Tiki Taka



18
febbraio

Tiki Taka, telenovela argentina: Wanda Nara in lacrime sul caso Icardi. Beppe Marotta irrompe in diretta

Wanda Nara, Tiki Taka

Gli occhi lucidi, le lacrime. Poi la telefonata a sorpresa e le parole distensive. Volemose bene: “nulla è compromesso“. L’intervista rilasciata ieri da a ha assunto i toni di una telenovela. Argentina, ovviamente. Su Italia1, la moglie e agente del calciatore Mauro Icardi ha ripercorso le burrascose vicissitudini legate alla decisione dell’Inter di togliere la fascia da capitano all’attaccante nerazzurro. Dopo aver ascoltato le sue affermazioni, in diretta è intervenuto anche l’AD interista Beppe Marotta.




15
gennaio

Tiki Taka alla domenica su Canale 5. Soppresso Pressing

Pierluigi Pardo

Pierluigi Pardo

Tiki Taka” conquista la domenica di Canale 5. Dopo sei anni195 puntate su Italia 1, il programma di intrattenimento curato dalla testata SportMediaset, diretta da Alberto Brandi, con la ripresa del campionato si “incontrerà” con “Pressing” dando vita a una seconda serata che unirà cronaca e attualità a critica e approfondimento.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


14
agosto

Wanda Nara opinionista di Tiki Taka

Wanda Nara

Wanda Nara

Una bomber per Pierluigi Pardo. La nuova stagione di Tiki Taka potrà contare su una presenza femminile davvero di impatto. Nel parterre di opinionisti del programma del lunedì sera di Italia1, ci sarà Wanda Nara. Moglie ed agente di Mauro Icardi, l’argentina negli anni ha fatto parlare molto di sè sia dal punto di vista privato che professionale.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





19
agosto

Serie A 2017/2018 su Mediaset: «Serie A Live» accende Premium. Su Italia 1 torna Pardo con «Tiki Taka»

Tiki Taka

Tiki Taka

Dopo i primi impegni ‘europei’ con i preliminari di Champions League e quelli del Milan in Europa League, in occasione della prima giornata di Serie A 2017/2018 si riaccende la programmazione di Mediaset dedicata al calcio nostrano, di cui detiene i diritti per trasmettere le partite di campionato di otto squadre.


2
maggio

Tiki Taka News: lo ’sportainment’ di Pieruigi Pardo diventa quotidiano. Simona Ventura e Massimo Giletti tra gli ospiti

Pierluigi Pardo, Tiki Taka News

Chi ama lo sport, ne parla tutti i giorni“, dice Pierluigi Pardo. Il giornalista e conduttore irrompe così nel palinsesto quotidiano di Italia1, che da oggi – martedì 2 maggio – ospiterà uno spin-off del suo popolare programma sportivo: Tiki Taka News. Il nuovo appuntamento aggiornerà il pubblico dei calciofili tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, alle ore 19.00 e fino al termine della stagione sportiva, con una formula fatta di notizie, aggiornamenti, commenti ed ospiti.





18
febbraio

PIERLUIGI PARDO A DM: MAGGIORANZA ASSOLUTA NON E’ IL SOLITO TALK E FARO’ DI TUTTO PERCHE’ NON SIA TRASH. IL DERBY CON VARRIALE? MI SEMBRA CHE LORO SIANO ABBASTANZA SOTTO NEGLI ASCOLTI

Pierluigi Pardo

Una partita a colpi di parole, tra rimpalli dialettici, pressing sulle idee avversarie e sforbiciate retoriche. Pierluigi Pardo si mette in gioco: stavolta non parlerà di calcio. Da stasera, giovedì 18 febbraio, in seconda serata su Italia1, il giornalista condurrà Maggioranza Assoluta, un nuovo talk show sui generis in cui cinque opinionisti (diversi in ciascuna delle due puntate in programma) dibatteranno sui temi caldi dell’attualità e saranno eliminati col televoto. Dopo quattro round ne rimarrà solo uno, quello che più convince. Il format, d’importazione teutonica, è una vera scommessa: ne abbiamo parlato con lo stesso Pardo, che lo porterà sugli schermi italiani per la prima volta, con la regia di Roberto Cenci.


