Stracult



21
luglio

Stracult: al via con Fabrizio Biggio la stagione estiva. Gli ospiti della prima puntata

Fabrizio Biggio - Stracult

Torna puntuale come in ogni estate l’appuntamento con Stracult (che a dire il vero nella stagione appena conclusa ha avuto anche una serie invernale di 33 puntate). Al timone ci sarà Fabrizio Biggio, già conduttore lo scorso anno e reduce dall’esperienza giapponese di Meglio tardi che mai. Ad accompagnarlo due presenze fisse, non nuove al programma: il rapper romano G Max e la band Statale 66. La prima puntata andrà in onda su Rai 2 stasera, venerdì 21 luglio 2017, alle 23:30.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




16
luglio

STRACULT RIPARTE DA NINO FRASSICA

Stracult

Nino Frassica e la twitstar Andrea Delogu sono i nuovi conduttori di Stracult, il magazine di Rai 2 dedicato al cinema italiano di genere, che ritorna da stasera alle 23:30 con una nuova edizione. Dal Teatro delle Vittorie di Roma, trasformato nel salotto variopinto di Marco Giusti, i due conduttori con la complicità dei The Pills, fenomeni della rete e dei social network, ci condurranno nel mondo del cinema stracult, tra serie tv, donne del west, discoteche di culto, carabinieri divertenti e altro ancora.

Stracult: ospiti della prima puntata

Nella prima puntata interverranno in qualità di ospiti il regista Sydney Sibilia e il protagonista del suo film “Smetto quando voglio”, Valerio Aprea, per parlare della nuova comicità nel cinema italiano. Nella seconda parte del programma Enrico Vanzina, Francesco Massaro, Galliano Juso, Giorgio Bracardi, Mario Marenco e Maurizio Micheli ricorderanno gli anni eroici del loro film stracult “I carabbinieri”, che dette vita ad un genere particolare.

Stracult: le novità della nuova edizione

Nella nuova edizione il gruppo musicale Statale 66 eseguirà dal vivo celebri brani di colonne sonore di cinema stracult. Ogni settimana il trio The Pills proporrà un particolare video dedicato al cinema. Nino Frassica assieme ad una giuria di “esperti” (Francesco Scali, Luigi Leoni e Clemente Russo) proporrà il “Premio Stracult”. Primo vincitore è il ciociaro Tony De Bonis, regista di capolavori come “Tarzan nella macchia di Ceccano”.


26
luglio

DMLIVE24: 26 LUGLIO 2013. PIRLO E BALOTELLI TESTIMONIAL DI MEDIASET PREMIUM, VERDONE OSPITE STRACULT

Pirlo e Balotelli testimonial di Mediaset Premium

Pirlo e Balotelli testimonial di Mediaset Premium

>>> Dal Diario di ieri…

  • Balotelli e Pirlo nuovi testimonial di Mediaset Premium

In vista della prossima stagione calcistica 2013/2014, Mediaset Premium schiera in campo due testimonial d’eccezione: Mario Balotelli e Andrea Pirlo. L’attaccante del Milan e il centrocampista della Juventus saranno i volti della nuova campagna pubblicitaria di Mediaset Premium. I teaser verranno trasmessi sulle Reti Mediaset da domenica 28 luglio, mentre, a partire da venerdì 9 agosto andranno in onda gli spot in versione integrale.

  • Verdone ospite di Stracult su Rai 2

Carlo Verdone, Roberto D’Agostino, Alberto Marozzi e Marco Giallini, saranno i protagonisti della seconda puntata di “Stracult”, il magazine di Rai2 dedicato al cinema italiano di genere, in onda venerdì 26 luglio alle 23.45. Dal Teatro delle Vittorie di Roma, trasformato nel salotto variopinto di Marco Giusti, insieme ai conduttori Lillo e Greg, gli ospiti della trasmissione daranno vita a una chiacchierata in studio sui grandi concerti rock anni 60 e 70 a Roma. Nella seconda parte del programma i maestri dell’horror italiano Michele Soavi, Claudio Fragasso, Sergio Stivaletti e l’attrice Marina Loi parleranno, invece, degli Zombi all’italiana.





