spoiler



17
luglio

DAVID LETTERMAN SHOW: IL CONDUTTORE SVELA IL FINALE DI BATMAN ED E’ SUBITO POLEMICA

Anne Hathaway e David Letterman

A tirar troppo la corda prima o poi si spezza: lo sa bene David Letterman, finito al centro di ripetuti bersagli e polemiche su Twitter, da parte dei fan più accaniti di Batman, per aver svelato il finale dell’ultimo film del Cavaliere Oscuro, nelle sale di tutto il mondo a fine agosto. Ma andiamo con ordine: ospite della puntata del David Letterman Show è Anne Hathaway, la catwoman del nuovo film di Christopher Nolan, che cade nella tela intessutagli dal conduttore lasciandosi andare allo spoiler più ghiotto di questa estate.

A proposito della comprensività dell’ultimo capitolo The Dark Knight Rises (Il Cavaliero Oscuro – Il Ritorno) alla luce delle due precedenti pellicole sul supereroe miliardario Bruce Wayne, il noto conduttore americano ha rassicurato il pubblico americano affermando: “Ovviamente, alla fine Batman morirà” con stupore dell’attrice che si è rivolta direttamente al regista scrollandosi di dosso qualsiasi responsabilità su quanto accaduto. La vicenda si fa seria e Letterman è pronto a smentire il suo spoiler spacciandolo per uno scherzo innocente ma ormai è troppo tardi.

Si tratta di una burla o di una manovra pubblicitaria perfettamente riuscita? Per scoprire la verità non ci resta che attendere l’uscita del film il 29 agosto e, intanto, impazzano su Twitter offese e ammonizioni a Letterman per la sua condotta superficiale nel trattare un argomento tanto caro a milioni di fan in tutto il mondo.




28
luglio

DM LIVE24: 28 LUGLIO 2009

DM Live24: 28 Luglio 2009
Live Comment on davidemaggio.it

Non sai cos’è DM Live24? Leggi qui

Dal Diario di ieri…

  • Sanzione di 150.000 euro per Sky Italia

stefano66 ha scritto alle 22:26 

L’Autorita’ Garante della Concorrenza e del Mercato ha comminato a Sky Italia una sanzione di 150.000 euro per pratica commerciale scorretta. La sanzione, si legge nel bollettino dell’Autorita’, si riferisce alla diffusione di volantini con il messaggio “La Tv analogica si spegne, Sky accende una nuova visione”, senza la precisazione che “l’offerta di Sky presuppone la sottoscrizione di un abbonamento, mentre la nuova tecnologia del digitale terrestre sarebbe comunque gratuita”. Inoltre, sottolinea l’Autorita’, “l’ingannevolezza dei messaggi in esame e’ accentuata dalla presenza degli emblemi ufficiali delle Regioni”, che “avvalora ancora di piu’ il carattere di ufficialita’ del ruolo svolto da Sky di sostituto del segnale televisivo analogico”.

  • Lo Spoiler e il Promo

iLollo ha scritto alle 23:47

Dopo il triplo episodio iniziale di LOST 5 (che doppiaggio orrendo), RaiDue ha trasmesso un promo per la prossima settimana nel quale viene vergognosamente mostrato un colpo di scena fondamentale, senza alcun rispetto dei telespettatori che non vogliono sapere spoiler! Che schifo!

  • Questioni di rilievo: “Quanti anni ha Marta Flavi?”


11
giugno

DOTTOR HOUSE: IN ATTESA DEL FINALE SHOCK (SPOILER), STASERA IN ONDA SU JOI IL CENTESIMO EPISODIO

Dr. House - 100 puntate 

“House è profondamente ammalato. Ha tutti i mali dell’uomo contemporaneo: prima di tutto la paura di soffrire. House, però, cerca di curarsi: con gli antidolorifici, ma ancora di più sfruttando il proprio dolore come fonte di creatività, esattamente come fanno gli artisti. E poi immettendo la propria storia nelle storie dei pazienti: il che rende il rapporto medico-paziente poco professionale, ma anche più intenso e convincente: al punto che molti pazienti “si lasciano salvare” da House, cedendo al suo cocciuto, inesauribile bisogno di vita”.

