Quinta Stagione



19
gennaio

BLUE BLOODS: AL VIA LA QUINTA STAGIONE DELLA “SERIE IN DIVISA” DI RAI 2

Blue Bloods

Ai Reagan piace sul serio fare i poliziotti e non a caso le loro vicende professionali ruotano da generazioni intorno al New York City Police Department. Gli spettatori di Blue Bloods hanno imparato a conoscerli nel corso delle quattro stagioni, in onda su Rai 2 dal 2011, e questa sera ritroveranno la saga della famiglia più “in divisa” d’America nei nuovi episodi della quinta stagione.

Honour. Justice. Family. It’s in their blood“. I Reagan conoscono bene questi valori e hanno scelto di servire coraggiosamente il loro Paese senza mai tirarsi indietro: il capo famiglia Frank Reagan, interpretato da Tom Selleck, è un veterano della guerra in Vietnam ed è stato nei marines prima di diventare Capo Dipartimento, ruolo che fu ancor prima del padre. A loro volta i figli hanno seguito le sue orme diventando uomini di legge e la figlia, Erin, con il suo incarico in Procura si occupa di perseguire i delinquenti, tra cui quelli arrestati dai fratelli.

La fortunata serie CBS torna questa sera su Rai 2 con il primo episodio della quinta stagione, in onda subito dopo Boss in incognito. Ventidue puntate, nuove indagini e nuove minacce per il dipartimento di polizia della Grande Mela e questa volta Frank Reagan si troverà in situazioni molto scomode: nella nuova serie infatti la carriera del figlio Danny sarà in pericolo, in seguito ad una grave accusa di eccesso di forza che penderà su di lui. Il padre Frank sceglierà di agire seguendo la strada del politically correct oppure opterà per una via alternativa, cercando di toglierlo dai guai? Riuscirà inoltre a scongiurare un pericoloso scandalo che potrebbe avere delle pesanti ripercussioni sull’immagine pubblica della polizia? Questi solo alcuni dei contenuti dei nuovi episodi in programma.

Blue Bloods 5: anticipazioni prima puntata




8
gennaio

DOWNTON ABBEY 5 CI SARA’

Downton Abbey 5

Dopo le morti di Matthew (Dan Stevens) e Lady Sybil (Jessica Rose Brown Findlay), in tanti avevano scommesso sul tramonto di Downton Abbey. Ed invece la serie britannica creata da Julian Fellowes naviga a vele spiegate, continuando a conquistare milioni di spettatori. In Italia, come sottolineato in passato, la fiction è stata per via di diversi fattori accolta in maniera tiepida. Non ha fatto eccezione la quarta stagione, che si sta concludendo questa sera su Rete4, senza aver brillato negli ascolti.

Anche il quarto capitolo – seppur in maniera minore rispetto alle prime stagioni – ha regalato al pubblico degli appuntamenti emotivamente intensi. Tra le storylines più forti c’è stata sicuramente quella legata allo stupro della cameriera Anna (Joanne Froggatt), ma anche la gravidanza segreta di Lady Edith (Laura Carmichael), e il triangolo amoroso con protagonista Lady Mary (Michelle Dockery) ad incuriosire e appassionare il pubblico. Rispetto al passato, inutile negarlo, si è accentuato notevolmente il meccanismo da “soap”, seppur raffinato e curatissimo nella sceneggiatura. Un cambio di rotta che ha visto venir meno l’attenzione al contesto storico e sociale che, tra la tragedia del Titanic e lo scoppio della prima guerra mondiale, caratterizzò fortemente i primi capitoli.

Nella quarta stagione, Downton Abbey è finita per certi versi sotto una campana di vetro, isolata dal resto del mondo, ma fortunatamente qualcosa sta per cambiare. Il quinto capitolo, infatti, appena conclusosi in patria con il classico speciale natalizio, ha nuovamente e sapientemente unito gli intrighi e i drammi personali dei Crawley e della numerosa servitù con gli importanti avvenimenti storici del periodo.

Downton Abbey 5 – Anticipazioni

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


27
dicembre

HOMELAND 5 CI SARA’. I DIPLOMATICI PAKISTANI CONTRO LA SERIE

homeland 5 ci sarà

Homeland

Il 2014 è stato un anno ricco di grandi conferme e attese novità per gli appassionati di serie tv. E nonostante sia ormai agli sgoccioli non ha ancora esaurito tutte le sue cartucce: proprio ieri sera, infatti, si è conclusa su Fox la quarta stagione di Homeland, con la messa in onda degli ultimi due episodi che spianano la strada alla quinta stagione prevista per il 2015.

