14
maggio

EUROVISION SONG CONTEST 2016: I FINALISTI CHE HANNO SUPERATO LE SEMIFINALI

Eurovision Song Contest 2016

In attesa della finale di stasera in diretta su Rai1, vediamo cosa è successo nelle prime due semifinali dell’Eurovision Song Contest 2016 che hanno determinato i finalisti che si andranno ad affiancare ai “big five” (Italia, Spagna, Francia, Germania, Regno Unito) e alla Svezia nella conquista della vittoria.

Eurovision Song Contest – La prima semifinale

Martedì sera la sfera della Globe Arena di Stoccolma si è accesa per ospitare la prima semifinale dell’Eurovision Song Contest. I primi 18 paesi in gara si sono sfidati per decretare i 10 concorrenti ammessi alla finale di stasera. Ad aprire le danze è stato il vincitore della scorsa edizione Mans Zemerlow, quest’anno anche in veste di presentatore al fianco di Petra Mede. L’amatissimo cantante svedese, contornato da un folto gruppo di giovani e talentuosi artisti, ha riproposto la sua hit Heroes” passando simbolicamente il testimone ai nuovi concorrenti.

E’ stata quindi la volta della gara, con la rapidissima carrellata di esibizioni rigorosamente dal vivo, alle quali è seguito il voto congiunto delle giurie di qualità e degli spettatori da casa. Il verdetto ha stabilito chi dei 18 partecipanti alla serata si è guadagnato l’accesso alla fase conclusiva del concorso.

Tra le esibizioni particolare attenzione ha destato quella del russo Sergey Lazarev, uno dei favoriti di quest’edizione, che ha arricchito la sua “You are the only one” con spettacolari e luminosi effetti speciali. Molto apprezzato anche il sexy e possente cantante ungherese Freddie che ha scaldato gli animi del pubblico femminile, soprattutto quello social che sul web si è scatenato a suon di tweet ammiccanti. Tra le donne buone le performance di Azerbaigian (Samra con “Miracle”), Armenia (Iveta Mukuchyan con “LoveWave”), Malta (Ira Losco con “Walk on water”) e Austria, con la giovane Zoë che presenta un brano in francese e sembra appena uscita dal paese delle meraviglie. Da segnalare anche la Repubblica Ceca (Gabriela Gunčíková con “I stand”) che per la prima volta nella storia del contest approda alla finalissima.

Durante le due ore di diretta non sono mancati, inoltre, momenti emozionanti e a sfondo sociale come la coreografia ispirata alla problematica dei profughi e rifugiati politici.

Eurovision Song Contest 2016 – I promossi e gli eliminati della prima semifinale

Ecco l’elenco dei 10 paesi che hanno passato indenni la prima semifinale.

Azerbaigian – Samra con “Miracle”
Russia – Sergey Lazarev con “You are the only one”
Paesi Bassi – Douwe Bob con “Slow down”
Ungheria – Freddie con “Pioneer”
Croazia – Nina Kraljić con “Lighthouse”
Austria – Zoë con “Loin D’ici”
Armenia – Iveta Mukuchyan con “LoveWave”
Repubblica Ceca - Gabriela Gunčíková con “I stand”
Cipro – Minus One con “Alter Ego”
Malta – Ira Losco con “Walk on water”

Restano fuori e devono abbandonare la competizione:

Finlandia – Sandhja con “Sing It Away”
Grecia – Argo con “Utopian Land”
Moldavia – Lidia Isac con “Falling stars”
San Marino – Serhat con “I didn’t know”
Estonia – Jüri Pootsmann con “Play”
Montenegro – Highway con “The real thing”
Islanda – Greta Salóme con “Hear Them Calling”
Bosnia ed Erzegobina – Dalal & Deen feat. Ana Rucner and Jala con “Ljubaje”

Eurovision Song Contest – La seconda Semifinale

La seconda semifinale dell’Eurovision Song Contest si è aperta all’insegna del puro spettacolo: Mans Zemerlow e Petra Mede hanno presentato al pubblico lo show attraverso il racconto della sua storia con un numero musicale piacevolissimo da guardare. Ma subito l’atmosfera festosa ha lasciato il posto alla gara, con gli ultimi 18 paesi pronti a sfidarsi per aggiudicarsi i rimanenti 10 posti disponibili per la finale.

