Saturday Night Live



21
aprile

Saturday Night Live: grande impresa, poca resa

Saturday Night Live

Al si ride poco. Già questo basterebbe a legittimare qualche perplessità sulla riuscita dello show comico lanciato – non senza temerarie ambizioni – da Tv8. La sfida di portare sugli schermi italici un riadattamento del popolarissimo programma americano era interessante e meritevole d’attenzione; peccato però che, sin dalle prime puntate, lo spettacolo non abbia retto il peso di un titolo e di una storia tanto prestigiosi.




7
aprile

Saturday Night Live: Claudio Bisio riciccia su Tv8 lo storico format (troppo) americano e sfida i colossi del sabato sera. Gli ospiti

Saturday Night Live

Il parla italiano. Lo storico programma satirico a stelle e strisce approda stasera su Tv8 in prima serata (ore 21), con una formula riadattata rispetto all’originale e condotta da Claudio Bisio. Lo showman indosserà i panni del padrone di casa – a differenza di quanto accaduto nelle ultime edizioni americane dello show, che non avevano conduttore – e sarà affiancato da un cast fisso di comici. Lo spettacolo in sei puntate prodotto dalla rediviva Fatma Ruffini avverrà in diretta, con il contributo di una serie di ospiti.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


16
aprile

30 ROCK: IL DIETRO LE QUINTE DELLA TV TORNA SU RAI4 NELLA SERIE FIRMATA DA TINA FEY.

30rock

Nuovo appuntamento per il pomeriggio festivo di Rai 4. A partire dal 17 aprile alle 17.05 andrà in onda 30 Rock, una delle serie tv americane più premiate degli ultimi anni.  Vincitrice di  ben quattordici Emmy e sei Golden Globe, la sit com racconta il dietro le quinte di uno show televisivo comico e prende il nome dal grattacielo situato al numero 30 di Rockfeller Plaza a New York, storica sede degli studi del network NBC.

La serie, che vede Tina Fey ideatrice del soggetto e attrice protagonista, si ispira in parte al celebre  show Saturday Night Live, in onda sempre sulla NBC, dove la stessa Fey è stata per anni presente nel cast come autrice e protagonista di numerosi sketch. L’apprezzatissima serie, per certi versi accomunabile alla nostrana Boris, prende in giro con straordinaria autoironia e battute pungenti il mondo della televisione. Una proposta decisamente alternativa nel mondo dei serial, ultimamente sempre più concentrati nella produzione  drama e crime.

La trama ruota attorno al cast e alla troupe dell’immaginario show comico The Girlie Show with Tracy Jordan (noto con la sigla TGS), dove la Fey nei panni di Liz Lemon, capo-sceneggiatore del fantomatico show, è costretta a fronteggiare il burrascoso carattere di Tracy Jordan, l’eccentrico primo attore, interpretato da Tracy Morgan e doppiato nella versione italiana da Pino Insegno prima e Oreste Baldini poi. A creare scompiglio dietro le quinte, anche l’ambiziosa e petulante Jenna (Jane Krakowski, conosciuta  per il ruolo di  Elaine Vassal nella serie  Ally McBeal), comprimaria alla ricerca di uno spazio da stella, e Jack Donaghy (Alec Baldwin)  sdolcinato dirigente del network.





22
gennaio

ITALIA 1 RIVOLUZIONA IL PALINSESTO: CANCELLATI LA MATTINATA CRIME E GLI INCORREGGIBILI, WILD AL GIOVEDI.

Una Mamma per Amica

Un vero e proprio effetto domino quello provocato dalla chiusura anticipata di Stasera che sera. Il poco fortunato e tanto criticato show di Barbara D’Urso, sospeso dopo appena due appuntamenti, ha costretto i vertici Mediaset ad adottare nuove strategie per contrastare o quantomeno arginare la concorrenza della Rai. Ad arrivare in soccorso della domenica sera, come DM anticipato,  è Maria De Filippi con il suo Amici.