Queste le parole di Vittorio Andreoli, psichiatra, che ha psicanalizzato il famoso medico per conto di Mediaset Premium che ha scelto, altresì, questo singolare modo per festeggiare il centesimo episodio di Dottor House M.D. , in onda stasera in prima serata su Joi. Negli Usa, invece, i festeggiamenti si sono svolti ai primi di febbraio con il taglio della torta sul set e una serata esclusiva per la proiezione in anteprima della puntata: il cast si è presentato indossando una maglietta con la scritta “la normalità è sopravvalutata (Normal’s Overrated)”. La t-shirt è stata commercializzata e i proventi delle vendite sono stati devoluti all’associazione NAMI (National Alliance on Mental Illness).

Lo storico episodio, dal titolo “Il bene più grande” (The Greater Good), pur non essendo ricco di colpi di scena è tale da spianare la strada affinché questi avvengano. La puntata in questione scioglie, infatti, alcuni “nodi” rilevanti per la serie: vedremo Wilson cominciare a elaborare e superare il lutto per la morte della sua amata Amber; Foreman che, per amore di Tredici, mette a repentaglio la sua carriera sottoponendola a sua insaputa ad una terapia sperimentale e molto pericolosa. Infine, la Cuddy che riesce a trovare un equilibrio tra la carriera e la nuova avventura della maternità.





14
ottobre

GREY’S ANATOMY : LA TRAMA, GLI INTERPRETI, LE CURIOSITA’ e LE ANTICIPAZIONI SUI PROSSIMI EPISODI

Grey’s Anatomy @ Davide Maggio .it

In considerazione della nuova programmazione di Grey’s Anatomy che da questa settimana andrà in onda il giovedi in prima serata su Italia1 con due episodi inediti, abbiamo pensato di dedicare il post settimanale dei DM Serial Killers sulle serie tv proprio a questo amato telefilm. Se n’è occupata Francesca Donati.

Come si può leggere su Wikipedia, L’anatomia di Gray (in inglese Henry Gray’s Anatomy of the Human Body o anche Gray’s Anatomy com’è più comunemente nota) è un testo di anatomia largamente considerato un classico sull’anatomia umana. Il libro venne pubblicato la prima volta con il titolo Gray’s Anatomy: Descriptive and Surgical in Gran Bretagna nel 1858, e l’anno successivo negli Stati Uniti.

Ecco spiegato il titolo di questa straordinaria serie tv : non è altro che un gioco di parole tra il cognome della protagonista ed un famoso testo di anatomia, famoso sicuramente per gli “addetti ai lavori” ma non per tutti. Un’origine “aulica” che trova un riscontro soprattutto nella versione inglese che si caratterizza per la particolare scelta del linguaggio rendendo Grey’s Anatomy un telefilm molto curato che “adepti” sono milioni in tutto il mondo.

  • LA LOCATION

Quali sono le location preferite per le serie tv? A parte Happy Days ambientato a Milwokee, baluardo della sana e prospera provincia americana, le location preferite per i telefilm made in USA restano New York, la California (in particolare L.A.e San Francisco), Miami e ultimamente Las Vegas. I protagonisti di Grey’s Anatomy, invece, vivono a Seattle, ben lontana sia dal sole della California che dall’atmosfera fashion/fusion di New York. I miei coetanei sapranno infatti che qui è nato il fenomeno della musica “grunge” non ispirato di sicuro dalle passeggiate in Central Park o dallo shopping sulla Rodeo Drive. Seattle è una città piovosa e riflessiva : quale miglior location per una serie in cui i protagonisti si trovano impelagati in complicate situazioni personali e lavorative? Salvo qualche capatina al pub, sono sempre al lavoro al Seattle Grace.

  • LA TRAMA

Meredith Grey (Ellen Pompeo) è la protagonista ed è una specializzanda in chirurgia come i suoi amici Izzie, Cristina, George e Alex. Si porta dietro un pesante fardello, quello di avere per madre un famoso chirurgo. Questo “fardello” non fa che accrescere le sue insicurezze, non solo per quanto riguarda la sua professione ma anche per quel che riguarda la sfera privata. Il rapporto madre/figlia è sempre stato caratterizzato dalla mancanza di comunicazione, ora è quanto mai irrecuperabile dato che la madre di Meredith è ricoverata, malata di Alzheimer, in una clinica specialistica. Meredith ha un grande amore, il dott. Derek Sheperd o Mc Dreamy o Dr Stranamore… purtroppo la storia non è semplice… I due si conoscono la sera prima dell’inizio della specializzazione di Meredith al Seattle Grace senza sapere di essere l’uno il superiore dell’altra. Dopo una notte di passione, iniziano una relazione che sembra felice fino a che la moglie di Derek (si, la moglie!), affascinante chirurgo neonatale, non si trasferisce da New York. I rapporti tra i due erano naufragati dopo che lei lo aveva tradito con il miglior amico di lui, il Dr Sloan o McSteamy o Dr Bollore che non tarderà ad arrivare al Seattle Grace portando di nuovo scompiglio, non solo tra i due Sheperd.

