Simpson



22
gennaio

ITALIA 1 RIVOLUZIONA IL PALINSESTO: CANCELLATI LA MATTINATA CRIME E GLI INCORREGGIBILI, WILD AL GIOVEDI.

Una Mamma per Amica

Un vero e proprio effetto domino quello provocato dalla chiusura anticipata di Stasera che sera. Il poco fortunato e tanto criticato show di Barbara D’Urso, sospeso dopo appena due appuntamenti, ha costretto i vertici Mediaset ad adottare nuove strategie per contrastare o quantomeno arginare la concorrenza della Rai. Ad arrivare in soccorso della domenica sera, come DM anticipato,  è Maria De Filippi con il suo Amici.

La presenza del talent di Canale 5, rivolto ad un target giovane, non può non disturbare l’appuntamento domenicale di Italia 1 con Wild – Oltrenatura, costretto perciò a traslocare al giovedì (dal 27 gennaio). La bella Fiammetta Cicogna lascerà lo spazio a dei film, andando a prendere il posto di Raz Degan e Mistero, ora previsto al martedi. Le novità non si fermano qui, una vera e propria rivoluzione riguarderà infatti, a partire da lunedì l’intero day time della rete giovane Mediaset, ultimamente in affanno in materia di ascolti. Dopo la cancellazione dal palinsesto della serie Life, anche Baywatch Hawaii saluterà il pubblico. Entrambi i telefilm verranno sostituiti da un doppio appuntamento con le repliche della serie Una mamma per amica. A chiudere i battenti, per via dello scarso riscontro di pubblico anche The Closer e Prison Break, sostituite in palinsesto da film tv.

Nel primo pomeriggio doppio appuntamento con I Simpson e con  Il mondo di Patty, pronto a sostituire la serie teen argentina Gli Incorreggibili, ferma nella sua prima settimana di messa in onda  a circa 650.000 spettatori di media. Dal 31 gennaio inoltre My name is Earl, giunta al termine della sua quarta ed ultima stagione, lascerà, come previsto, il posto alle repliche della prima stagione della sit-com E alla fine arriva mamma!. Cambiamenti in vista altresì in seconda serata, con il Saturday Night Live, che in barba, come sempre, al proprio titolo approda al giovedì. Il venerdì sera invece, la serata Doc proseguirà in compagnia di Dr.House e Grey’s Anatomy, senza però Nip/tuck, cancellato dopo una sola puntata per bassi ascolti (842.000 telespettatori 7,50% di share).




8
ottobre

FOX: IL CANALE 110 DI SKY PUNTA SU TELEFILM DI QUALITA’ E VIENE PREMIATO CON BUONI ASCOLTI.

Cleveland Show

Spesso capita di non riuscire a seguire il proprio programma preferito perché gli impegni non ci permettono di poter essere davanti al televisore durante la messa in onda dello stesso. Il problema non si pone se il programma che ci sta a cuore è una serie televisiva e si è abbonati alla tv satellitare. Sul tasto 110 del telecomando Sky infatti troviamo Fox, il canale tematico dedicato alle serie tv che propone una sostanziosa offerta al cui interno troviamo le serie animate più irriverenti, i drama di maggiore successo e le comedy più divertenti. Tutti questi telefilm vengono programmati a rotazione continua, affinché l’abbonato abbia la possibilità di vedere e rivedere (nel caso in cui non si rieca a vedere la prima tv) il prodotto che segue con maggiore interesse.

Fox è sicuramente il canale, tra quelli presenti all’interno dei “channel pack” dell’offerta Sky, quello più importante e prestigioso: è stato uno dei primi in assoluto a trasmettere in HD e di esso sono state create una versione timeshift +1 (sintonizzato sul 111 del decoder) ed una versione ottimizzata per telefoni cellulari (Fox One).

Il canale può vantare diverse frecce al proprio arco, potendo trasmettere titoli storici che hanno già conquistato il pubblico (anche generalista) italiano come I Simpson (che vanno in onda 8 volte al giorno coprendo tutte le fasce orarie escluso il prime time e la seconda serata), I Griffin e Dr. House (per entrambi però si posseggono soltanto i diritti delle prime tre stagioni), Lost e Tutto in famiglia.


13
settembre

PARTE OGGI IL NUOVO DAYTIME DI ITALIA 1 TRA SOLITI TITOLI E INSOLITI ORARI.

