12
settembre

Grande Fratello ha ritrovato se stesso. Ottima la prima puntata

Cristiano Malgioglio - GFVip

Cristiano Malgioglio - GFVip

Che gli schizzinosi per contratto, quelli che ‘io il canone non lo pago più’ ma il programma lo trasmette Mediaset, quelli che ’spegnete la tv e leggete un buon libro’ se ne facciano una ragione: il Grande Fratello ha ritrovato se stesso. Serviva un’infornata di vip per donare nuova linfa ad un formato che -l’abbiamo ribadito più volte- aveva ancora tanto potenziale da esprimere e ascolti da macinare.

L’Italia, si sa, è -catodicamente- un paese da reality, ma gli anni di accanimento terapeutico con una sempre più banale versione nip, oltre a lasciare seri dubbi sulla creatività nostrana, spegnevano lentamente un programma che ben avrebbe potuto continuare ad avere vita facile sulla tv generalista. Poi, il colpo di genio lo scorso anno, naturalmente in ritardo rispetto agli altri paesi in cui è in onda GF, con l’arrivo della versione celebrity, da tempo immemore suggerita anche su queste pagine.

E il risultato è interessante. Il cambio di conduzione della prima edizione si è confermato vincente e idoneo a cambiare registro. Ilary Blasi è bella, fresca, simpatica, genuina, schietta, sveglia e non si fa cogliere impreparata: quando è necessario pungere lei c’è. L’autorato sembra aver avuto una scossa: l’entusiasmo è pressappoco assimilabile a quello di un gruppo di persone che riesce a superare brillantemente un male incurabile, decidendo di godersi la vita. Persino in una puntata di per sè piatta come quella dell’ingresso in casa dei concorrenti, qualche guizzo lo si è potuto registrare. Buona anche l’idea di spazzare via l’ormai vetusto tugurio/cantina per cedere il passo ad una ’stazione’ che ha un suo perchè anche nella struttura. E poi, finalmente, un cast indovinato: Malgioglio, Izzo, Di Pietro, Grandi valgono da soli il prezzo del biglietto.

Certo, alcuni errori continuano ad essere commessi: non è comprensibile, infatti, il motivo per il quale si decida di ’sporcare’ un cast ben assortito con alcuni concorrenti wannabe fuori contesto ai quali regalare popolarità. Ma ci penseranno i famosi a far scontare il ‘regalo’ fatto dal GF agli ‘intrusi’. Per questo, però, bisognerà attendere che le dinamiche si accendano.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Simona Izzo senza trucco
Grande Fratello Vip 2017, giorno 12. Jeremias si infuria con Simona Izzo: «Sei falsa. Non voglio più parlare con te» – Video


Tale e Quale Show: Annalisa Minetti imita Celine Dion
Tale e Quale di nome e di fatto


Mai dire GF Vip
Mai dire Grande Fratello Vip su Italia 1 da mercoledì 27 settembre 2017


Veronica Angeloni e Carmen Di Pietro - GF Vip 2017
Grande Fratello Vip 2017, giorno 11. I nominati Serena Grandi e Lorenzo Flaherty a processo

10 Commenti dei lettori »

1. RoXy ha scritto:

12 settembre 2017 alle 11:09

Mi sorprendono i dati l’ascolto del GF Nip (25%), visto il cast suicida fatto di emeriti sconosciuti con l’aggiunta di qualche morto di fama in cerca di guadagni facili (per loro stessa ammissione, vedi Izzo e Malgioglio).

Molti di questi presunti Vip non sono vergini, come gli ha definiti Ilary durante la diretta, al mondo dei reality show. Basti pensare agli stravisti naufraghi Malgioglio, Carmen Di Pietro, Aida Yesprica, i freaks della DeFilippi e l’ex Talpa Predolin.

Nel complesso dunque un’amalgama respingente, ben altri sarebbero stati i nomi che si sarebbero dovuti selezionare. Un esempio? Il Dottor Lemme, Nadia Rinaldi, Isabella Biagini, Karina Cascella, bastava attingere a piene mani al cast di Domenica Live. Ma anche qui è intervenuto lo zampino di quella gran testa di parrucchino di PierSciemo B., che, volendo porre un argine ad un eventuale eccesso di trash, ha bloccato tutto.

Non so se si potrà bissare nelle prossime puntate il successo degli ascolti della prima puntata, in ogni caso il tentativo di PierSciemo B. di distruggere il Gf Vip con un cast scacciafolla non è, almeno per il momento, riuscito.



2. Portatore-Sano ha scritto:

12 settembre 2017 alle 11:21

Ottima recensione, condivido tutto.



3. giacomo bartoluccio ha scritto:

12 settembre 2017 alle 11:55

a me puzzava molto di preconfezionato. La Blasi la trovo molto inadatta la ruolo, legata al copione e incapace di gestire gli eventi non scritti. Un po’ come la Marcuzzi. Ci sono conduttori adatti nella conduzione dei reality, che diciamolo spesso sono molto pettinati, vedi la ventura, la D’urso e altri meno, vedi la Blasi (brava per le didascaliche introduzioni dei servizi delle Iene) e la Marcuzzi, brava per i programmi da conduttrice classici. Hanno spinto molto sul trash, buono il cast, esageratissima la durata che ha sicuramente alzato lo share.



4. belulla ha scritto:

12 settembre 2017 alle 12:13

Siamo tutti SIMONA!!!
Chi lo ha detto che un Kick-off debba essere eclatante, scintillante e sconvolgente? Chi si aspettava questo ieri sera, sarà rimasto deluso. Ma chi si aspettava una Premier, spensierata, allegra, coinvolgente, l’ha sicuramente trovata.
I conduttori.
Ilary è a casa sua, ma proprio nella cucina di casa sua, si muove e parla con naturalezza, come chi sa prendere dal cassetto il “cucchiaio” dal cassetto, ad occhi chiusi. Anche il suo Look ha perso la rigidità dello scorso anno, per dare spazio alla freschezza e naturalezza, che si nota nella lunga capigliatura, attenuta nel doppio colore. Chiamare tutti Simona….un genio …inconsapevole.
Alfonso, un passo indietro, ma attenzione assolutamente non sottotono. In questa prima puntata era giusto andarci piano, perché lui risulta fondamentale nelle provocazioni, che ieri dovevano essere dosate, per poi incrementare quando i vip incominceranno a relazionarsi veramente. Certo un Signorini così palestrato non me lo sarei mai aspettata, ma non è troppo, quindi ci sta.
Autori.
Giravano, si sbracciavano, giravano fogli, adrenalina in circolo all’ennesima potenza.
Hanno da subito capito che il cast è forte e che per una prima puntata, era meglio non strafare ed aspettare ad ingranare la quinta. Meglio far sentire solo l’odore del pane appena sfornato, per assaggiarlo c’è tempo. Sono stati in grado di farci percepire ampiamente la potenzialità di un cast ben mixato per età ed esperienze. Geniale la scelta di ricreare una stazione ferroviaria abbandonata.
Cast.
Il cast C’E’!
Pregusto le zuffe che si creeranno a causa del continuo parlare a vanvera di Carmen Di Pietro, il fare da Papessa di Simona Izzo, le crisi isteriche di Malgioglio, la sensibile insolenza di Cecilia che è stanca di essere la sorella “di” ed è entrata con fare battagliero e già dalle prime immagini del post serata, parla senza freni. Aida la vedo fin troppo serena, potrebbe essere maturata dagli storici momenti isolani con Antonella Elia, ma il suo carattere passionale credo ci darà molte soddisfazioni. Predolin il jolly, allieta con i suoi racconti (già epico il suo fermo per aver bevuto un amaro a causa di Pio ed Amedeo), la telecamera non può fare a meno di seguirlo perché a dispetto di un ruolo scontato di Gianluca Impastato, io credo che sarà il caro Signor Baffone ad essere il mattatore burlone della Casa. Giulia che fa la saputella non si sopporta. Non è che poiché il suo fidanzato ha fatto il Gf l’anno scorso lei si debba ergere a tuttologa del Gf, dispensando consigli on richiesti e svelando anche un po’ troppo del rapporto tra concorrenti ed autori.
Ho grandi aspettative su Bossari, entusiasta come un bambino al parco giochi. Contagioso.
Auspico comunque l’entrata tra circa tre settimana di un altro paio di Vip che possano creare problemi ai rapporti che si andranno a creare.
Gialappa’s. Forti si, ma sprecati per la diretta. Il loro ruolo deve essere quello classico….Mai Dire Grande Fratello.
E quindi alla faccia dei detrattori, alla faccia del trash, che Grande Fratello Vip sia!!!!



5. Andrea ha scritto:

12 settembre 2017 alle 12:15

Peró dovrebbero spiegarmi la pagliacciata delle buste sigillate. Non restano nemmeno in casa alla vista di tutti. In qualsiasi momento gli autori possono togliere il sigillo e sigillarle di nuovo per tenere dentro il concorrente che piú gli fa comodo…



6. Marco Cappuccini ha scritto:

12 settembre 2017 alle 12:25

@RoXy “…come gli ha definiti Ilary…”.

Ecco, il tuo commento lo condivido totalmente, ma quando si fanno certi errori grammaticali (GLI ha definiti), penso sempre che sarebbe meglio guardare meno TV e studiare di più…

“come LI ha definiti…”.

L´Italiano non è una opinione.



7. Marco Urli ha scritto:

12 settembre 2017 alle 12:43

Tv spazzatura. Non c’è altro da aggiungere.



8. RoXy ha scritto:

12 settembre 2017 alle 13:09

@Marco Cappuccini: ti ringrazio per la correzione grammaticale, trattasi tuttavia di accusativo preposizionale (gli = a loro) assai diffuso nel linguaggio informale e colloquiale.



9. enzo ha scritto:

12 settembre 2017 alle 14:16

D’accordo su tutta la recensione. Il GFVip da svago e leggerezza e ne abbiamo tanto bisogno. Bravissima la Blasi (lei e la Ventura per me sono da Reality) simpaticissimi gli gialappi.



10. Francesco93 ha scritto:

13 settembre 2017 alle 12:02

Non amo molto i reality ma ho visto tutta la prima puntata senza cambiare canale. Fin quando ci sarà Malgioglio, gli ascolti saranno alti.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.