23
aprile

STRACULT: NUOVA FORMULA E NUOVA CONDUZIONE DI MARCO GIUSTI E PAOLO RUFFINI

Marco Giusti e Paolo Ruffini

Marco Giusti e Paolo Ruffini

Nuova stagione e tante novità. Stracult torna sulla seconda rete pubblica e cambia completamente formula, dopo la deriva comica dello scorso anno alla cui guida venne piazzato G-Max, volto particolarmente apprezzato da Marco Giusti che tornerà, seppur in un ruolo più defilato, anche in questa dodicesima stagione. Lo storico magazine cinematografico di Rai2 si sposta direttamente a casa di Marco Giusti (ricostruita al Teatro delle Vittorie), che prende in mano le redini del programma in compagnia di Paolo Ruffini.

Ruffini ritorna così sulla seconda rete, che in passato contribuì a lanciarlo nell’etere proprio con Stracult, di cui fu autore e conduttore. Mantenendo comunque un legame con il piccolo schermo, il comico toscano preferì successivamente il cinema che lo ha consacrato al pubblico mainstream. Ora, dopo anni di assenza e il successo ottenuto con Colorado, per Paolo è giunta l’ora di tornare “a casa”.

Lo scopo del programma rimane lo stesso: mettere a confronto grandi e piccoli film di culto italiani. Rispetto alla precedente edizione, ci sarà tanto spazio per un talk show sul cinema e sulle nuove formule nate sul web a cui prenderanno parte attori, registi e giornalisti, pronti a commentare film, mode e tendenze sul cinema del Belpaese. Non mancheranno ovviamente i servizi legati ai film di cui si sta disquisendo nè le rubriche che hanno caratterizzato la storia del programma.


9
aprile

RAI2, PRIMAVERA 2012: ONE MAN SHOW COMICI E SUPER CLUB CON GIUSTI E BARBAROSSA, ARRIVANO EVA RICCOBONO E PAOLO RUFFINI, RITORNA LA FICTION ITALIANA

Rai2 logo

Rai2 logo

Nell’ultimo periodo era diventata la tv delle serie, ma solo perché la “cura D’Alessandro” – come sottolineato da Antonio Marano a TvTalk – si sarebbe iniziata a vedere solo nella prossima stagione televisiva. Già da questa primavera comunque avremo modo di vedere un assaggio di ciò che in futuro potrebbe diventare la seconda rete pubblica. Al centro della scena ancora la musica, che tornerà protagonista con alcune biografie degli artisti più famosi, ma ci sarà posto anche per la comicità e l’approfondimento.

Chiuso il capitolo Star Academy e in attesa di The Voice, Rai2 punta su tre speciali in prima serata – a partire dall’8 maggio – dedicati a Biagio Antonacci, Giorgia e Luciano Ligabue. E poi alla fine del mese la finalissima dell’Eurovision Song Contest, al quale il Belpaese parteciperà con Nina Zilla e la sua “L’amore è femmina”.

Per quanto riguarda la comicità invece si punterà su dei one man show a partire dal 10 aprile in prima serata con Teresa Mannino (che come anticipato da Davide Maggio su Tv Sorrisi & Canzoni presto dovrebbe andare a La7) e il suo show “Terribilmente divagante”, Ale&Franz con “Aria precaria”, Lillo e Greg con “Sketch & Soda” e infine Enrico Bertolino e Max Giusti. E dal 9 maggio partirà in seconda serata Super Club con Max Giusti e Luca Barbarossa, nato dalla fusione dei due programmi radiofonici condotti dalla coppia su Radio2 e già sperimentato su Rai1 durante la maratona Telethon.





28
agosto

68^ MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA: TUTTI GLI APPUNTAMENTI RAI E MEDIASET

68^ Mostra Internazionale d'arte Cinematografica

E’ iniziato il count-down per la 68ma Mostra del Cinema di Venezia in programma dal 31 agosto al 10 settembre. Per tutti gli appassionati di cinema, impossibilitati ad essere presenti al Lido, non resta che accomodarsi sul divano di casa e, armati di telecomando, fare zapping tra le varie offerte proposte dal piccolo schermo.

Anche quest’anno a fare la parte del leone, è proprio il caso di dirlo, sarà la Rai, pronta a seguire e documentare quotidianamente la kermesse con servizi, approfondimenti, interviste con autori, registi e attori. Le testate giornalistiche delle tre reti generaliste, il Tgr e Rai News offriranno numerose finestre all’interno di ciascuna edizione dei Tg. In particolare il Tg3, da sempre attento all’evento, dal 31 agosto all’11 settembre, proporrà uno spazio “Speciale Venezia” di 8 minuti all’interno della propria edizione delle ore 12.00.

