Studio Aperto



29
giugno

LA MORALIZZAZIONE DI STUDIO APERTO: MENO GOSSIP E CELEBRITIES. CI SONO GIA’ I CONTENITORI DI VIDEONEWS

“Studio Aperto senza minigonna”. E’ pronto a giurarlo il direttore del Tg di Italia 1, Giovanni Toti, che, in un’intervista rilasciata ad Alessandra Menzani di Libero, rivela di voler rendere più serio il suo notiziario. Troppo gossip e tante starlette, direte voi. Non proprio. La vera ragione del “cambio d’abito” è leggermente diversa.

“Fattori interni a Mediaset ed esterni mi suggeriscono che sia il caso di cambiare il tg delle 18.30, tradizionalmente più leggero, e di allinearlo a quello delle 12.30. [...] Il tg delle 18.30 è sempre stato una sorta di tabloid, tanto gossip, tanto costume, celebrities. Nel 2001, mentre gli altri tg erano paludati, Studio Aperto inventò un linguaggio nuovo e catturò un pubblico diverso. Ma oggi ci sono i contenitori di Canale 5 di Videonews (Pomeriggio Cinque, A gentile richiesta) che vanno in onda allo stesso orario parlando degli stessi argomenti. C’è un accanimento di temi, quindi è bene una nostra riflessione”.

Il direttore prosegue spiegando quali saranno le linee guida del nuovo Studio Aperto.

“Manteniamo lo stesso linguaggio, l’irriverenza, l’uso della telecamera nascosta per le inchieste, ma daremo più spazio ai fenomeni di costume italiani, alla gente comune”.

E se vi state già preoccupando di non vedere più le pose sexy di Belen o non aggiornarvi con le news dal Grande Fratello, rimanete tranquilli. Toti vi rassicura con queste parole:

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




20
giugno

DM LIVE24: 20 GIUGNO 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • Monica Gasparini

simonevarese ha scritto alle 18:13

Questa settimana l’edizione di Studio Aperto delle 12.25 è stata condotta da Monica Gasparini. Ma è già finita la sua avventura al Tg5? Eppure era arrivata a condurre l’edizione delle 20. Inoltre Annalisa Spiezie non compare più come vicedirettore di Studio Aperto: che fine ha fatto?

  • Proporzioni

Francesca Galici ha scritto alle 18:49

Francesca Cipriani in un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni “Non sono volgare. E non trovo che il mio seno sia esagerato. Credo di essere proporzionata”. E se lo dice lei…

  • Di qua o di là?

SaraLurker ha scritto alle 02:23

Il futuro di Daniele Battaglia, fresco vincitore dell’Isola dei Famosi pare incerto. Di lui non ci sono tracce nei prossimi palinsesti Rai. “Ho ricevuto delle proposte in Rai ma non escludo un ritorno in Mediaset, dopo la bellissima esperienza fatta a Stranamore. Sono in contatto con Fatma Ruffini”. Intanto la Ventura l’ha invitato nella nuova stagione di “Quelli che il calcio”.


19
giugno

DM LIVE24: 19 GIUGNO 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • Classifiche

mcooo ha scritto alle 12:34

Classifica settimanale dal 07/06/2010 al 13/06/2010
TOP ALBUM

1. Gigi D’Alessio – Semplicemente Sei
2. Ligabue – Arrivederci Mostro
3. Litfiba – Statp Libedo Di Litfiba
4. Cesare Cremonini – 1999 – 2010 The Greatest Hits
5. Due Di Picche – C’eravamo Tanto Odiati
6. Biagio Antonacci – Inaspettata
7. Renato Zero – Zeronovetour Presente
8. Christina Aguilera – Bionic
9. Marco Carta – Il Cuore Muove
10. Mina – Caramella

Che fine hanno fatto i ragazzi dei talent?
Pierdavide Carone e’ all’11° posto; Emma Marrone e’ al 13 posto; Alessandra Amoroso 21 (Senza Nuvole uscito 38 settimane fa); Loredana Errore e’ al 23° posto; Marco Mengoni 26° e Noemi scende al 30° posto; Valerio Scanu e’ 61°. Giusy Ferrreri con Fotografie fuori dalla top 100.
Inoltre: Waka Waka e’ al 1° nella Top Digital Download.

  • Brucia, brucia…

lauretta ha scritto alle 12:42

Morgan, da Vanity Fair: “(…) Credo che Anna Tatangelo sia un’ottima scelta per X Factor! Del resto io ascolto solo Raven e Anna Tatangelo (ride, ndr). Dimenticavo, ascolto anche Brian Eno e Marco Carta (…)”.

  • Cambiare

lauretta ha scritto alle 13:00

Qualcuno dovrebbe far presente a ‘Studio Aperto’ che sono due giorni che, per la rubrica Cotto e Mangiato, mandano in onda sempre la stessa ricetta: la torta al limone. A forza di vederla mi si stanno persino cariando i denti….





