Valerio Scanu



20
marzo

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (12-18/03/2012). PROMOSSI DALLA CHIESA E BALLANDO, BOCCIATI LA TELEFONATA DI FRECCERO E LA GUZZANTI

Valerio Scanu

10 a Cucine da Incubo. Sebbene sia un tantino prevedibile, difficilmente ci si riesce a staccare dalla visione del format meglio di riuscito di Gordon Ramsay, al quale va anche gran parte del successo dello show. Non sarebbe male una versione italiana, a patto di trovare il personaggio giusto.

9 a Rita dalla Chiesa. La conduttrice, seria professionista e lavoratrice instancabile, ha dovuto accettare, suo malgrado, la decisione di Mediaset di registrare Forum (per maggiori info clicca qui) che l’ha costretta a rinunciare al dialogo in tempo reale col proprio pubblico e a sottoporsi a tour de force lavorativi. Ma lei non demorde: cellulare alla mano, twitta e interagisce anche durante le registrazioni.

8Grey’s Anatomy. La serie, giunta all’ottava stagione, malgrado una fisiologica stanchezza, riesce a conquistare ancora gli spettatori del satellite che la premiano con ascolti da capogiro per Fox Life. Chissà, invece, quando Italia1 si deciderà a trasmettere la settima annata.

7 a Ballando con le stelle. Il varietà danzante di Milly Carlucci non ha vinto la battaglia degli ascolti, e avrebbe bisogno di qualche intervento di manutenzione, eppure, in tempi avversi, si conferma un caposaldo della programmazione di Rai 1.

6 ai nuovi progetti di Rai1. Family Showdown, Tale e quale, Punto su di te: il fermento creativo dalle parti di Viale Mazzini colpisce ed è da apprezzare. Per il momento, però, nessuno dei progetti in cantiere sembra in grado di entusiasmare il pubblico a casa. Staremo a vedere. 




14
marzo

VALERIO SCANU NON QUERELA PUPO PER DIFFAMAZIONE

Valerio Scanu

UPDATE del 15 marzo 2012Riceviamo e segnaliamo da EMI Music: da parte dell’avv. Paola Castiglione è stata inviata una lettera per conto di Valerio che contestava a Pupo le sue dichiarazioni su Panorama e riprese da altri organi di Stampa, molto  gravi nei confronti di Valerio, Rai e Comune di Sanremo. Nessuna querela è stata presentata nei confronti di Pupo nè di altri.

A distanza di un anno dall’ultima fatica discografica, Valerio Scanu tenta di tornare alla ribalta musicale col singolo “Amami”, che anticipa l’uscita, prevista il 20 marzo, del nuovo album “Così diverso” (per maggiori info clicca qui). E mentre i fans sono in attesa di osannarlo (e televotarlo) al nuovo serale di Amici (che lo vedrà in sfida con altre otto vecchie glorie del talent), c’è una questione ancora in sospeso che il cantante sardo vuole risolvere.

In una recente intervista a Panorama, Pupo accusò il mancato trionfo al Festival di Sanremo del 2010 (vinto proprio da Scanu), sollevando più di un dubbio sul reale esito della gara:

“Nel 2010 sono stato vittima di un’ingiustizia pazzesca. La mia canzone Italia amore mio aveva stravinto, lo sanno tutti. Poi, a un quarto d’ora dalla fine, come per magia, tutta Italia s’è messa a votare per Valerio Scanu. Un trionfo scippato. La Guardia di Finanza sta ancora indagando”.

Parole che non sono passate inosservate allo stesso Scanu, che – come riporta Panorama – avrebbe deciso di querelare Pupo per diffamazione. A supportarlo l’avvocato Paola Castiglione che, allo stesso settimanale, smentisce categoricamente una presunta indagine della Guardia di Finanza riguardo alla regolarità del televoto che portò al trionfo il suo assistito.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


9
marzo

AMICI DELLA DISCOGRAFIA. COMINCIA IL SERALE E GLI EX PREPARANO I LORO ALBUM

Valerio Scanu

Maria De Filippi ha detto di voler organizzare il suo Sanremo Piccolino. Indipendentemente dalle dimensioni però, Sanremo non è Sanremo senza i dischi in uscita dei cantanti in gara. Ecco allora che gli ex-allievi di Amici che si sfideranno nel serale sono pronti a sfornare dei nuovi lavori discografici. Se Alessandra Amoroso (non avendo bisogno di alcun rilancio) continuerà a promuovere gli inediti contenuti nel live “Cinque Passi in Più”, Emma Marrone proverà a consolidare ulteriormente nelle chart l’edizione sanremese di “Sarò Libera”, che questa settimana si attesta alla terza posizione della classifica dei dischi più venduti in Italia.