Gli altri specializzandi non sono da meno in quanto a problemi di cuore e non. Insieme daranno vita a situazioni molto spesso al limite del surreale, sotto la direzione del loro superiore, la Dr Bailey che si dimostrerà spesso molto comprensiva di fronte ai loro “guai”, nonostante l’inquietante soprannome : The Nazy.

Il capo di tutti è il Dr Richard Webber, in questa ultima serie alle prese, anche lui, con problemi personali. Ha un occhio di riguardo per Meredith, dato che un tempo è stato amante di sua madre e quest’ultima, nonostante la devastante malattia, lo ritiene ancora il suo più grande amore.

Nella terza serie, attualmente in onda, ci saranno molti colpi di scena al punto che la quarta serie dovrebbe rappresentare un punto di svolta nel telefilm. I vistosi cambiamenti del cast saranno solo uno degli aspetti di questo cambiamento.

  • IL MC-VOCABOLARIO

Scopri il Mc-Vocabolario, le anticipazioni, tutti i personaggi e le curiosità di Grey’s Anatomy :


31
agosto

HEROES : TUTTO CIO’ CHE VORRESTE SAPERE SULLA NUOVA SERIE DI ITALIA1

Heroes @ Davide Maggio .it

Cosa fareste se un giorno, senza una ragione particolare, vi trovaste a utilizzare dei poteri innaturali? Come reagireste se un giorno in voi nascesse la consapevolezza di essere delle persone speciali in grado di far succedere cose inspiegabili?

Ebbene, questo è in sostanza ciò che rende Heroes una serie TV innovativa. Infatti la psicologia dei personaggi è molto importante e ogni protagonista della serie reagisce in funzione del suo carattere e delle sue aspirazioni.

Gente normale che scopre di essere speciale.

Siamo abituati a vedere nelle storie di supereroi gente con grandi poteri che si prodiga a salvare il mondo da mille insidie e pericoli innaturali. Al massimo ci sono i supercattivi, ovvero quei superdotati con il gran bisogno di conquistare il mondo.
In Heroes questo non succede. In Heroes vi è una famiglia con problemi di soldi e perseguitata da un malavitoso. Un uomo che odia il suo potere perchè ha causato la morte della moglie e uno che scopre il tradimento della donna che ama perchè lo ha percepito nella mente del suo superiore. Insomma gente che vive in un mondo normale, senza capire cosa gli sta succedendo. In queste circostanze inizia la serie sui nuovi supereroi.

Il 2 settembre e eccezionalmente il 3 settembre, verrà trasmesso su Italia 1 Heroes. Una serie andata in onda in America per la prima volta il 25 settembre 2006 sul canale NBC. Il suo ideatore è Tim Kring, che ne è anche autore e produttore.

  • LA TRAMA, LE STORIE e GLI EPISODI

La storia parte con il sogno di volare di Peter Pretelli, il primo degli eroi in ordine di apparizione.

Preoccupato dal fatto che i suoi sogni siano veri, Peter si convince che possa davvero volare e confessa la cosa al fratello, Nathan. Quest’ultimo, candidato al Congresso, non ama la piega delle farneticazioni del fratello e cerca addirittura di portarlo nel suo staff per farlo allontanare dal suo lavoro di infermiere che ritiene privo di futuro.

Solo lanciandosi da un grattacielo, Peter fa si che vengano svelati, oltre ai suoi, anche i poteri di uomo volante del fratello (tra l’altro più forti).
Le prime conferme della natura geneticamente alterata di alcuni individui le dà Mohinder Suresh. Accreditato professore indiano di scienze arriva a New York per far luce sul misterioso assassinio di suo padre. Quest’ultimo, infatti,  Chandra Suresh, è giunto negli Stati Uniti per fare ricerche sui geni e le loro evoluzioni. Aveva anche scritto un libro sulla sua teoria dell’evoluzione in cui affermava che alcuni individui avrebbero potuto manifestare dei poteri particolari come conseguenza dell’evoluzione della specie umana. Il giovane Suresh non crede alle teorie del padre, ma più legge quello che ha scritto e più è curioso di sapere se era il figlio di un pazzo o di un genio. Un messaggio lasciato nella segreteria telefonica del padre da un certo Sylar, che sembra chiedere aiuto per i suoi crimini, porta Mohinder a indagare sulla morte del padre e a incontrare per la prima volta Noah Bennet, scampandogli prima che lo uccida, o almeno così crede.

