Quinta Stagione



15
gennaio

BREAKING BAD: LA SERIE DEI RECORD TORNA SU RAI4 CON L’ULTIMA STAGIONE

breaking bad 5

Breaking Bad

Da vittima a carnefice. La discesa agli inferi di Walter White sta per arrivare all’epilogo. Da piccolo e virtuoso borghese a criminale efferato, il passaggio è durato il tempo di cinque stagioni e ora per il chimico che ha rotto le regole è arrivata la resa dei conti. Walter sta per essere scoperto e dopo aver tentato di rimanere a galla, l’unica via di uscita sarà la fuga. Ce la farà ad essere libero e a salvaguardare la sua famiglia?

Breaking Bad torna su Rai 4 (anticipazioni)

Gli spettatori di Rai4 lo scopriranno a partire da stasera nella quinta e ultima stagione di Breaking Bad, in onda in prima visione free nell’inglorioso slot di terza serata. La serie più premiata al mondo - fresca di due Golden Globes rispettivamente come miglior serie drama e come miglior interprete (Bryan Cranston) – torna sul canale lanciato da Carlo Freccero per sedici episodi ad alto tasso di adrenalina. Nuove puntate in cui scopriremo quale sarà il destino di Walter White che ancora una volta si intreccerà a quello di Jesse Pinkman. Tra i due si rinnoverà il “sodalizio professionale” ma l’”idillio” sarà interrotto da una clamorosa scoperta di Jesse. Nell’ultima stagione assisteremo altresì alla scomparsa di due importanti personaggi. Chi saranno?

Breaking Bad in arrivo il prequel

Chi non ci lascerà, invece, è Saul Goodman, l’avvocato tuttofare sarà protagonista di uno spin off dal titolo Better Call Saul, in onda in America a partire da novembre 2014. Si tratterà di un prequel che narrerà le avventure lavorative di Saul prima di entrare a contatto con Walter.

Breaking Bad 5 anticipazioni primi due episodi




12
dicembre

MAD MEN 5: A CAUSA DEI BASSI ASCOLTI RAI4 SOSPENDE IL PRIME TIME

Mad Men 5

Mad Men: Jon Hamm

Update del 12 dicembre 2013 – A causa dei bassi ascolti registrati (clicca qui) la messa in onda della quinta stagione in prime time di Mad Men è stata sospesa. La serie prosegue comunque nella collocazione originariamente prevista come replica, mercoledì in seconda serata (fascia in cui ieri ha registrato lo 0.81% e l’1.13%). Al posto della serie con Jon Hamm, spazio a Lasko.

Mad Men 5 su Rai4

Articolo dell’1 dicembre 2013 – Per la gran parte della platea televisiva forse non sarà nemmeno una notizia, ma per una nicchia di telespettatori, dal palato seriale fine, quello in scena stasera sarà una sorta di evento. D’accordo in molti avranno già trovato il modo di vederlo in lingua originale, però il doppiaggio, la visione in tv (e non su un pc) e in prima serata hanno tutto un altro sapore. Da stasera – domenica 1 dicembre – alle 21,10, a distanza di oltre due anni dalla messa in onda della quarta stagione su FX, su Rai4 fa il suo grande ritorno Mad Men.

Il canale 21 “festeggia” l’ingresso in Rai Gold concedendosi il lusso di programmare in prima visione assoluta - dopo l’inamissibile rifiuto di Fox a causa dei costi troppo elevati -, e nella fascia oraria più prestigiosa, la quinta stagione del capolavoro seriale degli anni 2000. Per tre anni consecutivi miglior serie drammatica ai Golden Globe; quindici Emmy conquistati, di cui quattro consecutivi per la miglior serie drammatica e tre per la miglior sceneggiatura; questi i riconoscimenti che fanno di Mad Men la serie americana più premiata degli ultimi anni. Ideata da Matthew Weiner – già produttore e sceneggiatore de I Soprano – per il canale via cavo AMC, Mad Men è uno straordinario ritratto dell’America degli anni sessanta, raccontata nelle sue idee, nei suoi miti popolari e nelle sue convenzioni sociali. La prospettiva è quella di un’agenzia pubblicitaria di New York, in cui spicca il protagonista Don Draper. Un uomo affascinante, di un’intelligenza viva che sceglie di nascondere le sue debolezze cullandosi tra la dedizione per il lavoro, le belle donne e l’alcol.

Mad Men 5: trama

L’arco temporale della nuova stagione  – che ha debutto il 25 marzo 2012 in Usa – va dalla primavera del 1966 a quella del 1967, apice della “rivoluzione dei fiori”: vedremo dunque il gaudente Roger Sterling (John Slattery) sperimentare l’LSD, con impreviste ripercussioni sulla sua vita matrimoniale. Ma al centro della scena ci saranno Don Draper (Jon Hamm) e la sua convivenza con la giovane moglie Megan (Jessica Paré). Mentre la copywriter Peggy Olson (Elisabeth Moss) cercherà un’autonomia dal proprio mentore, l’account Pete Campbell (Vincent Kartheiser) tenterà di sfuggire alla gabbia della sua vita familiare; la capo-segreteria Joan Holloway-Harris (Christina Hendricks) continuerà, d’altra parte, a cimentarsi nella propria difficile condizione di madre single, visto il perdurare della ferma del marito in Vietnam.

Mad Men 5: anticipazioni del doppio episodio di stasera

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


20
novembre

90210: L’ULTIMA STAGIONE DA OGGI SU RAI 4

90210

Alla fine siamo giunti all’epilogo, alla resa dei conti dei fratelli minori di Beverly Hills 90210. Si perché la quinta stagione segna il termine dell’avventura di 90210, (da oggi alle 15:35 su Rai4) la serie che ha rilanciato uno dei marchi televisivi più celebri degli anni novanta e, ora, pronto a salutare il Belpaese e i suoi fan più affezionati.

Al centro della vicenda c’è ancora la famiglia Wilson, trasferitasi nell’esclusivo quartiere di Los Angeles al seguito del padre Harry, nuovo preside del liceo. La sedicenne Annie e suo fratello adottivo Dixon non tardano a integrarsi nel gruppo di rampolli dell’upper class che frequentano la scuola: dalla vezzosa Naomi all’irrequieta Erin, dall’atletico Ethan al ricchissimo persiano Navid. Dopo aver intrecciato le vite dei nuovi protagonisti a quelle dei principali personaggi femminili della serie originale come Kelly, consulente scolastica al West Beverly e sorellastra di Erin, Brenda, attrice teatrale, e Donna, affermata stilista, siamo ormai agli sgoccioli di quest’avventura, con Silver che dovrà rivedere il suo proposito di avere un bambino grazie all’inseminazione artificiale e con Annie alle prese con sue pene d’amore.

Dopo aver iniziato una storia con Riley Wallace, un ragazzo disabile conosciuto durante la terapia riabilitativa di Dixon, Annie si sente sempre più attratta da lui, almeno fin quando le dure circostanze della vita non lo strapperanno alle sue braccia spingendo la ragazza ad aprire un blog per raccontare le sue esperienze. Questo non farà altro che riaccendere in lei dei sentimenti sopiti per Liam, dopo essere rimasta vittima di una sparatoria ad opera di una psicopatica invaghitasi di quest’ultimo. Intanto, Dixon si rimetterà dall’incidente, terminando la sua relazione con Adrianna e assumendo Michaela per incidere un album. Guai in vista, invece, per Liam, in balia dapprima di profondi sensi di colpa e poi da un vile ricatto in grado di rovinargli la vita. Come andrà a finire?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





28
ottobre

PRIVATE PRACTICE 5: LO SPIN OFF DI GREY’S ANATOMY DECLASSATO DA RAI2 AL POMERIGGIO

Kate Walsh

I fans della dottoressa Addison Montgomery (Kate Walsh), la rivale in amore di Meredith Grey nella prima era di Grey’s Anatomy, le hanno ormai detto addio dopo lunghi anni di trame e racconti avvincenti che l’hanno vista protagonista dello spin off del telefilm con Ellen Pompeo, Private Practice. Ma i telespettatori di Rai 2 sono rimasti indietro, per la precisione alla quarta stagione (in totale sono sei).

Private Practice 5 nel pomeriggio di Rai 2

Dopo aver fatto la spola tra prima e seconda serata, Private Practice riparte oggi – 28 ottobre 2013 – alle ore 17:00 con la messa in onda del primo episodio della quinta stagione, dal titolo L’uomo propone e Dio dispone. Ritroveremo dunque i casi medici e le vicende personali della ginecologa nonché chirurgo neonatale Addison, del suo ex Sam (Taye Diggs), ex anche della sua migliore amica Naomi (ormai uscita dal cast), del pediatra Cooper Freedman (Paul Adelstein) e della sua neo sposa e sessuologa Charlotte King (KaDee Strickland), della psichiatra Violet Turner (Amy Brenneman) e di suo marito, il naturopata Pete Wilder (Tim Daly). Del neurochirurgo Amelia Sheperd (Caterina Scorsone) e della new entry Jake (Benjamin Bratt), endocrinologo.

