TG1



11
ottobre

Vincenzo Mollica verso la pensione. Fiorello non ci sta: «Senza di lui il Festival non può cominciare»

Vincenzo Mollica

Vincenzo Mollica, lo storico giornalista di spettacoli del Tg1, si appesta ad andare in pensione. Stavolta per davvero. Secondo il quotidiano Il Tempo, il cronista modenese smetterà di lavorare il 27 gennaio 2020, a pochi giorni dall’inizio del Festival di Sanremo (quest’anno in scena dal 4 all’8 febbraio), manifestazione che lo vedeva immancabilmente presente.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




6
settembre

Dieci anni senza Mike: la programmazione di Rai 1 in ricordo di Bongiorno

Mike Bongiorno a Porta a Porta

Mike Bongiorno a Porta a Porta

Non sarà soltanto Canale 5 a celebrare Mike Bongiorno nel decimo anniversario della sua scomparsa. Domani, sabato 7 settembre 2019, anche Rai 1 dedicherà il prime time al celebre presentatore statunitense, venuto a mancare l’8 settembre 2009. A partire dalle 20.35, il primo canale della tv di Stato ricorderà quindi con affetto l’indimenticato Mike.


26
agosto

Alberto Matano si congeda dal TG1 per La Vita in Diretta. I saluti in diretta – Video

Alberto Matano

Alberto Matano

La conduzione de La Vita in Diretta, in coppia con Lorella Cuccarini, “costringerà” Alberto Matano a rinunciare per un po’ al TG1. Il giornalista di Catanzaro, nel corso del telegiornale andato in onda ieri sera su Rai1 alle 20.00, ha così salutato i telespettatori, dando loro appuntamento – pur senza menzionarla – alla sua prossima avventura televisiva.





24
luglio

Valzer di poltrone al Tg1: chi prenderà il posto di Alberto Matano nell’edizione delle 20?

Studio del Tg1

Studio del Tg1

Una delle novità della prossima stagione televisiva è rappresentata dalla coppia Lorella Cuccarini e Alberto Matano, pronti a subentrare a Francesca Fialdini e Tiberio Timperi nella conduzione de La Vita in Diretta. Se la presenza della Cuccarini, assente dal piccolo schermo con una sua trasmissione da diverse stagioni, non creerà particolari problemi, ben diversa è la situazione di Matano. L’arrivo del giornalista calabrese nel pomeriggio di Rai1 è destinato a smuovere non poco le acque del Tg1. Matano è, infatti, dal 2013 uno degli anchorman dell’edizione delle 20.00, ruolo di prestigio che da sempre rappresenta uno dei punti massimi della carriera di un giornalista tv. Il suo temporaneo distacco lascia dunque vacante un posto decisamente appetibile.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


22
luglio

Tg1, spazio al libro del grillino Paragone. Anzaldi: «Imbarazzante conflitto d’interessi»

Gianluigi Paragone, Tg1

domenicale. Rubrica “Billy”, dedicata ai libri. Tra gli autori segnalati al pubblico nell’edizione delle 13.30 di ieri, anche il senatore M5S . Ai microfoni del notiziario della rete ammiraglia, il politico ha parlato del proprio libro sui pagamenti a rate; lo spazio a lui dedicato non è sfuggito al deputato Pd Michele Anzaldi, che è andato all’attacco parlando di “imbarazzante caso di conflitto d’interessi“.





29
maggio

Salvini boccia il Tg1 e su Fazio non molla: «Passa a Rai2? Sempre gli italiani pagano»

Matteo Salvini

A Saxa Rubra saranno fischiate le orecchie a qualcuno. Forte del consenso ottenuto alle elezioni europee, ieri sera si è presentato in tv e – tra un commento al voto e l’altro – ha tirato una stoccata al Tg1. A Quarta Repubblica, su Rete4, il leader leghista ha sostanzialmente bocciato il notiziario di Rai1, la cui direzione è già considerata vacillante proprio a motivo dei contraccolpi politici a cui l’azienda di Viale Mazzini è costantemente esposta. 

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


15
maggio

Tg1, i giornalisti a Salvini: «Ci rispetti. Per le fesserie c’è poco spazio»

Salvini, Tg1

I giornalisti del chiedono a rispetto per il loro lavoro“. Dopo la replica di Enrico Mentana all’attacco che il vicepremier aveva rivolto ai tg durante un comizio, anche i cronisti del notiziario di Rai1 hanno alzato la voce. In una nota, il Comitato di Redazione del Tg1 ha rivendicato l’impegno informativo della testata e respinto l’accusa – rivolta dal leader leghista ai tg – di “parlare solo di fesserie“. 

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


15
aprile

Tg1: accesa lite tra il direttore Carboni e il vice

Tg1

Clima tesissimo al . Stando a quanto riferiscono alcuni organi di stampa, nelle scorse ore il direttore della testata e il vice Angelo Polimeno Bottai avrebbero avuto un acceso diverbio per questioni legate alla recente infornata di nomine in redazione. I toni si sarebbero infiammati al punto che, a Saxa Rubra, si sarebbe quasi sfiorata la rissa.