TeleRatti 2013



21
settembre

#TELERATTI2013, ENZO MICCIO: EMMA MARRONE LOOK DA AUTOGRILL. MI CANDIDO COME SUO STYLIST (VIDEO)

Enzio Miccio

Enzo Miccio

Il ratto, finalmente, è tratto. Il temibile verdetto è stato emesso: nell’ambito della serata finale dei TeleRatti 2013 – tenutasi ieri al teatro Novelli di Rimini (qui il video integrale della serata) – Emma Marrone è stata insignita del riconoscimento come Scostumato dell’Anno, ossia come personaggio tv peggio vestito. La popolare cantante, in particolare, l’ha spuntata in una battaglia serrata con Raffaella Carrà e Matteo Renzi, gli altri due finalisti della categoria. A proclamare la poco onorevole vittoria, è stato l’esperto di stile più conosciuto del piccolo schermo: Enzo Miccio.”Non c’è mai stato premio meglio assegnato” ha sentenziato lo stylist.

Il volto di Real Time, intervenuto con un videomessaggio direttamente dalla Vogue Fashion Night Out di Milano, ha svelato l’identità della Scostumata riservandole un commento al vetriolo, nel suo stile: “Emma Marrone ha cercato nel corso di questi anni di cambiare tanti look, però, non  so come mai, non riesce a scrollarsi di dosso quell’aria da Autogrill, un po’ da piazzola…” ha detto Miccio. Incoronando la direttrice artistica di Amici, il wedding planner più famoso d’Italia si è lasciato andare: “mi candido come tuo migliore stylist”.

Ispirato dal tenore e dall’appetibilità dei nominati, Miccio non si è trattenuto ed ha riservato stoccate anche agli altri concorrenti in lizza. Caustico su Matteo Renzi ma assolutorio su Raffaella Carrà, l’implacabile Enzo ha dichiarato di dissentire in toto sulla nominations della diva del Tuca Tuca: “è un’icona di stile meravigliosa e ogni volta si inventa qualcosa di nuovo. Chi ha inventitato il Tuca Tuca e chi l’ombelico? Raffaella è intoccabile” ha detto.




20
settembre

#TELERATTI2013, IL GALA’ CON LA PROCLAMAZIONE DEI VINCITORI (VIDEO)

“TeleRatti is magic, TeleRatti forever…!”. Scusateci, ma l’euforia di staccarci dai nostri sorcetti preferiti per assegnarli ai legittimi proprietari è talmente forte da spingerci a cantare come le cinciallegre nella calda stagione. E così, dopo la Segnalazioni, le Battaglie e le Votazioni, siamo finalmente arrivati alla Notte dei Teleratti 2013, la cerimonia che potrete seguire qui in streaming e che premierà il peggio della tv (e subito dopo la diretta, anche come in differita).

Un vero onore è sicuramente per noi puntare su una diretta streaming di Youtube riservata, fino ad oggi, solo a Fiorello e alla sua Edicola Fiore che, fra l’altro, apriranno la serata con una divertentissima clip riservata ai premi più trash del piccolo schermo. Molte saranno le sorprese che si consumeranno sul palco del Teatro Novelli di Rimini, quando il nostro Davide Maggio e la “perfida” Selvaggia Lucarelli daranno vita a esilaranti siparietti e accoglieranno alcuni dei protagonisti del nostro scatolone preferito, da Rita Dalla Chiesa affianco di Fabrizio Bracconeri e Marco Senise, a Laura Freddi, passando per un editoriale di Maurizio Costanzo, una categoria premiata in esterna da Enzo Miccio, fino anche a Michelle Bonev, in nomination come Peggior Attore di Fiction.

Chi sarà il personaggio peggiore del tubo catodico? Quale il programma d’intrattenimento più aberrante? E quello divulgativo e culturale? E il peggior programma in assoluto? Scopritelo con noi stasera seguendo la diretta streaming su Youtube della Notte dei Teleratti 2013. Il ratto è tratto ed entrerà nei vostri pc dalle 22.00, “se vi va” (cit.).


20
settembre

BOOM! FIORELLO APRE IL GALA’ DEI TELERATTI 2013

Fiorello - TeleRatti 2013

I sorcetti sono eccitati. Ballano.  Da stasera infatti, anche loro avranno una sigla. Come l’ape Maya. E come i Telegatti. Api, gatti e animali vari che avete canzoncine dedicate, rosicate pure. Ai nostri TeleRatti la canzoncina l’ha creata, musicata e cantata Fiorello. Tiè. Ebbene si, Fiorello ha dimostrato una perversa passione per i sorcetti e ha deciso di dedicare loro un mini speciale della sua Edicola Fiore. E’ escluso infatti che l’abbia provata per Davide Maggio, la perversa passione. Comunque sia, se avevate dubbi che “TeleRatti is magic”, da stasera non li avrete più. E se i sorcetti non smettono di ballare, sappiate che noi non smettiamo di cantare il famoso jingle che fa il verso alla sigla dei Telegatti.

