31
marzo

Amici 2017, daytime 31 marzo. Tutto pronto per la seconda del Serale

Amici 2017 - Daytime 31 marzo

Amici 2017 - Daytime 31 marzo

La seconda puntata del Serale di Amici 2017 è ormai alle porte. Cantanti e ballerini stanno perfezionando le loro esibizioni e mentre Veronica Peparini cerca di sostenere i suoi beniamini, Cosimo Barra sembra aver superato i dubbi che solo qualche giorno fa lo tormentavano.

Amici 2017, chi sarà il quinto giudice?

Attraverso gli indizi forniti dalla produzione, gli allievi di entrambe le squadre cercano di indovinare chi sarà il quinto giudice della seconda puntata del Serale. Tra Oscar Wilde, Leonardo di Caprio, Maurizio Crozza, Paolo Fox e Lady Gaga cantanti e ballerini si sbizzarriscono con le ipotesi. Vittoria è forse quella che vola più in alto di tutti, immaginando di poter esibirsi di fronte a Francis Ford Coppola.

Mentre Shady, Sebastian e Thomas sono disposti, pur di scoprire l’identità misteriosa, a rinunciare ai biscotti della colazione, Andreas e Cosimo cercano di corrompere la produzione promettendo di non mangiare pasta. A vincere l’insolita gara è Mike Bird che, dopo aver individuato Matt Dillon, chiede alla produzione un gelato come ricompensa.

Amici 2017, Veronica lavora con Vittoria

Veronica Peparini aiuta Vittoria ad esprimere al meglio il ventaglio di emozioni che dovrebbe restituire interpretando Ofelia. “Meno movimento e più intenzioni”, dichiara con fermezza l’insegnante. “È molto meglio“, commenta poco dopo, al termine delle prove.

Amici 2017, titubanze superate

Cosimo sembra aver superato i dubbi e le titubanze che aveva nei confronti del tango da preparare. “Il quadro è alternato [...] ci sta la passione, ci sta la paura, ci sta l’odio. Tutto insieme e quindi è bella assai questa cosa“, dichiara con entusiasmo in Confessionale. In Studio, il direttore artistico gli fornisce le ultime indicazioni per perfezionare il lavoro: “Oggi lavora soprattutto sui tempi, sui passi, pensa ad assicurarti delle cose“. Giuliano prosegue dicendo che non vuole che l’allievo si immedesimi a pieno nel personaggio (il periodo di tempo a disposizione è del resto troppo breve), ma che  cerchi di assimilare un metodo di lavoro il più efficace possibile.

Amici 2017, Veronica supporta Andreas

La coreografia sul gioco d’azzardo impegna fisicamente Andreas più di quanto avrebbe forse pensato. Veronica lo raggiunge in Studio e cerca di sostenerlo: “Non pensare di essere meno degli altri. Capisco che fatichi e comunque muscolarmente può essere difficile, però esci molto bene, sei molto bravo“, gli dice quasi in punta di piedi. “Abbastanza faticoso per il fiato, per i passi, è pesante, tosto“, ammette il ballerino fra una pausa e l’altra. In casetta, l’allievo confida a Cosimo di essere stanco ma al tempo stesso molto felice: “Sono morto, ne vale la pena“.

Amici 2017, le correzioni di Elisa

Mentre Mike Bird affronta una lezione impegnativa di stretching con il “maestro” Sebastian, Riccardo continua a provare Ogni volta sotto la supervisione di Elisa. La direttrice artistica consiglia all’allievo di fare attenzione alla metrica: “Un po’ più a tempo e ricordati il fiato“. L’allievo è convinto di riuscire a dare il meglio di sè nel brano in questione, ma la cantante triestina lo avvisa: “L’importante è che ci vai dentro di brutto senza stonare“. Bandita la monotonia dall’esibizione: “Devi far proprio saltar per aria. [...] Vasco Rossi non è proprio tranquillo“.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Emma ed Elisa
Amici 2017, daytime 24 aprile. Emma confermata coach


Stefano de Martino
Amici 2017, daytime 21 aprile. Le prove prima del quinto Serale – video


amici 2017 prove
Amici 2017, daytime 20 aprile. Con l’arrivo di Emma, per Shady «il clima si è alleggerito»


amici emma
Amici 2017, daytime 19 aprile. Emma riparte con Nino D’Angelo

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.