25
giugno

PALINSESTI RAI 2014/2015: LA PRESENTAZIONE IN DIRETTA WEB SU DM. ECCO LE PRINCIPALI NOVITA’

Palinsesti Rai

Dopo mesi di indiscrezioni e tira e molla, è arrivato il momento di svelare le carte. Finalmente scopriremo in via ufficiale i palinsesti 2014/2015 dei canali Rai. In diretta dagli studi milanesi di Via Mecenate vi aggiorneremo in tempo reale sulla conferenza stampa che vedrà protagonisti i direttori di rete e il direttore generale Luigi Gubitosi.

Come presenteranno le novità previste a partire dall’autunno 2014/2015 Giancarlo Leone, Angelo Teodoli e Andrea Vianello sulle loro reti? Ci saranno colpi di scena dell’ultima ora o tutti rumors della vigilia saranno confermati?

Presentazione palinsesti Rai in diretta

Presentazioni palinsesti Rai

Rai1

Ore 18: Giancarlo Leone parla dei punti di forza della prossima stagione di Rai1. In un contesto competitivo difficile e frammentato, Rai1 punta a consolidare la leadership puntando su fiction, informazione, intrattenimento e calcio. In prima serata torneranno i classici appuntamenti con Ballando con le stelle e Tale e Quale Show. Le novità saranno gli show di Raffaella Carrà, alla ricerca di nuovi talenti dello spettacolo, e Antonella Clerici con Senza Parole. In daytime le novità sono Francesca Fialdini e Franco di Mare in Uno Mattina con un’interazione diversa tra rete e tg. Seguono A conti fatti con Elisa Isoardi e Storie Vere con Eleonora Daniele. I dolci dopo il tiggì aprono il pomeriggio trainando il nuovo court show A Torto o Ragione. “Domenica in è ancora in fase di progetto“. Torna Benigni che probabilmente si occuperà dei Dieci Comandamenti, per la primavera “stiamo discutendo per un evento con Claudio Baglioni“.

Rai2

Ore 18:11: E’ la volta di Angelo Teodoli che esordisce esprimendo soddisfazione per i risultati della rete: “dopo aver sperimentato 2 nuovi programmi e 4 numeri zero, possiamo dire che Rai2 ha una linea editoriale più definita. Ha sperimentato nuovi programmi, ricercato nuovi linguaggi, ha individuato nuovi modi di raccontare la musica e l’attualità“. Il direttore parla dell’importante ruolo avuto a The Voice nel coinvolgere il pubblico del web (tornerà il 25 febbraio 2015). Rai2 continuerà ad essere la rete delle serie. Tra le novità The Blacklist e NCIS New Orleans. In access prime time I Pazienti, sitcom con Tortora e Bertolino, e una webserie con il regista di Smetto Quando Voglio. 46,4 anni l’età media del prime time di Rai2 (45,6 quella di The Voice), calata di circa due anni rispetto al passato. Riguardo alle critiche: “la strada del rinnovamento è lastricata anche di insuccessi“. Arriveranno 7 nuovi programmi: Il più grande pasticcere, Super Max (al pomeriggio, trasmesso alle 17), Party People Ibiza (docureality in seconda serata), Quanto Manca (programma comico di seconda serata “gemellato” con Quelli che), inchiesta giornalistica sui giovani condotta da Milo Infante, Fattore Alfa (sabato pomeriggio alle 14, è indirizzato ad un pubblico maschile), Seven (titolo provvisorio, docureality informativo in fase di studio con 7 rappresentanti di culture diverse che dovrebbero affrontare temi controversi).

Rai3

Andrea Vianello

Ore 18:20: Andrea Vianello: “siamo la terza rete italiana. Innovazione nella continuità è la nostra parola d’ordine“. Il direttore parla del palinsesto partendo da Agorà, seguito da Mi Manda Raitre (che parlerà anche di microeconomia) e Elisir (Michele Mirabella sarà affiancato da un non precisato volto nuovo). Confermato Pane Quotidiano, torneranno Geo, Blob, Sconosciuti. Un posto al sole replicherà l’esperimento del film, forse ad Halloween. Nel weekend Kilimangiaro cambia conduzione: “ringraziamo e salutiamo per quanto ha dato a Raitre Licia Colò. Sarà Camila Raznovich la conduttrice 2014/2015 che parlerà di viaggi ma anche di viaggiatori“. Anche quest’anno Kilimangiaro avrà una puntata in prime time con la finale del “borgo dei borghi”. Che tempo che Fa proporrà al sabato, fino alle 21.30 (per lasciare spazio a Ulisse), la versione domenicale sperimentata quest’anno con Gramellini. Il programma di Fazio anche alla domenica terminerà alle 21:30 per dare la linea a Report e Presa Diretta. Gazebo andrà in onda la domenica e il lunedì in seconda serata con “alcune incursioni in prime time”. Tornano i marchi storici, Ballarò (non ancora firmato, però, il contratto di Floris) e Chi l’ha visto, nelle consuete collocazioni. In autunno torna in prime time con Amore Criminale, condotto nuovamente da Barbara De Rossi, mentre la novità è Ti scatterò una foto (titolo provvisorio), che partirà dalle foto per descrivere il Paese. Il conduttore o la conduttrice è top secret ma il direttore promette di stupire. Rai3 lancerà, inoltre, una fan-fiction in prime time, una puntata sperimentale. Il 3 ottobre Rai3 ricorderà la strage di Lampedusa. In seconda serata tornano I Dieci Comandamenti, Hotel 6 Stelle, Sfide, Un giorno in pretura, Stelle Nere, Storie Maledette, Nemico Pubblico. A settembre una seconda serata affidata a Gerardo Greco. Si chiamerà “Slang” e racconterà gli italiani d’America.

