15
giugno

La Gabbia a luci rosse: Paragone intervista Malena, poi trasmette immagini spinte. «E’ stata una provocazione»

Malena, La Gabbia Open

Dibattito ed immagini a luci rosse, con tanto di video per adulti. E infine il massaggio “romantico”: quello col finale frizzante. A La Gabbia Open la svolta osé è arrivata poco dopo la mezzanotte. Ieri sera il programma di La7 condotto da Gianluigi Paragone ha approfittato della tarda ora per parlare senza remore di p0rn0grafia ai tempi di internet. Che l’atmosfera si sarebbe fatta rovente lo si poteva intuire sin da subito, quando in studio è apparsa l’attrice h4rd Malena con scosciatura in vista

Mi sentivo naturalmente portata per il mondo a luci rosseha detto su La7 la nuova musa di Rocco Siffredi, intervistata da un Gianluigi Paragone con l’occhio vispo. Poi ha raccontato che alcuni ragazzini, riconoscendola, la fermavano in strada anche prima della sua partecipazione all’Isola dei Famosi. “Questo purtroppo è dovuto all’accesso facile che hanno a internet” ha commentato, confermando così la tesi – approfondita dalla trasmissione di La7 – che in rete non vi siano regole adeguate alla gestione dei contenuti per adulti.

Io stessa sono rimasta sorpresa perché pensavo che il mio personaggio fosse conosciuto per l’Isola dei Famosi, invece adesso mi rendo conto che ci sono ragazzini a partire dagli otto anni che sanno benissimo quello che è il mio lavoro. Non c’è niente di male nel mio lavoro, ma non penso che sia qualcosa che un bambino può vedere

ha proseguito Malena. Di seguito, durante un momento di dibattito, l’attrice si è scontrata con Susanna Messaggio, la quale ha attaccato:

“Se una donna è donna vera non la fa la p0rn0grafia, credimi. Non esiste (…) Non hai rispetto di te stessa, io andrei da un bravo psichiatra e gli chiederei: ‘perché ho un lavoro serio e devo andare a fare una schifezza con non so chi?’. Ma che lavoro è?

L’ex conduttrice di Mela Verde, rivelatasi particolarmente inflessibile sull’argomento, ha criticato la scelta di Malena e sostenuto che chi svolge il suo mestiere abbia problemi di affettività. La replica dell’ex naufraga: “Io non sento di farmi del male perché nessuno mi costringe”.

Su La7, Malena ha poi dichiarato di avere difficoltà a trovare un fidanzato da quando ha intrapreso la carriera di attrice. La grande rivelazione:

Io ho difficoltà ad avere una relazione con gli uomini. Temono la mia sessualità, il confronto con gli attori con cui giro e me stessa. Pensano che abbia grandi pretese e quindi scappano

Presente in studio anche il giornalista Guido Bagatta e il professor Stefano Zecchi, entrambi incuriositi dalla presenza dell’attrice. Ma la parentesi xxx de La Gabbia è proseguita poi con un dettagliato servizio sui centri massaggi cinesi a Milano: un inviato della trasmissione ne ha girati alcuni, documentando i tipi di trattamenti realizzati dalle infaticabili operatrici. Il più diffuso? Il “massaggio lomantico” (da leggersi con intonazione orientale), realizzato anche (e soprattutto) nelle parti intime.

Che Paragone abbia indugiato sul tema per ‘massaggiare’ – è il caso di dirlo – gli ascolti? Di certo il conduttore non si è risparmiato: ieri, nella parte finale della trasmissione, ha anche proposto alcuni spezzoni di video tratti da siti per adulti. Le immagini erano opportunamente pixelate, ma il loro contenuto lasciava davvero pochissimo alla fantasia.

Il giornalista deve essersi accorto di aver un po’ azzardato con le immagini e, infatti, in chiusura della puntata ha detto che l’intenzione era quella di mettere in guardia il pubblico dai contenuti che anche i minorenni potrebbero visionare sulla rete. Ed ha precisato:

Abbiamo mandato in onda delle immagini molto forti, è stata una provocazione, lo ammettiamo, ma a fin di bene“.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Gianluigi Paragone
La Gabbia chiude, Gianluigi Paragone a DM: «Scelta del Direttore, non c’entrano gli ascolti. Nessuno fa i miei risultati con 90 mila euro a puntata»


La Gabbia, Gianluigi Paragone
La7 chiude La Gabbia. Gianluigi Paragone: «Ha vinto il ‘Ciaone’»


Gianluigi Paragone, La Gabbia
LA GABBIA: PARAGONE RIPARTE SU LA7 CON IL DRAMMA DEI PROFUGHI


Paolo Barnard
PAOLO BARNARD VS URBANO CAIRO: E’ L’IMPRENDTORE PIU’ STUPIDO D’ITALIA. GESTISCE UNA TV COME UNA SQUADRA DI CALCIO

2 Commenti dei lettori »

1. Luca ha scritto:

15 giugno 2017 alle 11:00

Cosa non si fa per un punto percentuale in più …..



2. IvY ha scritto:

15 giugno 2017 alle 16:04

Le provocazioni dei morti di share…
Vorrei dire a Paragone che con l’avvento di internet e della pornografia online sti argomenti non scandalizzano più a nessuno, semmai è ridicolo e fuori contesto proporli in un programma di prima serata che si occupa di politica.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.