7
febbraio

SANREMO 2017, TESTI CANZONI: ERMAL META – VIETATO MORIRE

Ermal Meta

Ermal Meta

E’ un pezzo difficile ed autobiografico quello che Ermal Meta, per la prima volta presente nella categoria Big, presenta al Festival di Sanremo 2017. Nel testo si parla di un argomento sempre più spesso protagonista della cronaca, la violenza domestica, ma si parla anche e soprattutto della necessità di fuggire dai soprusi per salvarsi e non lasciar scivolare la vita tra le dita per paura di reagire. Con questo brano il cantante albanese si augura di lanciare un messaggio propositivo a tutti coloro che si trovano in una situazione difficile come quella da lui affrontata da bambino, e che ha già sviscerato e chiarito nel brano Lettera a mio padre.

Testi Sanremo 2017 – Vietato Morire – Ermal Meta

Vietato morire
di E. Meta
Ed. Tetoyoshi Music Italia – Nizza Monferrato (AT)

Ricordo quegli occhi pieni di vita
E il tuo sorriso ferito dai pugni in faccia
Ricordo la notte con poche luci
Ma almeno là fuori non c’erano i lupi
Ricordo il primo giorno di scuola
29 bambini e la maestra Margherita
Tutti mi chiedevano in coro
Come mai avessi un occhio nero
La tua collana con la pietra magica
Io la stringevo per portarti via di là
E la paura frantumava i pensieri
Che alle ossa ci pensavano gli altri
E la fatica che hai dovuto fare
Da un libro di odio ad insegnarmi l’amore
Hai smesso di sognare per farmi sognare
Le tue parole sono adesso una canzone
Cambia le tue stelle, se ci provi riuscirai
E ricorda che l’amore non colpisce in faccia mai
Figlio mio ricorda
L’uomo che tu diventerai
Non sarà mai più grande dell’amore che dai
Non ho dimenticato l’istante
In cui mi sono fatto grande
Per difenderti da quelle mani
Anche se portavo i pantaloncini
La tua collana con la pietra magica
Io la stringevo per portarti via di là
Ma la magia era finita
Restava solo da prendere a morsi la vita
Cambia le tue stelle, se ci provi riuscirai
E ricorda che l’amore non colpisce in faccia mai
Figlio mio ricorda
L’uomo che tu diventerai
Non sarà mai più grande dell’amore che dai
Lo sai che una ferita si chiude e dentro non si vede
Che cosa ti aspettavi da grande, non è tardi per ricominciare
E scegli una strada diversa e ricorda che l’amore non è violenza
Ricorda di disobbedire e ricorda che è vietato morire, vietato morire
Cambia le tue stelle, se ci provi riuscirai
E ricorda che l’amore non ti spara in faccia mai
Figlio mio ricorda bene che
La vita che avrai
Non sarà mai distante dell’amore che dai.
Ricorda di disobbedire
Perché è vietato morire.
Ricorda di disobbedire
Perché è vietato morire.
Perché è vietato morire.
Vietato morire.

[SCHEDA DI PRESENTAZIONE DI ERMAL META]

[TUTTI I TESTI DI SANREMO 2017]

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Ermal Meta - Wind Summer Festival 2017
Wind Summer Festival 2017: ecco chi ha vinto


giudici amici 2017
Amici 2017: ecco la giuria del Serale


Ermal Meta-iwan298
FESTIVAL DI SANREMO 2017: ERMAL META VINCE IL PREMIO DELLA CRITICA “MIA MARTINI”


Francesco Gabbani
FESTIVAL DI SANREMO 2017, TOTO VINCITORE: FRANCESCO GABBANI ED ERMAL META AVANZANO PREPOTENTEMENTE

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.