Rai Pubblicità

Ore 18:39: Fabrizio Piscopo amministratore delegato di Rai Pubblicità tira un bilancio sui Mondiali: “la raccolta è andata fin qui molto bene, le somme le tireremo solo alla fine anche se già in questa prima fase abbiamo superato la stima. Abbiamo abbondantemente superato gli obiettivi“. Spiega che malgrado le previsioni negative dei Centri Media, che parlano di un segno meno, la Rai dovrebbe chiudere in positivo.

Ore 18:42: per Luigi Gubitosi la connetività è un obiettivo da incrementare e cita l’esempio fortunato di Braccialetti Rossi. Si dice soddisfatto anche dei palinsesti della radio dove Pif farà una rubrica.

Le domande dei giornalisti

Ore 18:44: cominciano le domande dei giornalisti. La prima riguarda il futuro di Giovanni Floris, Andrea Vianello risponde vago: “la trattativa è ancora aperta. La certezza è che torna Ballarò, la speranza è che ci sia Giovanni Floris. Per ora non viene presa in considerazione nessun’altra ipotesi“. Gli fa eco Luigi Gubitosi, che ritiene superflua qualunque altra dichiarazione.

Ore 18:47: Luigi Gubitosi risponde a una domanda sui tagli: “sono due anni che facciamo tagli. Basta vedere i nostri tagli…”. L’amministratore “taglia” corto però dicendo che non siamo qui per parlare del piano industriale ma per i palinsesti. Implicitamente fa riferimento al caso Floris: “se c’è una trattativa in corso è perchè siamo attenti ai tagli“.

Ore 18:50: Giancarlo Leone annuncia che in autunno ci saranno 3 puntate di Canzone che tornerà anche nel 2015 con almeno 6 puntate. A proposito di Laura Pausini: “ci siamo parlati a lungo, ha scoperto una seconda vocazione lavorativa. Noi siamo pronti, lei lo sarà. E’ in grado di fare lo stesso percorso di Mina di tanti anni fa“. Con la cantante ci potrebbe essere qualcosa di più concreto nell’autunno 2015. A proposito di Sanremo 2015, invece, il direttore annuncia che si terrà certamente nella seconda o terza settimana di Febbraio. Dipenderà molto anche dagli incroci con la Tim Cup.

Ore 18:53: l’accorpamento di Rai4 a Rai Gold risponde ad esigenze di ottimizzazione.

Ore 18:55: la sconfitta dell’Italia ai Mondiali non preoccupa Rai Pubblicità. Gli ascolti dei Mondiali sono superiori a quelli di 4 anni fa e a quelli stimati.

Ore 19:00: a proposito di un’inferiorità della Rai per quanto riguarda lo sport, Leone rimarca la crescita degli ascolti dei Mondiali in onda sulla Rai, malgrado il contesto competitivo sia cambiato. Gubitosi spiega che Sky investe di più nello sport, anche se ci sono dei margini di miglioramento per Rai Sport.

Ore 19:04: Andrea Vianello spiega che Masterpiece in questo momento non è in palinsesto ma visto il bilancio interessante “mai dire mai”.

Ore 19:08: Giancarlo Leone, a proposito del titolo de La Vita in Diretta, rivela che la priorità è rivolta ai contenuti. Il direttore ritiene altresì che il problema principale dell’insuccesso di quest’anno sia stato Il Segreto. La presentazione si chiude con il sogno del direttore: “portare Fiorello su Rai1 nel 2015″.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


antonio campo dall'orto
Rai: Antonio Campo Dall’Orto si è dimesso


Bruno Vespa
Bruno Vespa scrive al CdA Rai per il tetto-compensi: «Tra un Fazio che si occupa di Falcone e un Vespa che fa una puntata su Ballando, chi è l’artista e chi il giornalista?»


