4
settembre

LA SPLENDIDA OSTINAZIONE DI MARCO CARTA

Marco Carta

Marco Carta

a.C. e d.C.. Ovvero, ante Cartam e post Cartam. Non è un mistero che io, insieme a tanti altri, abbia suddiviso Amici in due filoni, il cui spartiacque è stato Marco Carta, vincitore della settima edizione.

E’ come se il cantante sardo avesse segnato la fine della migliore ‘era’ del talent show di Canale 5 che, dal 2009 in poi ha iniziato la sua graduale conversione a grande show di prima serata. Probabilmente, anzi certamente confezionato meglio ma privo di quelle peculiarità che ne avevano fatto un marchio di fabbrica. Di questo, tuttavia, abbiamo già avuto modo di scriverne.

Ciò che, invece, qui interessa è la stretta relazione tra questa inversione di tendenza e l’attenzione – quasi maniacale – al riscontro discografico degli allievi della scuola che – volontariamente o meno non si sa – l’ha accompagnata. Complice il successo di XFactor, ‘coccolato’ dalle radio e dalle case discografiche, Amici ha iniziato a curare la carriera post-talent dei propri allievi, normalmente non più di un paio a stagione. E così via con ospitate televisive, importanti promozioni discografiche, massicci passaggi radiofonici. Anche quando, con ogni probabilità, di artisticità c’era e c’è ben poco.

Tempo un anno, però, e… avanti il prossimo. Altro giro, altra corsa, altro ‘fenomeno’ da consacrare per tenere alto il brand. Succede così che – a parte straordinari casi di ’splendida ostinazione’ riservata a pochi eletti – si cada nel dimenticatoio. Senza se e senza ma, per tutti i prodotti da talent show.

Poi capita che a luglio ti ritrovi Marco Carta Disco d’oro per un singolo (Splendida Ostinazione) che non ha beneficiato di alcun tipo di promozione; risultato, questo, che si aggiunge ad una corposa serie di premi che dal 2009 ad oggi hanno accompagnato la carriera del cantante. Testimonianza che, anche a riflettori spenti, c’è un nutrito gruppo di fan fedeli che lo segue, lo accompagna, lo tiene in vita artisticamente. Perchè, in fondo, gli artisti vivono di questo, della pancia della gente, che è l’unica a poter decretare o meno un successo. Soprattutto quando non sono (in)opportunamente e (in)consapevolmente manovrati come dei burattini. Bravo Marco.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Marco Carta
SpongeBob taglia il traguardo delle 200 puntate. Marco Carta canta la sigla – Video


Isola Dei Famosi 2016 - Marco Carta eliminato
ISOLA DEI FAMOSI 2016: MARCO CARTA VIENE ELIMINATO E ALFONSO SIGNORINI SI SCAGLIA CONTRO IL GIOCO DI POTERE DEI SOCIAL


Marco Carta
ISOLA 2016, GIORNO 51: MARCO HA DA RIDIRE SU JONAS E CRISTIAN CHE BISBIGLIANO ALLE SUE SPALLE


Cristian Gallella
ISOLA 2016, GIORNO 49 – CRISTIAN VS PAOLA: “QUA DENTRO NON CI DEVE PIU’ STARE”. GIACOBBE SVIENE

117 Commenti dei lettori »

Pagine: [1] 2 3 » Mostra tutti i commenti

1. Pat ha scritto:

4 settembre 2014 alle 06:45

tanto per dirla tutta,questa è pura realtà.



2. gianna ha scritto:

4 settembre 2014 alle 06:57

mi è sempre piaciuto, voce fantastica, personalità artistica, sensibilità, quel giusto pizzico di sana follia, espressività, scrive in modo fantastico, spero, mi auguro, che in questo nuovo album si esprima completamente anche come autore. Gli faccio il mio in bocca al lupo per tutto… se lo merita.



3. sandra ha scritto:

4 settembre 2014 alle 07:28

Finalmente qualcuno osa raccontare i fatti come stanno!! bellissimo grazie!