La presenza del talent di Canale 5, rivolto ad un target giovane, non può non disturbare l’appuntamento domenicale di Italia 1 con Wild – Oltrenatura, costretto perciò a traslocare al giovedì (dal 27 gennaio). La bella Fiammetta Cicogna lascerà lo spazio a dei film, andando a prendere il posto di Raz Degan e Mistero, ora previsto al martedi. Le novità non si fermano qui, una vera e propria rivoluzione riguarderà infatti, a partire da lunedì l’intero day time della rete giovane Mediaset, ultimamente in affanno in materia di ascolti. Dopo la cancellazione dal palinsesto della serie Life, anche Baywatch Hawaii saluterà il pubblico. Entrambi i telefilm verranno sostituiti da un doppio appuntamento con le repliche della serie Una mamma per amica. A chiudere i battenti, per via dello scarso riscontro di pubblico anche The Closer e Prison Break, sostituite in palinsesto da film tv.

Nel primo pomeriggio doppio appuntamento con I Simpson e con  Il mondo di Patty, pronto a sostituire la serie teen argentina Gli Incorreggibili, ferma nella sua prima settimana di messa in onda  a circa 650.000 spettatori di media. Dal 31 gennaio inoltre My name is Earl, giunta al termine della sua quarta ed ultima stagione, lascerà, come previsto, il posto alle repliche della prima stagione della sit-com E alla fine arriva mamma!. Cambiamenti in vista altresì in seconda serata, con il Saturday Night Live, che in barba, come sempre, al proprio titolo approda al giovedì. Il venerdì sera invece, la serata Doc proseguirà in compagnia di Dr.House e Grey’s Anatomy, senza però Nip/tuck, cancellato dopo una sola puntata per bassi ascolti (842.000 telespettatori 7,50% di share).


19
dicembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (12-18/12). PROMOSSA SIMONA VENTURA SU CANALE 5, BOCCIATI GERRY SCOTTI vs DONELLI E GASPARRI vs BAUDO

Simona Ventura

10 al sussurrato passaggio di Simona Ventura a Mediaset. Nulla è certo ma la sola idea che la Simo Nazionale possa ricongiungersi al network che le ha dato la fama non può che farci piacere. Se Rai1, infatti, l’ha snobbata, Canale 5 la renderebbe ancor più regina.

9 al Checco Zalone versione Nichi Vendola a Parla Con Me. Il comico canta “Gesantropia”: “A chi ti dice che il mio partito è un’utopia rispondi che la sua è gesantropia, diventerà rosso rosso e paonazzo perché non sa che la gesantropia non vuol dire un ca..o. Se sei smarrito e in preda alla confusione, se non riesci a capire quale sia la mia posizione; io non sto al centro, né a destra, né a sinistra né con Di Pietro, io sono avanti e allora tu vienimi dietro, in questo mondo buio”. Una conferma.

8 a Kalispera. L’esordio tanto atteso di Alfonso Signorini fa il botto, numeri che il predecessore Chiambretti non ha neanche sfiorato. Un programma che sa intrattenere con leggerezza.

7 a Don Matteo. La fiction non è propriamente un capolavoro ma gli ascolti delle sue repliche sono più alti di tante fiction inedite targate Mediaset di questa stagione. De gustibus.

6 al ritorno di Antonella Elia alla Corrida. La “valletta” più famosa che torna sul luogo del delitto è una notizia che incuriosisce e, per molti versi, fa piacere. Qualche perplessità su un salto indietro nel tempo di quasi vent’anni.





16
dicembre

SNL: MALGRADO UNA CARRIERA IN CADUTA LIBERA LAURA FREDDI SENTE ODORE DI FLOP E LASCIA IL CAST.