27
maggio

DM LIVE24: 27 MAGGIO 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • Ritornatene a La7

lauretta ha scritto alle 14:21

Daria Bignardi intervistata da Maria Volpe per il Corriere della Sera: Ho deciso di lasciare la Rai dopo aver visto Paperino al posto dell’Era Glaciale (…)”.

  • Furti Bislacchi

carjochina ha scritto alle 16:19

Barbarona Nazionale D’Urso apre il programma dicendo: “sarà un pomeriggio pieno di cose bislacche… perchè le cose bislacche sono solo qui eh… io ogni tanto guardo gli altri, giro, guardo (…) e tutti copiano, rubano… le vere cose bislacche sono qui eh…”.

  • Sesso con calciatori

mcooo ha scritto alle 00:26

Su Live (Italia1) Lea di Leo, ex pornostar, dichiara di aver fatto sesso con molti calciatori… Nomi detti a gogo naturalmente bippati, anche se qualcuno si riesce a capire leggendo il labbiale rifatto della Di Leo.


26
maggio

STUDIO APERTO CI PORTA NELLA RETE DEL SESSO

Gli amanti della trasgessione, abituati ad osare e a spingersi oltre ogni limite consentito dalle regole sociali o coloro che hanno, semplicemente, la curiosità di conoscere cosa si nasconde dietro a desideri proibiti di molti uomini e donne stasera avranno pane per i loro denti.

Alle 24.00 Italia1, infatti, trasmetterà uno Speciale Live di Studio Aperto dal titolo “Nella rete del sesso” in cui la brava Gabriella Simoni ci condurrà, come sempre in diretta, in un viaggio nel mondo proibito del sesso mostrandoci storie e testimonianze di gente famosa e non, aventi tutte come denominatore comune il desiderio di trasgredire. Trasgressione in tutte le sue declinazioni, dunque, in questa inchiesta giornalistica avente come scopo quello di scoprire cosa spinga, tra le altre cose, l’insospettabile padre di provincia come il famoso uomo politico a rifugiarsi tra le braccia della escort o del transgender di turno.

Si parte dalla cronaca recente con un’intervista realizzata a Saint Tropez ad un amico di Zahia Dehar, la baby squillo di lusso salita recentemente agli onori della cronaca per un “affaire” con alcuni giocatori della nazionale francese per i quali, alla vigilia dei mondiali di calcio, si profilerebbe il serio rischio di una mancata convocazione in Sudafrica. Una storia che ha fatto discutere e ha tanto scandalizzato l’opinione pubblica all’ombra della Tour Eiffel e sta creando seri problemi a tre “bleus” come Ribery, Benzema e Govou che, avendo approfittato dei “servigi” della escort quando era ancora maggiorenne, rischierebbero anche il carcere: quando la follia di una notte di sesso può portare ad estreme conseguenze. Lo sa bene (e con lui tutti noi visto che per mesi non si è parlato d’altro) Piero Marrazzo, ex Presidente della regione Lazio che per le sue frequentazioni con alcuni trans della capitale ha dovuto rinunciare, sembra definitivamente, alla carriera politica. Ma come vivono i tanto chiacchierati transessuali? Lo scopriremo stasera attraverso un viaggio nelle strade di Roma dove vivono i protagonisti del caso Marrazzo, tra sesso, paura ed incertezze.





10
maggio

DM LIVE24: 10 MAGGIO 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • Chiaramente omosessuale!

lauretta ha scritto alle 15:32

Sgarbi a Domenica 5 parlando di Sallusti e della vicenda ‘Ballarò’: ”e pensare che D’alema ha parlato anche di donnine non sapendo che Sallusti é chiaramente omosessuale. Tant’è vero che oggi è qui dalla D’urso che é la patrona di tutti gli omosessuali!

  • Mandarsi affaxxxxx

lauretta ha scritto alle 15:40

A Domenica 5 Vinci: “… ma la rissa va bene in tv, sono le parolacce che non ci devono essere!”. Della serie, si possono menare basta che non si mandino affxxxxlo!

  • Verificare le promesse

lauretta ha scritto alle 18:20

Domenica 5 dietro le quinte c’era il figlio di Barbara D’urso. Ma che per caso è andato a controllare se mamma D’urso mantiene le ‘promesse’?

  • Ricicli

lauretta ha scritto alle 20:35

Al TG1 delle 20 hanno mandato un servizio in cui una mamma orsa aiutava il suo cucciolo a scendere da un albero. Peccato che lo stesso servizio era stato trasmesso ieri anche da Studio Aperto! Siamo davvero alla frutta!


29
marzo

ELEZIONI IN TV, STOP AL (TELE)VOTO! INIZIA IL REALITY, ECCO GLI APPUNTAMENTI.

