29
dicembre

LA BELLA E LA BESTIA: RAI1 PORTA LA FAMOSA FAVOLA IN TV

La Bella e La Bestia

Dopo Walt Disney e Cocteau, e la pessima trasposizione cinematografica con Vincent Cassel, è la Rai a trasformare in realtà la celebre favola de La Bella e la Bestia. Stasera e domani in prima serata su Rai 1, saranno Alessandro Preziosi e Blanca Suarez a dar vita al racconto che più di una volta ha incantato grandi e piccoli.

La Bella e la Bestia: trama e protagonisti della nuova fiction di Rai1

Dopo aver messo mano negli anni passati a Pinocchio, Le mille e una notte e Cenerentola, dunque, Rai Fiction e Lux Vide hanno deciso di puntare su La Bella e la Bestia. Come molti ricorderanno, la storia parla di Belle Dubois, ragazza piena di sogni e senza paure, che sogna di viaggiare insieme al padre Maurice, e di Leon DalVille, nobile rimasto sfigurato da un incendio e diventato odiato e temuto da tutti. L’ambientazione settecentesca aiuterà a costruire una storia che intreccia romanticismo e avventura, con il castello della Bestia ricostruito ad Agliè in Piemonte; stessa location che anni prima ha ospitato Elisa di Rivombrosa, fiction in costume che ha fatto la fortuna di Alessandro Preziosi. Nel cast, oltre ai due protagonisti, anche Lea Bosco (Helene), Andy Luotto (Armand), Jaime Olias (Andrè), Massimo Wertmuller (Maurice Debois), Cecilia Dazzi (Albertine), Francesca Beggio (Eveline), Andrea Santonastaso (Florian), Giovanni Calcagno (Jerome), Tommaso Ramenghi (Olivier), Francesca Chillemi (Corinne), Alberto Basaluzzo (Bastian) e Giusy Buscemi (Juliette).

La Bella e la Bestia: Alessandro Preziosi una bestia “meno bestia”

La storia avrà un particolare interessante che la differenzierà da tutte le trasposizioni precedenti: la Bestia non avrà le fattezze di un animale ma sarà un uomo col volto deturpato, coperto in parte da una maschera, e che si nasconde al mondo finché non avrà trovato una cura per le sue ferite (non necessariamente materiali). La trama si svilupperà quindi attorno alla mostruosità psicologica e morale, senza puntare all’immediata riconoscibilità della Bestia. Questa è l’idea che potrebbe fare di questo nuovo adattamento qualcosa di originale e, speriamo, interessante.

La regia è affidata a Fabrizio Costa, la produzione vede, oltre a Rai Fiction, la collaborazione di Lux Vide e Telecinco Cinema, per una trasposizione che si preannuncia curiosa e appassionante, sicuramente una valida trovata per un prodotto da sfornare durante le feste.

La Bella e la Bestia – la storia (anticipazioni prima puntata)

Francia, fine Settecento. Questa è la storia di un principe, Leon DalVille, un uomo che aveva tutto: amore bellezza, gioventù, e in una notte terribile perse ogni cosa, rimanendo solo e sfigurato. Ma è anche la storia di una fanciulla pura e senza paura. Bella Dubois è una ragazza piena di vitalità e di sogni, che sogna di viaggiare insieme al padre, Maurice, mercante. Dopo l’incendio che lo ha sfigurato, Leon è diventato un uomo temuto e odiato, un seduttore abituato a giocare con la vita altrui. La Bestia è un uomo misterioso con il volto in parte celato da una maschera d’argento, che ricorda a tutti di non aspettarsi alcuna pietà. E pietà non riceve nemmeno il padre di Bella, quando, dopo aver perso il carico della sua nave, non sa come saldare il debito contratto con il principe. Davanti a lui una scelta impossibile: o consegna a Leon la sua nave o manda una delle sue figlie a servizio del principe fino all’estinzione del debito.

Maurice è già pronto a rinunciare alla sua imbarcazione, ma Bella lo anticipa e senza avvertire nessuno si presenta alla villa di Leon per prendere servizio. Leon, intrigato dal coraggio della ragazza, accetta. Per Bella comincia un periodo di prostrazione, ma la sua tenacia e la sua purezza suscitano l’interesse di Leon e della cugina di lui Hélène, una donna da sempre profondamente innamorata del principe. E’ proprio Hélène (che spera di sottrarsi a un matrimonio combinato per lei dal cugino) a lanciare una scommessa: è sicura che Leon non sarà in grado di sedurre la giovane e virtuosa serva. Leon, punto sul vivo, accetta. Se non riuscirà ad avere Bella entro due settimane, dovrà sposare Hélène, altrimenti la cugina accetterà il pretendente scelto da lui. Comincia così un raffinato gioco di seduzione che confonde Bella, ma non lascia indifferente neppure Leon.

Nel frattempo, Bella fa conoscenza degli altri abitanti del palazzo: la rigida governante Albertine, il pauroso valletto del principe, Florian, oltre a una piccola “visitatrice abusiva”, Zazie, una bimba del vicino villaggio. Ma a colpire più di tutti Bella è Armand, zio di Leon e padre di Hélène, uno stravagante personaggio appassionato di essenze e profumi che vive relegato nel suo laboratorio e custodisce i segreti del passato di Leon.

Segreti come quelli che riguardano i misteriosi lamenti che Bella sente di notte in un’ala abbandonata del palazzo e che tutti attribuiscono al fantasma della moglie morta del principe. Una volta, però, mentre cerca l’origine di questi suoni, Bella scopre Leon solo e sofferente e per la prima volta lo guarda con occhi diversi, cerca di consolarlo: tra i due scocca la scintilla.

I segni di questo nascente sentimento, però, vengono colti da Hélène, che gelosa decide di intervenire e svela a Bella la scommessa, facendole mettere in dubbio l’amore che Leon le ha infine dichiarato. Bella scappa, pronta a tornare dal padre. Leon avrebbe perso la scommessa, ma furioso decide di andare a riprenderla per riportarla a palazzo. Avrà anche perso la scommessa, sposerà la cugina, ma Bella è ancora una cosa sua, fino all’estinzione del debito.



Articoli che potrebbero interessarti


La Bella e la Bestia - Alessandro Preziosi e Blanca Suarez
LA BELLA E LA BESTIA: PRIMA PUNTATA TRA BUONE INTUIZIONI E QUALCHE SCIVOLONE


La Bella e la Bestia 8
LA BELLA E LA BESTIA: ALESSANDRO PREZIOSI E BLANCA SUAREZ IN AUTUNNO SU RAI1


alessandro-preziosi la bella e la bestia
LA BELLA E LA BESTIA: ALESSANDRO PREZIOSI TORNA A RIVOMBROSA


Doctor Foster
Doctor Foster: su Rai 1 la miniserie di BBC One che ha spopolato in Inghilterra

1 Commento dei lettori »

1. dumurin ha scritto:

29 dicembre 2014 alle 18:55

Sembra bellissima questa fiction. La vedrò sicuramente.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.