Sarà dunque Fiorello ad aprire la migliore serata dedicata alla peggiore televisione italiana, quella dei TeleRatti 2013. Può essere definita “migliore” la serata che premia i peggiori? Ma si, definiamola così. Fiorello non ha risparmiato i suoi commenti sui piccoli ratti dorati e nel mondo dei roditori si fa festa. I topi hanno avuto l’upgrade. Non saranno più animali da fogna, ma animali da tubo catodico. D’altronde parliamo di Fiorello… che come i suoi monologhi  vengono replicati solo gli episodi di Montalbano. Forse.

Insomma, Fiorello stasera ci sarà. E, oltre ai sorcetti, siamo felici ed emozionati anche noi, ma anche un po’ preoccupati. Dopo l’inizio esilarante con Fiorello, come proseguirà la serata condotta da Davide Maggio e Selvaggia Lucarelli? Riusciranno i due maligni a reggere il confronto con il più amato della tv o finirà tutto a… pane e formaggio, tanto per rimanere in tema di ratti? Lo scoprirete tra pochissimo. Potrete guardare la serata su davidemaggio.it in diretta Youtube e leggere il nostro live blogging dal Teatro Novelli. Vi racconteremo tutto.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





20
settembre

#TELERATTI2013: SUL PALCO DI RIMINI SI RIUNISCE LO STORICO TRIO DI FORUM

Fabrizio Bracconeri, Rita dalla chiesa, Marco Senise

Tutti in piedi. Entra il TeleRatto. Ecco, entra con aria altera e guarda i tre contendenti. Li ascolta, guarda le testimonianze audio visive di quello che sono stati in grado di combinare nella passata stagione televisiva, assume uno sguardo sconsolato e si ritira per deliberare. Sono questi i momenti in cui Rita Dalla Chiesa manca davvero. Lei si che avrebbe trovato le parole giuste per essere di conforto ai tre peggiori nominati per i TeleRatti, qui tutti i candidati.

Ah, se ancora ci fossero stati i fantastici tre di Forum! Magari Fabrizio Bracconeri e Marco Senise avrebbero avuto una buona parola pure per il TeleRatto. Questa è una manifestazione strana. Noi siamo felici e, se stasera, 20 settembre, verrete a trovarci al Teatro Novelli di Rimini alla speciale serata di assegnazione che stiamo preparando, sarete felici pure voi. Gli unici infelici sono quelli che il TeleRatto potrebbero vincerlo e il sorcetto stesso che vuole restare con noi e nelle mani dei peggiori non ci vuole proprio andare. No, nemmeno se sono i migliori dei peggiori.

Il momento della decisione è teso. Stiamo aspettando di sapere l’esito e ci stiamo preparando a dire addio ai TeleRatti 2013 che dopo tutte queste settimane sono diventati parte della redazione. Stasera ci divertiremo, ma domani? Le nostre giornate torneranno a essere quelle normali di chi può portarsi pane e formaggio in ufficio senza temere che arrivi un sorcetto a rubarlo. “Ce la farete“. Chi ha parlato? No, non potete immaginare chi c’è. E’ arrivata qui per noi, per dare un volto umano a una serata che per tanti volti noti della tv sarà parecchio difficile e per tanti show sarà umiliante. E’ la donna che dimostra che non siamo poi così maligni. Con noi infatti c’è…  Rita Dalla Chiesa, pronta a fare il salto del telecomando. Ben tre canali, dal 4 al 7, passando però per Rimini e per il Gala di assegnazione dei TeleRatti, i premi meno ambiti della tv italiana. E, sorpresa delle sorprese, accanto a lei ci sono due uomini.


19
settembre

#TELERATTI2013: LAURA FREDDI E SERENA GRANDI CI SONO!

Laura Freddi

Laura Freddi

Per presentarvi il prossimo ospite che parteciperà alla Galà dei TeleRatti 2013 potremmo far riferimento al rischio cecità che i lettori maschi, quelli un po’ più grandi, hanno corso durante la loro adolescenza per guardarla. Ma, visto che a Enzo Miccio ci toccherà dire che siamo radical chic, eviteremo di farlo. Ciò non toglie che, appena scoprirete di chi stiamo parlando, nessuno di voi potrà negare di averlo corso. La sera del 2o settembre al Teatro Novelli di Rimini infatti sarà con noi la mitica Serena Grandi.