Homeland 4×12: il finale di stagione

Abbandonata la suspense e la tensione narrativa tipica della serie, è andato in scena un finale in cui i personaggi principali si sono trovati a fare un bilancio dei loro percorsi personali e delle scelte che fin qui hanno condizionato le loro vite. La protagonista Carrie Mathison (Claire Danes) torna a casa dopo la missione in Pakistan e ritrova la sorella e la figlioletta Frannie. L’inaspettato ritorno della madre Ellen, scomparsa da ben 15 anni, sconvolge gli equilibri dell’intera famiglia e la destabilizza. In seguito al funerale del padre Frank, Carrie ha uno slancio verso Peter Quinn, fermato poi dalla sua insicurezza verso l’idea di intraprendere una nuova relazione. Il giorno dopo decide quindi di confrontarsi con la madre, cercando un chiarimento con lei per chiudere una ferita del suo passato. Intanto Saul Berenson punta alla direzione della CIA al posto di Lockhart ma il video della sua prigionia in Pakistan potrebbe essere un ostacolo al suo piano. Dar Adal però lo rassicura, garantendogli che la CIA non darà più la caccia al leader terrorista Haissam Haqqani in seguito ad un accordo con lui. Accordo di cui Carrie verrà a conoscenza, insieme alla notizia che Dar Adal è in partenza per la Siria.

Pakistan vs Homeland

Lo sguardo lanciato a Saul Berenson che chiude la stagione è un epilogo che lascia intravedere una serie di possibili interessanti sviluppi nella trama che, probabilmente, in Homeland 5 vedrà scoppiare come delle bombe ad orologeria molti punti lasciati in sospeso. Insomma, si prospettano nuovi colpi di scena per una delle serie americane più acclamate degli ultimi anni, che vanta tra l’altro fan illustri quali Jennifer Lawrence e lo stesso Barack Obama. Non si sono fatte attendere però neanche le critiche, come quelle avanzate dai diplomatici pakistani che avrebbero voluto un ritratto più edificante del loro paese che, a loro dire, da questa serie sarebbe presentato come “un inferno, brutto, sporco e pieno di terroristi“, protestando direttamente contro i produttori (come scrive  il New York Post).

Homeland 5 ci sarà





13
ottobre

THE WALKING DEAD 5: GLI ZOMBIE REINVADONO FOX. DA STASERA

The Walking Dead

Il lunedì sera si tinge di rosso sangue. In contemporanea con la programmazione statunitense arriva, da questa sera alle 21,00, su Fox la quinta stagione di The Walking Dead. Prodotta dal network AMC e basata sul fumetto bestseller di Robert Kirkman, The Walking Dead è un drama ricco di azione e suspense che racconta la storia di un gruppo di americani sopravvissuti ad un’invasione di zombie. Guidati dal poliziotto Rick Grimes, interpretato da Andrew Lincoln, i superstiti vagano alla ricerca di un posto sicuro dove potersi rifugiare, e lungo il cammino affrontano numerosi pericoli e conflitti, anche di natura personale. Perché non esiste più un posto dove sentirsi al sicuro, e non c’è più tempo per sperare. Bisogna solo sopravvivere, ad ogni costo.

I nuovi episodi riprenderanno gli eventi esattamente da dove li avevamo lasciati: la quarta stagione si era conclusa con l’arrivo dei protagonisti a Terminus, approdo felice trasformatosi in prigione nel giro di pochi minuti. Cos’è Terminus e quali orribili segreti nasconde? Cosa vuole l’enigmatico e inquietante Gareth? Esiste davvero una cura? A queste domande si cercherà di rispondere nella quinta stagione, nella quale faranno il loro ingresso nuovi personaggi, pronti a scontrarsi con il gruppo già consolidato. Anche in questo nuovo capitolo TWD promette dunque di angosciare, si fa per dire, il pubblico, che potrà al contrario gioire alla notizia di una sesta stagione in lavorazione.

The Walking Dead – In arrivo una nuova e rivoluzionaria stagione?

AMC ha annunciato e confermato ufficialmente la volontà di girare una season 6, mostrando grande fiducia sullo show. Resta però da capire quali nuove vicende attenderanno il gruppo di sopravvissuti. Non aiutano di certo a chiarire le idee, le dichiarazioni di Gale Anne Hurd, una delle produttrici di The Walking Dead.

