tim



29
luglio

NETFLIX DISPONIBILE IN ITALIA SU TIMVISION

Netflix

Netflix

Il Gruppo Telecom Italia e Netflix annunciano oggi di aver raggiunto un accordo grazie al quale i clienti TIM potranno accedere direttamente a Netflix attraverso il set-top box di TIMvision. I clienti TIM potranno accedere facilmente in modalità on demand ai contenuti di Netflix, leader globale dell’Internet TV, che offre una grande selezione di film e serie televisive originali e pluri-premiate, oltre ad una sezione dedicata ai più piccoli. La programmazione Netflix sarà disponibile direttamente sulla TV di casa attraverso il decoder TIMvision, anche in qualità HD, grazie all’infrastruttura di rete fissa a banda larga e ultra larga di TIM, la più estesa nel Paese.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




10
marzo

DM LIVE24: 10 MARZO 2014. PIF NUOVO TESTIMONIAL DI TIM (VIDEO) – GOLD FEVER SU DISCOVERY CHANNEL

Gold Fever - Discovery Channel

Gold Fever - Discovery Channel

Il DM Live 24 è un post pubblicato ogni giorno (a mezzanotte circa) nel quale, tramite i commenti, vengono raccolte in tempo reale le segnalazioni degli utenti su qualunque programma in onda e, più in generale, in relazione a qualsivoglia notizia televisivamente rilevante. I più interessanti verranno pubblicati nel DM Live 24 del giorno successivo.

Pif nuovo testimonial di Tim

“Gold Fever: la corsa all’oro” su Discovery Channel

Lunedì 10 e martedì 11 marzo alle 22.00 su Discovery Channel (Sky Canali 401, 402 e in HD) arriva in prima tv “GOLD FEVER: LA CORSA ALL’ORO”, la miniserie in quattro puntate ambientata nella California del 1848, in piena corsa all’oro: l’impero economico americano iniziava all’epoca a gettare le sue basi.

Vediamo la nascita e lo sviluppo della Boston Company, una compagnia realmente esistita composta da 40 uomini che, come migliaia di altre persone, decisero di mettersi in viaggio verso ovest, nella speranza di far fortuna.


12
dicembre

DM LIVE24: 12/12/2010. MEDIASET E LA FIDUCIA, BELEN E GLI SPOT, BOCCA E VESPA

Diario della Televisione Italiana del 12 Dicembre 2010

>>> Dal Diario di ieri…

La Redazione informa

L’informazione Mediaset seguirà in diretta lunedì 13 e martedì 14 dicembre tutte le fasi che porteranno al voto di fiducia al Governo.
Si parte lunedì alle 8.40 con Mattino 5. Il programma di Videonews sulla rete ammiraglia Mediaset affronterà in studio l’argomento con il conduttore Paolo Del Debbio e il direttore del quotidiano “Libero” Maurizio Belpietro. Alle 8.55 andrà in onda uno speciale del Tg5 dedicato al discorso del Presidente del Consiglio al Senato della Repubblica.
Al termine dell’intervento del Premier, intorno alle 9.30, la linea tornerà al contenitore mattutino di Canale 5 con approfondimenti e commenti.
Dalle 11.55 alle 12.25, su Italia Uno, edizione straordinaria di Studio Aperto con aggiornamenti in diretta, prima di lasciare spazio all’edizione meridiana dello stesso telegiornale diretto da Giovanni Toti.
A partire dalle 13 il Tg5 di Clemente J. Mimun continuerà a informare i telespettatori sugli sviluppi alla Camera e al Senato della Repubblica.
Il testimone passerà poi a Emilio Fede su Retequattro con una lunga diretta del Tg4 dalle 18.55 alle 19.55.
Alle 20 ancora aggiornamenti e notizie nell’edizione principale del Tg5.
Martedì 14 dicembre Emilio Fede su Retequattro condurrà uno speciale Tg4 dalle 11 alle 12.
Alle 11.55, linea all’edizione straordinaria di Studio Aperto che proseguirà con la consueta edizione del telegiornale di Italia Uno.
Alle 18.55 si tornerà sull’argomento con una nuova edizione speciale del Tg4 che proseguirà fino alle 19.55.
Alle 20, su Canale 5, tutti gli aggiornamenti e i commenti nell’edizione principale del Tg5.

