15
gennaio

TUTTI INSIEME ALL’IMPROVVISO: ANTICIPAZIONI SECONDA PUNTATA DEL 22 GENNAIO 2016

Tutti insieme all'improvviso

Canale 5 punta su Tutti insieme all’improvviso, la nuova fiction con Giorgio Panariello in partenza questa sera, sia per rilanciare il genere comedy sia per attirare a sé il pubblico più giovane. E per riuscire in quest’intento si è affidata alla multimedialità e al web in particolare, seguendo l’esempio delle più recenti fiction Rai.

Tutti insieme all’improvviso: i contenuti web

Proprio come avvenuto per esempio con Fuoriclasse e E’ arrivata la felicità, sul sito web ufficiale della fiction è disponibile una webserie in dieci episodi intitolata “Paolo è stato qui“, che racconta il passato del personaggio interpretato da Giuseppe Maggio. E guarda caso l’attore era già stato protagonista di un prequel on line, quando prestò il volto al “giovane” Edoardo Rengoni di Una Grande Famiglia.

Ma non solo. Durante le riprese di Tutti insieme all’improvviso sono stati realizzati numerosi contenuti video che fungono ora da rubriche incentrate sui personaggi della fiction e sulle loro passioni; infine, sempre sul sito ufficiale è presente Il Blog di Sara, il personaggio lesbo interpretato da Teresa Romagnoli, e nella seconda puntata di venerdì prossimo ne verrà mostrata la genesi. Come potete leggere nelle anticipazioni.

Tutti insieme all’improvviso: anticipazioni seconda puntata di venerdì 22 gennaio 2016

1×03: Se il padre non coltiva, il figlio non eredita il campo. Walter (Giorgio Panariello) è felice che Paolo (Giuseppe Maggio) lavori in clinica ma questa sua attenzione nei confronti del ragazzo suona strana ad Annamaria (Lorenza Indovina). In preda ai dubbi, la donna confida a Mamy (Felicite Mbezele) che in passato lei e Walter hanno condiviso una notte di passione e che ha dei dubbi sulla paternità di Paolo. Annamaria mette Walter alle strette e lui preso alla sprovvista, mente dicendo di essere sterile. Paolo difende Elena (Francesca Pasquini) dal suo ex durante un acceso litigio. Lei apprezza il gesto e lui decide di farle una sorpresa comprando dei biglietti per un concerto, ma li mette per sbaglio nella borsa della madre della ragazza. Sara (Teresa Romagnoli) sempre più agitata a causa dei suoi sentimenti per Federica (Federica Sabatini) decide di aprire un blog a cui affidare i propri pensieri…

1×04: L’uccello che non si muove non troverà mai l’albero da frutto. Alcuni cani ricoverati in clinica vengono trasferiti in un canile lager. Ne nasce una disputa tra Walter (Giorgio Panariello) e Giacomo (Enrico Mutti). Laura (Lucia Ocone) si sta infatuando di Walter e lo confessa alla sorella. Paolo (Giuseppe Maggio) prova a invitare a cena Elena (Francesca Pasquini) ma lei rifiuta. Il ragazzo ferito dal rifiuto, per una serie di circostanze finisce a letto con Serena (Marjo Berasategui). Sara (Teresa Romagnoli) per provare a dissipare la confusione decide di provare a baciare un ragazzo. La sera, dopo aver bevuto bacia Luca (Emanuele Propizio), ma si sente male e imbarazzata, corre a casa respingendo Federica (Federica Sabatini) che voleva aiutarla. Walter ha deciso di tornare in Africa, pensando che le cose in famiglia siano sotto controllo, ma Sara gli rivela che Paolo non e’ mai tornato a scuola. Walter annuncia a Chiumbo che deve restare per aiutare suo figlio. Annamaria ha sentito la loro conversazione e la parola “figlio” non le è sfuggita…



Articoli che potrebbero interessarti


Virginia Raffaele imita Belen
Facciamo Che Io Ero: la vera Sabrina Ferilli e Giorgia tra gli ospiti della seconda puntata


Maurizio Costanzo Show, seconda puntata
Maurizio Costanzo Show: Simona Ventura, Belen e Iva Zanicchi tra gli ospiti della seconda puntata (Foto)


Amici 2017 - Morgan e Elisa
Amici 2017: seconda puntata Serale del 1° aprile in diretta. Eliminato Lo Strego


Cucine da Incubo 5 - Trattoria Sicilia
Cucine da Incubo 5: Cannavacciuolo alla «Trattoria Sicilia» e a «La Croce del Gallo». Ecco come sono oggi

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.