“Ormai tutte le sue storie sono state usate e gli script della serie sono originali: non possiamo aspettare che escano nuovi graphic novel”.

The Walking Dead – Foto

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


8
luglio

COMMUNITY 5: L’ULTIMA STAGIONE PRIMA DEL “RIPESCAGGIO” DA STASERA SU COMEDY CENTRAL

Community su Comedy Central

Community su Comedy Central

Anche per Comedy Central è tempo di addii, e l’estate rappresenta pur sempre la stagione migliore per salutare le proprie serie tv, complice anche il solito spegnimento delle reti generaliste che consente alle più “piccole” di farsi notare in presenza di novità e prime tv di rilievo. Così da stasera, 8 luglio 2014, alle 23 il canale “a tutta risata” di Viacom darà il via alla quinta e ultima stagione di Community, di cui un’anteprima è già disponibile sul sito ufficiale del canale, nel caso qualcuno volesse sbirciare.

Ultima campanella, dunque, per gli studenti, se così si possono definire essendo tutti immancabilmente fuoricorso, del college Greendale, che in questa nuova stagione sarà al centro del racconto a causa della possibile conversione in fastfood. A cercare di rimediare al disastro ci penseranno per fortuna Jeff, Britta e Abed che, scavando tra i corridoi nascosti della scuola, scopriranno un segreto di cui nessuno era conoscenza e che potrebbe – chissà – salvare le sorti del college e dei suoi studenti.

Community: la sesta stagione andrà online su Yahoo

Ultima stagione per la sitcom è vero, ma solo in teoria. Dopo la cancellazione da parte di NBC, la serie ha subito solleticato i palati di altri broadcaster. Ma se la trattative con Hulu non è andata a buon fine, alla fine è stata Yahoo a cedere, assicurandosi la produzione della sesta stagione in onda solo online su Yahoo! Screen. Tredici, per il momento, gli episodi previsti, a cui stanno già lavorando Dan Harmon, suo ideatore, con Russ Krasnoff, Gary Foster e Chris McKenna.





26
marzo

MERLIN: DA QUESTA SERA SU JOI LA QUINTA ED ULTIMA STAGIONE

Merlin

Dopo un anno e mezzo di attesa arriva finalmente in Italia la quinta ed ultima stagione di Merlin, il telefilm fantasy che ruota intorno alle vicende di Artù e del suo giovane amico Merlino. La serie che vede Bradley James nel ruolo del re di Camelot, all’oscuro dei poteri posseduti da Merlino, interpretato da Colin Morgan, approda da questa sera, 26 marzo 2014,  alle 21,15 su Joi. Come annunciato nel novembre del 2012 dai creatori e produttori esecutivi, Johnny Capps e Julian Murphy, la quinta sarà anche l’ultima stagione di Merlin.

Nel ringraziare il pubblico di tutto il mondo per il grande entusiasmo dimostrato nei confronti della serie, i due dichiararono di aver sin dall’inizio pensato di raccontare la storia di Merlin in cinque stagioni, e di aver lavorato ad un quinto capitolo in cui le vicende dei protagonisti raggiungessero l’apice, e si concludessero con un finale spettacolare. In quest’ultima stagione dunque la narrazione raggiungerà il suo culmine. E’ giunto, infatti, il momento per Artù di apprendere la verità celata da Merlino, personaggio che ora acquista molta più maturità e pur mantenendo intatto il suo credo, legge gli avvenimenti con un’ottica diversa, che lo porterà a diventare decisamente più crudele e spietato. Altri grandi cambiamenti interesseranno il ritorno dei Draghi e il regno della regina Gwen.

Ulteriore novità è data dalla ricomparsa di Mordred, interpretato da Alexander Vlahos, personaggio che mostra il suo indissolubile legame con Morgana già dalla prima puntata e che rappresenterà una grande minaccia per Camelot e per il regno di Artù. L’ultimo capitolo sarà caratterizzato da un importante aumento delle guerre politiche a scapito dei combattimenti contro le creature mitiche, mixando quindi in modo equilibrato magia ed avventura, e proponendo così una trama più articolata.