  • Ciao Belen

lauretta ha scritto alle 09:18

Non saranno più le forme procaci di Belen Rodriguez a fare pubblicità a Telecom Italia. Gli spot tv che avevano come protagonista la showgirl sudamericana e Christian De Sica non hanno ottenuto gli effetti sperati, al punto che l’azienda avrebbe perso un bel numero di clienti storici. “Scegliere Belen Rodriguez è stato un errore” ha detto al Corriere delle comunicazioni una fonte interna a Telecom Italia. “Molti dei clienti storici di Telecom, in particolare le famiglie, non hanno gradito la scelta della showgirl in qualità di testimonial e ciò si è tradotto in fuoriuscite di clienti verso operatori concorrenti”. (fonte Asca)

  • A Bocca aperta

ciottolina ha scritto alle 13:21

Giorgio Bocca dalla Bignardi: «Questi famosi giornalisti della televisione, dove sono? Non ci sono. Bruno Vespa non lo considero un giornalista, lo considero un servo della gleba». Ospite di Daria Bignardi a Le Invasioni Barbariche in onda stasera su LA7, così Giorgio Bocca parlando del giornalismo di oggi. Commentando la lettera di Vespa al Corriere della Sera, ha concluso: «Non si può essere considerati giornalisti se non si è al corrente di dire la verità. E la verità non è di destra nè di sinistra». (Leggo)





4
agosto

BELEN RODRIGUEZ E L’ESTETICA DELL’AMMICCAMENTO: GLI SPOT TIM COSTRUITI SOLO SUL SUO FISICO

Belen Rodriguez

Diciamolo subito. Qualsiasi spot, per fare leva sul telespettatore e quindi funzionare, non deve obbligatoriamente essere bello. Può risultare simpatico, ruffiano, allusivo, provocatorio, ma la qualità estetica non sembra essere tra le prerogative della pubblicità televisiva. Uno spot, tuttavia, può ridursi ad una serie di ammiccamenti, di sguardi compiaciuti rivolti alla camera, di riprese di dossi e curve (femminili).

E’ ciò che sembra emergere dall’attuale spot Tim, ultimo di una serie di commercial che vedono come protagonista Belen Rodriguez ed inizialmente recitati in coppia con Christian De Sica. La pubblicità in questione porta, infatti, agli estremi la struttura di base degli spot Tim: Belen è la Bella di turno (una procace bagnina, per la precisione), intorno alla cui figura si costruiscono una serie di gag e situazioni in stile vagamente B-movies.

Gli spot sono infarciti di riferimenti cinematografici ed anche televisivi: da un lato, si strizza l’occhio ai cinepanettoni (e la stessa presenza di De Sica sembra confermarlo), dall’altro allude visivamente a cult televisivi quali Baywatch, il tutto accompagnato dal sottofondo ossessionante di “Bad romance” di Lady Gaga. Il sospetto è che, dietro a questa mole consistente di riferimenti, manchi una vera e propria sceneggiatura (le ministorie narrate sono fragiline, i dialoghi a dir poco stucchevoli) o meglio, manchi deliberatamente, forse perchè si vuole dare maggiore risalto alla fisicità della Rodriguez e molto meno alla cornice narrativa degli spot. E una possibile conferma ci giunge proprio dal commercial Tim attualmente in onda, nel quale Belen sembra volerci suggerire “Mamma mia quanto sono bella” oppure “Sono o non sono una bellissima ragazza?”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


9
gennaio

IOSTUDIOCONTIM

Io studio è un’iniziativa promossa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ed è rivolta a tutti gli studenti delle scuole superiori. Il MIUR sta fornendo a tutti gli studenti delle scuole superiori italiane la Carta dello Studente che permetterà a tutti i liceali di usufruire di agevolazioni economiche per l’accesso ai servizi e alle strutture che rientrano nel panorama del patrimonio culturale del Bel Paese.

