5
settembre

Kudos torna dal 14 settembre su Rai4. Valerio Scanu alla conduzione

Kudos

Kudos

Torna Kudos, il programma di approfondimento e analisi del web in onda nella seconda serata di Rai 4, con una novità: alla conduzione, al posto di Leonardo Decarli, debutta Valerio Scanu. Al suo fianco confermate Giulia Arena e Diletta Parlangeli.

Kudos con Valerio Scanu su Rai 4 da giovedì 14 settembre 2017

A pochi mesi dalla prima edizione, in onda per otto puntate dall’8 maggio scorso, su Rai 4 torna Kudos – Tutto passa dal web, che abbandona la seconda serata del lunedì per trovare ospitalità, sempre sul canale diretto da Angelo Teodoli, ogni giovedì a partire dal 14 settembre. Come si evince dal sottotitolo, il programma tornerà a porre l’attenzione su tutto ciò che passa dal web, dalle principali dinamiche alle controversie che contraddistinguono, anche in negativo, l’era di internet.

La squadra di giovani presentatori è sempre formata da Miss Italia 2013 Giulia Arena e dalla giornalista Diletta Parlangeli, con la new entry Valerio Scanu al posto di Leonardo Decarli. Per il cantante sardo, che fu ospite proprio della prima puntata di Kudos, dopo l’esperienza a Ballando con le Stelle 2017 come addetto ai social, arriva un altro impegno in casa Rai.

I conduttori interagiranno in diretta con gli ospiti in studio e con gli spettatori, grazie ai canali messi a disposizione dal programma. Con loro la redazione di Kudos, composta dai millennials Frizzo, Matteo Mizzoni e Alessandro Mastrantoni, che forniranno in ogni puntata dettagli, aggiornamenti e curiosità sui temi trattati.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Diletta Parlangeli Leonardo Decarli Giulia Arena
Kudos: Rai4 va in diretta con Giulia Arena e Leonardo Decarli


scanu imita albano a ballando con le stelle
Ballando con le Stelle 2017, semifinale: Depardieu ballerino, Morgan ospite, Scanu triplice imitatore. Sfida tra Parietti e De Sio


Valerio Scanu
Valerio Scanu a Morgan: «Io e te potremmo diventare grandi AMICI»


Valerio Scanu
Valerio Scanu VS Amici: «Se non entri nelle grazie giuste, sei finito. Maria Regina e Immacolata non sta in via Tiburtina»

7 Commenti dei lettori »

1. RoXy ha scritto:

5 settembre 2017 alle 13:15

Chissà chi sono i santi in paradiso di questa orrida capretta dei pascoli sardi.



2. deborah ha scritto:

5 settembre 2017 alle 14:27

felicissima per Valerio e’ un grande Artista.

Roxy orrido e’ il tuo commento degno sel peggior somaro dei pascoli piu’ aridi , ma del resto quando si sa solo ragliare non si puo’ che partorire commenti degni di un webete. Buona vita roxy



3. Rita Bortolotti ha scritto:

5 settembre 2017 alle 17:01

In bocca a lupo a tutti,un augurio particolare a Valerio Scanu per questa sua nuova avventura



4. RoXy ha scritto:

5 settembre 2017 alle 20:29

@deborah: dopo la tua strenua difesa, lui vorrà certamente sposarti, va matto per le belle ragazze come te!
Un consiglio però voglio dartelo: impara ad usare gli accenti, che non possono essere sostituiti dall’apostrofo come fai tu… SOMARA!



5. Adele ha scritto:

5 settembre 2017 alle 22:44

Mia madre mi diceva sempre “Quando incontri l’ignoranza travestita da sapienza non fermarti ad ascoltare….è una causa persa in partenza!”

Hai fatto e continui a fare una grandissima figura di m@@@a cara Roxy e non te ne rendi neanche conto…purtroppo!



6. RoXy ha scritto:

6 settembre 2017 alle 08:01

@Adele: saggia la mamma, peccato tu non le abbia dato ascolto visto che sei diventata fan della capretta sarda.



7. Adele ha scritto:

6 settembre 2017 alle 15:27

Eh si..le mamme hanno sempre ragione,
” non fermarti ad ascoltare..è una causa persa! ”

Buona fortuna “RoXy”



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.