29
novembre

TU SI QUE VALES: QUALI ASCOLTI PER LA FINALE DI STASERA? IL CONFRONTO CON ITALIA’S GOT TALENT

Tú sí que vales

Capolinea per Tú sí que vales. Il “nuovo” talent di Maria De Filippi chiamato a sostituire quell’Italia’s Got Talent che, dopo cinque edizioni targate Mediaset, è volato su SkyUno, eleggerà stasera il suo vincitore.

Ascolti Finale Tú sí que vales: il confronto con Italia’s Got Talent

Il programma, nelle otto puntate sinora trasmesse, si è attestato ad una media di circa 4.885.000 spettatori, portando Canale 5 ad uno share del 23,14%. In quanti seguiranno questa sera la finale?

Andiamo a ricordare tutti gli ascolti delle cinque finali di Italia’s Got Talent, lo show che Tú sí que vales doveva far dimenticare o, quanto meno, non far rimpiangere: l’ultima edizione, terminata il 9 novembre 2013, è stata seguita da 5.532.000 spettatori, pari al 24,92% di share. Un dato, se vogliamo, alla portata di Tú sí que vales, che già in due occasioni ha sfondato il muro del 25%.

Altri numeri, invece, hanno salutato le altre quattro edizioni di Italia’s Got Talent. La finale di IGT 4, andata in onda il 16 marzo 2013, ha sfiorato in valori assoluti i 7 milioni (6.926.000) e toccato in quelli percentuali il 30%, confermando i numeri della finale dell’anno precedente (10 marzo 2012), che fu seguita da 6.950.000 spettatori con il 30,53% di share.

Il record in share, però, spetta alla finale dell’edizione del 2011 (33,14%), complice anche l’insolito periodo in cui andò in onda: era l’11 giugno e in 6.402.000 seguirono l’epilogo della seconda edizione. Il 17 maggio 2010, invece, viene trasmessa la prima finale, che incolla su Canale5 5.879.000 spettatori, toccando il 27,22% di share.

Dove si piazzerà la finale di Tú sí que vales? A voi i pronostici, ai post…auditel l’ardua sentenza.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Renato Zero e Maria De Filippi - Amici 2017
Amici 2017 contro la finale di Ballando: chi vincerà?


Vanessa Incontrada e i 12 talenti - Prodigi
TU SI QUE VALES RIPARTE CON SIMONA VENTURA, RAI 1 PUNTA SU(I) PRODIGI DI VANESSA INCONTRADA


Rita Pavone
DIECI COSE VS TU SI QUE VALES: LO SHOW DI RAI 1 CHIUDE CON PAVONE E BRIGNANO


Gianna Nannini
TU SI QUE VALES, DIECI COSE… NO, NON VALES! LA SFIDA SI RINNOVA, MA CHE FATICA PER RAI 1

6 Commenti dei lettori »

1. Groove ha scritto:

29 novembre 2014 alle 19:22

Tu si que vales non si piazzerá da nessuna parte, semplicemente perchè non è Italia’s Got Talent, come avete detto voi ormai quel programma è su SkyUno e non ha niente a che vedere con questo. Si, sono confrontabili, su molti aspetti vanno sullo stesso piano, però non è lo stesso programma! A me come programma è piaciuto, non ho sentito la mancanza di Italia’s Got Talent, Tu si que vales ha mantenuto gli stessi elementi pop che aveva l’edizione Mediaset del talent di Simon Cowell, anzi se vogliamo è addiritura più nazional-popolare, sappiamo giá che Italia’s Got Talent targato Sky invece sará più radical-chic, quindi completamente diverso rispetto al passato (Passato che ora continua proprio con Tu si que vales). L’unica cosa che critico è il regolamento, da rivedere con calma, questo è molto confuso, sopratutto per quanto riguarda le fasi finali dello show. Gli ascolti non sono alti quanto quelli di Italia’s Got Talent però è comunque un successo, probabilmente se si trasferisse in inverno crescerebbe anche di più, penso che stasera potrebbe chiudere con almeno 5 milioni e mezzo.



2. Alle ha scritto:

29 novembre 2014 alle 19:57

Groove

Condivido ogni singola parola che hai detto!
Aggiungerei un mio pensiero: pur essendo partito con un risultato al di sotto delle aspettative, TSQV poi si è ripreso raggiungendo risultati ottimi,non tutti i programmi arrivano al 25. E secondo me quest’anno,se fosse andato in onda IGT,sarebbe calato a questi livelli. Anche lo scorso abbiamo visto come l’edizione autunnale fece risultati di gran lunga inferiori alle precedenti edizioni invernali,e questo è un aspetto considerevole per questo tipo di Show. E poi non c’era più l’effetto novità,molte esibizioni sapevano di già visto.
Con TSQV invece abbiamo assistito anche a talenti provenienti dall’estero,aspetto che ha dato allo show un’area più internazionale.



3. kekko27 ha scritto:

29 novembre 2014 alle 20:05

Ripeterò sempre che se ci fosse stato itg gli ascolti sarebbero stati gli stessi e continuo a dire che preferisco tsqv in quanto a livello di esibizioni avendo varie nazionalità c’è molta piu scelta di itg! Concordo con @groove va rivisto il regolamento per accedere alla fase finale ma sono certo che il prossimo anno la de filippi migliorerà ancora di piu lo show !



4. giubeppe ha scritto:

30 novembre 2014 alle 00:33

Certo, avranno anche proibito la parola Talento, ma se poi alla finale della prima edizione di Tu si Que Vales, tutti i giudici confrontino i finalisti di questa edizione con le altre…ma, precisamente, quali?!



5. Riki88 ha scritto:

30 novembre 2014 alle 03:05

La finale di Tu si que vales (Canale 5) a 5,6 milioni di telespettatori, share del 26% mentre la semifinale di Ballando con le stelle a 4,1 milioni di telespettatori con il 20,8% di share! Ecco i miei pronostici riguardo alla sfida auditel di sabato 29 novembre 2014!



6. Fra X ha scritto:

10 febbraio 2015 alle 11:00

Per come hanno dovuto sostituire IGT con un gemello è andata di lusso!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.