11
ottobre

La Vita in Diretta: ma perchè Cristiana Mastropietro di Pesci Combattenti è capoprogetto del programma (che floppa)?

Francesca Fialdini e Marco Liorni

Francesca Fialdini e Marco Liorni

Se dovessimo indicarvi una casa di produzione che negli ultimi anni è nata e cresciuta bene, impossibile non citare Pesci Combattenti. La società, guidata dai fratelli Mastropietro, ha confezionato programmi come Unti e Bisunti, Le Ragazze del ‘68 e Io e George arrivando persino al prime time di Canale 5 grazie alla co-produzione di Selfie, in tandem con Fascino. Ecco perchè ci ha stupito ritrovare Cristiana Mastropietro a La Vita in Diretta in veste di capoprogetto.

Sì, la Rai ha affidato il programma di punta del pomeriggio – peraltro di informazione – dell’intera azienda ad un’esterna che ha una casa di produzione ben avviata, in barba a ogni possibile conflitto di interessi e ai tanti autori liberi, e capaci, che avrebbero ben accettato un prestigioso “posto fisso” ben remunerato. E, invece, la scelta è ricaduta su Cristiana Mastropietro che, con Pesci Combattenti, ha già collaborato con Andrea Vianello, vicedirettore di Rai1 responsabile di VID, quando quest’ultimo guidava la terza rete.

La scelta diventa più discutibile anche se guardiamo al curriculum di Cristiana, che brava lo è, ma non ha esperienze tali da renderla la persona adatta al pomeriggio di Rai1, il nome irrinunciabile per il quale vale la pena fare un’eccezione (Pesci Combattenti è specializzata in factual). Per averne riprova, del resto, basta guardare il programma, che non ci pare abbia avuto alcun guizzo tanto meno creativo rispetto alle ultime edizioni. A La Vita in Diretta si è pure ricicciato il classico momento dell’intervista che, come prevedibile, non funziona. In un format del genere il vis a vis con i vip può andar bene solo in presenza di uno scoop da snocciolare o di un personaggio fortissimo.

Nel frattempo, dopo una partenza discreta forse dovuta alla curiosità per la nuova coppia al timone, La Vita in Diretta viaggia su ascolti nel complesso flop mentre Canale 5 consolida il suo strapotere. La colpa non sarà solo della Mastropietro ma ciò rende ancora più discutibile la sua scelta.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Francesca Fialdini - La Vita in Diretta
Francesca Fialdini ‘rianimatrice’ de La Vita in Diretta (+4% nella prima settimana di tx. Parità con Pomeriggio 5)


Francesca Fialdini
Rai 1: Benedetta Rinaldi a «UnoMattina», Francesca Fialdini a «La Vita in Diretta»


Marco-Liorni
La Vita in Diretta, Marco Liorni saluta e auspica una «trasformazione che andrà messa a punto ma necessaria»


cristina-parodi
La Vita in Diretta, Cristina Parodi saluta domani. Marco Liorni in solitaria fino al 16 giugno

6 Commenti dei lettori »

1. RoXy ha scritto:

11 ottobre 2017 alle 16:15

I programmi che avete citato ad inizio articolo sono uno più schifoso dell’altro, così si spiega facilmente il flop di VID, altro che ciarle vacue.



2. Giorgio ha scritto:

11 ottobre 2017 alle 16:31

Concordo in parte le critiche mosse al contenitore di Rai uno. Secondo me pero’ vanno dette alcune cose che non sono state minimamente prese in considerazione. Punto primo: il competitor (la Durso) prima dell’inizio del grande fratello o comunque prima che certe dinamiche della casa prendessero piede non faceva grandi ascolti se non addirittura meno della vita in diretta. Secondo me quindi i bassi ascolti al momento vanno legati piu’ che altro all’onda di successo del gfvip e di cui la d’urso ne sta beneficiando. Punto secondo: al pomeriggio il pubblico over ha bisogno di un volto femminile rassicurante, noto e sul quale riconoscersi e la Fialdini, nonostante gli apprezzabili sforzi, non riesce ad incarnare questi aspetti né a far presa sul pubblico. Tuttavia, a grande fratello terminato, credo che i dati di ascolto per i quali si riscontra ad oggi questa differenza abissale cambieranno…eccome cambieranno!



3. Mattia Buonocore ha scritto:

11 ottobre 2017 alle 16:33

@Giorgio c’è anche da considerare la prima parte che va peggio della seconda ed della terza parte.



4. Felicity ha scritto:

11 ottobre 2017 alle 16:36

L’ho scritto anche nei commenti sugli ascolti e cioè che secondo me la VID floppa perché non si ride mai, al massimo si sorride e la gente ha bisogno anche di leggerezza!



5. totino ha scritto:

12 ottobre 2017 alle 00:19

Le risse trash sul GFdi Pomeriggio 5 aiutano molto gli ascolti di C5.



6. Dario Cavalleri ha scritto:

12 ottobre 2017 alle 08:58

Prima di farti una domanda del genere vatti a leggere il suo CV. Tks



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.