18
maggio

SYRIA A DM: TOP DJ SU ITALIA1 BRILLA DI PIU’. RIPROVERO’ CON SANREMO! (VIDEO)

Syria

Mai dire mai. Lo sanno bene il produttore musicale Pierpaolo Peroni e Syria, marito e moglie nella vita che sul lavoro si erano promessi di “mantenere le distanze”. Non avevano fatto i conti con la proposta del direttore di Italia1, Laura Casarotto, di coinvolgere, in qualità di giurata – al fianco di David Morales e Gue Pequeño – , Cecilia Cipressi nella nuova stagione di Top DJ (dal 30 maggio in seconda serata su Italia1), talent per disk jockey nato dalla mente di Peroni. Una proposta che racchiude una bellissima sfida alla quale – come ci racconta -  Syria non poteva proprio rinunciare.

In conferenza stampa Pierpaolo ha detto che per “contratto prematrimoniale” non lavoravate insieme…

E’ proprio una legge che vige dal primo giorno. Vengo da una “famiglia musicale” e abbiamo sempre scelto di essere persone libere di collaborare con altri. E’ molto facile arrivare a pensare che avendo un marito che fa il produttore musicale, o produce dei programmi televisivi, possa accadere tutto questo. Siccome non viviamo di favoritismi, il fatto che la proposta sia arrivata dal direttore di Italia 1 per noi è stato uno shock enorme, però come non accettare questa bellissima sfida e esperienza che si vive anche a livello emotivo e personale?! Fare il giudice non è un ruolo facile, ho imparato molto e ho ancora molto da imparare. Ci siamo rispettati tutti ed è stata una bella scuola.

Rispetto alle prime due edizioni in onda su Sky, cos’è cambiato con il passaggio su Italia1?

Onestamente, tutto brilla un po’ di più. C’è un ritmo diverso, è anche Italia1 che dà questa possibilità. Ci sono dei grandissimi ospiti musicali, non solo esponenti della musica dance ma anche pop. C’è anche Morgan, e più in generale tanti artisti che hanno partecipato sentendosi a loro agio come giudici. Bello potersi confrontare senza distinzione.

La tv ti piace?

Sì, mi piace. In passato ho avuto delle esperienze su Nickelodeon, ho avuto a che fare con dei bambini ed è stato bellissimo poter condurre dei programmi anche in quella realtà. Non credevo ma mi sono sentita a mio agio anche qua, avevo paura, ma tutto è andato avanti serenamente di puntata in puntata con grande istinto.

Per quanto riguarda la tua carriera musicale, eri in lizza per Sanremo ma poi hanno scelto diversamente.

La mia carriera musicale va avanti perché bisogna festeggiare questi 20 anni di carriera. Uscirà un best of dopo l’estate, mentre a breve, tra metà e fine giugno, uscirà un singolo. Si metteranno in fila i tasselli magari per riprovare con Sanremo, io ho voglia.

Nessun rammarico nei confronti di Carlo Conti (qui la sua reazione all’esclusione)?

Figurati, ma lo sa Carlo. Io sono molto ironica, il nostro lavoro è fatto anche di questo. Si volta pagina e si inizia da capo ogni volta, se hai un minimo di leggerezza e ironia, nel prendere e nel cogliere le cose, vivi meglio. Io sono serenissima quindi riprovo Sanremo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Storie in Divisa - 3
Storie in divisa: i Carabinieri sotto l’occhio delle telecamere di Canale5 24 ore su 24. Intervista al Comandante Generale Tullio Del Sette – Video


MTV AWARDS - 6
MTV Awards 2017: le dichiarazioni di Francesco Gabbani, Michele Bravi, Elodie, Nina Zilli, Paola Turci, Gabry Ponte e Danti, Lele – Foto e Video


Stefano Accorsi
Stefano Accorsi: «In un certo senso con 1993 abbiamo fatto I Promessi Sposi del 2000. Mai incontrato Berlusconi ma ho sognato che era mio padre»


miriam leone 1993
Miriam Leone a DM: in 1993 mi spoglio, ma metto a nudo l’anima non il corpo – Video

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.