4. gio ha scritto:

4 settembre 2014 alle 07:46

Bravo Davide Maggio è esattamente così …anche noi rans scherzando abbiamo sempre parlato di un AC -DC ..marco ha una dote che lo distingue da molti altri,ha la comunicazione inside nel senso che trasmette come pochi ed una volta catturati non lo molli piu



5. Max_86 ha scritto:

4 settembre 2014 alle 08:35

Bravo si,la canzone è da mesi nei primi 20 posti su iTunes e in radio,almeno quelle che si vantano di essere le più ascoltate,non è praticamente mai passato!io l’ho scaricata da un bel po e la trovo molto bella,soprattutto da un punto di vista vocale trovo marco molto maturato…mi piacerebbe rivederlo a Sanremo quest’anno ma se così non fosse credo che possa avere successo comunque…



6. angela C. ha scritto:

4 settembre 2014 alle 08:41

Bell’articolo.che.condivido.in.toto!Oggi.per.alcuni.essere.scaricato.dai.fan.sembra.una.”colpa”…sembra.che.un.traguardo.come.un.disco.d’oro.raggiunto.dopo.un.mese.sia.meno.meritevole.perche’.ad.aver.comprato.la.musica.siano.stati.i.fan.del.cantante….e.invece.penso.che.se.si.hanno.fan.di.”pancia”come.ha.specificato.lei…dopo.7.anni.dall’esordio…beh…allora.mica.male.eh!Forza.Carta…la.strada.e’.lunga.ma.il.ns.supporto.e’.tanto.e.siamo.in.tanti.a.sostenerti!



7. angela C. ha scritto:

4 settembre 2014 alle 08:54

perche’.il.mio.commento.e’.uscito.”rotto”?



8. angelo ha scritto:

4 settembre 2014 alle 08:57

Quando la gente ti sceglie spontaneamente senza alcun tipo di imposizioni ,quando riesci negli anni (e ormai sono quasi 7 ) a tenerti a fianco una fetta di pubblico fedele hai fatto centro .E’ vero poi dei pochi passaggi e visibilità ,la canzone è piaciuta tanto ,grazie alle radio libere ,basta leggere gli apprezzamenti per il web .Se avesse una bella promozione non ce ne dispiacerebbe anzi direi la meriti .Aspettiamo il 2 singolo e poi l’album ,facendogli un grande in bocca al lupo per tutto !!



9. Andrea ha scritto:

4 settembre 2014 alle 09:04

A onor del vero quasi platino.Davide, a fare spenti c’e’ un mondo di artisti che va’ avanti senza essere onnipresente in radio e tv,non per questo meno meritevoli di altri .Carta, “nonostante tutto” ha un pubblico consolidato nel tempo e che aumenta (la prova e’ il nuovo singolo da 3 mesi tra i piu’ scaricati ) ad ogni suo nuovo lavoro.Grazie dell’articolo.Molto veritiero.



10. angela C. ha scritto:

4 settembre 2014 alle 09:10

Bell’articolo.che.condivido.in,toto!
Oggi.avere.una,fanbase.tosta.
e.numerosa.e’.fondamentale
per.proseguire.una.carriera
che.ha,iniziato.il.cammino
7.anni.fa..forza.Marco
sono.orgogliosa.di.te
e.dei.risultati.che
stai.ottenendo!



11. Paola16 ha scritto:

4 settembre 2014 alle 09:25

Bellissimo brano Splendida Ostinazione , ma anche tanti brani precedenti non promossi a dovere.Di qualita’ per le sonorita’ e per l’impegno di Marco a migliorarsi sempre .Mi dicono alcuni che Marco non canta canzoni importanti di nomi noti.Sinceramente non ne ha bisogno: Camba e Coro , a cui auguro lunga e grande fama , piu’ di altri gli scrivono delle canzoni come abiti che gli calzano a pennello e che Marco riesce ad interpretare dandogli grande anima, che lui ha .Percio’ lo ritengo un talento naturale vero e che soffre di quello di cui soffrono gli artisti veri.Un sistema musicale oggi che puo’ strozzarti per meccanismi esasperatamente commerciali ma noi, il suo pubblico, lo seguiamo con fedelta’ da anni e la soddisfazione e’ sentir dire spesso e ovunque quanto e’ bella la canzone Splendida Ostinazione trasmessa da moltissime Radio e Tv ma non da quelle due tre Radio NetWork che vogliono monopolizzare il mercato musicale e quanto e’ bravo.Il riscontro nelle piazze e’ grandioso da sempre.



