19
aprile

RISCHIATUTTO: LA VALLETTA SARA’ MATILDE GIOLI (FOTO)

Matilde Gioli

Milanese, classe 1989, è attrice e modella. Si chiama Matilde Gioli, e sarà lei la valletta del nuovo Rischiatutto, lo storico quiz portato al successo da Mike Bongiorno che nella sua nuova versione sarà condotto da Fabio Fazio e partirà con due serate speciali in prime time su Rai 1 il 21 e il 22 aprile. Il suo nome è stato annunciato da Fazio stesso, ospite all’Arena di Giletti per dare qualche anticipazione sul programma.

Il suo vero nome è Matilde Lojacono (Gioli è il cognome della madre). L’abbiamo già vista al cinema: il suo ruolo principale è stato quello nel film di Paolo Virzì Il capitale Umano; una interpretazione che l’ha fatta conoscere al grande pubblico e le ha consentito di vincere parecchi premi. E’ tuttavia il volto anche di alcune campagne pubblicitarie. Sarà lei la nuova Sabina Ciuffini. Come racconta Fazio: “Sabina rappresentava l’emancipazione e la libertà delle donne: abbiamo puntato su una bella e brava attrice che oggi interpreta questo ideale”. Matilde è infatti laureata in filosofia all’Università statale di Milano.

L’ufficializzazione è arrivata, poco dopo la sua ospitata all’Arena, dal profilo Twitter di Fabio Fazio:

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Rischiatutto
RISCHIATUTTO: LA NOSTALGIA NON BASTA


Alessandra Mastronardi
ALESSANDRA MASTRONARDI VALLETTA DI FAZIO AL RISCHIATUTTO


Chiara Ferragni
FESTIVAL DI SANREMO 2017: CHIARA FERRAGNI SMENTISCE LA SUA PARTECIPAZIONE


Rischiatutto
RISCHIATUTTO: DIECI CURIOSITÀ SUL QUIZ DI MIKE BONGIORNO

2 Commenti dei lettori »

1. simonevarese ha scritto:

19 aprile 2016 alle 13:43

Ma non doveva essere ogni settimana una “Sabina” diversa?



2. IvY ha scritto:

19 aprile 2016 alle 14:26

Mah.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.