13
giugno

Stanotte a Venezia su Rai1 tra droni e 4K. Fabiano: «Alberto Angela è un patrimonio assoluto di questa azienda». Ma lui nicchia sul suo futuro

Alberto Angela Stanotte a Venezia

Alberto Angela - Stanotte a Venezia

Nessun canale a lui dedicato, niente Sky nè passaggio a Discovery. Alberto Angela rimane fedele a mamma Rai, o almeno così auspica il direttore di Rai 1 Andrea Fabiano che lanciando l’appuntamento con Stanotte a Venezia, in onda stasera – martedì 13 giugno 2017 – prova a mettere a tacere le voci che volevano un imminente addio del divulgatore figlio d’arte alla tv pubblica. “Alberto Angela è un patrimonio assoluto di quest’azienda”, ha detto Fabiano. 

“E’ il nostro Ponte di Rialto, uno dei simboli [...] con cui mi auguro che si possa continuare a fare un lavoro di questo tipo nei prossimi anni. Non credo che Alberto abbia bisogno che gli si lancino ciambelle: credo che una realtà come la Rai e una persona come Alberto Angela, che ci ha accompagnato in questi anni e con cui abbiamo costruito quello che abbiamo costruito, e ‘Stanotte a Venezia’ è sicuramente uno dei punti più alti a cui ne dovranno seguire altri, segnino un percorso inevitabile che ci auguriamo continui a questi livelli nei prossimi anni”.

Come riporta l’Ansa, non ci gira troppo attorno Fabiano, la cui volontà è chiaramente quella di tenersi stretto il suo cavallo di razza. Da Angela, tuttavia, arriva un commento che sembra alquanto evasivo: sottolinea quanto voglia continuare a fare lavori di qualità, ma non si sofferma sul dove:

“Ho sempre fatto programmi di qualità, avendo la fortuna di lavorare con persone che mettono nel loro lavoro qualità e impegno. I risultati possono piacere o meno, ma credo che programmi come questo testimonino quanto dico, in cui è stato totale l’impegno nel dare il massimo. Questo è quello che ho fatto e che farò: il mio obiettivo è continuare a farlo“.

Nel frattempo arriva su Rai 1 l’atteso appuntamento con Stanotte a Venezia: un viaggio notturno di Alberto Angela in onda alle 21.25 che porterà il pubblico alla scoperta di Venezia (lo scorso anno un appuntamento analogo riguardò invece Torino e il nuovo Museo Egizio, poi è stato protagonista anche il Vaticano). Per realizzarlo ci sono volute cinque settimane di riprese per lo più notturne: un vero e proprio film, caratterizzato da un mix di generi (ci sono anche ventuno minuti di fiction) e che sarà fruibile anche in 16:9 HD e 4K HDR (superiore ai migliori dei film nelle sale cinematografiche) sul canale 210 della piattaforma Tivùsat. La produzione sarà arricchita da ospiti d’eccezione come Giancarlo Giannini, Uto Ughi, Lino Guanciale, Giusi Buscemi, Luca Parmitano, Nanà Cecchi e Massimo Wertmuller.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


alberto-angela
Alberto Angela: Stanotte a Venezia, domani chissà…


Velvet 4
Rai 1, palinsesti estate 2017: Stanotte a Venezia, The Embassy e Velvet 4 in prima serata


ulisse_alberto-angela
Ulisse: il ritorno di Alberto Angela nel sabato sera di Rai3


Stanotte a San Pietro
STANOTTE A SAN PIETRO: IL VIAGGIO NOTTURNO DI ALBERTO ANGELA ARRIVA IN VATICANO

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.