26
novembre

PUPO A DM: AD AGON CHANNEL CON ENTUSIASMO, MA IL MIO LEGAME CON LA RAI RESTA INDISSOLUBILE

Pupo

L’idea è completamente mia e ne sono orgoglioso. Come quando ho scritto la mia prima canzone da cantautore“. Parla così Pupo, nella nostra video intervista, a proposito di Una Canzone per 100.000, nuovo game show che a breve condurrà su Agon Channel. Il cantante, infatti, non è solo uno dei volti di punta del nuovo canale 33 del digitale terrestre ma anche una delle menti della nuova avventura televisiva in terra albanese. Sua la responsabilità dell’intero reparto game di Agon Channel.

“Mi è stata data questa opportunità, Becchetti mi ha detto: ‘vieni e ti affido quest’area. Secondo tu me sei molto adatto, vedo che hai entusiasmo, inventati qualcosa‘. E io ce l’ho messa tutta. E vedrete Una Canzone per 100.000 che è un po’ il riassunto di cose che hanno funzionato nel tempo ma modernizzate“.

Il nuovo impegno catodico, però, non mette fine al rapporto indissolubile” che lega Enzo Ghinazzi alla Rai, che negli ultimi anni l’ha un po’ “snobbato“. Presto per Rai1 Pupo si occuperà di una “cosa prestigiosa“; mentre niente da fare al momento per La Mia Banda Suona il Pop, show targato Ballandi sfumato last minute nella scorsa stagione. “La Mia Banda Suona il Pop è lì, in attesa che vada in onda, ci credo ancora e con me anche Bibi Ballandi ci crede“.

Video Intervista a Pupo



Articoli che potrebbero interessarti


Agon_Simona Ventuara_@foto di Gianluca Saragò
SIMONA VENTURA A DM: AD AGON CHANNEL PERCHE’ SPOSO PROGETTI, NON CANALI. L’ISOLA E’ IN BUONE MANI. PER NOTTI SUL GHIACCHIO NIENTE DI CERTO


Pupo agon channel
AGON CHANNEL: PUPO DIRETTORE EDITORIALE DEL DIPARTIMENTO GAME SHOW. CONDURRA’ UNA CANZONE PER 100.000


Stefano Accorsi
Stefano Accorsi: «In un certo senso con 1993 abbiamo fatto I Promessi Sposi del 2000. Mai incontrato Berlusconi ma ho sognato che era mio padre»


miriam leone 1993
Miriam Leone a DM: in 1993 mi spoglio, ma metto a nudo l’anima non il corpo – Video

1 Commento dei lettori »

1. kalinda ha scritto:

26 novembre 2014 alle 22:40

Poteva evitare di citare la Rai…………….



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.