Rai1, dal 31 agosto al 10 settembre, dedicherà all’evento una striscia speciale della rubrica Cinematografo. Il programma di Gigi Marzullo andrà  in onda dal lunedì al venerdì con una durata di 30 minuti. Nel weekend del 3 e 4 settembre durerà 60 minuti, mentre sabato 10 settembre proporrà la sintesi differita della serata finale. Occhi puntati sul Festival di Venezia anche per Blob e Fuori Orario, in onda quotidianamente su Rai3, e per Stracult, trasmesso dal 5 al 12 settembre su Rai2.


11
luglio

STRACULT: ANCORA G-MAX NELLA SECONDA SERATA DI RAI2

G-Max

G-Max

Ancora Marco Giusti, ancora Stracult. Dopo il poco convincente esperimento comico Base Luna, torna nella seconda serata di Rai2 G-Max, che ormai alterna regolarmente la carriera da conduttore a quella di musicista hip hop nel gruppo dei Flaminio Maphia, e lo storico magazine cinematografico (in onda dal 2000) Stracult.

Dall’11 luglio alle 23.40 Stracult ci terrà compagnia per 10 appuntamenti e ci racconterà il cinema italiano mettendo a confronto i vari film culto, recenti e meno, tramite anche le parole dei loro autori, registi e interpreti. Un vero e proprio viaggio nella storia del cinema, che indagherà anche tra i rapporti tra i vari protagonisti, rivelando alcune chicche sui film in esame, a partire dal loro genere di appartenenza.

Uno spazio del programma inoltre sarà esclusivamente dedicato alla fantascienza italiana, a partire da Star Crash di Luigi Cozzi, e non mancheranno le rubriche Stra-tube, X Files e gli appuntamenteìi con i registi stranieri, da Corman a Waters. Tra i film italiani in esame troveremo invece Viaggi di nozze di Carlo Verdone, La Capagiradi Alessandro Piva, Ultimo Capodanno di Marco Risi e Ovosodo di Paolo Virzì.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


29
giugno

STRACULT, LA STORIA DEL CINEMA ITALIANO TORNA SU RAI 2 DA QUESTA SERA

Stracult, Rocco Siffredi e GMax

Stracult, Rocco Siffredi e GMax

Stracult, il programma dedicato al cinema italiano, compie dieci anni. E per festeggiare riparte su Rai 2 da questa sera alle 23.35. La trasmissione di Marco Giusti, Luca Rea e Carlo Bertotti, ricorda e rivisita la storia del cinema italiano con commenti ed interviste ai protagonisti per addentrarsi dietro le quinte dei loro film.

A partire da oggi, Stracult metterà a confronto una serie di grandi e piccoli film tra cui “Profondo rosso” di Dario Argento, “Compagni di scuola” di Carlo Verdone, “Marrakesh Express” di Gabriele Salvatores, ma anche “Paulo Roberto Cotechiño” di Nando Cicero, “Rocco e le storie tese” con Rocco Siffredi e la banda di Elio, “Casotto” di Sergio Citti, e le carriere di attori come Paolo Villaggio, Lino Banfi, Teo Teocoli, Francesco Nuti, Gigi e Andrea. Il rapper G-Max, alias Flaminio Maphia, prenderà il posto di Giampaolo Morelli ed Elena Di Cioccio e farà da collante tra tutti i momenti del programma, commentando con brevi sketch i servizi del programma, all’interno di una sala cinematografica. E lo farà assieme a tante guest-star, come i cantanti Francesco Bianconi, Giuliano Palma, Simone Cristicchi, Paola Turci, Raiz o gli attori Marco Giallini, Rocco Papaleo, Primo Reggiani, Jane Alexander, Nicola Nocella e i comici Andrea Perroni, Paolino Ruffini e Lillo.

Non solo. In ogni puntata ci saranno interviste a personalità italiane e straniere sui loro film preferiti, sketch, repertori e rarità. Un vero e proprio parterre d’eccezione che arricchirà il cosiddetto “Dizionario dei film italiani” della tv. Questa sera vedremo alcune pellicole come “Profondo Rosso” di Dario Argento, insieme ad interviste a Daria Nicolodi, Eros Pagni, Gabriele Lavia e ai musicisti Giorgio Gaslini e Claudio Simonetti dei Goblin. Rocco Siffredi e Rocco Tanica di Elio e le storie tese, invece, ricorderanno la loro unica collaborazione per un film hard: “Rocco e le storie tese”. Alvaro Vitali e Carmen Russo rivivranno i momenti cult di “Paulo Roberto Cotechiño centravanti di sfondamento” film del 1983 diretto da Nando Cicero.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »