Roberto Rinaldini



16
dicembre

I PIU’ GRANDI PASTICCERI DI RAI2 SBARCANO SU SKYUNO E CIELO. AL VIA NATALE CON IGINIO MASSARI

Natale con Iginio Massari

E’ uno dei volti più famosi della pasticceria italiana, anche a livello televisivo: importanti e decisive sono sempre state le sue incursioni a MasterChef e il peso della sua presenza si è fatto sentire anche ne Il Più Grande Pasticcere. Tuttavia Iginio Massari non aveva ancora avuto uno spazio tutto suo (pillole escluse) sui nostri teleschermi fino ad ora, o meglio fino alle 19.00 di oggi – venerdì 16 dicembre 2016 – quando SkyUno trasmetterà lo speciale Natale con Iginio Massari.




27
ottobre

DI CARLO, RINALDINI, BIASETTO (GIUDICI DE IL PIU’ GRANDE PASTICCERE) A DM: INSULTARE NON E’ IL NOSTRO MODO DI INSEGNARE (VIDEO)

Giudici Il più grande pasticcere

Con l’assenza di Caterina Balivo, tocca a loro fare i padroni di casa de Il Più Grande Pasticcere 2015. Per i confermatissimi Leonardo Di Carlo, Roberto Rinaldini e Luigi Biasetto la costante, però, sembra sempre la stessa: precisione e rigore nei giudizi. Li abbiamo incontrati a poche ore dal debutto di stasera, quando alle 21:15 su Rai2 prenderà il via il primo di sei golosi appuntamenti con Il Più Grande Pasticcere.


25
novembre

IL PIU’ GRANDE PASTICCERE, I GIUDICI: LUIGI BIASETTO, LEONARDO DI CARLO, ROBERTO RINALDINI

Caterina Balivo con i giudici de Il più grande pasticcere

Conosciamo meglio i giudici de Il Più Grande Pasticcere: Luigi Biasetto, Leonardo Di Carlo, Roberto Rinaldini.

Luigi Biasetto, giudice de Il Più Grande Pasticcere

Luigi Biasetto

Luigi Biasetto

Nato a: 1020 Brainel’alleud (Belgio)

Residente: Padova

Età: 47

Anni di esperienza: 33

Impiego attuale: titolare di pasticceria/docente

La sua è una storia fatta di passione per la pasticceria e di una ricerca costante della perfezione. Nasce a Bruxelles, terra del cioccolato. Qui la pasticceria è parte integrante della vita della popolazione e Luigi dopo essersi diplomato Maitre Patissier Chocolatier Confiseur Glacier, passa gran parte della sua formazione nei più importanti laboratori della città intrecciando amicizie professionali con personaggi di spicco nel panorama della storia contemporanea della pasticceria. Il sangue veneziano che scorre nelle sue vene è come una calamita che attrae la sua curiosità verso le tecniche  decorative dei maestri vetrai. Da loro sviluppa la passione per la trasformazione di un semplice elemento in un pezzo artistico: ecco che lo zucchero diventa cigno, fiore, decoro come in una vera e autentica opere d’arte.





13
novembre

IL PIU’ GRANDE PASTICCERE: TUTTO SUL DOLCE RITORNO IN PRIME TIME DI CATERINA BALIVO

Caterina Balivo

Da amatori a giovani professionisti. Dalla bakery a qualunque tipo di dessert. Da un format inglese a uno francese. Da Real Time a Rai2 e soprattutto da Benedetta Parodi a Caterina Balivo. Nemmeno il tempo di salutare Bake Off (finale prevista il prossimo venerdì 21 novembre al cospetto di Buddy Valastro) che la tv pubblica schiera il suo cooking show a base di dolci. Martedì 25 novembre in prima serata su Rai2 debutta Il Più Grande Pasticcere.

Il Più Grande Pasticcere – giuria e concorrenti

Al cospetto di Caterina Balivo dieci giovani professionisti (5 uomini e 5 donne) del dessert si sfideranno per cinque puntate giudicati da tre maestri della pasticceria: Luigi Biasetto, Roberto Rinaldini e Leonardo Di Carlo.  Tra loro spicca Anthony Nilantha, concorrente dello Sri Lanka. Ma a contendersi il titolo di Più Grande Pasticcere saranno anche Giada Baldari (Napoli), Silvia Federica Boldetti (Torino), Roberto Cantalacqua (Tolentino – Macerata), Antonio D’Aloiso (Barletta), Gianluca Forino (Roma), Emilio Glorioso (Palermo), Martina Presta (Milano), Valentina Urbini (Roma) e Naausica Viani (Bibbiano – Reggio Emilia).

Il Più Grande Pasticcere – Meccanismo

In ciascuna puntata i pasticceri si sottoporranno a tre prove culinarie di pasticceria. Nella prima dovranno preparare un dessert seguendo un tema ben preciso; al termine del tempo a disposizione i giudici assaggeranno i dolci e decreteranno i peggiori della prova. Il set è la Campus Etoile Academy.

La seconda, è invece la prova in esterna, nella quale i candidati, divisi in squadre, dovranno realizzare un dessert o un buffet di dolci per un evento particolare, confrontandosi con la tradizione della pasticceria italiana. A guidarli e giudicarli sarà un tutor di eccezione, Iginio Massari, visto anche nell’ultima edizione di Masterchef. Le prove in esterna si svolgeranno dalla Val Badia a Palermo, passando per Roma e Milano e avranno ad oggetto i dolci tipici del territorio.