Massimo Giletti
RAI, Servizio Privato: che la TV pubblica sanzioni le pubbliche lagne degli artisti su rinnovi contrattuali e ‘coinvolgimenti palinsestuali’


Gigi Di Biagio - Italia Under 21
Europei Under 21 di calcio in esclusiva sulla Rai fino al 2019

11 Commenti dei lettori »

1. Esabac ha scritto:

25 giugno 2014 alle 19:18

“L’insuccesso di quest’anno sia stato il Segreto” Ceeeeerto!

Sul listino che hanno dato ai pubblicitari oggi, ne ho beccata una copia in pdf porta il nome Vita in Diretta infatti.

Il sabato pomeriggio porta Linea Blu Passaggio a Nord-Ovest e A sua Immagine

Detto Fatto, a quanto letto, avrà una nuova parte iniziale che sarà una sfida fra diversi tutor nelle loro competenze



2. sboy ha scritto:

25 giugno 2014 alle 19:25

Quindi niente ritorno della Ventura in Rai…
Curioso del talent della Carrà. Chissà se riuscirà a conciliare questo nuovo programma con The voice



3. Peppe93 ha scritto:

25 giugno 2014 alle 19:28

Alla fine tutte le indiscrezioni sono state confermate. Mi sembrano buoni palinsesti. Mi dispiace che la Maya e la Rinaldi non abbiano programmi. Trovo ingiusta la scelta della Muccitelli. Restano ancora aperte alcune conduzioni.



4. okkitv ha scritto:

25 giugno 2014 alle 19:34

E Massimiliano ossini??



5. matt23 ha scritto:

25 giugno 2014 alle 19:44

Paola Perego? Cuccarini? Ossini e colò?



6. Mazzucchisaid ha scritto:

26 giugno 2014 alle 01:08

Spero che cuccarinil volto di rai 1 torni nel nuovo programma che sostituisce verdetto finale on1suo ritorno a dome
Enrica in o come giurata a ballando in conclusione a San Remo davide di lorella non fai mai sapere nulla grazie



7. Mazzucchisaid ha scritto:

26 giugno 2014 alle 01:15

Facci sapere sulla cuccarinil rumors dicon verdetto finale domenica in e con certezza spalla di conti a San Remo garantirebbe ascolti da urlo informati



8. Anonimo ha scritto:

26 giugno 2014 alle 16:25

RAI DUE va sempre peggio.
Riconfermati VIRUS, che non vede praticamente nessuno,
e Made in Sud che è un brutto esempio per i giovani per le volgarità, i tormentoni, rivedere e sentire sempre le stesse cose, battute che non fanno più ridere nessuno, e perché celebra solo il SUD (ma per fare gli ascolti chiamano in aiuto OSPITI FAMOSI e COSTOSI tra COMICI, CANTANTI ECT di altre regioni italiane a spese degli Italiani), oltre ad invitare solo De Laurentiis ed i giocatori del Napoli.
Io sono Napoletano ma questo è un programma che va in onda su una rete Nazionale, e la RAI avrebbe dovuto dare il buon esempio celebrando tutta l’Italia con un titolo diverso come MADE IN ITALY, ed invitando ad ogni puntata i giocatori di tutte le squadre italiane, per non fomentare l’odio tra tifoserie avversarie, perché quello che è successo a CIRO ESPOSITO NON DEVE PIU’ ACCADERE!
Napoli è morta artisticamente 20 anni fa insieme a MASSIMO TROISI ed ancora prima con TOTO’ e DE FILIPPO.
Si spera che prima o poi la RAI capisca il ruolo importante che ha per il paese Italia nel trasmettere ai giovani il buon esempio, ma pare che oggi siano importanti altre cose …



9. @ciro ha scritto:

28 giugno 2014 alle 02:02

Beh…se la Carrà va a Rai1…….probabilmente a “TheVoice” non ci sarà più…e sicuramente pure gli altri tre giudici non verranno riconfermati: meglio così!

Sti palinsesti RAI fanno pietà….: e la novità forse sarà che cambieranno SOLO i titoli ai programmi…e per il resto faranno vedere le solite cose viste e riviste!

E’ buffo vedere che su Rai1….Franco di Mare…dopo il FLOP alla Vita In Diretta ….che lo metteranno a condurre “Uno Mattina”!…questo vuol dire essere MASOCHISTI!!!! ..ma con tutti i giornalisti disponibili e disoccupati che ci sono…..non ne possono mettere un’altro?!….Michele Cucuzza ad esempio?!

Mi aspettavo qualcosa di meglio per Rai3 e….probabilmente il programma “Ti scatterò una foto” verrà condotto da una Geppi Cucciari e/o Vittorio Sgarbi.



10. alex bianchi ha scritto:

1 luglio 2014 alle 23:48

Scusate e “Pechino express” unico programma decente di Rai 2…!!



11. alex bianchi ha scritto:

1 luglio 2014 alle 23:49

“Pechino express”???????



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.