8
agosto

NIELSEN LANCIA IL SOCIAL CONTENT RATINGS. MONITORATE LE ATTIVITA’ SOCIAL SUI PROGRAMMI TELEVISIVI

Smartphone e tv

Per ora interesserà soltanto Facebook e Twitter, ma a breve anche Instagram entrerà a far parte delle rilevazioni. Nielsen, compagnia globale leader di ricerca e diffusione di informazioni di marketing, ha lanciato la scorsa settimana un servizio chiamato Social Content Ratings, in grado di misurare in maniera omogenea il fenomeno della televisione sui social network. Già nel 2013 era stato lanciato Nielsen Twitter ratings, che però come suggeriva il nome si limitava soltanto a questo social.

Nulla a che vedere, sia chiaro, con il progetto di Auditel di effettuare le rilevazioni anche su smartphone (clicca qui per tutti i dettagli). Ma i dati che ne usciranno potrebbero comunque essere molto interessanti. Il servizio si basa, appunto, sull’impianto metodologico già utilizzato per Twitter (e finora già disponibile negli Stati Uniti, in Italia, Australia e Messico). Ma con l’arrivo di Social Content Raings,  saranno disponibili dati (anonimi) in merito alle conversazioni, relative ai programmi televisivi, che si svolgono anche su Facebook. Questi nuovi dati comprenderanno i post e le interazioni sulle pagine pubbliche di Facebook e quelli condivisi solo con gli amici. Le conversazioni che invece avvengono su Facebook Messenger non saranno incluse nella misurazione.

Così Luca Bordin, General Manager Media Sales and Solutions di Nielsen Italia:

“I social media rivestono un ruolo sempre più centrale nel modo in cui il pubblico vive l’esperienza televisiva e di conseguenza cresce la loro rilevanza per broadcaster, agenzie e advertiser. È quindi fondamentale che il mercato possa contare su dati ‘terza parte’ in grado di rappresentare il fenomeno in modo completo e trasparente per supportare lo sviluppo di questa opportunità di comunicazione ed engagement. [...] E’ molto positivo che l’Italia sia tra i primi mercati nei quali Nielsen ha lanciato una soluzione così innovativa”.

Le attività saranno suddivise tra Social tra Original Content (ovvero post e tweet “primari”) ed Engagement, ovvero interazioni quali commenti e retweet. Social Content Ratings fornirà anche dati differenziati in base al genere e all’età.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Laura Pausini a San Siro
NIELSEN DIFFONDE I PRIMI DATI DI SOCIAL CONTENT RATINGS: VINCE IL CONCERTO DI LAURA PAUSINI, POI SQUADRA ANTIMAFIA E MISS ITALIA

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.