19
ottobre

I CESARONI 6: ANTICIPAZIONI NONA PUNTATA – DOMENICA 26 OTTOBRE 2014

I Cesaroni 6 - Lo sgabello di Ezio

La sesta stagione de I Cesaroni è stata la prima senza Max Tortora, volto storico della fiction ambientata alla Garbatella nei panni di Ezio Masetti, migliore amico di Giulio e meccanico scansafatiche e pasticcione. L’assenza del personaggio si è sentita per gran parte delle puntate, tanto che nella bottiglieria dei fratelli Cesaroni c’era quasi un altarino a lui dedicato e lo sgabello su cui era solito star seduto tutto il giorno, invece di andare a lavorare, era stato “ritirato“, come la maglia di un calciatore che ha smesso di giocare.

I Cesaroni 6: Ezio e il matrimonio in Brasile

Ora, di tutto quell’amore non è rimasto più niente: quando i Cesaroni hanno saputo che Ezio, dopo aver abbandonato Stefania per un’altra donna, stava per sposarla in Brasile con il socio Barilon come testimone, lo hanno rinnegato rifiutando di parlarci al telefono e cancellandolo per sempre dalle loro vite e dalla bottiglieria. Che amarezza, direbbe Cesare, e lo diciamo anche noi, visto il pessimo epilogo della vicenda e la brutta chiusura nei confronti di un personaggio che ha dato tanto alla serie.

I Cesaroni 6: perchè Max Tortora ha lasciato la serie?

Ezio è stato dunque ufficialmente rinnegato dopo essere stato male appellato per tutte le puntate della stagione. Il che fa sorgere il dubbio che cast e produzione abbiano accolto male la decisione di Max Tortora di abbandonare il progetto. Ma come mai l’attore, che da domani torna nell’access prime time di Rai 2 con Impazienti, ha deciso di dire addio ad Ezio? Lo ha spiegato qualche settimana fa a Romadaleggere, affermando quanto segue:

“Io ho dato molto a quel personaggio e pensavo di non poter dare più nulla. Quando sento che si esaurisce un ciclo, artisticamente lo sento sempre in tempo: me ne accorgo, per fortuna. [...] Ci sono dei cicli che durano un anno, altri sei mesi, altri cinque anni, come nel caso dei Cesaroni che è stato abbastanza lungo. Devo molto ad Ezio perché questo personaggio mi ha dato tanta popolarità, l’ho amato molto e quindi un po’ mi dispiace uscirne: però non si sa mai. Ezio non è morto: non ci sarà bisogno di resuscitare il mio personaggio a differenza di Bob Young”.

Sempre ammesso che per la serie Publispei – visti gli ascolti bassi – ci sia ancora un futuro, dopo una tale trattamento Ezio potrebbe tornare davvero?

I Cesaroni 6 – Anticipazioni nona puntata di domenica 26 ottobre 2014

Mimmo (Federico Russo) e Rudi (Niccolo Centioni) sono l’uno contro l’altro a causa di Irene (Mihaela Irina Dorlan). Per lo stupore degli adulti Irene non è innamorata di Mimmo, ma palpita per Rudi. Sia Sofia (Christiane Filangeri) che Giulio (Claudio Amendola) sono impegnati a far fronte ai tormenti adolescenziali dei loro figli. Nina (Margherita Vicario) sempre più vicina a Francesco (Alessandro Tersigni) comprende che, in realtà, non vuole diventare medico e, per lo stupore della commissione, rinuncia a un bel trenta e lode. Alice (Micol Olivieri) e Francesco, inaspettatamente, sono tornati insieme, Rudi, dopo i vani tentativi di riavvicinarsi al fratello, decide di conquistare Irene. Il tentativo di Annibale (Edoardo Pesce) di tornare con Luigi (Gianluca Gobbi) fallisce miseramente: Luigi, purtroppo, non si fida più di lui. Dulcis in fundo, Rudi comunica a Giulio di voler lasciare Roma per un periodo



Articoli che potrebbero interessarti


amici anticipazioni maria de filippi
Amici 2017: anticipazioni Semifinale. Gli ospiti e l’eliminato di sabato 13 maggio


Ristorante Ca' Moro Livorno
Cucine da Incubo 5: Cannavacciuolo attracca al Ca’ Moro di Livorno. Ecco com’è oggi il ristorante


Ballando con le Stelle - Alba Parietti eliminata
Ballando con le Stelle 2017: ecco i finalisti. Eliminate De Sio e Parietti


Isola dei Famosi 2017 - Samantha e Malena
Isola dei Famosi 2017: nona puntata del 28 marzo. Raz e Giulio al televoto, Samantha a casa

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.