Ma oggi la cultura viaggia anche sul web e attraverso la comunicazione, per questo TIM ha deciso di divenire uno dei partner di questa iniziativa offrendo ai giovani possessori della Carta dello Studente eccezionali ed esclusive proposte commerciali.

Tra le offerte FONIA abbiamo:

TIM@School è l’opzione che permette di:
- chiamare, videochiamare, inviare SMS/MMS verso i tutti i numeri TIM senza limiti e senza scatto alla risposta, a 2€ a settimana!
Internet@School è l’opzione che permette di:
- inviare Instant Messages, MAIL ed essere sempre on line sui Social Network

Tra le offerte BROADBAND abbiamo:

Le due offerte con Chiavetta che consentono di navigare in Internet ad alta velocità (fino a 7.2 Mbps) e senza pensieri per 24 mesi, scegliendo la quantità di traffico incluso più giusta per le proprie esigenze: 30 ore/mese al costo di 8€/mese oppure 100 ore/mese al costo di 15€/mese.
L’offerta con il NoteBook (+ Chiavetta TIM inclusa) che permette di navigare in Internet ad alta velocità (fino a 7,2 Mbps) per 100 ore/mese a soli 25€/mese per un periodo di 24 mesi.

Con queste proposte TIM soddisfa le esigenze di comunicazione dei ragazzi senza prosciugare le tasche dei genitori. Per attivare le offerte bisogna accedere al portale www.iostudiocontim.it ed effettuare il log in inserendo i dati della propria Carta dello Studente (numero della carta e password).

[Post Pubblicitario: ]

Per i dettagli su come attivare le offerte:

Comments Closed

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,





13
novembre

TIM LANCIA “TIM CARD LIMITED EDITION”: VANTAGGIOSA, CONVENIENTE ED ESCLUSIVA

TIM ha deciso di celebrare il Natale con un mese di anticipo lanciando sul mercato della telefonia due nuove tariffe “Limited Edition”.

Limited Edition si caratterizza per essere un’offerta:

  • vantaggiosa ( valida per coloro che non sono ancora passati a TIM o che vogliono attivare un nuovo numero )
  • conveniente ( offerta di due piani tariffari tra i più interessanti sul mercato )
  • esclusiva ( tiratura limitata )

 TIMCard LimitedEdition

Limited Edition si propone al grande pubblico con 2 profili tariffari: 

TIM 10 – la tariffa ideale per chi fa chiamate lunghe ed invia molti sms, in quanto ti consente di chiamare ed inviare SMS verso tutti a soli 10 CENT/€ MIN con lo scatto alla risposta di 16 cent di euro. 

TIM SENZA SCATTO – la tariffa pensata per chi fa chiamate brevi ed ama inviare tanti SMS, in quanto ti consente di chiamare tutti a 15 CENT/€ MIN senza scatto alla risposta e di inviare SMS a 10 CENT/€.

[Post Pubblicitario ]


31
agosto

I TRONCHETTI DELLA FELICITA’ DI TELECOM ITALIA

Telecom Italia logo @ Davide Maggio .it     News Corporation logo @ Davide Maggio .it

Che l’ex monopolista della telefonia in Italia non navigasse nell’oro è cosa risaputa.

Che Marco Tronchetti Provera e il Suo staff abbiano deciso di rimboccarsi le maniche per risollevare le sorti di Telecom Italia lo si è appreso da poco!

Ho deciso di parlarVi delle (presunte) strategie del gruppo italiano poichè toccheranno da vicino ciò di cui si parla quotidianamente su questo blog : lo spettacolo e i Suoi derivati!