Ugly betty nel nuovo daytime di Italia1

Non deve essere difficile impostare un palinsesto di qualità per Italia 1: un ricco archivio consente di disporre di serie tv e anime di livello tra titoli storici  (“Buffy”), recenti (“American Dad”), inediti ( “The big bang theory”) e di successo garantito (“I Simpson”). Lo si capisce oltre che dai nomi appena elencati, anche da quelli che vedremo a partire da quest’oggi, 13 settembre sulla rete di Tiraboschi.

Da segnalare subito che il pomeriggio, in particolare, riserva non poche novità soprattutto per ciò che attiene gli orari di messa in onda di alcune serie storiche della rete, che non sappiamo se risulteranno graditi a un pubblico ormai fidelizzato e abituato negli anni ad appuntamenti canonici.

I Simpsoninfatti anticipano di 50 minuti rispetto allo scorso anno iniziando alle 13.40, ma Confermano l’appuntamento delle 20.05 che un buon numero si telespettatori segue ormai con costanza. Alle 14.10 la creazione di Matt Groening cede la staffetta al dissacrante “My name is Earl”, finalmente promosso in uno slot più prestigioso dopo anni di passaggi notturni. C’è curiosità per vedere se sarà trasmessa , viste le tematiche affrontate ed il linguaggio utilizzato, la versione originale o rieditata (come ha fatto Rai2 con “Streghe” o “Deperate Housewives”, quando sono andate in onda in orario meridiano).





29
gennaio

ADDIO ANIME DI ITALIA 1. DA FEBBRAIO CANCELLATE TUTTE LE SERIE DELLE 13.40. E PARTE UN NUOVO DAY TIME…

Un nuovo day time. Questa sembrerebbe la soluzione trovata da Luca Tiraboschi per risollevare la programmazione giornaliera di Italia 1, indebolitasi notevolmente negli ultimi tempi. Certo, la crisi non è ancora finita, ed ecco perché, già a partire da febbraio, il palinsesto si rinnoverà ma punterà su programmi low cost e su repliche delle repliche.

Ci sono anche delle spiacevoli sorprese che faranno storcere il naso a qualcuno: a partire dal primo febbraio vengono cancellati tutti gli anime giapponesi dal lunch time, una delle fasce più seguite della rete. Tutte le serie, che per parecchi anni hanno allietato le giornate di milioni di spettatori, spariscono senza spiegazioni per fare spazio ad una maratona fatta tutta di cartoon americani: alle 13.40 American Dad, alle 14.10 I Griffin ed alle 14.30 i Simpson. Non che ciò non ci faccia piacere, visto che le serie americane sono e restano le migliori e le più divertenti; ma la cancellazione totale degli anime, da quello che era il loro spazio per eccellenza, è un evento che porterà delle ripercussioni soprattutto sul piano della concorrenza “animata” nel nostro paese, merchandising compreso.

Quando potremo rivedere le nostre serie preferite? Blue Dragon passerà alle 18.05 e Detective Conan con le repliche verrà relegato nella triste mattina del weekend. Pare, invece, che dovremo pazientare per One Piece, dal momento che non è ancora dato sapere quale sarà la sua futura collocazione; sul sito AnimeClick azzardando qualche ipotesi come un prossimo ritorno nella fascia delle 19.30, ripercorrendo l’esperienza già tentata (ed ahimè non andata molto bene) di Dragon Ball GT.

Ma questa non sarà l’unica novità. Scopri il nuovo palinsesto dopo il salto:


26
gennaio

DM LIVE24: 26 GENNAIO 2010

DM Live24: 26 Gennaio 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • Fatevi… i Fatti Vostri

lauretta ha scritto alle 12:33

I Fatti Vostri durante il solito giochetto telefonico “se rispondi i fatti vostri vinci” un signore che come al solito ha risposto “pronto?” si gustifica così: ”ma io stavo vedendo quelli che ballano!”. E Magalli stupito: ”ma quelli non hanno ballato ieri sera?”. E il signore: ”no, su Tele Marche!”.

  • Richiamo

Raffa ha scritto alle 15:00

[TG5] Dopo Uomini e Donne, anche Pomeriggio 5 riceve un richiamo per la puntata del 21 settembre 2009 per l’intervista a Vladimir Luxuria sul cambiamento di sesso, argomento non idoneo in fascia protetta. Meglio tardi che mai!

