Zelig



10
agosto

DM LIVE24: 10/8/2010. VALLE E MASTRONARDI GIRANO, AMBRA SOSTITUISCE, LA CORTELLESI INCASSA E MALGIOGLIO VENDE GELATI

Diario della Televisione italiana del 10 Agosto 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • La Redazione segnala

Mattia Buonocore ha scritto alle 14:45

Roma aperta per fiction: Stamane sulla scalinata di Trinità dei Monti Anna Valle e Alessandra Mastronardi, incuranti del caldo, giravano per Lux Vide la fiction anni 50-60 sulle sorelle Fontana.

  • Ambra al posto di Taricone

mcooo ha scritto alle 21:12

Pietro Taricone nella fiction di Raitre “La Nuova Squadra” verrà sostituito da Ambra Angiolini. Alla nuova protagonista è stato affidato il ruolo di poliziotta, tenuta a comandare una squadra Antidroga del commissario di Spaccanapoli.

  • 65.000 Euro per la Cortellesi
lauretta ha scritto alle 19:03

Le trattative economiche di Paola Cortellesi per la sua presenza a Zelig, si sono concluse a 65 mila euro a puntata. (Tv sorrisi e canzoni)




3
agosto

PAOLA CORTELLESI A PESO D’ORO: VUOLE 100 MILA EURO A PUNTATA PER CO-CONDURRE ZELIG

Paola Cortellesi appoggiata al Cavallo di Viale Mazzini

Mica scema la Cortellesi. Dopo essersi rivelata un po’ pretenziosa, chiedendo che nel suo contratto fosse inserita una clausola a garanzia di un ruolo da co-conduttrice (al pari di Bisio, per intenderci), l’ereditiera delle “quote rosa” di Zelig si sta rivelando anche “leggermente” esosa. Come rivela Tv Sorrisi e Canzoni, infatti, sembra che l’attrice, tramite il suo agente Beppe Caschetto, abbia chiesto la “modica” cifra di 100 mila euro a puntata per deliziare con la sua presenza il pubblico del programma comico.

Un piccolo, quanto “caro” particolare che “sfora” di appena 80 mila euro rispetto al compenso percepito da Vanessa Incontrada. Le trattative sono tuttora in corso ma a Paola Cortellesi diamo un consiglio spassionato: “volare basso“. Se anche ci fossero, infatti, delle buone motivazioni alla base delle sue richieste, il rischio di allontanare le simpatie del pubblico è altissimo, soprattutto se si pensa che il testimone che si appresta a ricevere è decisamente bollente. Passato dalle mani di un’apprezzata Michelle Hunziker a quelle di un’apprezzatissima Vanessa, difficile da dimenticare per simpatia ed autoironia, non sarà certamente esente da “accurati confronti” da parte del pubblico.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


3
luglio

ZELIGTUBE: COME SALVARE LA TV GENERALISTA DALLE GRINFIE DI YOUTUBE

Si sa, di questi tempi non sono pochi gli autori e i direttori tv a non capire decisamente “un tubo” delle potenzialità che il web riserva ai vecchi generi e prodotti televisivi. Una risorsa che, se ben sfruttata, permetterebbe di rianimare quel che resta del piccolo schermo, dopo la dispersione on line e sul dtt. Ecco perchè, non a caso, Gino e Michele, due dei più grandi protagonisti del panorama televisivo commerciale, non sono rimasti a guardare, andando a creare quello che sicuramente diventerà il nuovo portale della comicità in Italia: ZeligTube.

E’ ormai noto come, nei mesi in cui Zelig non va in onda, si realizzi una vera e propria invasione di YouTube: milioni e milioni di italiani si soffermano ore ed ore a riguardare i video più divertenti dello show comico di Canale 5, rivedendo i propri comici preferiti e le gag più esilaranti. Un’autentica dispersione di energie, potremmo dire, che causa un calo di ascolti non certo indifferente per l’eccessiva sovraesposizione del prodotto.