24
agosto

TIKI TAKA: AL VIA LA TERZA STAGIONE CON PIERLUIGI PARDO E MELISSA SATTA

Tiki Taka - Pierluigi Pardo

Tiki Taka - Pierluigi Pardo

La terza edizione di “Tiki Taka” è pronta per la sua terza stagione. Il programma di approfondimento sportivo curato dalla redazione di Videonews, diretta da Claudio Brachino, condotto da Pierluigi Pardo, tornerà in onda oggi, in seconda serata, su Italia 1. In studio confermata Melissa Satta.


27
maggio

PIERLUIGI PARDO A DM: “TIKI TAKA E’ UN MIX, ALTRI NON HANNO IL PROBLEMA DI DOVER FARE ASCOLTI”. E SULLA FINALE DI CHAMPIONS: BARÇA FAVORITO, MA LA JUVE…

Pierluigi Pardo

Pierluigi Pardo non ha la sfera di cristallo: fa il giornalista sportivo, mica il mago. Sulla finale Champions League 2015, però, ha le idee chiare: “Credo che il Barcellona sia favorito perché ha più qualità, però la Juve ha delle armi” dice, riferendosi alla competitività dei bianconeri. A pochi giorni dall’atteso match di Berlino, il conduttore di Tiki Taka ci ha consegnato il proprio pronostico e ci ha parlato del suo programma, un appuntamento irrinunciabile per molti tele-sportivi. Anche quest’anno, ogni lunedì in seconda serata su Italia1, Pardo ha raccontato il calcio con lo stile brillante che gli è proprio, secondo una formula ormai ben rodata.

Pierluigi, col tempo è cambiato qualcosa nel rapporto tra la componente informativa e quella di intrattenimento?

Tiki Taka è un mix di leggerezza ed argomenti più seri. Sicuramente è un programma che non ha paura di contaminarsi con tutto ciò che ruota attorno al pallone, quindi gli aspetti più alti e anche più controversi – come la violenza negli stadi, il razzismo, le polemiche che ci possono essere nella politica sportiva – ed aspetti anche più morbidi, più strettamente tecnici o legati al gossip. Ci mettiamo tutto quello che riguarda il calcio, perché il calcio comprende ed abbraccia tutto. Da questo punto di vista esso è veramente una livella (come diceva Totò parlando della morte), perché nello stesso stadio raduna persone molto diverse con la medesima passione. E Tiki Taka, all’interno della stessa trasmissione, mette insieme momenti diversi ed ospiti altrettanto diversi.

Qualche purista, però, potrebbe rimproverarvi che ormai la componente calcistica è troppo contaminata con quella di gossip e di intrattenimento…

Noi siamo sulla tv generalista e ci sono già tanti programmi sportivi tecnici legati al calcio. Io credo che i discorsi tecnici vengano comunque fatti e poi Tiki Taka è ricco di immagini: non è che non si parli di quello che succede. E’ ovvio che ci sono programmi più specialistici, che però non hanno il problema di dover fare ascolto e di dover parlare a tutti. Il discorso degli ascolti sulle sette reti generaliste ha un peso, sulle altre reti comincia a diventare importante però non c’è la stessa attenzione che abbiamo noi il martedì mattina quando guardiamo i dati. La cosa che più ci interessa è fare un prodotto che ci piaccia, però è ovvio che alcuni elementi di riscontro numerico ci devono essere. E per fare questo riscontro inevitabilmente si deve parlare a un pubblico che sia il più largo possibile. Sapere che, ad esempio, anche tante donne guardano il programma mi fa enormemente piacere. Non la considero come una forma di annacquamento della purezza calcistica, ma come una forma di apertura e di leggerezza per andare incontro ad un pubblico vasto.

Ogni tanto ci scappa qualche bisticcio e di recente abbiamo visto quello tra Cassano e Mughini. A te questo piace, perché – come dici – è “divisivo”, oppure è qualcosa che eviteresti?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »