Querela



24
gennaio

DM LIVE24: 24 GENNAIO 2013. CORONA QUERELA TUTTI

Fabrizio Corona

>>> Dal Diario di ieri…

  • Corona querela tutti

“Amici di Studio Aperto mi trovo nel carcere di Lisbona sto bene sono tranquillo mi sono consegnato spontaneamente”. Questo è il messaggio di Fabrizio Corona, arrivato alla redazione di Studio Aperto, che sarà trasmesso questa sera nel corso dell’edizione delle ore 18.30. Nella registrazione audio Corona afferma inoltre: “querelo ogni persona che si permette di dire che ho pianto, il Corriere della Sera, il Sole 24ore, il Resto del carlino. Sono tranquillo, sono sereno, non ho paura, non ho pianto e sono pronto a combattere la mia battaglia. Per favore dite da oggi in poi soltanto la verità che vi comunicherò”.




14
gennaio

DM LIVE24: 15 GENNAIO 2013. PAOLA FERRARI E’ FELICISSIMA, IL MEGLIO DEI GOLDEN GLOBES 2013 SU CIELO

Paola Ferrari

Paola Ferrari

>>> Dal Diario di ieri…

  • Paola Ferrari felicissima

“Sono felicissima della sentenza del tribunale di Livorno che stabilisce che insultare qualcuno sulla propria pagina Facebook può essere considerato un delitto di diffamazione aggravato equiparato, sotto il profilo sanzionatorio, alla diffamazione commessa a mezzo stampa. Una grandissima vittoria contro gli insulti e la maleducazione che stanno invadendo i social network e ledono la privacy”. Questo il commento della giornalista di Rai Sport Paola Ferrari all’indomani della sentenza del tribunale di Livorno, che ha condannato l’imputata Rossella Malanima, per diffamazione a mezzo stampa per aver scritto frasi offensive su Facebook. La donna, dopo essere stata licenziata, aveva pubblicato sulla sua bacheca Facebook affermazioni offensive, anche a sfondo razzista, contro l’azienda e l’ex datore di lavoro. “Da tempo sto portando avanti la mia battaglia contro i social network ed in particolare Twitter, essendo stata lungamente bersagliata sul web da epiteti anonimi e offensivi nel corso di tutta la conduzione della trasmissione ‘Stadio Europa’. Il tribunale di Livorno conferma che il libero pensiero non deve essere diffamatorio nei confronti degli altri”, continua Paola Ferrari. (comunicato stampa)

  • Il meglio dei Golden Globes 2013 su Cielo

Martedì 15 gennaio alle ore 23.00 Cielo (DTT canale 26, Sky canale 126 e TivùSat canale 19) trasmetterà in esclusiva free il “the best of” della cerimona di premiazione dei Golden Globe 2013 presentata dalle due brillanti attrici Tina Fey e AmyPoelher.


20
luglio

DM LIVE24: 20 LUGLIO 2012. TESTI QUERELA LA FERILLI, BRITNEY SPEARS A DIETA PER XFACTOR, A FUOCO IL TEATRO 5 FELLINI DI CINECITTA’

Diario della Televisione Italiana del 20 luglio 2012

>>> Dal Diario di ieri…

  • Testi querela Ferilli!

tinina ha scritto alle 06:54

Da un presunto amore ad una battaglia legale. Francesco Testi, l’attore della fiction Baciamo le mani, fotografato in Bulgaria mentre bacia la collega Sabrina Ferilli – scatti finiti sulla copertina del settimanale Oggi un mese fa – ha dichiarato «di aver presentato – avanti le competenti sedi giudiziarie – un atto di denuncia-querela per il reato di diffamazione a tutela della mia persona, sia nei confronti dell’attrice, sia delle testate giornalistiche che hanno divulgato tali false notizie». In una nota all’ANSA, Francesco Testi sottolinea che l’atto è dovuto dopo le «dichiarazioni sul conto della mia persona, non rispondenti al vero rilasciate con un comunicato diffuso dall’ANSA dalla signora Sabrina Ferilli in data 21 giugno e successivamente riprese da numerosi organi di stampa, sia cartacea sia on line». In particolare Testi si riferisce alla notizia intitolata: ‘Non lascio Cattaneo, con Testi foto di set’ nella quale, tra le altre, è stata riportata la seguente dichiarazione della signora Ferilli: «Smentisco categoricamente di aver mai avuto e nè potrei avere rapporti intimi di qualsiasi genere e natura con Francesco Testi, attore della fiction Baciamo le mani prodotta dalla scuderia Tarallo di cui l’attore Testi fa parte ed a cui è legato da profondi rapporti». (Leggo.it)

  • Incendio al Teatro 5 Fellini di Cinecittà

Mr.Gabry ha scritto alle 15:18

Un incendio è scoppiato nella notte negli studios di Cinecittà. Secondo i vigili del fuoco, le fiamme sono divampate attorno all’una e mezza e hanno interessato il famoso studio 5. Le fiamme hanno distrutto scenografie, ballatoi e impianti elettrici mentre la struttura è rimasta integra. Le fiamme sono state domate nel giro di un’ora. Un vigile è stato portato al policlinico Casilino per intossicazione ma non è grave. Sull’incendio indaga la polizia. Non si esclude alcuna pista. Da due settimane i lavoratori di Cinecittà sono in sciopero contro l’ipotesi di smembramento della cittadella del cinema. (Tgcom24)

  • Britney Spears a dieta per XF

Critico Tritatutto ha scritto alle 23:37





6
luglio

DM LIVE24: 6 LUGLIO 2012. LA CARRIERONA DELLA BIANCHETTI, LUCA E PAOLO PER IL ‘CINEPANETTONE’ 2013, PAOLA FERRARI VS TWITTER, MORTO MASSIMO FICHERA (PRIMO DIRETTORE DI RAI2)

Diario della Televisione Italiana del 6 Luglio 2012

>>> Dal Diario di ieri…

  • Luca e Paolo per il ‘cinepanettone’ 2013

PierVivaCanale5 ha scritto alle 15:31

Aurelio De Laurentiis è un fiume in piena per la presentazione del listino Filmauro. Annuncia l’accordo con la Universal per i servizi di ‘physical distribution’, rilancia la produzione di film (25 titoli contro i 3 usuali) e mostra anche voglia di investire nel calcio internazionale dopo esperienza con il Napoli. Invece muore il tradizionale cinepanettone. Quest’anno avrà come titolo Colpi di fulmine con De Sica e Lillo e Greg. Ma dal 2013 al 2016 il Natale sarà di Paolo e Luca.

  • Morto Massimo Fichera

PierVivaCanale5 ha scritto alle 15:40

E’ morto a Roma Massimo Fichera, storico primo direttore di Raidue. Nato nel 1929 a Catania. Su quella rete comparvero programmi storici come L’altra domenica,Odeon,Supergulp,SerenoVariabile e Portobello. Massimo Fichera ebbe, tra l’altro, il merito di dare spazio a Onda Libera con Roberto Benigni, ma anche ai cartoni giapponesi come Ufo Robot e Capitan Harlock. I funerali di Massimo Fichera si terranno al Verano sabato mattina alle dieci.

  • Paola Ferrari VS Twitter

Critico Tritatutto ha scritto alle 15:54

Durante gli Europei di calcio, su Twitter, è stata bersagliata con epiteti anonimi e offensivi, così la giornalista Rai Paola Ferrari ha deciso di passare all’attacco e vuole querelare il social network per diffamazione chiedendo un maxi risarcimento che, se ottenuto, andrà a favore delle famiglie delle vittime del terremoto in Emilia. La conduttrice di “Stadio Europa”, infatti, dopo insulti riferiti all’età e a presunti rifacimenti estetici, ha detto basta. “La mia sarà una battaglia per una informazione più civile che si basa su una semplice regola – ha detto la giornalista a ‘Klauscondicio’, il programma di Klaus Davi su YouTube – sì e sempre alla libertà di critica, ma no alla libertà d’insulto e di diffamazione vigliacca e, soprattutto, anonima. Se dovessi ricevere un giusto risarcimento per i danni recati alla mia immagine professionale e personale, per altro costruita con il lavoro negli anni, tutto l’ammontare andrà ai terremotati dell’Emilia, gente, quella sì, che merita a prescindere per la compostezza e il coraggio che mostra”. La Ferrari ha puntualizzato di lavorare nel giornalismo da più di 30 anni e di aver sempre accettato le critiche, anche quelle più dure e immotivate: “Con questo atto voglio dire un no chiaro. Il web non può diventare solo una bacheca della diffamazione anonima, dell’insinuazione volgare e del razzismo solo perché nel web c’è la libertà di espressione. Non è giusto usare la rete e i social network per insultare le persone, senza la possibilità di un contraddittorio, e questo accade soprattutto con Twitter. Se il web e i blog vogliono giocare un ruolo serio nell’informazione, allora devono comunque attenersi alle regole deontologiche di base e alle norme civili che valgono fuori dalla rete. Nessuno si riunisce pubblicamente per diffamare o insultare qualcun altro o, se lo fa, per lo meno è passibile di denuncia. Ecco, credo allora che la cosa valga anche per Twitter”. La reazione, sul social network, non si è fatta attendere. Con migliaia di cinguettii ironici e l’argomento trascinante «#QuereloconPaola» subito diventato il più popolare in Italia. [TGcom24.it]

  • La carrierona di Lorena Bianchetti
Alessandro ha scritto alle 17:27


28
aprile

DM LIVE24: 28 APRILE 2012. FEDE DENUNCIA CORRIERE E LA STAMPA, MEGLIO LA TV DEI SOCIAL NETWORK, SOLUZIONE BONARIA CLERICI-CHARLESTON, TELEJATO RISCHIA LA CHIUSURA

Diario della Televisione Italiana del 28 aprile 2012

>>> Dal Diario di ieri…

  • Telejato a rischio chiusura

Giuseppe ha scritto alle 06:14

Telejato, la tv antimafia in Sicilia costretta a chiudere a causa dello switch off. Il telegiornale di Telejato dura due ore, un record che gli conferisce di diritto il titolo di telegiornale più lungo d’Italia. Adesso rischia di fermarsi. A fine giugno, con lo switch off, anche la Sicilia passerà al digitale terrestre. L’emittente onlus comunitaria rischia lo spegnimento perché il passaggio al digitale terrestre è previsto solo per quelle commerciali, che hanno come editori società di capitale. Per salvarla basterebbe un emendamento alla legge sulla assegnazione delle frequenze. Se questo emendamento venisse approvato le tv comunitarie riusciranno a salvarsi, altrimenti 250 emittenti chiuderanno per sempre i battenti. Ma il termine per presentare domanda di assegnazione delle frequenze digitali è scaduto lo scorso 20 aprile e ancora quest’emendamento non è stato presentato. (fonte Il Fatto Quotidiano.it)

  • Meglio la tv dei social network

Giuseppe ha scritto alle 06:28

Meglio la tv dei social network. Costretti a scegliere tra Twitter, Facebook o Youtube e la cara ‘vecchia’ tv, il 58% degli intervistati da Ipsos Reid non ha dubbi: meglio il binomio telecomando-divano. Il sondaggio e’ stato realizzato su un campione di 19.271 persone in tutto il mondo. I piu’ attaccati alla tv sono gli statunitensi, con il 73% degli intervistati che non ci penserebbe due volte ad abbandonare i social network per la tv. Gli europei sono un po’ piu’ Facebook ‘addicted’, ma il 66% non avrebbe dubbi a scegliere la tv, abbandonando ‘amici’ e ‘followers’. Le percentuali cambiano tra gli under 35 che si dividono a meta’. (fonte Digital-Sat.it)

  • Clerici VS Charleston: soluzione bonaria

Giuseppe ha scritto alle 17:37

Si concluderà probabilmente con tante scuse e una soluzione bonaria (risarcimento del danno) la lite scoppiata tra la conduttrice Rai Antonella Clerici e gli ex gestori del Charleston, ristorante di Mondello, la borgata marinara di Palermo. La vicenda nasce dopo che in una puntata de La Prova del Cuoco, la Clerici disse di aver mangiato al Charleston “tanti anni fa” e di aver pensato: “Peccato, un posto così bello, si mangià così da schifo”. Concetto ribadito per due volte e costato alla Clerici una querela. Il Gup, che deve decidere sul rinvio a giudizio della presentatrice, ha accolto la richiesta di rinvio dei legali. Le parti si rivedranno a giugno. (fonte Roma)

Fede denuncia Corriere della Sera e La Stampa

Giuseppe ha scritto alle 17:59





1
marzo

DM LIVE24: 1 MARZO 2012. BANFI SI RISPOSA, LA ZILLI QUERELATA PER ‘STRONZOLOGIA’, LA LEOSINI ICONA GAY

Nina Zilli

>>> Dal Diario di ieri…

  • Lino Banfi si risposa

pippo ha scritto alle 10:19

Il nonno più famoso e amato d’Italia si sposa. Lino Banfi in un’intervista su Chi annuncia che giovedì primo marzo risposerà sua moglie nella Cappella di Sant’Andrea Corsini in Laterano a Roma. “E’ dal 1 marzo del 1962, quando io e mia moglie Lucia ci sposammo di nascosto – spiega – in una sacrestia di Canosa di Puglia, che le prometto: ‘Se arriveremo alle nozze d’oro faremo un matrimonio da principi’. Ci siamo arrivati. E io la risposo”. Alla cerimonia, che sarà officiata dal cardinale Francesco Coccopalmero sono state invitate 270 persone. I testimoni, dice Banfi, “saranno Mara Venier, Gianni Letta e i nostri due figli, Rosanna e Walter”. (fonte tgcom24)

  • Nina Zilli querelata per ’stronzologia’

pippo ha scritto alle 10:26

La cantante Nina Zilli sembra non aver maturato una bella esperienza quando si trovava a studiare allo Iulm, una delle università milanesi più frequentate dagli studenti negli ultimi anni. Tanto da affermare di aver studiato “stronzologia” nell’ateneo meneghino. Il commento denigratorio non è piaciuto al rettore dello Iulm, Giovanni Puglisi. Infatti, durante una conferenza a Milano, Puglisi ha spiegato di aver sporto querela nei confronti dell’artista piacentina. Secondo il rettore, Nina Zilli “offende tutti coloro che hanno seriamente studiato”. Il punto è che la cantante che ha partecipato alla 62esima edizione del Festival di Sanremo, da poco conclusa, si è resa conto che la sua laurea in relazioni pubbliche, specializzazione in consumi e pubblicità (la sua tesi èm stata sulle subculture giovanili), “è in pratica aria fritta, o come dico io, stronzologia”, ha spiegato in un’intervista a Vanity Fair. Complimenti sia per il neologismo sia per il coraggio di rinnegare le fatiche degli studi. E buona fortuna per la querela. (fonte “Libero”)

  • La farfallina di Belen anche a Uomini e Donne

Alessandro ha scritto alle 15:50

A Uomini&Donne over scopriamo che un ardito signore avrebbe chiesto alla signora che sta corteggiando di tatuarsi la farfallina di Belen.. Beh va beh.

  • Franca Leosini icona gay

roberto ha scritto alle 19:45


21
febbraio

ISOLA DEI FAMOSI 9: MALGIOGLIO QUERELA APICELLA

Cristiano Malgioglio

Diffamazione. E’ per il reato previsto e punito dall’art. 595 del codice penale che Cristiano Malgioglio ha sporto querela nei confronti di Mariano Apicella. Non appena rientrato dall’Honduras dopo il ritiro dall’Isola dei Famosi, consumatosi durante la puntata di lunedì scorso, infatti la Regina Malgi ha visionato il filmato “incriminato” e ha deciso di adire le vie legali.

Il video è naturalmente quello mandato in onda all’interno della striscia quotidiana del reality show che mostrava il cantautore napoletano appellare Malgioglio con l’epiteto “ricchione. La notizia è arrivata direttamente dall’ufficio stampa dell’autore di Sbucciami che fa notare anche come:

“In altre nazioni europee per una tale definizione volgare sarebbe subito scattato il reato. In Italia no.”

Troppo forte la rabbia provata da Malgioglio per l’offesa subita, un’ingiuria che l’ha destabilizzato psicologicamente al punto da non poter più continuare il percorso nel reality e da non riuscire a dimenticarla a distanza di diverse settimane dal “fattaccio”.


30
dicembre

DM LIVE24: 30 DICEMBRE 2011. LA CLERICI QUERELATA, A UOMINI E DONNE NUOVO TRONO YOUNG IN STILE OVER, VENIER ZANICCHI E BOLDI A KALISPERA

Diario della Televisione Italiana del 30 Dicembre 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Variazioni Publitalia

lu85 ha scritto alle 12:09

Secondo Publitalia: dal 1 gennaio Distretto riprende con il doppio episodio. Ultimo 4 e Panariello spostati a febbraio, Chiambretti Show e Le Iene rispettivamente il 22 e il 25 gennaio. La produzione di attualità di Rete4 partirà nella seconda metà di febbraio.

  • Rinvio a giudizio per Antonella Clerici?

Phaeton ha scritto alle 14:19

La popolare conduttrice televisiva Antonella Clerici rischia un processo con l’accusa di diffamazione nei confronti degli ex gestori di un noto ristorante di Mondello, borgata marinara di Palermo, il Charleston, oggi denominato Le Terrazze. In una puntata della sua trasmissione “La prova del cuoco”, andata in onda il 4 aprile scorso su Raiuno, la Clerici disse di avere mangiato in quel locale “tanti anni fa” e di avere fatto la considerazione: “Peccato, un posto così bello, si mangia così da schifo”. Concetto ribadito per due volte dalla presentatrice, che aveva in studio come ospite lo chef palermitano Natale Giunta. A querelare la nota anchorwoman è stata Maria Grazia Glorioso, legale rappresentante della Normanna srl, la societa’ che gestì il Charleston per anni, sino ai primi mesi del 2011: il sostituto procuratore di Palermo Geri Ferrara, acquisita la registrazione della “Prova del cuoco”, ha inviato alla Clerici e alla responsabile della trasmissione, Maria Pia Ammirati, l’avviso di conclusione delle indagini, ipotizzando la lesione dell’onore e della reputazione della precedente gestione del Charleston-Le Terrazze. Prossima, adesso, la richiesta di rinvio a giudizio. ( Da livesicilia.it, ma la notizia la hanno riportata anche al TGR)

  • Nuovo trono a Uomini e Donne

Master ha scritto alle 22:01

Nuovo trono a Uomini e Donne. Maria De Filippi ha deciso di sperimentare la versione young del trono over . Un gruppo di ragazzi da una parte e un gruppo di ragazze dall’altra, tutti sconosciuti. I ragazzi potranno disporre del numero di cellulare degli altri partecipanti e conoscersi anche al di fuori del programma, proprio come accade nella versione “anziani”. La prima puntata è stata registrata questo pomeriggio (fonte Vicolo).

  • @Kalispera

Mara Venier, Iva Zanicchi e Massimo Boldi stasera a Kalispera