[spoiler]

Niki Sander deve fare i conti con una vita difficile e piena di problemi. Il marito è in carcere per furto, il figlio ha dei problemi in una scuola privata e i soldi mancano. La giovane mamma deve fare strip on line per guadagnare i soldi necessari a tutte le sue esigenze ed è perseguitata da colui a cui il marito ha rubato dei soldi. Si tratta di un malavitoso molto potente di Los Angeles chiamato Mr. Linderman. Quando alcuni sicari di quest’ultimo arrivano per riscuotere, Niki conosce Jessica, il suo alter ego che prende il controllo della situazione e uccide con una forza incredibile i visitatori indesiderati. Ma Niki non ricorda niente di quello che è accaduto, anche se incomincia a vedere nello specchio un’altra se stessa, con atteggiamenti e espressioni che non le appartengono.

In Texas Claire Bennet, aiutata dall’amico Zach, inizia a filmare vari suicidi e incidenti mortali. La protagonista è la stessa Claire, cheerleader della scuola in cui studia. Ma la cosa che rende i filmati importanti è che la ragazza ogni volta rigenera ogni sorta di ferita che subisce. Dopo aver salvato un uomo dalle fiamme e non essersi fatta riconoscere, torna a casa e si scopre che Mr Bennet è suo padre.

Intanto in Giappone Hiro Nakamura, impiegato in una multinazionale, cerca di convincere il collega e amico Ando di poter fermare e manipolare il tempo e lo spazio.

Isaac Mendez, nel suo studio di New York, dipinge freneticamente quello che crede essere il futuro. Ma la sua fidanzata Simone Deveaux crede che sia un pretesto del ragazzo per giustificare la sua dipendenza dalla droga. Infatti il pittore dice di poter disegnare il futuro solo sotto gli influssi delle sostanze che si inietta.
Sarà poi grazie ai poteri di Hiro e Isaac che si scoprirà che New York è in pericolo a causa di un’esplosione nucleare. [/spoiler]

La trama è quindi dichiarata fin dal primo episodio. Ma si evolve puntata per puntata con molte variazioni.

  • I MOMENTI SALIENTI
  • Save the Cheerleader, Save the world! - dal 5° episodio

E’ questa la frase che dà vita a gran parte delle vicende della stagione uno e che fa incontrare Hiro e Peter. Grazie a questo incontro del Peter del presente e di un Hiro di un possibile futuro il mondo può diventare migliore.

[spoiler]

Nel quinto episodio intitolato “Hiro’s“, Peter incontra un Hiro proveniente dal futuro.

Un futuro terribile in cui il mondo è stato rovinato da un’immensa catastrofe : NY è stata rasa al suolo da una potente esplosione nucleare. L’unico modo per impedire tutto questo è salvare Claire, la cheerleader! Peter sente che è la sua occasione per essere speciale e con l’aiuto di Isaac scopre come aiutare Claire. Oltre a questo, la connessione con due diversi eroi gli dà in parte la comprensione dei suoi effettivi poteri.

In realtà Hiro sbaglia la ragione per la quale Claire deve essere salvata. Nakamura crede che salvando Claire, Sylar non avrebbe potuto rigenerarsi e quindi sarebbe stato possibile ammazzarlo, visto che sembra il malvagio assassino la causa dell’esplosione.
Peter va per questo in Texas da solo, dove affronta per la prima volta Sylar. Lo scontro è impari, visto che Petrelli non sa ancora controllare i suoi poteri, mentre il suo rivale si.

Grazie a un pò di fortuna Claire viene salvata e Peter è vicino a lei dopo la caduta che gli permette di mettere fuori combattimento Sylar. Grazie a questa vicinanza Peter si rigenera e conosce Claire. Questo incontro è il fulcro della storia narrata.

[/spoiler]

  • Il Futuro –  20° episodio