4
ottobre

DIECI COSE: FLAVIO INSINNA E FEDERICO RUSSO NEL SABATO SERA DI RAI1 CHE FA SPOTTONI ALLA CONCORRENZA

Flavio insinna e Federico Russo

E’ la novità principale dell’autunno di Rai1. Per il delicato slot del sabato sera, Andrea Fabiano ha scelto di puntare su Dieci Cose, nuovo format nato da un’idea di Walter Veltroni e affidato ad un’insolita coppia: dal 15 ottobre i padroni di casa dell’Auditorium Rai del Foro Italico saranno Flavio Insinna e Federico Russo.

Ebbene sì, il giovane conduttore fiorentino, archiviato The Voice, conquista la vetrina per eccellenza della televisione italiana. Una scelta rischiosa, quella di mamma Rai, considerati anche i rischi insiti nella sperimentazione di un nuovo formato al sabato, che diventa ancora più curiosa se si pensa che nello stesso periodo Russo sarà sul canale Nove al timone di Ninja Warrior Italia.

Se non bastasse il ‘corto circuito’ con Discovery, la tv pubblica sceglie di omaggiare Sky.  E così, a dispetto di un comunicato che parla di grandi personaggi della scena culturale, musicale, televisiva e sportiva italiana, ospite d’onore della prima puntata sarà Alessandro Cattelan, volto non troppo famoso per il pubblico della generalista (soprattutto per quello di Rai1) e legato a Sky da un contratto d’esclusiva. Verrebbe da capire perchè si usino sempre parametri differenti a seconda dei personaggi. Chi si ricorda di Mara Venier che dovette rinunciare ad un lauto ingaggio come giurata ad Amici perchè era in onda con la Vita In Diretta?

L’altro ospite della prima puntata sarà Gianluigi Buffon.

Dieci cose promette di entrare nella memoria collettiva di ognuno di noi attraverso i ricordi dei due ospiti in studio in ciascuna puntata. Dal personalissimo elenco delle dieci cose più importanti della propria vita che ogni personaggio farà, nasceranno duetti con ospiti inattesi (che ci auguriamo compensino lo scarso appeal di ospiti e/o conduttori), coreografie, filmati realizzati ad hoc, esibizioni musicali live, allo scopo di rendere spettacolare e unica ognuna delle “dieci cose” evocate in studio. Non mancheranno le testimonianze di amici e ospiti in studio che aiuteranno a rendere concreta ogni memoria.

A fare da cornice allo show, in quattro puntate, il corpo di ballo diretto dalla coreografa Irma Di Paola e una band diretta dal Maestro Pippo Lamberti, che accompagnerà tutte le esibizioni live. L’Auditorium Rai del Foro Italico si presenterà sotto una veste nuova, grazie alla scenografia realizzata da Francesca Montinaro.

Dieci Cose con Insinna e Russo è il programma giusto per il sabato sera di Rai1?

Dieci Cose è un programma di Rai1 prodotto in collaborazione con Magnolia S.P.A. ideato da Walter Veltroni è un programma di: Duccio Forzano, Pietro Galeotti, Magda Geronimo, Ermanno Labianca e Chicco Sfondrini. La Regia è firmata da Duccio Forzano.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Dieci cose
DIECI COSE: DOPO IL FLOP È POLEMICA. GASPARRI NE CHIEDE LA SOSPENSIONE, FELTRI BACCHETTA VELTRONI


Federico Russo e Flavio Insinna
Eurovision Song Contest 2017: Flavio Insinna e Federico Russo confermati alla conduzione


Tale e Quale Show - Conti e Belvedere
TALE E QUALE SHOW 2016: ECCO LE IMITAZIONI DELLA QUINTA PUNTATA DI STASERA. FLAVIO INSINNA E FEDERICO RUSSO SARANNO IL QUARTO E IL QUINTO GIUDICE


Flavio Insinna
EUROVISION SONG CONTEST: FLAVIO INSINNA E FEDERICO RUSSO COMMENTATORI PER L’ITALIA

2 Commenti dei lettori »

1. RoXy ha scritto:

4 ottobre 2016 alle 18:38

Il programma dell’africano mancato Walter-loo, in attesa del reuccio di Rignano sull’Arno che come sapete aspira a fare il conduttore Tv (cit.).



2. FedEx ha scritto:

5 ottobre 2016 alle 21:51

Coppia che ha fatto pena all’ESC, vedremo come andrà, ma mi sa di già visto, un po’ di Il Senso della Vita…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.