Ed è questo il motivo per cui i padri del programma più comico della tv hanno deciso di intervenire: d’ora in poi, infatti, rivedrete sì durante tutto l’anno gli spezzoni di Zelig on line, ma potrete farlo proprio su ZeligTube.it. Una strategia che capovolge la situazione di svantaggio precedente: se prima era YouTube a sfruttare il programma di Canale 5 per portare pubblico sul web, ora sono Gino e Michele a “beffarsi” del noto portale di Google, “tubando” on line il nuovo sito di Zelig. Certo, questa non è la prima volta che qualcuno aggiunge il suffisso “tube” per trainare i navigatori più incalliti sul proprio sito, ma siamo sicuri che la combinazione con il marchio di Zelig avrà un effetto decisamente positivo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





1
luglio

E’ PAOLA CORTELLESI LA NUOVA SPALLA DI BISIO A ZELIG

Paola CortellesiLa notizia è ormai definitiva: Paola Cortellesi sarà la sostituta di Vanessa Incontrada a Zelig, al fianco di Claudio Bisio. In un autunno targato Mediaset che punterà sul già visto, l’ingaggio della Cortellesi è una delle poche novità che vedremo su Canale5 nella prssima stagione. Con lei l’arrivo di Flavio Insinna alla conduzione de La Corrida, come DM anticipato, e una nuova edizione per Il senso della vita di Bonolis.

La nuova edizione di Zelig è prevista per la prossima primavera. La comica, attrice e conduttrice, che ha battuto la concorrenza di Geppi Cucciari per il ruolo di co-conduttrice, cercherà di non far rimpiangere la Incontrada con imitazioni e battute irresisitibili. Gli autori del varietà comico Gino e Michele non potevano fare scelta migliore.

La Cortellesi, dopo un passato in Rai (Festival di Sanremo 2004, NessunDorma, Non perdiamoci di vista), ritorna a Mediaset dopo aver dato un’ottima prova di recitazione nella miniserie Maria Montessori, Una vita per i bambini, recentemente replicata su Canale5. Con il suo arrivo Zelig potrà vivere una seconda giovinezza. E i telespettatori continuare a ridere di gusto.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


23
giugno

ZELIG 2011: GEPPI CUCCIARI E PAOLA CORTELLESI IN POLE POSITION PER SOSTITUIRE VANESSA INCONTRADA

Geppi Cucciari (Zelig)

L’una proviene dalle calde terre sarde, comica, con tanto di laurea in giurisprudenza, scrittrice, attrice e da pochissimo anche conduttrice grazie allo zampino di Maria De Filippi che l’ha voluta al timone di Italia’s Got Talent al fianco di Simone Annichiarico. L’altra, “romana de Roma”, veterana dello spettacolo, attrice, comica e persino cantante, che vanta nel curriculum anche una co-presentazione al Festival di Sanremo. Stiamo parlando di Geppi Cucciari e Paola Cortellesi, due donne molto diverse che hanno in comune una naturale vis comica.

Oggi, ad accomunarle, oltre un curriculum di tutto rispetto, anche la corsa per la sostituzione di Vanessa Incontrada  nella prossima edizione di Zelig. Secondo “Tv Sorrisi e Canzoni”, infatti, le due sarebbero le candidate più accreditate per affiancare Claudio Bisio all’Arcimboldi di Milano.

Se sino a qualche giorno fa l’addio della conduttrice spagnola sembrava del tutto spontaneo, ora, invece, trapela la notizia - tutta da verificare – secondo la quale la Incontrada sarebbe stata messa alla porta dagli autori del programma Gino e Michele. Gli stessi autori che, adesso, sono già alla ricerca del nuovo volto femminile del programma che affiancherà e “sfiancherà” Bisio in spiritosi siparietti.





11
giugno

VANESSA INCONTRADA ABBANDONA ZELIG. CHI PRENDERA’ IL SUO POSTO?

Vanessa Incontrada

Forse c’era da aspettarselo ma non può che creare clamore. Si poteva intuire, infatti, che una ben avviata carriera d’attrice avrebbe allontanato Vanessa Incontrada dal palcoscenico di Zelig. Ebbene sì, dopo sei impeccabili anni, in cui ha dato il meglio di sè, la bella spagnola ha deciso di lasciare il programma che appena ventiseienne l’aveva consacrata al grande pubblico.

Tra i motivi della sua defezione la comprensibile volontà di dedicarsi ad altro, di crescere professionalmente ma anche una mancanza di nuovi stimoli. Così, infatti, spiega la stessa Vanessa:

“Zelig e’ stata la mia casa per gli ultimi sei anni, un’esperienza fantastica, ma c’e’ un momento in cui anche le cose piu’ belle perdono inevitabilmente di forza propulsiva. Credo che sia giunto il momento per me, per la mia crescita artistica, di volgere lo sguardo altrove, con il timore di lasciare il certo per l’incerto, ma con l’adrenalina senza la quale questo mestiere perderebbe gran parte del suo fascino e della sua bellezza.”

