27
giugno

MEDIASET: NUOVA DIREZIONE PALINSESTI AFFIDATA A MARCO PAOLINI (AVRA’ PIU’ VOCE IN CAPITOLO DEI DIRETTORI DI RETE E RIDIMENSIONA ALESSANDRO SALEM)

Marco Paolini

Marco Paolini

[Da primaonline] Rti, la società di Mediaset che presidia tutta l’attività delle reti e dei contenuti, si è data una nuova organizzazione per mettersi al passo col mondo multipiattaforma in cui gioca da protagonista con tre reti generaliste, otto canali tematici gratuiti, la pay tv e l’area web. La forte novità è la nascita della Direzione generale Palinsesti e distribuzione che viene affidata a Marco Paolini, l’ex direttore del Marketing strategico, e si affianca alla direzione generale Contenuti di Alessandro Salem, già direttore generale delle reti e dei contenuti. Entrambi riportano direttamente a Pier Silvio Berlusconi, presidente e ad di Rti.

Le aree di competenza di Marco Paolini

Una ripartizione dei poteri mirata a far sì che Paolini indichi i fabbisogni con il compito di distribuire in maniera ottimale su tutte le piattaforme i contenuti che vengono realizzati da Salem. Paolini controllerà una grandissima area di cui fanno parte le tre direzioni di rete – Canale 5 (Giancarlo Scheri), Italia 1 (Luca Tiraboschi), Rete 4 (Giuseppe Feyles) – con i canali specializzati; la direzione Pay line e non line, ovvero tutta la parte editoriale di Mediaset Premium sotto Marco Leonardi; la direzione Distribuzione digitale, ovvero lo sviluppo dell’on line, tenuta provvisoriamente ad interim da Paolini. Inoltre fanno capo a Paolini anche le seguenti direzioni di staff: Gestione diritti (Giovanni Modina), Innovazione e sviluppo free tv (Miriam Pisani) e Coordinamento e marketing dei palinsesti (Maurizio Colombo).

Le aree di competenza di Alessandro Salem

Salem invece controllerà tutta la produzione dei Contenuti avendo sotto di sé la direzione Fiction di Antonino Antonucci Ferrara; la direzione Intrattenimento di Massimo Porta; la società Medusa – di cui sono presidente e amministratore delegato Carlo Rossella e Gianpaolo Letta con un contratto rinnovato per tre anni -; la società Tao Due, di cui è presidente Salem e amministratori delegati Pietro Valsecchi e Camilla Nesbitt; la direzione Risorse artistiche di Giorgio Restelli. A Salem rispondono anche le direzioni di staff Business affaire contenuti e product placement (Giovanni Alfieri) e Marketing di prodotto (Beniamino Clericetti).

Federico Di Chio, che era il vice di Salem, assume la direzione del Marketing strategico alle dirette dipendenze di Marco Giordani, amministratore delegato di Rti e direttore finanziario di Mediaset. (Primaonline.it – 26 giugno 2014)



Articoli che potrebbero interessarti


Alessandro Salem
ALESSANDRO SALEM SUL CASO BAILA: CAPISCO LA CARLUCCI, BALLANDO E’ L’UNICO PROGRAMMA CHE LA RAI LE CHIEDE


Paolo Bonolis @ Davide Maggio .it
BONOLIS FIRMA CON MEDIASET FINO AL 2011: “CHI HA INCASTRATO PETER PAN” IN AUTUNNO E IL “SENSO DELLA VITA” IN PRIMAVERA


Papa Francesco
Papa Francesco, appello per i dipendenti Mediaset di Roma: «Auspico soluzione, non c’è solo il profitto» – Video


Mediaset - Piersilvio Berlusconi, Fedele Confalonieri, Giuliano Andreani
Mediaset: ecco gli stipendi 2016 dei top manager. Berlusconi guadagna 1,4 milioni, Confalonieri 3,5

3 Commenti dei lettori »

1. pig ha scritto:

27 giugno 2014 alle 15:45

C’e un errore. Il direttore di Rete 4 e Feyles( o come si scrive) e non Salem :)



2. pig ha scritto:

27 giugno 2014 alle 15:48

Dalla faccia questo Paolini non mi ispira fiducia e simpatia, spero comunque che faccia un buon lavoro e che porti novità



3. Esabac ha scritto:

27 giugno 2014 alle 19:59

Capirai tanto i palinsesti mediaset del day-time sono uguali da anni:

Panicucci al mattino
De Filippi e D’Urso al pomeriggio
Toffanin al sabato
D’Urso la domenica
Matrix in seconda serata



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.