22
marzo

Giuliana De Sio: “Mai più rifarei Ballando. La Rai non mi chiama da 20 anni”

giuliana de sio

Giuliana De Sio

Dal set alla pista, e presto – si augura – di nuovo dietro la macchina da presa. Nonostante la paura non la abbandoni, Giuliana De Sio è ancora in gara tra i concorrenti della dodicesima edizione di Ballando con le Stelle. Superato il cedimento iniziale, alterna performance più convincenti ad altre in cui si lascia trascinare negli errori (e nelle successive polemiche che non si fanno attendere).

Dalle pagine di Libero si sfoga e si racconta, del tutto consapevole che la danza non fosse nel suo destino, né tanto meno nel suo DNA:

“Non avevo mai fatto un’esperienza così dura nella mia vita. Mai più lo rifarei, ma ormai ci sono dentro.”

Subito dopo, confessando di trovarsi in un periodo piuttosto delicato, aggiunge:

“Ecco, sono in un momento di grande fragilità. E su quel palco televisivo sono crollata. Io. Mai avrei pensato che una come me avrebbe potuto dare spettacolo.

E completa, specificando pro e contro della sua partecipazione al celebrity talent:

“All’inizio ero angosciata, mi sono ripresa. Volevo crescere, rompere i soliti meccanismi, a Ballando ho fatto un bagno di umiltà: mi hanno insultato e maltrattato. Do l’immagine della persona forte ma non sempre credo in me stessa“.

L’attrice salernitana spiega poi quanto le sia costato passare dai copioni alle coreografie:

Ho paura e attacchi di panico. Sapete, anche io sono umana, come sono stata costretta a spiegare davanti alle telecamere. Come attrice ho fatto di tutto, cambiato personaggio, epoca, età, idee politiche. Sono affamata di esperienze per creare movimenti interni, spezzare la quotidianità”.

Infine, l’ultimo accento cade sulla sua situazione personale, che affronta apertamente, descrivendola senza filtri:

“Ho tanti amici e persone che mi vogliono bene, ma la mia vita in un certo senso è vuota, dal punto di vista classicamente affettivo. Non ho creato una famiglia mia, non ho figli, mia madre se ne è andata un mese e mezzo fa. Mio padre non sta bene, il mio ex compagno è morto di infarto tre giorni dopo la scomparsa di mia madre”.

Nel suo curriculum ci sono gli sceneggiati con Comencini, Le Mani Sporche con Mastroianni, La Piovra, le tante fiction per Mediaset (Il Bello delle Donne, Caterina e le sue figlie, Il Peccato e la Vergogna, L’Onore e il Rispetto). Nel suo palmares figurano sei Telegatti e due David di Donatello. Attualmente è nel cast di Amore Pensaci Tu, in onda il lunedì sera in seconda serata su Canale 5. Il prossimo 2 aprile festeggerà i 60 anni -magari con indosso le scarpette- e sta per tornare nelle sale con il film La verità vi spiego sull’amore di Max Croci. Detto questo, ammette apertamente:

“Vorrei che la cosiddetta ‘intellighenzia’ mi guardasse con meno puzza sotto il naso. [...] Ho voglia di un copione all’altezza, di non dovere, per una volta, correggere le battute perché sono indicibili. Sembro snob?”.

Interpellata su una possibile proposta da Viale Mazzini, ora che partecipa ad un programma Rai, confessa:

La Rai non mi chiama da 20 anni, io sono qui”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Giuliana De Sio
Giuliana De Sio cambia idea su Ballando: «Bisogna passare per il peggio per arrivare al meglio»


Giuliana De Sio
Giuliana De Sio: «Ballando, esperienza orribile. Non dormo, ho perso 5 chili e sono piena di lividi»


Ballando con le Stelle - Giuliana De Sio si taglia un piede
Ballando con le Stelle 2017: Giuliana De Sio rientra clamorosamente in gara e si taglia un piede in pista


Giuliana De Sio e Maykel Fonts
Ballando con le Stelle 2017, De Sica alla De Sio: “Trasmissione noiosa e cafona. Era meglio se non avessi partecipato”. Sui social: “E tu di roba cafona te ne intendi”

1 Commento dei lettori »

1. totino ha scritto:

22 marzo 2017 alle 16:02

E’ una grande attrice . ma per le fictions Mediaset prodotte dalla Ares è sprecata , sicuramente se farà qualcosa per la Rai sarà un successo .



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.