Rai1



17
marzo

RAI, PALINSESTI ESTIVI 2016: EUROPEI DI CALCIO E OLIMPIADI, CONFERME SULLE GENERALISTE

Antonio Campo Dall'Orto

L’estate è più vicina di quanto si creda: per gli addetti ai lavori televisivi, si intende. Il CdA Rai, riunitosi ieri sotto la presidenza di Monica Maggioni, ha infatti esaminato i palinsesti estivi 2016. La programmazione, illustrata dal Direttore generale Antonio Campo Dall’Orto, prevede alcune conferme per quanto riguarda le reti generaliste, che quest’anno trasmetteranno anche i due grandi eventi sportivi in corso tra giugno ed agosto: gli Europei di calcio e le Olimpiadi di Rio de Janeiro. Vediamo nel dettaglio gli appuntamenti.




16
dicembre

RAI1: NATALE CON PANARIELLO, BENIGNI, FROZEN E TIZIANO FERRO

Rai1 - Natale 2015

Eventi istituzionali e cerimonie religiose, ma anche musica, cinema, giochi, animazione e spettacoli realizzati esclusivamente per le feste di fine anno. La “tavola” di Rai1 è imbandita, e pronta ad accogliere il pubblico di grandi e piccoli che durante le feste passeranno del tempo davanti al piccolo schermo.


18
marzo

EXTREME MAKEOVER TV EDITION: QUALE DAYTIME PER RAI1?

Rai1

Prende il via una nuova rubrica “Extreme Makeover Tv Edition” in cui sottoponiamo ad un “rifacimento estremo” un programma o una rete. Con il vostro aiuto, ragioneremo su alternative future, senza la pretesa di offrire soluzioni univoche e universali.

Iniziamo con l’assetto del daytime di Rai1 (fascia 10-12 e 14-16:30) per la stagione 2015/2016:

Rai1 2015/2016 -  Quale assetto per la mattina?

Insieme a La Prova del Cuoco, Storie Vere è l’unico punto fermo del daytime della prima rete. Scontata la riconferma nella prossima stagione, è auspicabile anche la messa in onda nello stesso slot. Tutt’al più si potrebbe prospettare di promuoverlo dalle 11 alle 12 (con un traino valido), correndo, però, il serio rischio di intaccare il successo del programma alle prese con una fascia molto diversa e più complicata. E se invece si raddoppiasse la durata, magari con inizio alle 10:15?

Dopo Storie Vere (o prima, se si decidesse di promuoverlo), la soluzione più semplice è quella di un segmento di Uno Mattina sulla falsariga di A Conti Fatti ma che vada a superarne i limiti. Più costoso – ma dall’esito garantito – sarebbe (ri)portare Torto o Ragione? Il Verdetto Finale al mattino, in ricordo degli share monstre che Veronica Maya raccoglieva anni fa. E’ auspicabile poi anticipare (se non eliminare) il tg delle 11 in modo da consentire al programma, qualunque esso sia, di iniziare in contemporanea a Forum e a I Fatti Vostri.

Rai1 2015/2016 – Quale assetto per il Pomeriggio?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





17
settembre

INCREDIBILE! RAI 1 TRASMETTE IL PILOT DI COLORS, IL NUOVO GAME DI AMADEUS, ALLE 4.55 DEL MATTINO

Colors - Amadeus

Colors - Amadeus

Noi ve l’avevamo annunciato in anteprima e, in effetti, qualcosa bolliva in pentola. Poi tutto si è dissolto come neve al sole: ritorno (quasi) alle origini, con qualche piccolo slittamento sulla messa in onda. Rai1 stava infatti testando, la scorsa primavera, ben tre game show da sfruttare potenzialmente per il primo pomeriggio della rete, al posto della malcapitata L’Italia in Diretta – ora alle 16 – e da schierare contro Uomini e Donne di Maria De Filippi, che adesso si ritrova un avversario tutt’altro che temibile come Torto o Ragione. Qualche fortunato nottambulo ha potuto sbirciare, proprio su Rai1 la scorsa estate, qualche dettaglio in più.