Ancora dubbi sul fatto che la serata sarà gustosa? E allora vi diciamo che dopo la migliore serata dedicata ai peggiori una buona cenetta non ce la toglierà nessuno. Non so voi (siete tutti invitati!), ma noi andremo a mangiare una cosetta a La Locanda di Miranda, il ristorante di Serena Grandi. Anche i sorcetti si stanno leccando i baffi, peccato che quando noi saremo a cena loro saranno già stati assegnati ai peggiori, cioè ai migliori dei peggiori. Noi vogliamo bene ai nostri TeleRatti e ci teniamo che finiscano nelle mani di chi saprà prendersene cura almeno per un’intera stagione televisiva. Anzi, vi confessiamo che Davide Maggio e Selvaggia Lucarelli faranno a gara per tenersene almeno uno dopo la presentazione della serata in quel di Rimini. Che tanto qualcuno che vorrebbe lo avessero c’è di sicuro!

Insomma, noi stiamo preparando una serata divertente e, sì, diciamolo, anche un po’ caciarona, in cui speriamo di coinvolgervi tutti, anche perchè mica vorrete abbandonarci nel momento in cui si scateneranno le ire dei vip premiati?! Alla fine, il grosso dei voti è arrivato dai voi lettori, le ire quindi sono da dividere quantomeno in parti uguali. A questo punto, però, c’è un altro ospite da annunciare. E’ una donna. E’ bella. E’ stata tra le prime a salire sul bancone di Striscia La Notizia, quando ancora Antonio Ricci non aveva condiviso i principi base del femminismo. E’ biondissima ed è stata una dolce amica della domenica pomeriggio e anche lei ha segnato l’adolescenza di qualcuno prendendo parte a Non è la Rai. Stiamo parlando di Laura Freddi.





18
settembre

#TELERATTI2013: ENZO MICCIO E PINUCCIO CI SONO!

Enzo Miccio

Enzo Miccio

Veloce aggiornamento sulla situazione TeleRatti. Mancano ormai due giorni e qualche ora all’attesissima cerimonia di proclamazione. Ormai in redazione la parola più usata è ratto, con tutti i suoi sinonimi. No, il sinonimo femminile con la “z” no. Siamo una redazione di un certo livello noi e certe parole non le pensiamo nemmeno, figuratevi se lo usiamo.

Articoli da scrivere, serata da organizzare, musiche da scegliere, sorcetti ansiosi di conoscere i nuovi padroni, ospiti da gestire. Tutto, con un occhio fisso alla televisione. Perchè qui da noi la televisione è sempre da guardare. Comunque è stato quando pensavamo di avere già abbastanza problemi che, come un gatto su un sorcetto, ci è arrivata la notizia che tra gli ospiti ci sarebbe stato lui. Quello che una buona parola ce l’ha per tutti, quello che in un attimo può decidere di farci vincere il TeleRatto ad honorem per i peggio vestiti, altro che Renzi, Emma e la Carrà candidati nella categoria Lo scostumato dell’Anno, quello che sulla critica a un outfit ci si butta come un sorcetto sul formaggio svizzero. E lui, Enzo Miccio, ci sarà! Così alla nostra già lunga ‘to do list’ si è aggiunta anche la voce “vestiti da scegliere“. Che lo sappia, semmai dovesse guardarci inorridito chiedendoci ma come ci vestiamo, noi la butteremo in caciara e risponderemo “radical chic”. Che poi vediamo cosa risponde.

State ridendo vero a immaginarci sotto l’esame dell’occhio cinico di Enzo Miccio? Non ridete troppo però, perchè noi saremo sotto osservazione, è vero, ma anche voi a casa non rilassatevi troppo nei vostri pigiamini di flanella leggera, perchè alla serata dei TeleRatti ci sarà un altro ospite il cui telefono potrà essere usato contro di voi. I suoi scherzi telefonici fanno il giro del web con la stessa velocità in cui Bolt fa un giro di pista, sono osannati come  un tweet di Papa Francesco o di Francesco Totti, dipende dalla fede, e dalla settimana scorsa sono anche apprezzati dal pubblico di Quelli che il calcio. E’ lui, il personaggio più esilarante dei social: Pinuccio. Che se si chiamava Pinuccio e nemmeno era simpatico… poverino (infatti si chiama Alessio!). E la sua presenza l’ha annunciata… chiamandoci!