12. Misia ha scritto:

4 settembre 2014 alle 09:26

Complimenti, articolo bello,soprattutto veritiero..proprio così nonostante lo tengano a distanza….continua il suo meritato successo…ancor più bello sapere che sta arrivando al platino.Splendida Ostinazione è stupenda..in bocca al lupo “MARCO CARTA”



13. vittoria ha scritto:

4 settembre 2014 alle 09:28

e’ prassi, in tutte le forme della societa’, che il potere cerchi di imporre al popolo cio’ che conviene di piu’ per il proprio tornaconto, con Marco hanno cercato di eludere, e poi schiacciare, il grande consenso avuto, ma per quanto faccia ancora non e’ riuscito ad eliminare la gran fetta di persone che lo segue e lo ama, soprattutto per il suo grande talento e per la sua anima da vero artista, bravo umile e che porta avanti un discorso canoro personale, pensato in prima persona, a cui spesso ha collaborato con le sue idee, infastidisce soprattutto il fatto che non si lasci manovrare come un burattino, e questo si sa il potere non lo sopporta



14. Ele ha scritto:

4 settembre 2014 alle 09:33

Complimenti signor Maggio, la stimo perchè forse è uno degli ultimi blogger che ha il coraggio di dire quel che pensa senza cedere alle pressioni delle lobbies che ci sono nell’ambito musicale e oltre, ha centrato perfettamente quella che è la realtà, Marco è stato l’ultimo scelto dal pubblico, forse per questo ostacolato da chi invece manovra tutto. Ma i suoi fans non l’hanno mai abbandonato e continuano a sostenerlo perchè credono in lui, basta vedere con l’ultimo singolo, quasi platino, inspiegabilmente oscurato dai grandi network ma trasmesso dalle radio piccole ma libere da certi meccanismi.



15. Dona ha scritto:

4 settembre 2014 alle 09:49

è da un pò che osservo il suo blog, Sig. Di Maggio, e mi stupisco sempre più del suo andare controcorrente, andare oltre l’apparenza, o semplicemente avere il coraggio di dire quello che tutti sanno ma che per omaggiare il sistema vigente fatto di Agenzia Stampa, Radio, etichette Radio, trasmissioni televisive che diventano i principali sponsor di chi lanciano, non dicono.
la ringrazio per l’articolo veritiero su Marco Carta
quanto vorrei che la sua musica passi di più in radio, la vita di un cantante è in radio, ed è ingiusto che a molti questa via sia preclusa



16. paola ha scritto:

4 settembre 2014 alle 10:16

condivido in tutto quello che ho letto!! ringrazio il sig. Di Maggio per aver fatto notare questa verita’ e spero ardentemente che al piu’ presto si accendano questi riflettori per marco perche’ penso che lo meriti come lo meritiamo noi fan che siamo con lui passo passo da ormai 7 anni fieri ed orgogliosi del suo lavoro!!!



17. mary ha scritto:

4 settembre 2014 alle 10:34

Mi piace l’articolo ,assolutamente veritiero e mi piace ancor di più la “Splendida Ostinazione ” di Carta ,sia la canzone e sia quella che fa parte del suo essere e del pubblico che lo sostiene con stima e affetto da sempre .Meriterebbe tanto di più a livello promozionale ,e mi auguro che presto ,molto presto possa finalmente averlo per tutto ciò che ottiene con le sue sole forze .



18. benedettaferraro ha scritto:

4 settembre 2014 alle 10:40

successo meritato ,,,voce stupenda ,,,canzone bellissima



19. Luana ha scritto:

4 settembre 2014 alle 10:42

Esatto : Testimonianza che, anche a riflettori spenti, c’è un nutrito gruppo di fan fedeli che lo segue, lo accompagna, lo tiene in vita artisticamente. Perchè, in fondo, gli artisti vivono di questo, della pancia della gente, che è l’unica a poter decretare o meno un successo. Soprattutto quando non sono (in)opportunamente e (in)consapevolmente manovrati come dei burattini. Bravo Marco.

In attesa del prossimo singolo e cd ,un grosso in bocca al lupo a questo splendido artista !!



20. maria luisa ha scritto:

4 settembre 2014 alle 10:45

condivido ogni singola parola di questo articolo…è vero in 7 anni Marco Carta ha ricevuto tanti premi e riconoscimenti ma,non quanto avrebbe meritato…spero che questa sua “Splendida Ostinazione” sia la nuova base per confermare e ripartire verso una nuova e riconosciuta crescita artistica….