  • Cartoons

marco82 ha scritto alle 16:34

Finalmente Italia 1 cambia palinsesto con i cartoni, dal 1 febbraio. I responsabili del palinsesto hanno capito come programmare e sfruttare i bei cartoni:

Griffin
American dad
Simpson

  • Dalla quinta alla settima

lauretta ha scritto alle 17:08

A Pomeriggio 5 Francesca Cipriani, ex gieffina, in collegamento da una clinica dove è stata operata (da una quinta è passata ad una settima), sostiene che ha fatto tutto ciò per avere un’aria più felliniana e quindi per avere più facilità a trovare lavoro! Senza commento!





26
agosto

I SIMPSONS SI TRASFERISCONO IN ANGOLA PER UNO SPECIALE VIAGGIO INTERCONTINENTALE

Simpsons Angola

Chi parlava di evento storico il giorno dell’elezione di Obama forse non aveva tutti i torti. Sull’onda dell’entusiasmo per questo cambiamento d’immagine per gli Usa si sta producendo infatti un riavvicinamento tra culture che sembra non risparmiare nemmeno il tubo catodico. Come inquadrare altrimenti il crossing culturale, annunciato per settembre, dei Simpson nel continente nero?

La leggendaria famiglia disegnata da Matt Groening, già trasmessa in più di 90 paesi e in più di 40 lingue, infatti sorvolerà l’oceano con il suo celeberrimo divanone per sbarcare in Angola sulle frequenze satellitari di DSTV.  Per promuovere lo sbarco epocale della serie in Africa un’agenzia pubblicitaria ha giocato a cambiare l’identità dei personaggi immergendoli a tutto tondo nei climi e nei colori del Sahara e  del Kilimangiaro.

Il restyling tribal ha colorato i tratti dei protagonisti del cartoon dotandoli di vestiti arcobalenici, come nella migliore tradizione nera,  fantasmagoriche treccine e immancabili ciabatte infradito. Contestualmente sono però scomparse le favolose ciambelle e la birra Duff. Ad Homer, versione Danny De Vito del film I gemelli, manca solo un bel bongo per diventare miticooooooo anche in versione abbronzata.


28
febbraio

SIMPSON DA RECORD: VENTIDUE STAGIONI IN … GIALLO!

The Simpson @ Davide Maggio . it

Dopo essere entrati nel Guinness dei Primati come serie animata che ha avuto più partecipazioni da parte di celebrità dello showbiz, i Simpson si avviano ad un nuovo importante record, quello di serial più longevo della tv, battendo Gunsmoke, telefilm western che chiuse i battenti nel 1975 dopo ben 20 stagioni.

La Fox ha infatti ufficialmente annunciato di aver ordinato altre due stagioni del cartoon più irreverente e simpatico della tv, che si avvia verso il 2010 guardando all’importantissimo traguardo della ventunesima stagione in onda dal prossimo autunno.

Creati da una geniale intuizione di Matt Groening, i Simpson sono diventati popolarissimi già dal 1990, quando gli americani hanno dimostrato di amare alla follia la strampalata famiglia capeggiata da Homer, e le sue dissacranti battute su costume, politica e mondo dello spettacolo. Anche la critica ha dimostrato di apprezzare la serie: lo testimoniano le 58 nomination agli Emmy e le 24 statuette portate a casa dal cartoon.


19
novembre

ARRIVA LA 19^ STAGIONE DEI SIMPSON E SI FESTEGGIA IN PRIME TIME

Simpson - Season 19 @ Davide Maggio .itTorna la famiglia animata più famosa del piccolo schermo. Arrivano con la loro diciannovesima stagione inedita i Simpson. E si tratta di un ritorno in grande stile. I fan del cartoon cerchino in rosso sul calendiario sabato 29 novembre.

Mediaset ha, infatti, di inaugurare la nuova serie con alcuni episodi in prima serata, come già era successo in passato. Ma c’è un’altra novità: alle divertenti gag della famiglia di Springfield, in onda alle 21 su Italia1, parteciperanno dei doppiatori d’eccezione, che si presteranno a dare la loro voce a personaggi stravaganti ed irreverenti.

Jovanotti diventerà solo per questa occasione l’alter ego di un carismatico negoziante di fumetti, Milo; Marco Materazzi animerà Donny, un delinquente compagno di scuola di Bart dal carattere prepotente ed indisciplinato; non mancherà per questo evento il mitico direttore del Tg4 Emilio Fede, nei panni del popolare giornalista americano Jon Stewart. Ed infine Luca Laurenti sarà l’alias di Dwight, un disperato che tenta una rapina in banca che finisce male…