18
settembre

#TELERATTI2013, IL PEGGIO DELLA TV E’ PRONTO PER IL GALA’ DI RIMINI. IL PRIMO OSPITE E’…

Maurizio Costanzo -  TeleRatti 2013

Maurizio Costanzo - TeleRatti 2013

Le votazioni per i TeleRatti 2013 si sono chiuse ieri allo scoccare della mezzanotte. E così 17 tra programmi e personaggi saranno presto possessori del grazioso omaggio che i lettori di davidemaggio.it, con la complicità della redazione e del gotha del web, appositamente riunito per l’occasione, consegneranno loro con l’affetto e la simpatia che solo i lettori “maligni” di un blog “maligno” possono avere! Scherziamo, ovviamente, nessuno di voi e nessuno di noi è davvero maligno… sono loro, quelli che fanno la tv, a meritarsi di essere “telerattati” senza perdono e senza appello!

TeleRatti 2013 – Davide Maggio e Selvaggia Lucarelli vi aspettano al galà di Rimini

I TeleRatti sono stati appositamente vaccinati. Quindi sarà inutile qualsiasi tentativo di derattizzazione. Nessuno ucciderà quel topo. Uccidete Davide Maggio, piuttosto. O Selvaggia Lucarelli, che insieme a lui venerdi sera alle 21:40 dal Teatro Novelli di Rimini, condurrà la serata in cui i migliori peggiori della televisione italiana verranno ufficialmente annunciati. Che poi vista così non sembra nemmeno una cosa tanto brutta. Il migliore dei peggiori non è poi così male. Il peggiore dei peggiori sarebbe peggio, no? E scusate il gioco di parole, ma d’altronde è il peggio della tv che stiamo premiando.

Maurizio Costanzo ai TeleRatti 2013

La domanda è chi sarà il personaggio vincitore così coraggioso da salire sul palco e ritirare il premio che nessuno vorrebbe mai ricevere? Ecco a questo punto ci tocca aprire una parentesi buonista. Lo sappiamo che la cerimonia di proclamazione è a Rimini e il preavviso è poco per organizzarsi. Insomma, sono vip. A stento andavano alla cerimonia dei Telegatti se non erano certi di vincere, figuriamoci a quella dei TeleRatti. L’avevamo chiusa la parentesi buonista, vero? Comunque, parliamo delle certezze. E la nostra prima, ma non ultima, ha un nome e cognome. Si chiama Maurizio Costanzo. Cosa farà il celebre giornalista durante la serata dei TeleRatti 2013?


16
settembre

#TELERATTI2013: VOTA IL PEGGIOR ATTORE DI FICTION. CHI TRA MANUELA ARCURI, MICHELLE BONEV E GABRIEL GARKO?

TeleRatti 2013

TeleRatti2013

Si avvicina il momento della chiusura delle votazioni dei TeleRatti 2013 per decretare i personaggi, gli show e le fiction che per decisione del pubblico sovrano hanno maturato il diritto a diventare proprietari del premio dorato meno ambito della televisione. D’altronde chi è che sarebbe felice di ricevere un sorcetto. Si, ha un musetto simpatico ma sempre sorcio resta. E’ luogo comune che i topi non siano i migliori amici dell’uomo. Inevitabile però che venerdi sera un topo e un attore dovranno incontrarsi. Il TeleRatto infatti incrocerà il destino di uno tra Gabriel Garko, Manuela Arcuri e Michelle Bonev, candidati come peggior attori di fiction. Poi, se diventeranno amici o no, son fatti loro.

I tre attori si sono guadagnati la loro nomination a furor di lettori, che, se i parlamentari fossero d’accordo sulle leggi da modificare così come i lettori sono stati d’accordo sul votare i peggiori attori, l’Italia sarebbe un Paese migliore. Da una parte abbiamo il derby, così ci viene naturale chiamare lo scontro tra Gabriel Garko e Manuela Arcuri, coprotagonisti di tante storie passionali e (s)travolgenti, dall’altra una new entry, Michelle Bonev, che però deve essersi presentata al pubblico con una buona quantità di formaggio perchè sembra che il sorcetto sia molto attratto da lei.

Comunque, avete tempo fino alle 23:59 di stasera, lunedi 16 settembre, per votare il vostro peggiore preferito. Noi i risultati li scopriremo stanotte o, vista la quantità di voti che stanno già arrivando, verosimilmente domani mattina. Voi invece scoprirete il  nome del peggior attore di fiction venerdi sera quando, a Rimini, all’interno della blogfest, ci sarà l’attesissima cerimonia di proclamazione.

CLICCA QUI PER VOTARE