10
settembre

FABIO ROVAZZI A DM: NON CANTO E HO FATTO UNA CANZONE, NON SO NIENTE DI CALCIO E FACCIO QUELLI CHE IL CALCIO (VIDEO)

Fabio Rovazzi

Ha dominato le classifiche musicali estive con il suo tormentone Andiamo a comandare, raggiungendo cifre da record e tagliando il traguardo del triplo disco di platino. Ora Fabio Rovazzi si prepara ad una nuova avventura: come DM anticipato, il giovane videomaker milanese sarà nel cast della nuova edizione di Quelli che il Calcio, al via domenica 11 settembre. Forte della popolarità raggiunta negli ultimi mesi, su Rai2 Rovazzi proporrà alcuni contributi nel suo stile (auto)ironico e virale. Ma – come ci ha anticipato lui stesso in questa intervista – non si tratterà di musica.

“Rovazzi, ma che caz*o fai?”… a Quelli che il calcio?

Tutto tranne musica. Non farò canzoni per Quelli che il calcio, ma farò tutto quello che facevo sul web già prima della canzone, quindi sketch comici, cose ironiche. Vedrete.

I tuoi non saranno contributi in diretta…

No, non saranno contributi in diretta. Forse faremo qualcosa in diretta ma ancora non so, vediamo che sviluppi prenderà la cosa anche perché la diretta non so se so sostenerla, non ho mai fatto una cosa del genere.

Non è la tua prima esperienza in tv, visto che hai collaborato con Sorci Verdi. Cosa ti ha dato quell’esperienza in termini televisivi?

Un primo approccio con la televisione l’ho avuto e ho capito bene o male come funziona tutto questo mondo. Mi piace e voglio sperimentare, provare a giocare all’interno di questa squadra e tirar fuori qualcosa di bello.

Ma sei tifoso almeno?

No, io sul calcio sono proprio un estraneo. Ma scusate: non canto e ho fatto una canzone, non so niente di calcio e faccio Quelli che il calcio (sorride, ndDM).

Ti sei definito un grande “troll” nel mondo della musica. Questa estate che effetto ti ha fatto partecipare a concerti e festival affiancando artisti più affermati?

Bello, tutto molto divertente ma anche intenso e faticoso. Però mi sono divertito ed è stata una bellissima esperienza che spero di riuscire a portare avanti.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Gialappa's Band
LA GIALAPPA’S BAND ANNUNCIA A DM: IN SECONDA SERATA SU RAI 2 TESTIAMO UN PROGRAMMA SENZA STUDIO


Max Giusti.
MAX GIUSTI A DM: A QUELLI CHE IL CALCIO SARO’… BOOM! È UN PROGRAMMA DA GENERALISTA. A RADIO2 NON C’ERANO PROGETTI


Nicola Savino.
NICOLA SAVINO A DM: EMOZIONATO COME UNA QUINCEANERA PER LA RICONFERMA A QUELLI CHE IL CALCIO. SE CARLO CONTI MI VOLESSE A TALE E QUALE…


Stefano Accorsi
Stefano Accorsi: «In un certo senso con 1993 abbiamo fatto I Promessi Sposi del 2000. Mai incontrato Berlusconi ma ho sognato che era mio padre»

3 Commenti dei lettori »

1. Guasty_95 ha scritto:

10 settembre 2016 alle 17:45

Però “Non so fare un ca**o e sono in tv grazie a Fedez” si è scordato di dirlo. ;)



2. livai ha scritto:

10 settembre 2016 alle 21:20

si si , sperano porti i bimbiminkia in trasmissione . quando scopriranno che non faranno 0.5 di share in più , lo manderanno dove merita .

poi cmq tempo un paio di mesi e va a fare carriera al mac



3. trucidatus ha scritto:

13 settembre 2016 alle 14:05

In pratica,se non ho capito male,in un certo senso questo ragazzo è momentaneamente diventato popolare senza avere un idea precisa di cosa abbia fatto o stia facendo,per sua stessa ammissione e questo mi fa molto riflettere,poichè io ormai ho diversi anni più di lui e mi è sempre stato insegnato che,perlomeno fino a qualche tempo fa,solo lavorando seriamente,”spaccandosi la schiena”,come si suol dire,sarebbe stato possibile guadagnarsi da vivere e non giocando ai videogiochi o passeggiando tutto il giorno;ora invece è semplice: basta prendere una webcam o go-pro che sia,riprendersi qualunque cosa uno faccia,mettere una canzoncina di dubbio gusto sul web e se fai colpo sui ragazzini o sulle ragazzine è fatta e ci si ritrova a guadagnare un sacco di soldi andando in giro per strada a fare non si sa cosa,giocando ai videogames,viaggiando,facendo gli scemi nei centri commerciali e via dicendo ed un giorno senza sapere nè come nè perchè ti ritrovi in tv come personaggio di successo pur senza renderti conto neanche di cosa tutto questo significhi,non conoscendo minimamente il contesto in cui ti trovi;io faccio comunque un in bocca al lupo a questo ragazzo,poichè mi sembra molto giovane,ma se non si impegna un po’ ad ampliare le sue competenze la sua popolarità durerà poco,perchè verrà spodestato dall’ennesimo personaggio “meteora”,poichè, di questi tempi, se ne vedono parecchi.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.