8
maggio

LE TRE ROSE DI EVA 3: ANTICIPAZIONI NONA PUNTATA – 15 MAGGIO 2015

Le Tre Rose di Eva 3

Il venerdì sera di Canale5 continua ad essere tinto di noir grazie a Le tre Rose di Eva 3. Il nuovo capitolo della serie Endemol stenta però a decollare, e lo scorso 1° maggio, complice la giornata di festa e la concorrenza del “sempreverde” Commissario Montalbano su Rai1, si è fermato ad una pericolosa media di appena 3.331.000 spettatori, pari al 13,83% di share. Le rose iniziano ad appassire, e in attesa di sapere se una quarta stagione sarà messa in cantiere oppure no, alcuni dei protagonisti della serie sono già impegnati su altri set. E’ il caso di Roberto Farnesi ed Elisabetta Pellini, che proprio in queste settimane sono a Verona sul set di Infernet, un film prodotto da Michele Calì e Federica Andreoli per la AC Production, che vede nel cast anche Andrea Montovoli, Remo Girone, Katia Ricciarelli, Ricky Tognazzi e Daniele Poggi.

La pellicola, che vede Farnesi anche autore del soggetto insieme a Marcello Iappelli, è stata annunciata lo scorso settembre nel corso della 71esima Mostra del Cinema di Venezia dal regista e sceneggiatore Giuseppe Ferlito. Come intuibile dal titolo, Infernet, affronta il tema della dipendenza da Internet e più in generale i lati oscuri legati alla “Rete”. Realizzato in collaborazione delle Ulss veronesi e con il patrocinio degli assessorati alla Sanità e alle Politiche sociali della Regione Veneto, il film fa parte di una serie a carattere sociale che in passato ha affrontato tematiche come la donazione degli organi (Il Cielo può attendere), l’alcolismo (I giorni perduti), la malattia mentale (Prima della felicità), e la tossicodipendenza (Un angelo all’inferno).

Dopo la proiezione nelle sale cinematografiche Infernet sarà trasmesso su una delle reti Rai e, come accaduto per le precedenti produzioni a sfondo sociale, sarà messo a disposizione delle Aziende socio-sanitarie venete in formato DVD, per una diffusione a livello territoriale in ambito scolastico e associativo. Per Roberto Farnesi, che nel film interpreta il ruolo di un attore affermato impegnato nella beneficenza, ma in realtà immischiato in situazioni tutt’altro che limpide, si tratta di un ritorno sul grande schermo a distanza di qualche mese dall’esperienza de La scuola più bella del mondo, il lungometraggio firmato da Luca Miniero. In attesa di vederlo in questa nuova veste, continueremo naturalmente a vederlo nei panni di Alessandro Monforte nelle prossime puntate de Le Tre Rose di Eva 3. Di seguito le anticipazioni della nona puntata, in onda venerdì 15 maggio 2015, come sempre alle 21,15 su Canale5.

Le Tre Rose di Eva 3 – Anticipazioni Nona Puntata – 15 maggio 2015

Dopo il confronto con il Prof Maniero (Tommaso Ragno), Aurora (Anna Safroncik) e Alessandro (Roberto Farnesi) trovano una profonda intesa per combattere lo psichiatra e quelli che si nascondono dietro di lui e che loro non conoscono ancora. Ma Il Prof Maniero ed i suoi complici riescono a convincere le autorità che Aurora e’ impazzita e deve essere internata in manicomio. Allora Aurora ed Alessandro scappano da Villalba per non essere presi. Il Brigadiere Mancini (Giulio Pampiglione) li aiuta come ha sempre fatto e per fare questo commette delle gravi infrazioni alle regole del Corpo dei Carabinieri. Mentre sono in fuga, Aurora ed Alessandro coronano il loro sogno d’amore con un matrimonio sui generis anche se subito dopo devono fronteggiare un altro grave pericolo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


amici anticipazioni maria de filippi
Amici 2017: anticipazioni Semifinale. Gli ospiti e l’eliminato di sabato 13 maggio


Un Passo dal Cielo 4
Un Passo dal Cielo 4: anticipazioni nona puntata di martedì 14 marzo 2017


MasterChef 6
MasterChef 6: tra dieta forzata, confraternite e vendetta americana, fuori due tra i più simpatici


MasterChef 2016 - Nona puntata
MASTERCHEF 2016, NONA PUNTATA: UN’ELIMINAZIONE INATTESA CAMBIA IL PRONOSTICO PER LA VITTORIA

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.