Colors – Game Show – Rai1 trasmette la puntata zero di notte

Il 18 luglio 2014, infatti, alle 5 di mattina la prima rete ha trasmesso, inspiegabilmente, la puntata zero di uno dei tre game show. Colors – I colori della vittoria, con la conduzione di Amadeus, ideato internamente da Tonino Quinti (già autore di Domenica In e La Vita in Diretta), Francesco Ricchi e Amato Pennasilico, vede in gara tre concorrenti che devono gareggiare su una serie di prove basate essenzialmente sulle parole per accaparrarsi il maggior numero possibile di colori. Come ormai consuetudine, anche questa produzione prevede un gioco finale “acchiappa ascolti”, ideato sicuramente per trainare la trasmissione a seguire. Vediamolo nel dettaglio.

Colors – Game Show – Il meccanismo e i giochi

Periatto (Blu): a partire dalle lettere mescolate, mostrate solo in parte una dopo l’altra, il concorrente deve indovinare la parola composta.
Calamita (Verde): viene mostrata una parola e, a partire dalle iniziali, il concorrente deve indovinare le due parole semanticamente correlate. Ad ogni errore viene fornita una nuova lettera per entrambe le parole.
Semaforo (Arancione): è sostanzialmente il gioco dei sinonimi. Per ogni parola, vengono elencate in modo sequenziale una serie di parole e il concorrente deve dichiarare se è o meno un sinonimo.
Detti e ridetti (Viola): il concorrente deve indovinare il “detto” famoso, puntando su una delle tre parole fornite. Per ogni parola del terzetto indovinata, il concorrente può tentare la fortuna formulando il detto completo.
Pronto chi parla (Rosso): Lino, un finto dipendente del centralino Rai, fornisce una serie di parole chiavi mentre è al telefono con un personaggio famoso. I concorrenti devono prenotarsi per indovinare l’interlocutore. Viene eliminato il concorrente con il montepremi più basso.
Parole in libertà: vengono mostrate 20 lettere in modo sequenziale e, in base all’argomento della sfida, il concorrente deve – in 60 secondi – fornire una parola che inizia con ogni lettera mostrata. Vince chi colleziona il maggior numero di parole. Viene eliminato il concorrente che ha elencato il minor numero di parole.
L’ingranaggio – Gioco finale: il concorrente rimasto (il campione) deve indovinare 6 ingranaggi, anche con l’aiuto dei colori che ha vinto durante il gioco. L’ingranaggio consiste nell’indovinare 2 parole (di cui vengono mostrate solo le iniziali) correlate tra loro dalle due parole mostrate a video. Ad ogni errore il montepremi viene dimezzato.

Colors – Game Show – Arriverà su Rai1?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


16
settembre

VIA LIBERA A BALLARO’: RAI1 CAMBIA PALINSESTO E SI SPEGNE CONTRO GIANNINI E BENIGNI

Massimo Giannini - Ballarò

Massimo Giannini - Ballarò

Bentornato periodo di garanzia. Ad una settimana esatta dall’accensione delle reti Rai, è già ricominciato il valzer dei palinsesti, con la prima rete pubblica prima “vittima” delle scelte flessibili del Direttore Giancarlo Leone. Stasera, 16 settembre 2014, andrà infatti in onda il film Nessuno mi può giudicare con Paola Cortellesi, che va a sostituirsi alla fiction Il Restauratore 2, inizialmente prevista con un nuova puntata infrasettimanale.

Rai1 – 16 settembre 2014 – Saltano Il restauratore 2 e Un’altra vita

A dire il vero anche Il Restauratore 2 è stata una scelta “lampo” dei piani alti (era infatti previsto per giovedì), in sostituzione della seconda puntata della nuova fiction Un’altra vita con Vanessa Incontrada, che avrebbe invece anticipato proprio a martedì. Alla fine della fiera saltano entrambe le fiction: mentre la serie con Lando Buzzanca dovrebbe tornare domenica prossima, salvo ripensamenti dell’ultima ora, la serie che vede tra i protagonisti anche Loretta Goggi dovrebbe essere confermata per giovedì.

Variazioni palinsesto 16 settembre 2014 – In difesa di Ballarò e Giannini?

Una continua indecisione dovuta presumibilmente al ritorno su Rai3 di Ballarò che l’azienda pubblica non sembra aver alcuna intenzione di danneggiare. Anche perché sarà una première con tutti i crismi: non solo un nuovo conduttore – Massimo Giannini – che merita la massima visibilità per renderlo subito “popolare” tra gli spettatori, ma anche la copertina di Roberto Benigni, superospite ingaggiato peraltro a titolo gratuito, a cui spetterà il compito di trainare l’intero talk show.

Variazioni palinsesto 16 settembre 2014 – Giovanni Floris punito