15
maggio

LA CLASSE DEGLI ASINI: FLAVIO INSINNA E VANESSA INCONTRADA INSIEME SUL SET

Flavio Insinna - Vanessa Incontrada

Con l’arrivo dell’estate i programmi chiudono ma i nuovi progetti fioccano. Tra le prossime proposte della Rai ce n’è una che avrà per protagonisti due famosissimi del piccolo schermo. Due personaggi che con i loro sorrisi familiari sono entrati nel quotidiano – e nelle simpatie – del pubblico: Flavio Insinna e Vanessa Incontrada, prossimamente protagonisti del film tv Rai La classe degli asini di Andrea Porporati.

La classe degli asini: un film tv per la Rai

Il film in questione rientra nel nuovo piano editoriale delle fiction Rai “Grandi speranze”, che ancora una volta darà risalto alle figure femminili che hanno fatto la storia del nostro Paese. Protagonista del racconto sarà infatti l’insegnante Mirella Casale, che negli anni ‘70 portò avanti una battaglia per l’abolizione delle classi differenziali, e che avrà il volto della Incontrada. Una bella conferma per l’attrice spagnola, un’avventura importante che varrà anche da premio di consolazione a fronte di una grossa occasione mancata.

Vanessa Incontrada non rifarà Un’Altra vita

Stando infatti alle dichiarazioni rilasciate da Loretta Goggi a Vero Tv, Rai 1 ha deciso di non cavalcare lo straordinario successo di Un’Altra vita, la fiction Endemol che ha visto come protagonista proprio la Incontrada; una fiction che ha superato nel finale il 32% di share. Queste le parole della Goggi.

“Un’altra vita non verrà più proposta, è stata cassata dai progetti Rai ed Endemol. Non posso entrare nelle strategie della Rai, so che il direttore di Rai Fiction era entusiasta di questo lavoro e dello sceneggiatore Ivan Cotroneo. Può darsi che la sceneggiatura di Un’altra vita ponesse delle domande agli autori alle quali sarebbe stato difficile rispondere”.

Una decisione che ha dell’incredibile, specie di questi tempi in cui i palinsesti brulicano di terzi e quarti capitoli di titoli pronti per la pensione. Se dunque La classe degli asini sarà per Vanessa Incontrada la cura per l’ingiustizia subìta, per Flavio Insinna la partecipazione a questo tv movie fungerà da rentrée nella narrazione televisiva: la sua ultima apparizione nella fiction nostrana risale infatti al 2011, quando fu protagonista insieme a Neri Marcorè della miniserie dedicata all’Unità d’Italia Eroi per caso. Prima ancora la commedia era stato il suo habitat naturale con titoli quali Ho sposato uno sbirro, Cotti e mangiati e Don Matteo, che lo rese popolare con il ruolo del capitano Flavio Anceschi.

Da qualche anno le prove attoriali di Insinna si sono però viste solo sul grande schermo – sarà anche nel prossimo film di Leonardo Pieraccioni Il professor Cenerentolo – mentre il pubblico televisivo si è dovuto accontentare di vederlo giocare con i pacchi del quiz nel preserale e tentare di portare avanti uno stanco varietà sullo sfortunato palco de La Pista. Ora, è di nuovo tempo di fiction.



Articoli che potrebbero interessarti


La Classe degli Asini 6
LA CLASSE DEGLI ASINI: VANESSA INCONTRADA E FLAVIO INSINNA INSIEME PER RAI FICTION


Vanessa Incontrada
LO STRANO CASO DI UN’ALTRA VITA


Vanessa Incontrada
Vanessa Incontrada «tris-mamma» nella prossima stagione tv


Mara Carfagna e Alessandra Mussolini
Dalla tv alla politica: ecco la lista di chi è passato dalle telecamere alla Camera

4 Commenti dei lettori »

1. Matteo G. ha scritto:

15 maggio 2015 alle 18:38

Pazza Rai!! Un’altra vita è stata la fiction dell’anno e loro cosa fanno? La Cassano senza motivo. Io un motivo l’avrei, Lady Tarantola da buona bacchetona qual’è, non avrà approvato un possibile divorzio tra il personaggio di Antonio e ls moglie malata. Perbenista del cavolo



2. marek ha scritto:

16 maggio 2015 alle 16:42

Una seconda stagione di “Un’altra vita” ci sarà ma avrà per protagonista un altro personaggio.
Hanno preferito raccontare nuove storie invece di allungarne una che aveva già avuto una sua conclusione.



3. Anna Maria ha scritto:

21 maggio 2015 alle 18:41

“Un’altra vita”non aveva avuto una conclusione!Anzi, visto l’enorme successo ,avevano cambiato persino il finale,tanto che l’autore Ivan Cotroneo , aveva annunciato su “Sorrisi e canzoni tv” la 2 serie con lo stesso cast.Non si capisce quindi come mai la “Rai ” che si affretta a fare “serie non stop”,appena una fiction sfiora i 5 milioni,possa rinunciare ai quasi 9 milioni di “Un altra vita” ! E non credo che la causa sia il “moralismo”della Presidente Tarantola,visto che in “Una grande famiglia”un fratello porta via la moglie a un altro fratello…eppure la fiction con ascolti assai inferiori ,è arrivata alla 3 serie. Alla Incontrada per “tenerla buona” hanno offerto un’altra fiction…a questo punto viene il sospetto che “volevano far fuori”la Goggi che era stata determinante per il successo della fiction,come ha riconosciuto persino Giletti nell’intervista all’Arena!



4. LUISAò ha scritto:

18 giugno 2015 alle 18:17

e bene dare spazio ai giovani,che dopo aver studiato lasciando la propria terra d’origine,gli affetti,gli amici ,i familiari ecc.per poter trovare un modesto futuro lavoro,si facciano un po da parte chi da anni ha lavorato,e condivido con gli autori dei programmi tv che non ripetono sempre le stesse serie tv prolungandoli



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.