Il 7 settembre prossimo è previsto un incontro del boss di Telecom Italia, Tronchetti Provera, con il magnate australiano Rupert Murdoch.

L’incontro avrà ad oggetto (quanto meno ufficialmente) “solo” un’accordo tra i due gruppi che, qualora fosse concluso, consentirebbe ai clienti di Telecom Italia la fruizione di alcuni contenuti di News Corp.

Probabilmente News Corp Vi dirà poco. Forse, parlandoVi di SKY, potreste iniziare a meglio renderVi conto di ciò di cui si parla. Se, invece, Vi elencassi tutte le società che fanno capo a News Corp (e dunque a Murdoch) capireste certamente di che tipo di contenuti potrebbero beneficiare i clienti di TI, a partire dai servizi a banda larga di Alice, ivi compresa la IpTV, per arrivare ai servizi per la telefonia mobile, compresa la TIM TV.

Riuscendomi difficile darVi un quadro esaustivo, preferisco che diate un’occhiata a questa pagina (–> clicca qui) : osservando i loghi dei vari media di proprietà del magnate australiano, potrete farVi un’idea dell’entità e della quantità del patrimonio mediatico di cui disponde l’ “imperatore dei media”. –br[Continua a leggere I Tronchetti della Felicità di Telecom Italia]–

V’è di più!

Il secondo punto del piano strategico prevederebbe (secondo voci riferite da DagoSpia) la vendita di La7, emittente televisiva di Telecom Italia Media, a RCS Mediagroup.

Il terzo ed ultimo punto consisterebbe (sempre secondo rumors) nella rinazionalizzazione dell’ULTIMO MIGLIO, croce e delizia della liberalizzazione in fatto di telefonia. Un’operazione che, udite udite, farebbe entrare nelle casse del gruppo ben 13 MILIARDI DI EURO.

Inutile dire che qualora dovesse andare in porto quest’ultimo punto, l’impero di Tronchetti Provera sarebbe al sicuro!

[Fonti : Dagospia.com, ilsole24ore.it]


18
luglio

3mendi

3 Logo @ Davide Maggio .it

VS

Vodafone Logo @ Davide Maggio .it   &   TIM Logo @ Davide Maggio .it

3 Italia ha deciso di sbeffeggiare i concorrenti TIM e VODAFONE.

E’ apparso oggi un nuovo spot della Mobile Media Company italiana (H3G) con cui 3, tramite l’ormai affezionatissimo Claudio Amendola, continua a ironizzare (seppur sottilmente) sui due competitors presi di mira dall’operatore che, per primo al mondo, ha lanciato, in Italia, i servizi DVB-H (la TV sul cellulare).

Un trend, a colpi di spot, iniziato qualche settimana fa con una parodia di Totti e i suoi “sacchi” (alias… le ultime campagne pubblicitarie di Vodafone) e che prosegue, nel nuovo spot, con l’affogamento (virtuale) di un vigile Urbano (del quale rimane solo il cappello) probabilmente disperato (e impotente) per le offerte dell’operatore più giovane del panorama telefonico italiano. Chiaro riferimento, quello del vigile, al protagonista della pubblicità della compagnia telefonica leader in italia, TIM.

Una specie di pubblicità comparativa indiretta che, probabilmente, il gruppo Telecom Italia inizia a non gradire.

Sarà un caso che Telecom Italia abbia variato, aumentandolo, il listino per le chiamate da telefoni fissi Telecom Italia verso i cellulari 3!?!

Ve lo riporto… traete da soli le conclusioni mentre Wind se la ride di gusto!

Operatore Chiamato TIM VODAFONE WIND H3G
Prezzi in Fascia Intera 19,34 20,27 23,54 41.09

[ I prezzi sono espressi in centesimi di Euro, al minuto e IVA inclusa. Tariffe in vigore dal 1 luglio 2006]