Tutti i medici sono soci di una clinica di Los Angeles che proprio nel finale della quarta serie era stata costretta a chiudere, ma erano già pronti a ripartire con un nuovo progetto che permettesse loro di continuare a lavorare insieme. Sì, perché le vicende della serie, eccezion fatta per l’intervento esterno dei pazienti, ruotano esclusivamente intorno a loro e molto difficilmente un non medico ha un ruolo di rilievo nella trama: anche parenti e amici più intimi indossano sempre il camice bianco.

Ma dove eravamo rimasti e da cosa ripartiremo?

Private Pratice: il finale della quarta stagione


7
settembre

CASTLE ED ELEMENTARY: SU RAI2 IL SABATO SERA RICOMINCIANO LE INDAGINI

Castle

Castle e Beckett, ormai, per il pubblico di Rai2 fanno praticamente parte della famiglia. Qualcuno è andato pure in libreria a chiedere se era arrivato l’ultimo libro di Richard Castle, altri invece hanno chiesto ai vari programmi di approfondimento “sadico” di invitare Beckett perchè lei sì che risolve i casi irrisolti. Per quasi tutta l’estate, infatti, lo scrittore e l’agente di polizia di New York sono stati nelle loro case sia per il caffè dopo pranzo, sia per l’aperitivo prima di cena. Per la serie “cavalchiamo l’onda del successo”, Rai2 ha mandato in onda Castle con stagioni parallele in due diversi appuntamenti quotidiani.

Il pubblico si è quindi meritato la programmazione della quinta stagione, per la prima volta in chiaro, di Castle – Detective tra le righe. Alla fine della quarta stagione abbiamo lasciato Kate Beckett minacciata dai mandanti dell’omicidio di sua madre. In realtà l’abbiamo lasciata mentre bacia appassionatamente Castle, ma è comunque minacciata dai mandanti dell’omicidio di sua madre. Quindi stasera l’attenzione sarà concentrata sullo sviluppo della loro storia d’amore, se uno sviluppo ci sarà. E poi, sì, anche i mandanti, ma si sa in questi telefilm sono sempre bravi a prendere i colpevoli meno bravi, invece, a gestire le vicende personali.

Lasciamo dunque, Castle in attesa della sesta stagione di cui qui potete leggere qualche anticipazione qui e passiamo ad Elementary. La conclusione della prima stagione della serie poliziesca andrà in onda immediatamente dopo Castle. Ritroveremo Lucy Liu nei panni di un inusuale Watson a fare da assistente a un altrettanto inusuale Sherlock,  interpretato invece da Jonny Lee Miller, che arriva al New York City Police Department dopo la disintossicazione per abuso di alcol e droghe. Tutti passati complicati questi poliziotti delle serie tv!

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





30
agosto

THE GOOD WIFE 4 TORNA PROSSIMAMENTE SU RAI2

The Good Wife

Ultimo appuntamento, oggi 29 agosto, con la terza stagione di The Good Wife che ci ha fatto compagnia nei pomeriggi d’estate su Rai2. Da lunedì 2 settembre, dopo aver rinfrescato la memoria sui sublimi segreti di cake design ed essere riusciti a riprodurre l’immagine cult dell’estate dei piedi visti dal lettino con la glassa zuccherosa che esalta glicemia e trigliceridi e aver esclamato orgogliosi “Detto fatto” con Caterina Balivo, ve la dovrete vedere con i fantasmi di The Ghost Whisperer.

Ci tocca quindi salutare Alicia Florrick, la donna che è riuscita a rifarsi una vita dopo lo scandalo in cui il marito sensibile al fascino di quelle più giovani l’ha trascinata e che poi si ritrova in stato confusionale perchè prima il marito lo ha mollato, tradito con l’ex compagno di college e attuale capo e poi forse, chi lo sa, il marito lo ama ancora. O forse ama ancora il suo ex compagno di college, Will? Quello che succederà però lo scoprirete presto. Infatti, il finale della quarta stagione di The Good Wife andrà in onda prossimamente su Rai2. Contrariamente a quanto stabilito inizialmente la serie non riprenderà dal 18 ottobre.