21. Chris83tp ha scritto:

4 settembre 2014 alle 10:47

Io invece non condivido, cioè si ok ha un bel numero di fan alle spalle, gli stessi che fanno diversi account per comprare il singolo, lo regalano ecc…non crediamo agli asini che volano e vedrete l’album non farà il bum perché ovviamente l’album costa di più rispetto ad un euro circa di singolo… NE RITORNI AMO…
La mia non è una critica anzi, tutti i fan dei vari artisti dovrebbero essere pronti a sostenere i propri beniamini come fa no loro



22. Vera Verrecchia ha scritto:

4 settembre 2014 alle 10:57

Grazie del bellissimo articolo, ultimamente qualcuno, fuori dal coro, riesce a scrivere cose veritiere… Anche io, come tante “cartone” seguo Marco dall’inizio, e ne sono fiera. E’ stato “modellato, usato e poi abbandonato”, come tanti altri forse, ma con una cattiveria in più: non gli si è mai riconosciuto il fatto che, è stato il personaggio che ha spalancato le porte ad Amici al grande pubblico. Come riconoscenza è stato boigottato più volte dalle stesse persone che lo avevano lanciato! I suoi fans non l’hanno mai abbandonato ed, il disco d’oro (quasi platino) lo sta manifestando. Quello che mi dispiace è che: una voce UNICA come la sua, almeno in Italia, meriterebbe più spazio e riconoscimenti, certo è che, se fosse stato inglese, avrebbe avuto di certo, più considerazione!
Grazie, Signor Di Maggio, grazie perchè oggi scrivere qualcosa controcorrente, è difficile da fare, grazie per il suo contributo gratuito ad un piccolo pezzo di verità, in questo mondo ipocrita e dipendente!



23. Anto A. ha scritto:

4 settembre 2014 alle 11:11

Grazie sig. Maggio per aver evidenziato la spontaneità e genuinità del successo di Marco Carta che, sin dall’inizio della sua carriera, “si è” imposto all’attenzione del pubblico per le sue doti artistiche ed umane, arrivando al cuore della gente e consolidando sempre più il suo rapporto col pubblico. In questi anni Marco ha compiuto un percorso artistico di crescita e maturazione lavorando “a riflettori spenti” (come da lei giustamente evidenziato) ma mettendoci impegno, passione e tutta la propria “splendida ostinazione”. Ai complimenti per i risultati conseguiti e per la sua capacità di “splendere di luce propria”, unisco la speranza di veder presto attuate politiche radiofoniche rispettose dei gusti della gente e improntate ad una maggiore equità e meritocrazia.



24. susy ha scritto:

4 settembre 2014 alle 11:13

bene, son contenta di leggere un’analisi precisa e ponderata, fuori dalle linee alle volte gia’ tracciate, Marco e’ un’artista con una grande voce inconfondibile, con una personalita’ straordinaria che vien fuori completamente nei suoi concerti, primo in tutto fra quelli venuti fuori da un talent, che ha tracciato la strada per chi ha fatto solo la fatica di venire dopo di lui, tanti nel mondo musicale sono stati spesso bloccati nella stessa maniera in cui hanno cercato e cercano di fare con lui ma spesso il gioco dura solo il tempo di capire che la qualita’ viene fuori in ogni caso, e’ questo quello che succede verso chi e’ diverso dalla massa perche’ unico



25. Andrea ha scritto:

4 settembre 2014 alle 11:17

Cris83tp queste dicerie(guarda caso) valgono solo per Carta.I fan di Carta sono tutti milionari e scaricano miglia di euro?(di questi tempi poi) Ma va’ la’.basterebbe informarsi e “studiare” il percorso di Marco per rendersi conto che non e’ cosi’.La verita’ e’ che questo singolo e’ piaciuto molto e in tanti lo scaricano.Che senso avrebbe scaricare piu’ volte gli stessi?Basta andare a un suo live a PAGAMENTO per rendersi conto di quanto seguito ha.



26. MGrazia ha scritto:

4 settembre 2014 alle 11:39

Bell’articolo! Meno male che c’è ancora qualcuno che SA usare la “penna” e che quando la usa non lo fa a sproposito :) Grazie Sig. Di Maggio, chapeau!!!



27. Elisabetta ha scritto:

4 settembre 2014 alle 12:38

Lucida analisi: sottoscrivo pienamente



28. Anna ha scritto:

4 settembre 2014 alle 12:44

..mi piace tanto leggere verità e questo articolo ne dice tante,adoro la voce di Marco Carta e penso abbia talento e personalità da vendere,grazie per l’articolo!!!