Anche Pierdavide Carone, reduce dall’ottima performance festivaliera col compianto Lucio Dalla, continuerà a far conoscere i brani del  suo “Nanì ed altri racconti” (46a posizione questa settimana) mentre sul fronte inediti il primo a scendere in campo sarà Valerio Scanu che il 20 marzo rilascerà “Così Diverso”, 10 canzoni inedite che hanno come fil rouge il sentimento che da sempre fa muovere il mondo, ovvero l’Amore. Il lavoro è anticipato dal singolo “Amami” in uscita oggi con tanto di copertiina che è un omaggio alle sopracciglia perfette.

Il 26 marzo toccherà poi al vincitore dell’ultima edizione Virginio Simonelli che in “Ovunque” si avvarrà della collaborazione di Niccolò Agliardi, Saverio Grandi, Bungaro e Roberto Casalino mentre un giorno dopo sul mercato arriveranno i nuovi lavori di Antonino e Annalisa Scarrone. Il primo, nuovamente prodotto dalla casa discografica “Non ho l’età” di Mara Maionchi, proporrà “Libera quest’anima” (11 tracce fra cui un duetto col “collega di voce soul” Mario Biondi e una canzone scritta da Emma Marrone) mentre la seconda partorirà il suo primo cd (dopo il successo dell’ep “Nali”) dal titolo “Mentre tutto cambia”.





9
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO, PUPO ACCUSA: OGGI LA GARA E’ PULITA PERCHE’ NON GIRANO SOLDI. SCANU? VITTORIA SCIPPATA. EMMA ‘FAVORITA’

Pupo

Pupo non si nasconde dietro ad un dito e attacca frontalmente il Festival di Sanremo, manifestazione a cui avrebbe dovuto prendere parte anche quest’anno, almeno secondo molte indiscrezioni della vigilia. E’ un Enzo Ghinazzi, alla prova di romanziere con il suo primo libro, che ha molta voglia di togliersi qualche sassolino dalla scarpa e di azzardare pronostici, non scevri da una polemica di fondo.

Dato che non è stato difficile per Panorama estorcergli pensieri che ne rivelassero la filosofia di vita, di questo momento non troppo felice di carriera mediatica, lasciamo alle sue parole il compito di raccontare alcune verità, viste ovviamente dalla sua angolazione. Se prima era solo Striscia a denunciare apertamente alcuni sospetti sulle vittorie del Festival -ricorderete il caso di Ron- adesso ci si mette palesemente anche Pupo a tirar fuori gli scheletri dall’armadio.

″(Sanremo, ndr) è una città con una congenita predisposizione al losco. Intorno al Festival sono nati intrighi, imbrogli, sabotaggi.″[...] ″Fino a 10 anni fa si compravano e si vendevano le posizioni fino a 10 minuti dalla fine. Oggi forse si usano trucchetti diversi, si modifica la scaletta per avvantaggiare qualcuno, si tenta di condizionare il televoto, ma non di più. Di Sanremo non importa più niente a nessuno. Se oggi la gara è pulita è solo perché non girano soldi. E dove non ci sono soldi non c’è neanche corruzione.″


7
dicembre

DM LIVE24: 7 DICEMBRE 2011. GIORGIA VESTE CARRA’, MINZOLINI RINVIATO A GIUDIZIO, AMOROSO, EMMA, CARTA E SCANU AL SERALE DI AMICI

Diario della Televisione Italiana del 7 Dicembre 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Giorgia vintage

MisterGrr ha scritto alle 10:30

Giorgia, tramite il suo profilo Facebook, ci fa sapere che il vestito indossato durante l’esibizione di “Love Is A Losing Game” è stato indossato nel ‘64 dalla Carrà.

  • Minzolini rinviato a giudizio

MisterGrr ha scritto alle 14:02

“Il direttore del Tg1 Augusto Minzolini è stato rinviato a giudizio per peculato con riferimento all’uso della carta di credito aziendale della Rai utilizzata, secondo l’accusa, in maniera eccessiva. La decisione è del gup di Roma Francesco Patrone che ha accolto le istanze del procuratore aggiunto Alberto Caperna. Il processo si terrà l’8 marzo prossimo davanti alla VI sezione penale del Tribunale di Roma.” (Adnkronos/IGN)

  • Amoroso, Emma, Carta e Scanu al serale di Amici

MisterGrr ha scritto alle 23:03

Sembra che, da conferma di Alessandra Amoroso stessa, che lei con Emma Marrone, Marco Carta e Valerio Scanu parteciperanno al serale di Amici…(sentita su Radio Deejay)





9
agosto

DM CHARTS, MIGLIOR BRANO EX TALENT: DOMINIO ASSOLUTO DI MARCO CARTA, SEGUE MENGONI. SOLO QUARTO SCANU

DM Charts: Vince il brano di Marco Carta

Il talent-dado è tratto e gli esiti della DM Chart sono profondamente eloquenti. Indicazioni non banali per gli addetti ai lavori emergono dalla geografia delle preferenze. Vittoria a mani basse per Marco Carta, colui che per primo ha fatto esplodere musicalmente il genere talent nella discografia e nel dibattito musicale. Pioniere della conquista del pubblico, Carta conferma ancora dopo anni il plebiscito che lo portò all’epoca a una larghissima vittoria anche di Amici.

