12
settembre

RAI 4 CAMBIA VOLTO: ECCO TUTTE LE NOVITA’ A PARTIRE DA OGGI

Generation Gap

Rivoluzione in quel di Rai 4, che da oggi propone un palinsesto completamente rinnovato. Il cambio della veste grafica in casa Rai (qui tutti i dettagli) è soltanto un’inezia rispetto allo stravolgimento che la rete diretta da Angelo Teodoli attua da oggi. Con l’obiettivo di qualificarsi come una rete giovane, rivolta in particolar modo ai millenials (il target di ragazzi nati tra il 1980 e il 2000, per intenderci la generazione social), inizia da oggi la messa in onda di nuove produzioni a loro dedicate che, almeno sulla carta, sembrano promettere bene. La sfida non è comunque facile sia per il tipo di pubblico sia per il cambiamento radicale del palinsesto che potrebbe non far recepire, soprattutto nel breve periodo, i prodotti.

Una serie di appuntamenti quotidiani che occuperanno quasi esclusivamente la fascia pomeridiana (dalle 15 alle 19): si parte alle 15 con Non fidatevi di Andrew Mayne, un factual dedicato al mondo dell’illusionismo. Alle 15:25 ecco una delle novità più attese: si tratta di Generation Gap, un esperimento sociale basato su oggetti cult che hanno caratterizzato le diverse epoche e che saranno tirati fuori dal loro contesto. In questo modo un bambino potrebbe trovarsi davanti a una musicassetta, o un anziano sarà alle prese con uno smartphone. Come reagiranno? Produce Toro Media. Il pomeriggio continua alle 15:50 con Doctor Who (con il rewatch dalla prima stagione del 2005). Alle 18:20 l’altra attesa novità, Smartlove: un dating show originale Endemol Shine che ha per protagonisti due single di età compresa tra 18 e 25 anni; i due partecipanti si conosceranno attraverso i reciproci smartphone, a cui avranno accesso esclusivo e decideranno poi se continuare a conoscersi anche nella vita reale. Alle 19 in prima visione la prima stagione in prima visione free di Devious Maids – Panni sporchi a Beverly Hills (due episodi).

Dalla settimana prossima altre due novità: dal 19 settembre, dal lunedì al venerdì alle 20:35 ci sarà Pechino Addicted: Roberto Bertolini e Andrea Pinna (gli Antipodi, vincitori dell’ultima edizione di Pechino Express), seguiranno il tragitto dei concorrenti della quinta edizione dell’adventure reality di Rai 2 e racconteranno le bellezze di ogni città visitata. Mercoledì 21 settembre – in prima serata – partirà invece Weekend con il nonno: nonni e nipoti vivranno insieme per tre giorni senza mai separarsi, condividendo selfie, tradizioni e amicizie (otto le puntate previste).



Articoli che potrebbero interessarti


Generation Gap
GENERATION GAP: UN CONFRONTO LEGGERO E PIACEVOLE SULLA NUOVA RAI4 (CHE NON LO PROMUOVE PER NIENTE)


Smartlove
SMARTLOVE: UN UNDRESSED PER EDUCANDE CHE POTREBBE DARE MOLTO DI PIU’


Spike - Trio Medusa
Spike: Vieri, Jovanotti, Wags, Bar e Hotel da Incubo nel palinsesto del nuovo canale 49. Atteso l’1% di share


Angelo-Teodoli
Nomine Rai: Teodoli nuovo direttore di Rai1, Fabiano retrocesso a Rai2 al posto di Dallatana

2 Commenti dei lettori »

1. Travis ha scritto:

12 settembre 2016 alle 14:55

Una parola. Schifo. Che senso ha far cambiare volto ad un canale e farlo diventare come una piccola rai 2? Un gruppo di canali tutti simili per contenuti, quando Rai4 poteva essere la casa delle serie (tipologia di canale ora del tutto assente in chiaro) e anzi aprirsi ad altri generi oltre il fantasy/action. Ripeto. Schifo.



2. Guasty_95 ha scritto:

12 settembre 2016 alle 15:09

Ma lasciare Rai 4 come canale dedicato alle serie e spostare questi programmini su Rai 2 per sperimentarli lì (visto che su Rai 4 farebbero briciole), no eh?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.