29. mario ha scritto:

4 settembre 2014 alle 12:53

Bravo Marco, non è stato sostenuto da nessuna radio e pochissime tv in questo suo nuovo lavoro



30. M.Co89 ha scritto:

4 settembre 2014 alle 13:04

Un talento prima o poi la sua strada per emergere la trova, magari impiega più tempo, con più fatica, superando mille ostacoli ma la trova. Reputo Carta un talento unico: ha una bella voce tipicamente rock ma estremamente duttile, ricca di sfumature che col tempo riesce a mettere sempre più in evidenza; una forte personalità decisamente interessante ed accattivante, fortemente ancorato ai veri valori della vita, con una determinazione e costanza ammirevole, un bell’esempio per i giovani. Da quello che ho potuto leggere il prossimo lavoro avrà un nuovo sound, mi auguro più rockeggiante, sicuramente è la strada giusta per lui.



31. rossana ha scritto:

4 settembre 2014 alle 13:15

delicata e trasparente realtà descritta dalla sua mano, ma soprattutto per conto di fatti e prove concrete che chiunque può facilmente riscontrare se si allontanasse un pochino da quello che la tv è in grado di condizionare. Chi ha doti e capacità oltrechè potere di essere riuscito a portare a se un quantitativo di fan tali da avere stima, apprezzamenti e continui sostegni dimostra non solo di essere un artista di talento, ma di essere un artista capace di andare oltre la tv e stare dove sta con merito. Grazie per il suo articolo, l’obiettività ripaga sempre



32. francesca ha scritto:

4 settembre 2014 alle 13:31

Articolo perfetto! Condivido ogni parola .
Perchè si possono inventare premi ad hoc….trasmissioni dove si autoincensano i propri “prodotti” ( perchè quello sono alla fine della fiera…prodotti commerciali)…grandi exploit di vendite (????? )
ma un seguito di fan “”"pervicace” come quello di Marco Carta gli altri devono dimostrarlo con i fatti….
mi dispiace per loro ma non possono.
Marco si è conquistato tutto da solo con il suo talento e con l’amore che dimostra giorno dopo giorno……
mai banale e pieno di affettuosità….ci tiene legato a doppia fune:
TALENTO E AMORE.
Se solo le “grandi radio ” facessero il proprio lavoro , cioè divulgare la musica …TUTTA e non solo quella “che fa’ comodo … (???)
Comunque le chiacchiere stanno a zero….
Marco Carta è quasi disco di platino….da quasi 3 mesi sempre nelle prime posizione sui tunes……..
Grazie ancora per il suo articolo pieno di verità



33. marica renzi ha scritto:

4 settembre 2014 alle 13:56

Condivido in pieno, tutto tutto quello che è atato scritto Grazie Davide Maggio era ora che qualcuno se ne accorgesse.



34. antonietta ha scritto:

4 settembre 2014 alle 14:08

Ho dovuto rileggere l ‘articolo piu volte……non mi capacitavo di leggere nero su bianco quello che noi andiamo dicendo da sempre. Grazie signor Maggio per l analisi esatta che ha fatto. Carta c e e ci sarà….. se ne facciano una ragione tutti!!!!!!



35. Marlon Sandro ha scritto:

4 settembre 2014 alle 14:25

Finalmente un po di verità su Marco Carta, dotato di grande umiltà, determinazione, “splendida ostinazione” , ma credo che alla fine della fiera deve tutto alla sua gran bella voce, già da subito avevo notato il timbro vocale di Marco Carta e pensai da subito che aveva una voce particolare riconoscibilissima , unica, ecco credo che grazie alla sua voce conquisterà altri traguardi importanti…..Faccio Tanti in bocca al lupo a Marco Carta, lo chiamerei L’anti Divo” infatti è rimasto sempre lo stesso, con i piedi ben piantati a terra.



36. MargheMat ha scritto:

4 settembre 2014 alle 14:27

Grazie per aver scritto un bell’articolo ma soprattutto veritiero. Seguo Carta dall’inizio della sua carriera e noto in lui una crescita artistica non indifferente. Dopo 7 anni riesce ancora ad avere un buon seguito e quindi a vendere dischi nonostante TUTTO.
Gli auguro il meglio perchè se lo merita.



