Video



23
ottobre

Verdiana Bixio (Publispei) a DM: «Una serie da ripescare? Amo Tutti Pazzi per Amore ma sono per le cose nuove»

Verdiana Bixio

Verdiana Bixio

Ai compratori stranieri del MIA è stata presentata la seconda stagione di E’ Arrivata la Felicità. Ma sono diversi i progetti targati Publispei che bollono in pentola. In particolare, uno è quello che sta più a cuore ai telespettatori ed è sempre lo stesso: Un Medico in Famiglia. Ci sarà l’undicesima stagione? L’abbiamo chiesto a Verdiana Bixio, numero uno della società di produzione che abbiamo incontrato durante il Mercato Internazionale dell’Audiovisivo.




20
ottobre

L’Aria che tira: malore per Di Pietro, furibondo per le affermazioni di Fusaro («Mani Pulite un colpo di Stato») – Video

Antonio Di Pietro, L'aria che tira

Mani Pulite fu un colpo di Stato“. Provate a dirlo ad Antonio Di Pietro, che di quel periodo fu il paladino togato: assisterete al finimondo. E’ esattamente quello che è accaduto ieri a L’aria che tira, il talk show di La7 condotto da Myrta Merlino. Durante il dibattito, il filosofo Diego Fusaro ha utilizzato proprio quell’espressione per rileggere in modo critico le inchieste anticorruzione dei primi anni Novanta. L’ex pm, presente in studio, ha perso il controllo e – secondo quanto raccontato dallo stesso Fusaro a Radio24 – dietro le quinte ha avuto un malore.


22
settembre

Gianni Morandi a DM: «L’Isola di Pietro è una storia che mi sento addosso. Baglioni a Sanremo? Una grande scelta» – Video

Gianni Morandi, L'Isola di Pietro

Gianni Morandi è una forza della natura, un fenomeno da studiare: ad ogni anno che passa, infatti, sembra non invecchiare. Dopo aver tratto nuove energie dai social network – che utilizza quotidianamente con abilità – ed aver imbroccato un tormentone estivo con Fabio Rovazzi, ora il popolarissimo cantautore è pronto ad un grande ritorno: quello alla serialità televisiva. Da domenica 24 settembre 2017, in prime time su Canale5, Gianni sarà infatti il protagonista assoluto de L’Isola di Pietro, una fiction in sei puntate prodotta da Rti con Lux Vide in cui interpreterà il ruolo chiave di un pediatra vedovo, punto di riferimento della comunità di Carloforte. “E’ una storia piena di sentimento, di passione, ma anche di giallo” ci ha anticipato l’eterno ragazzo della musica italiana, che abbiamo incontrato proprio in occasione del lancio della nuova serie tv. 





19
settembre

DavideMaggio.it nella Social House dei TheShow. «Qui è molto più faticoso che a Pechino Express» – Video

I TheShow con il nostro Marco Leardi

I TheShow con il nostro Marco Leardi

«TheShow» must go on. Qualunque cosa accada, l’operazione Social House va portata a termine. E infatti Alessandro Tenace e Alessio Stigliano ce la stanno mettendo tutta. Da poco più di dieci giorni, i due popolari Youtuber – già vincitori della passata stagione di Pechino Express – stanno ristrutturando un edificio alle porte di Milano con il solo ausilio di una connessione wi-fi che consente loro di procurarsi aiuti esterni. Dovreste vederli. Al momento le loro (dis)avventure sono diffuse sui social e su Rai4 con una striscia quotidiana, ma dal 12 novembre prossimo approderanno in prime time – sempre sul canale 21 – con sei puntate. In attesa di vederne la messa in onda, siamo andati a trovare i The Show proprio nella Social House, che in questi giorni è un vero e proprio cantiere.


17
settembre

Pino Daniele – Il Tempo Resterà: l’omaggio di Rai 3 al compianto artista napoletano

Pino Daniele

Pino Daniele

Rai 3 omaggia Pino Daniele con la prima tv assoluta di un docufilm riconosciuto come opera di interesse culturale nazionale: stasera alle ore 20.30 andrà in onda Pino Daniele – Il Tempo Resterà, opera di Giorgio Verdelli uscita nelle sale per soli tre giorni lo scorso 20 marzo.





14
settembre

«Chi l’ha visto?» e il reality del dolore. Omicidio Noemi, i genitori del fidanzato scoprono in tv che il figlio ha confessato

Chi l'ha visto, omicidio Noemi

La tv del dolore non fa sconti. E nemmeno Chi l’ha Visto? li fa. A sette anni dalla tragica notte di Avetrana – quando la madre di Sarah Scazzi scoprì in diretta nel medesimo programma che la figlia era stata uccisa – la trasmissione di Federica Sciarelli è di nuovo incappata nella drammatica fatalità. E nella sua discutibile ma voluta messa in onda. Stavolta è accaduto con l’omicidio di Noemi, la sedicenne di Specchia (Lecce) trovata morta a Castrignano del Capo: durante un’intervista con l’inviata Paola Grauso, i genitori del fidanzato della ragazzina hanno appreso che il loro figlio aveva appena confessato di aver commesso l’omicidio.


4
settembre

Suburra – La Serie dal 6 ottobre su Netflix. Ecco il trailer

Suburra Claudia Gerini

Claudia Gerini in Suburra - La Serie

Presentata fuori concorso durante il Festival del cinema di Venezia, Suburra – La Serie, prima produzione originale italiana di Netflix, sarà disponibile da venerdì 6 ottobre 2017 nei 190 paesi in cui il servizio è attivo. Diretto da Michele Placido, Andrea Molaioli e Giuseppe Capotondi, Suburra è un crime thriller ambientato a Roma, che descrive come la Chiesa, lo Stato e la criminalità organizzata si scontrano, confondendo i limiti della legalità e dell’illecito nella loro feroce ricerca del potere. Al centro della storia troviamo tre giovani uomini: Numero 8 (Alessandro Borghi), Spadino (Giacomo Ferrara) e Lele (Eduardo Valdarnini), diversi per origine, ambizioni e passioni, che saranno chiamati a fare alleanze per realizzare i loro più profondi desideri.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


25
agosto

Narcos: la terza stagione da venerdì 1° Settembre 2017 su Netflix. Ecco il trailer

Narcos 3

Narcos 3

Narcos volta pagina. Nella terza stagione della serie tv targata Netflix, ora che la caccia a Pablo Escobar si è conclusa, la Dea rivolge tutte le sue attenzioni all’organizzazione di trafficanti di droga più ricca del mondo: il Cartello di Cali. Guidato da quattro potenti padrini, il Cartello opera in un modo completamente diverso rispetto a quello di Escobar, offrendo mazzette al governo e tenendo le azioni violente lontane dalle cronache.