Stop al (tele)voto! Alle 15 in punto i seggi elettorali hanno chiuso i battenti e sono iniziate le operazioni di scrutinio delle schede. Le nomination sono state spietate e irrevocabili, anche se dobbiamo registrare un sensibile calo dell’affluenza alle urne. Il dato non è certo confortante, ma non lasciatevi scoraggiare: il bello comincia proprio ora. Ha ufficialmente inizio il grande reality delle elezioni in tv.

Ancora un po’ di pazienza e avremo a disposizione i primi exit poll, sondaggi non ufficiali ma comunque indicativi. I ‘fan club’ dei principali concorrenti inizieranno a fare il tifo, ma non lasciatevi ingannare dalle apparenze: è tutta scena. Infatti le percentuali della prima ora sono più ballerine di Emanuele Filiberto e Natalia Titova a Ballando con le stelle, e il rischio di fare imbarazzanti scivoloni è sempre alto. Bocche cucite, dunque, e frasi di pura circostanza. Dalle 16 inizierà il walzer degli Speciali sulle elezioni e, alimentata dai ‘gossip’, crescerà esponenzialmente la tensione per la finale del nostro reality. Ad aprire le danze sarà il Tg1 con uno speciale condotto da Francesco Giorgino, mentre su Rai 3 ci sarà Bianca Berlinguer. Anche Mediaset seguirà l’esito delle nomination con appositi spazi informativi. Il Tg5 farà uno slalom tra i consueti programmi del pomeriggio (Amici e Pomeriggio Cinque) con aggiornamenti ogni 30 minuti circa. Suggeriamo agli amanti delle forti emozioni di sintonizzarsi su Rete4 dove, a partire dalle 16.30, troveranno pane per i loro denti. Dalle 16.45 sarà in pista anche Studio Aperto.

 Con l’avanzare delle ore e il confermarsi dei dati, giungeranno anche le prime voci dal confessionale. Infatti non mancheranno collegamenti dalle sedi di partito, con straripanti dichiarazioni da parte dei principali esponenti politici. Alcuni saranno peggio di Aldo Busi durante i suoi celebri sfoghi a prova di censura e regaleranno alle telecamere dichiarazioni destinate a far discurere. Altri riusciranno ad eludere le domande dell’intervistatore sfoggiando un eloquio incomprensibile degno del ‘Principe’ del Gf, George Leonard.

In prima serata il reality entrerà nel vivo; avremo appuntamenti da non perdere.  Il gran cerimoniere Bruno Vespa tornerà alla carica con Porta a Porta (Rai1, 21:10) mentre su La7 troveremo un Antonello Piroso pronto ad una diretta non-stop fino all’una di notte. Su Rete4 Emilio Fede aprirà il collegamento con la Casa (di Arcore), nella speranza di apprendere buone notizie sul concorrente Silvio. Infatti pare sia proprio lui uno dei vincitori favoriti. Anche se gli avversari non hanno dubbi: stavolta ci saranno sorprese.

Tutti gli appuntamenti nel dettaglio dopo il salto:


18
gennaio

MARIO GIORDANO A CAPO DELLA NUOVA AGENZIA “NEWS-MEDIASET” (ASPETTANDO LA RETE ALL NEWS)

L’informazione Mediaset si re-inventa e rimescola le sue carte nel nome del progresso (e dei costi da razionalizzare). Nessun avvicendamento tra i direttori oppure nuovi colpi a sorpresa tra i volti noti (il ritorno di Mentana è ancora “solo” un rumor): la novità del Biscione si chiama “News-Mediaset” e sarà la nuova agenzia (interna) diretta da Mario Giordano. Cosa cambia?

Dal punto di vista dei telespettatori poco, dal punto di vista dell’azienda invece cambia la struttura che punta ad avvicinare sempre più il mondo analogico di Mediaset con quello del digitale. Il “veicolo” per l’avvicinamento, oltre alla neonata agenzia, sarà la futura rete “All News” (sul modello di Sky tg24), ma andiamo per gradi e cerchiamo di far quadrare il cerchio.

L’agenzia “News-Mediaset” assorbirà molti giornalisti del Tg4 e di Studio Aperto, mentre rimarranno nei due tiggì le linee di direzione e alcuni  anchormen. Questo vuol dire che i Tg di Rete4 e  Italia 1 si “riforniranno” dei servizi realizzati dall’agenzia unica (che raccoglierà al suo interno anche le sedi regionali), e li metteranno in onda. In questo modo Mediaset, non solo otterrà una razionalizzazione della struttura e dei costi (senza tagli alle risorse, per il momento), ma si avvia a creare quell’ “organo redazionale unico” indispensabile per la creazione della rete “All News”, che pure verrà diretta da Mario Giordano.