37. giusyp ha scritto:

4 settembre 2014 alle 14:35

Bellissimo articolo .Marco è arrivato al successo per acclamazione popolare spinto dal pubblico mentre in seguito giá dentro il talent c erano progetti discografici sugli allievi e negli ultimi anni vere e proprie corazzate alle spalle. Marco Carta in questi anni ha consolidato sempre di piû il pubblico con i suoi live in giro per l Italia e facendo bene con umiltá e determinazione il suo mestiere. ha una voce meravigliosa e sa entrare in sintonia emotiva con il prossimo. pur non disponendo della stessa esposizione mediatica degli altri lui ottiene sempre i suoi risultati perchè una volta che conosci la sua musica o lo senti dal vivo non lo molli piú. Davide oggi come sempre ma ancora di più <3 sempre in sintonia. tanta stima :-)



38. Luna Sole ha scritto:

4 settembre 2014 alle 14:38

Marco Carta è un grande! Dopo quasi sette anni dalla sua entrata sulle scene musicali,sta dimostrando con i fatti che lui è sempre amato e che i suoi fan continuano a seguirlo con l’entusiasmo di sempre. Complimenti per l’articolo molto onesto e veritiero!



39. Ba Lordo ha scritto:

4 settembre 2014 alle 14:53

Ma perchè lo chiamate tutte Sig. “Di Maggio”? :D
Davide, cambiamo intestazione al sito? DavideDiMaggio.it



40. Davide Maggio ha scritto:

4 settembre 2014 alle 14:54

Ba Lordo: più del DI, è il SIGNOR che inizia a preoccuparti. Ormai c’ho na certa…



41. Marlon Sandro ha scritto:

4 settembre 2014 alle 15:14

Ah Dimenticavo …grazie a Davide di questi tempi non è facile poter dire liberamente cose giuste.! Non ci dispiacerebbe che magari si parlasse in questi termini piu spesso di Marco Carta….se lo merita..
Ancora Grazie !!



42. Leda Bologna ha scritto:

4 settembre 2014 alle 15:14

Grande soddisfazione nel leggere il suo articolo su Marco Carta. Finalmente, nero su bianco, semplicemente LA VERITA’. Che parola scomoda, sta nascosta dietro tante parole inutili, eppure è lì, chiara, limpida e sacrosanta. Leggerla è stato un piacere, grazie sig.Maggio.



43. GIOVANNA P. ha scritto:

4 settembre 2014 alle 15:22

innanzitutto volevo ringraziarla per la schietta verita’ scriita nero su bianco da lei signor Maggio e poi volevo dire che sono anni e anni che seguo questo cantante e alla mia bella eta’ nn lo seguo per il suo bel faccino ma soprattutto per la sua voce particolare che ti entra nell’anima e rimane li per sempre accompagnata dal fatto che questo ragazzo ha un’umilta’ che appartiene a pochi in questo campo e cio’ lo dico anche per esperienza personale.Che aggiungere altro penso che leggendo i commenti che sono tutti veritieri ci si possa fare un’idea dell’amore immenso e dell’attaccamento dei fans verso questo artista bistrattato da alcune importanti radio che evidentemente libere nn sono …



44. giusy ha scritto:

4 settembre 2014 alle 16:16

belle parole per il nostro artista grazie mille :-)



45. carlotta p ha scritto:

4 settembre 2014 alle 17:21

Bellissimo articolo..finalmente qualcuno che sta fuori dal coro e dice le cose per come sono realmente…di questi tempi non è da tutti e per questo mi complimento..Chi è in grado di uscire dai soliti schemi vede tutto con più oggettività..Marco è una realtà concreta da 7 anni, è un’artista che è riuscito da solo a spianarsi la sua strada, con umiltà e senza l’aiuto di nessuno e questo gli fa onore e rende noi fan fieri di lui e del suo lavoro! <3



46. giannetto ha scritto:

4 settembre 2014 alle 17:34

finalmente inizia a trapelare il vero!!!!grazie Davide per questo articolo!!!!



47. elycartinac ha scritto:

4 settembre 2014 alle 17:42

Bellissimo articolo! e’ il migliore, lui ha aperto la strada a tutti! Lo devono solo ringraziare;) Grande Artista, voce unica!



48. Eleonora ha scritto:

4 settembre 2014 alle 18:02

Bell’articolo ma soprattutto molto veritiero. Nonostante la poca promozione Carta può godere dell’appoggio dei suoi numerosi fan. E poi diciamocela tutta: questa canzone è bellissima.



49. Livia ha scritto:

4 settembre 2014 alle 18:08

Articolo bellissimo e soprattutto realistico! Grazie Davide!



50. dario ha scritto:

4 settembre 2014 alle 18:41

uno dei pochi nonraccomandati



RSS feed per i commenti di questo post

Pagine: [1] 2 3 » Mostra tutti i commenti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.