7
novembre

GRANDE FRATELLO VIP: TUTTO SOMMATO, UN SUCCESSO!

Ilary Blasi

Quella di oggi è l’ultima giornata di diretta no-stop con la Casa del Grande Fratello Vip su Mediaset eXtra. La finale di questa sera spegne definitivamente i riflettori su un canale che, dal 19 settembre scorso, si è prepotentemente “acceso”, animando e accompagnando il pubblico del reality condotto da Ilary Blasi.

Perché la riuscita mediatica e social del programma arriva anche e soprattutto da lì, dal canale 34, dove le vicende live dei gieffini vip sono state (e lo sono tuttora) motivo di dibattiti e discussioni sul web. E gli ascolti hanno premiato Mediaset eXtra, che in un mese e mezzo di GF Vip ha nettamente alzato la propria media, raggiungendo picchi del 3% di share impensabili fino a poco tempo fa.

Se il successo del canale free di Mediaset è, dunque, indiscutibile, qualche dubbio lo lasciano le due reti principali che hanno raccontato questa prima edizione vip del Grande Fratello. A cominciare da Italia 1, che ha trasmesso – come accaduto con l’Isola dei Famosi – la striscia quotidiana del reality, con l’esclusiva dei confessionali. Ma l’appuntamento quotidiano delle 18 si è rivelato un flop, troppo spesso relegato alla soglia del 3% di share, oggettivamente misera anche per la sofferente Italia 1 di oggi.

Più complesso, invece, è il quadro di Canale 5. Sorvolando sulla pillola quotidiana di dieci minuti scarsi inserita tra Uomini e Donne e Il Segreto con (inevitabili) ascolti monstre, il Grande Fratello Vip ha imperversato nel prime time del lunedì fino a tarda serata, arrivando alla finale con una media di 3.986.000 spettatori, pari ad uno share del 21.07%, decimando gli spettatori di Pechino Express, calati puntata dopo puntata, e fronteggiando, negli ultimi appuntamenti, la temibile fiction L’Allieva. Come giudicare questi numeri portati a casa da Blasi e Co? Un flop? Nemmeno per idea. Un successo? Sì ma non è certo un botto. Perchè è indubbio che il 21.07% di questi tempi sia un ottimo risultato, ma resta da valutare il rapporto ascolti/costi/investimenti pubblicitari. A Cologno regna comunque la soddisfazione.

[TUTTO SUL GRANDE FRATELLO VIP]

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Di Padre in Figlia - Matilde Gioli
Ascolti TV, mercoledì 26 aprile 2017. Di Padre in Figlia al 26.5%, Made in Sud al 5.1%, Rai4 al 3%. Il Confronto su TV8 all’1.5%. Solo l’1.5% per Piccoli Giganti


Di Padre in Figlia - Alessio Boni
Ascolti TV, martedì 25 aprile 2017. Di Padre in Figlia stravince con il 27.9%, Loro Chi? fermo all’8.3%. 50 Modi 4.8%, diMartedì (5%) meglio di Cartabianca (3.7%)


eta_del_dubbio_ascolti montalbano
Ascolti TV, lunedì 24 aprile 2017. Montalbano (29.8%) fa più del triplo di Jason Bourne (9.5%). Report si ferma al 4.9%, Quinta Colonna con Renzi al 4.7%


Il Segreto
Ascolti TV | Domenica 23 aprile 2017. Il Segreto 12.3%, Una Vita 12.4%. Elezioni Francesi: Rai2 e La7 al 3.4%. Real Madrid-Barcellona su Fox Sports 2.15%

3 Commenti dei lettori »

1. Manolo ha scritto:

7 novembre 2016 alle 17:00

Lo considero anch’io con quella media tutto sommato un successo, inoltre le storie dei vip hanno interessato molto, merito anche del cast. Fra i concorrenti non ha di certo deluso Valeria Marini (e ribadisco non solo lei), che ha infiammato la casa.



2. Tore ha scritto:

7 novembre 2016 alle 17:18

Ascolti non stellari… ma buoni. Sbagliato parte del cast. A parte Valeria Marini, le piazzate acchiappa-ascolti di Pamela Prati e pochi altri “guizzi”, molti inquilini sono stati del tutto incolori.



3. xxxxx ha scritto:

7 novembre 2016 alle 18:53

Io non guardo questo reality, ma ho saputo che in questa edizione hanno puntato meno sul passato dei concorrenti e sulle sorprese e si sono concentrati maggiormente su ciò che succedeva all’interno del reality (con conseguente risalita degli ascolti). E di questo sono felice, perché i reality questo devono fare, raccontare ciò che succede ai propri protagonisti in un determinato contesto e in “presa diretta”.
Se lo facessero anche con l’Isola sarebbe perfetto.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.