The Good Wife, legal drama ma non solo

The Good Wife si conferma comunque una delle serie tv americane meglio confezionate degli ultimi anni. E’ un legal drama ma non solo. Coinvolge la politica, con i suoi scandali, le istituzioni americane, con le sue debolezze, le persone, con i loro sentimenti e le loro emozioni contrastanti. Tutto attraverso la messa in scena di personaggi perfettamente delineati, alcuni dei quali inseriti in un’altra serie rischierebbero di sembrare ridicoli e invece in The Good Wife risultano inseriti perfettamente nel contesto della serie. Ve ne citiamo due esemplificativi. Eli Gold, l’uomo nel limbo tra la voglia di potere e la latente insicurezza, che cura la campagna elettorale di Peter o la strepitosa Elsbeth Tascioni, interpretata da Carrie Preston, che interpreta un’avvocato all’apparenza svampito. Il 29 settembre negli Stati Uniti comincerà la quinta stagione in cui….


8
agosto

SULLE TRACCE DEL CRIMINE: AL VIA SU RAI3 LA QUINTA STAGIONE

Sulle tracce del Crimine

Dopo l’addio la scorsa settimana a Law e Order – I due volti della giustizia, il giovedì di Rai3 continua nel segno del poliziesco. Da questa sera alle 21,05 prenderà il via in prima visione assoluta la quinta stagione di Sulle tracce del Crimine (Section de Recherches). La serie tv, campione d’ascolti in Francia, racconta la movimentata vita di una sezione speciale della Polizia Nazionale Francese che a Bordeaux e sulla  Costa  d’Argento indaga e fa luce su tutti i casi più complessi e delicati, come sottrazioni di minori, rapimenti, omicidi a sfondo sessuale e scomparse.

L’unità speciale vede al timone il Tenente Maggiore Martin Bernier (Xavier Deluc), un uomo chiuso e taciturno ma con un infallibile fiuto nelle indagini; la Responsabile Capo Mathilde Delmas (Virginie Caliari), figlia di un generale d’armata che ha abbandonato la moglie e Mathilde quando questa era ancora molto piccola; il Capitano Enzo Ghemara (Kemal Belghazi),  molto legato a Bernier e di cui è un grande amico; e il Capitano Nadia Angeli (Chrystelle Lebaude), capo del TIC, ovvero il settore tecnico di investigazione criminale, madre single di due bambini piccoli.

Ricca d’intrighi, suspense e colpi di scena, la serie, creata da Steven Bowl e Dominique Lancelot, è trasmessa in Francia dal 2006 su TF1, ed è giunta con crescente successo di pubblico e critica alla sua settima stagione. In Italia è approdata per la prima volta sugli schermi di Rai 3 nel giugno del 2011 con le prime tre stagioni, ed in seguito con il quarto capitolo nell’estate del 2012.


26
luglio

THE VAMPIRE DIARIES 5, ANTICIPAZIONI: ELENA E DAMON FELICEMENTE INNAMORATI E INTANTO JEREMY…

The Vampire Diaries 5

The Vampire Diaries 5

Mentre Italia1 continua con le repliche delle prime tre stagioni al pomeriggio, nonostante i risultati d’ascolto non proprio eccelsi, iniziano ad arrivare dagli States le prime informazioni sulla quinta attesissima stagione di The Vampire Diaries, che debutterà il 9 ottobre su theCW e proseguirà ogni giovedì in coppia con la nuova serie Reign, che necessita di un traino solido per essere lanciata. E TVD senza dubbio lo è: partita con 4.9 milioni di spettatori nel lontano 2009, la serie che vede protagonisti i vampiri di Mystic Falls ha collezionato una media “da capogiro” per il network d’Oltreoceano, assestandosi lo scorso anno su circa 3 milioni di spettatori nell’arco dei 22 episodi.

Gli spettatori sono curiosi di capire come andrà a finire il triangolo che vede coinvolti Elena, Stefan e Damon, ma anche come si comporteranno i ragazzi – ormai cresciuti – al college. E il Comic-Con è stata un’ottima occasione per stuzzicare l’appetito dei fan, con qualche piccola ma succosissima anticipazione. E partiamo dalla notizia che sconvolgerà gli sfegatati sostenitori di Stefan – a tutti gli effetti il “cattivo” di stagione nella nuova veste di Silas -: Elena e Damon vivranno la loro storia d’amore serenamente, quantomeno per un po’, ma dovranno fare i conti con tutto ciò che gli capiterà attorno.

Lo stesso Ian Somerhalder, l’attore che interpreta Damon, è rimasto sorpreso dalla scelta degli sceneggiatori di puntare sui ‘Delena’, considerando la scontrosità del vampiro, abituato a non condividere stabilmente le proprie emozioni, tant’è che il suo personaggio subirà una piccola evoluzione, e sarà decisamente più malleabile, dolce ma anche spaventato. La quinta stagione sarà caratterizzata altresì da nuove ambientazioni, con il “passaggio” al college dei protagonisti.