Ragioni comprensibili, le sue, per una decisione sofferta, e che non farà felici i fans, ma che paradossalmente potrà “fare solo del bene”. Ne gioverà, infatti, l’artista, che potrà liberamente dedicarsi ai suoi progetti cinematografici e televisivi; ma soprattutto a trarne beneficio potrebbe essere il programma comico che, usurato dal tempo, ha bisogno di nuova linfa.


31
maggio

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 31 MAGGIO 2010

Guida tv 31 maggio 2010 (Sanguepazzo)

..:: Prime time ::..

Raiuno, ore 21.10: Sangue Pazzo - Seconda puntata

In onda la seconda puntata della versione estesa del film diretto da Marco Tullio Giordano con Monica Bellucci e Luca Zingaretti nei panni rispettivamente di Luisa Ferida e Osvaldo Valenti.

Raidue, ore 21.05: Voyager

Roberto Giacobbo indaga sul terribile segreto che nascose l’Argentina alla fine della Seconda Guerra Mondiale. E’ possibile che tra i gerarchi nazisti scappati in Sud America nel 1945, ci fosse anche Adolf Hitler? E’ possibile che il dittatore nazista fosse riuscito a raggiungere l’Argentina e a vivere in Patagonia? Una testimone sembrerebbe confermare l’incredibile fuga del Fuhrer, una testimone che lo avrebbe visto a Cordoba: una testimone che le telecamere di Voyager sono riuscite a raggiungere. Indizi che portano ad una casa inaccessibile su un lago vicino alla città di Bariloche. La casa di Hitler? Ma non solo: ci sono dei bambini che sembravano possedere, sin dalla più tenera età, caratteristiche tali da distinguerli nettamente dai coetanei. Conoscenze recondite, spiccata sensibilità, forti poteri psichici e soprattutto una innata consapevolezza di sé e del mondo. Chi sono? Perché c’è chi ritiene che questi ragazzi possano essere i precursori di una nuova civiltà? Li chiamano i Bambini Indaco. E infine: cos’è il Bosone di Higgs, quella che viene chiamata “la particella di Dio”. Si tratta di una particella elementare ancora mancante, che secondo i fisici potrebbe spiegare l’origine di tutto l’universo.

Raitre, ore 21.10: Chi l’ha visto?

A nove anni dalla morte di Serena Mollicone – la diciottenne scomparsa da Arce nel giugno 2001 e ritrovata morta due giorni dopo, tra le sterpaglie di un boschetto – “Chi l’ha visto?”, su Raitre, riprende il filo delle indagini ripartendo dalla caserma dei carabinieri dove la ragazza è stata vista per l’ultima volta. Nella puntata, il racconto della figlia del sottufficiale che aveva partecipato alle indagini sul delitto e che alcuni anni dopo si è ucciso.


18
maggio

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 18 MAGGIO 2010

.::Prima serata::..

Raiuno, ore 21.10: Tutti pazzi per amore 2 – Mi fido di te e Non gioco più

Undicesimo appuntamento con la fiction musicale di RaiUno Tutti Pazzi per amore 2 eccezionalmente di martedì in sostituzione di Voglia d’Aria Fresca. In questa puntata scopriremo come si evolverà la storia tra Monica e Adriano dopo la scoperta del matrimonio e tra Paolo e Laura dopo la scoperta della sieropositività di Raoul.

Raidue, ore 21.00: Ti ricordiamo cosi, Karol

La trasmissione, che va in onda a novant’anni esatti dalla nascita di Karol Wojtyla vuole essere un omaggio affettuoso a Giovanni Paolo II. Da questa idea di fondo, il programma fa un ritratto inedito del grande Papa scomparso, giocato sui registri del dialogo con le nuove generazioni, delle battute fulminanti, dei gesti inaspettati.

Raitre, ore 21.10: Ballarò

Chi paga il conto della manovra finanziaria in arrivo? Chi decide chi deve pagare il conto, e quanta credibilità ha la classe politica? Sono le domande cui cerca risposta Ballarò. Ospiti di Giovanni Floris, tra gli altri, il presidente dell’IdV Antonio Di Pietro, la presidente della Regione Lazio Renata Polverini, l’esponente del PD Giuseppe Civati, il presidente di Rcs libri Paolo Mieli, il direttore dell’Unità Concita De Gregorio, il presidente della Ipsos Nando Pagnocelli.