Merlin – Quinta Stagione – Foto

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


13
febbraio

THE VAMPIRE DIARIES 5 SU MYA: LA SERIE SALUTA KLAUS E JULIE PLEC E CONTINUA CON IL TRIANGOLO

The Vampire Diaries 5

The Vampire Diaries 5

Nonostante Mediaset se ne guardi bene dal rivelare gli ascolti dei suoi canali Premium, è certo che tra le serie più in voga su Premium Play – come rivelatoci dal Direttore Contenuti e Marketing Premium Marco Leonardi – vi è proprio The Vampire Diaries, la stessa serie che Italia 1 ha “snobbato” relegandola prima a tarda notte – dove peraltro faceva i suoi buoni risultati – e poi al pomeriggio. Con qualche mese di ritardo, Mya è in procinto di trasmettere la quinta stagione in prima tv assoluta, a partire da stasera, giovedì 13 febbraio, alle 21.15 con ben due episodi.

I vampiri di theCW funzionano, non solo Oltreoceano dove continuano a macinare ascolti di tutto rispetto (ben al di sopra dei due milioni) ma anche nel Belpaese, dove ha orde di fan scatenate sulle possibili evoluzioni del triangolo che vede protagonisti Elena (Nina Dobrev), Damon (Ian Somerhalder) e Stefan (Paul Wesley). Certo, con la nascita dello spin-off The Originals – altro successo del network targato Warner e Paramount – che vede invece al centro della sceneggiatura Klaus, la storyline della serie madre si è parecchio ammosciata, anche per via del passaggio della sua ideatrice Julie Plec allo spin-off.

The Vampire Diaries 5: anticipazioni

Nella quinta stagione, comunque, i nostri si trasferiscono al college, dove la vita non si fa affatto più semplice. Certo, Damon e Elena sono felicemente fidanzati, Jeremy è vivo, Katherine è ora umana e Bonnie non c’è più, per ora, anche se solo Jeremy ne verrà a conoscenza. E Stefan? Beh, il fratello Salvatore si ritroverà rinchiuso in una tomba, mentre Silas prende le sue sembianze con lo scopo di far fuori Katherine.


29
gennaio

WHITE COLLAR: AL VIA SU FOX LA QUINTA STAGIONE

White Collar

Da questa sera, mercoledì 29 gennaio, torna su Fox l’appuntamento con White Collar. Anche nelle nuove puntate in prima visione assoluta, che compongono la quinta stagione della serie ideata da Jeff Eastin, assisteremo ad un sapiente mix di vari generi: dal poliziesco al dramma, dalla commedia al romanzo sentimentale. Protagonisti di White Collar sono ancora una volta Neal Caffrey (Matthew Bomer), affascinante genio del crimine nonché brillante artista della truffa, e Peter Burke (Tim DeKay), agente speciale dell’FBI nella sezione White Collar Crime Unit, una divisione che si occupa di crimini non violenti quali truffe, frodi, falsificazioni e furti d’arte. Quando Neal evade di prigione, Peter riesce ad arrestarlo. Tuttavia, invece di riportarlo in carcere, decide di sfruttare le sue capacità di truffatore per dare la caccia ad un importante falsario.

White Collar 5 – Anticipazioni

Il quinto capitolo è composto di soli 13 episodi, contro i 14 della prima e i 16 delle altre, questo per permettere a Eastin di lavorare anche all’altra sua serie, Graceland. Nella nuova stagione di White Collar, Neal Caffrey torna in grande stile, con una nuova ragazza di nome Rebecca Lowe (Bridget Regan), e un nuovo responsabile David Seigel (Warren Kolee). Dopo l’arresto di Peter, condannato per l’omicidio del senatore Pratt, e la partenza di Sara per Londra nel finale della quarta stagione, le cose sono andate un po’ avanti e, infatti, è “il momento di ricostruire l’impero” per dirla come Mozzie (Willie Garson), l’uomo di fiducia di Neal. Nella quinta stagione tornerà anche Mark Sheppard che nell’episodio pilota ha dato il volto a Curtis Hagen, meglio conosciuto come “The Dutchman”.

White Collar – Meme ufficiale

Da sempre attenta ai nuovi linguaggi di comunicazione, in occasione della quinta stagione di White Collar, la Fox ha creato un meme generetor ufficiale della serie. I fan potranno editare il proprio messaggio personale utilizzando come sfondo i principali personaggi di White Collar: lo sguardo magnetico di Neal Caffrey, la faccia da duro di Peter Burke, l’espressione furba di Mozzie e tanti altri. Una volta creato il meme, l’utente potrà farlo votare da tutta la community e condividerlo su Facebook e sugli altri principali social network.

White Collar – Foto