Le esibizioni sono risultate meno spettacolari rispetto alla prima semifinale. La cantante canadese di origini svizzere Rykka si è fatta notare per un particolare outfit che sprigionava fumo, ma l’effetto “Hunger Games” non è bastato a salvare la giovane artista dall’eliminazione. Particolare anche la performance del bielorusso Ivan, che ha fatto chiacchierare gli spettatori per l’ologramma del suo nudo integrale sul palco (qui il nostro pezzo sui “nudi” di quest’edizione). Durante la serata si è esibito anche Nicky Byrne, rappresentate dell’Irlanda e vecchia conoscenza dei palchi internazionali: l’artista è stato, infatti, uno dei ragazzi della boy band “Westlife” ed ora cerca la sua rivalsa gareggiando da solista. La serata ha lasciato spazio anche a brani più tradizionali e di spessore come quello della Serbia (Sanja Vučić con “Goodbye”, canzone contro la violenza sulle donne), della Macedonia (Kaliopi Bukleska con “Dona”, pezzo completamente in macedone) e dell’Ucraina (Jamala con “1994″ brano che racconta la deportazione dalla Crimea all’Asia centrale subita dalla nonna dell’artista sotto il regime sovietico). Da segnalare anche la potenza vocale di  Dami Im, la giovane artista coreana che gareggia per l’Australia, che ha stupido con la sua “Sound of silence”.

In questa seconda semifinale l’Italia è finalmente scesa in campo attivamente, votando per decretare gli artisti promossi alla fase finale. E’ stato anche il momento tanto atteso della presentazione di Francesca Michielin.

Eurovision Song Contest 2016 – I promossi e gli eliminati della seconda semifinale

Di seguito l’elenco completo degli artisti che hanno superato la seconda semifinale di Eurovision Song Contest:

Lettonia – Justs Sirmais con “Heartbeat”
Georgia – Nika Kocharov e Young Georgian Lolitaz con “Midnight gold”
Bulgaria – Poli Plamenova Genova con “If love was a crime”
Australia – Dami Im con “Sound of silence”
Ucraina – Jamala con “1944″
Serbia – Sanja Vučić con “Goodbye (Shelter)”
Polonia – Michał Szpak con “Color of your life”
Israele – Hovi Star con “Made of stars”
Lituania – Donny Montell con “I’ve been waiting for this night”
Belgio – Laura Tesoro con “What’s the pressure”

Restano fuori:

Svizzera – Rykka con “The last of our kind”
Bielorussia – Ivan con “Help you fly”
Irlanda –  Nicky Byrne con “Sunlight”
Macedonia – Kaliopi Bukleska con “Dona”
Slovenia – ManuElla con “Blue and red”
Danimarca – Lighthouse X con “Soldiers of love”
Norvegia – Agnete Kristin Johnsen con “Icebreaker”
Albania – Eneda Tarifa con “Fairytale”



Articoli che potrebbero interessarti


Pechino Express 2017- Le Caporali
Pechino Express 2017: ecco i finalisti. La Elia all’adorata amica Jill: «Sei una str*nza, vaffanc*lo!»


Semifinale Amici 2017
Amici 2017: semifinale del 20 maggio in diretta. Fuori Mike. In finale Andreas, Federica, Sebastian e Riccardo


amici anticipazioni maria de filippi
Amici 2017: anticipazioni Semifinale. Gli ospiti e l’eliminato di sabato 13 maggio


MasterChef 6
MasterChef 6, frittata fatta: i finalisti sono Gloria, Valerio e Cristina

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.