Il confronto con quello che tutti reputano il vero mostro sacro della trasmissione della De Filippi, ovvero Alessandra Amoroso, vede Immobile, così come il brano dell’altra salentina Emma, raccogliere meno consenso di quanto ci si aspettasse, superata di misura anche da Valerio Scanu, amico e rivale di sempre, ma solo quarto in questa classifica, nonostante l’ormai leggendario calore con cui le sue armate di fan lo sostengono.

Nonostante Per tutte le volte che sia nella storia della musica leggera come canzone vincitrice del Festival di Sanremo del 2010 i nostri lettori hanno espresso più preferenze sia per Marco Mengoni sia per l’altro grande fenomeno musicale targato X Factor, la ragazza della cassa accanto Giusy Ferreri.

Dopo il salto le percentuali finali delle vostre preferenze.


7
agosto

DM CHARTS: QUAL E’ IL MIGLIOR BRANO DI UN EX TALENT? VOTAZIONI CHIUSE

DM Charts

La produzione li scova tra migliaia di candidati e nel giro di pochi mesi li trasforma in animali di palcoscenico: i talent show, checché se ne dica, hanno salvato le case discografiche da una crisi ben più grave. Artisti come Alessandra Amoroso, Emma Marrone o Marco Mengoni hanno riempito le casse della discografia con la loro voce. Ai lettori di DM chiediamo per questa seconda DM Chart di scegliere qual è il miglior brano inciso da un ex concorrente di un talent, votando tra i dieci che vi proponiamo.

Ogni anno i reduci da talent show alternano tour in tutta Italia alla realizzazione di un nuovo album, che per i più fortunati confermerà il loro gradimento tra il pubblico. Per altri invece, il successo si sgretola nel giro di pochi mesi e dopo aver transitato sul più prestigioso palco della musica italiana, scompaiono dalle scene e dalle classifiche. Alcuni di loro sono sopravvissuti alla concorrenza e sono entrati nella memoria del pubblico grazie al successo di una loro canzone.

Ecco i 10 brani che abbiamo selezionato, in ordine di uscita:

Giusy Ferreri – Non ti scordar mai di me: per Giusy Ferreri la popolarità arriva in un lampo dopo che a XFactor la sua corsa comincia solo alla settima puntata e termina ad un passo dalla vittoria. L’inconfondibile graffio vocale fa si che sia impossibile non notarla ad ogni suo passaggio radiofonico. A rappresentarla nella DM Chart c’è uno dei suoi brani più rappresentativi, Non ti scordar mai di me, scritto da Tiziano Ferro e Roberto Casalino. Graffiante.

Alessandra Amoroso – Immobile: impossibile non notarla già nelle prime fasi di Amici quando presenta il suo primo inedito, Immobile, che in pochi mesi le regala un disco di platino. La sua voce e i suoi pezzi, a volte un pò troppo melodici, ne fanno una delle migliori rivelazioni del genere dei talent show. Inconfondibile.


22
luglio

NAPOLI PRIMA E DOPO: TORNA QUESTA SERA L’OMAGGIO ALLA CANZONE PARTENOPEA. SCANU E VANONI TRA GLI OSPITI

Napoli Prima e Dopo

Archiviata definitivamente l’idea di riportare in auge il Festival di Napoli, e accantonato da tempo lo show di Mike Bongiorno, Viva Napoli, la cui realizzazione negli studi di Cologno Monzese, con tanto di Vesuvio in versione cartonata, fece a suo tempo storcere il naso ai più, l’unica vetrina televisiva per la musica napoletana sembra essere rimasta la kermesse Napoli prima e dopo.

L’appuntamento che dal 1983 rende omaggio alla tradizione della canzone partenopea, giunto alla sua 29^ edizione, torna in onda dai giardini del Grand Hotel La Sonrisa di Sant’Antonio Abate, questa sera alle 21,10 su Rai1. Padrone di casa per il secondo anno consecutivo sarà Pupo, affiancato come di consueto dalla cantante Gloriana, moglie del patron della manifestazione Pino Moris. Quest’ultimo, durante la conferenza stampa per la presentazione della serata, ha lamentato la poca attenzione degli enti locali a sostenere programmi dedicati alla canzone classica napoletana ed ha annunciato che il prossimo anno, in occasione del trentennale, la kermesse potrebbe approdare nel celebre Auditorium della Rai di Napoli.

In attesa dei festeggiamenti per l’importante anniversario, già in questa edizione la manifestazione può vantare un cast di primo piano con ospiti del calibro di Ornella Vanoni, madrina della serata e interprete di Tu si ‘na cosa grande, e Lucio Dalla, bolognese di origine ma napoletano d’azione, che proporrà al pubblico una personalissima versione di Anema e core.