Laura Freddi

Al Saturday Night Live piove sul bagnato. Dopo una prima registrazione talmente disastrosa da non meritare la messa in onda (per maggiori info clicca qui), un’altra tegola si abbatte sullo show comico di Italia1. Laura Freddi, prevista nel cast della trasmissione insieme tra gli altri a Juliana Moreira ed Elenoire Casalegno, ha deciso di dare forfait a pochi giorni dalla partenza. Ebbene sì, malgrado una carriera in caduta libera segnata da cinque anni di pausa della televisione, l’ex velina  ha scelto di non prendere più parte al SNL che prenderà il via domenica prossima in seconda serata.

Nessuno screzio con Elenoire Casalegno, come si poteva pensare facendo riferimento a delle indiscrezioni di stampa, alla base della defezione sembrano esserci valutazioni di merito sul programma. Probabile che la Freddi abbia sentito odore di flop e per questo abbia voluto tirarsi indietro. Ad ogni modo, anche se il SNL poteva non essere la migliore occasione  possibile per un rilancio professionale, la bionda showgirl avrebbe, a parer nostro, avuto le opportunità di dimostrare il suo talento e dire a tutti che “ancora esiste”.

Sulla prossima partenza del Saturday Night Live, invece, una domanda sorge spontanea e se tutte queste “disgrazie” portassero fortuna? Ce lo auguriamo per loro.


14
dicembre

SNL: UNA PREMIERE TALMENTE BELLA DA ESSERE CESTINATA

SNL

Sembra che il “posticipo” della premiere di Saturday Night Live non sia propriamente un posticipo.

La prima puntata della terza edizione nostrana, regolarmente registrata l’8 Dicembre scorso presso i Bravo Studio di Milano, sarebbe stata visionata per la messa in onda di domenica 12 u.s. e… cestinata! I motivi? Immaginateli.

Si replica domani. Con la speranza che il risultato sia migliore.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


12
dicembre

SATURDAY NIGHT LIVE: LA TERZA EDIZIONE ITALIANA SU ITALIA 1

Saturday Night Live

UPDATE: La prima puntata prevista per stasera è stata posticipata a domenica prossima. Al suo posto il film Il Pianeta delle Scimmie.

Negli States è considerato lo show satirico per eccellenza che con un mix di follia e spregiudicatezza tiene incollati al piccolo schermo milioni di telespettatori americani e vanta il lancio di star del calibro di Eddie Murphy e Ben Stiller (tanto per fare qualche nome). Stiamo parlando di Saturday Night Live, il programma satirico più longevo e dissacrante della tv a stelle e strisce, che riapproda nel Belpaese nella sua versione nostrana.

Giunto alla terza edizione, nonostante lo scarso successo di quelle passate, SNL si propone di mettere a nudo la società, gettando uno sguardo satirico e irridente su politica, cronaca e attualità. Nove appuntamenti della durata di 60 minuti ciascuno vedranno come protagonisti Stefano Chiodaroli, Elenoire Casalegno, Alessandro Brunello, Tommy VeeGigi Garretta, Pierluigi Oddi, Demo Mura, Carlo Pistarino, Andrea Perroni, Laura Freddi, Ainett Stephens, Walter Nudo, Daniela Ferolla, Raffaella Fico, Ludovica Leoni, Francesca Fioretti e Michela Coppa.

Il format è quello di sempre: nessun anchorman alla guida del programma, bensì un cast fisso. Filo conduttore della puntata: una guest star, diversa ogni settimana, che mostrerà le varie sfaccettature del proprio personaggio reinventandosi di volta in volta comico, attore, cantante, presentatore e che si alternerà al cast fisso per dare vita ad una serie di sketch e parodie. Tra monologhi live in studio, servizi realizzati in esterno e short movies, non mancherà il week-end Update, il tg satirico che ripropone con ironia gli avvenimenti della settimana. Il momento musicale, come sempre, sarà affidato ogni domenica ad una diversa star italiana o internazionale.