Quelli Che il Calcio



3
febbraio

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (26/01-1/02/2015). PROMOSSI MENTANA E IL SEGRETO, BOCCIATI QUELLI CHE IL CALCIO E AVANTI UN ALTRO HOT

Giancarlo Magalli

Promossi

9 ad Enrico Mentana. Stoico, il direttorissimo del tg La7 è il volto e la voce dell’elezione del dodicesimo Presidente grazie alle lunghe cavalcate informative condotte. Plauso speciale anche alla “mitragliata” Alessandra Sardoni.

8 a Il Segreto. Mentre in Spagna El Secreto de Puente Viejo ha appena spento le 1.000 candeline, la telenovela in Italia fa segnare record in daytime e in prime time dove sfiora i 4,8 milioni di spettatori. Erano anni che il dì festivo di Canale 5 non era così acceso.

7 a Maria De Filippi. Intervenuta a Che Tempo Che Fa, per sostituire l’influenzato Maurizio Costanzo, la signora di Mediaset si racconta da Fabio Fazio in maniera semplice e diretta. La sua forza sta tutta in questi momenti in cui si racconta senza divismi di sorta, quasi intimorita dal suo interlocutore.

6 a Giancarlo Magalli. Il conduttore, a 67 anni, diventa un “fenomeno” della rete e della politica. Chissà che tanta popolarità web non riaccenda interesse su uno dei protagonisti più ironici e meno valorizzati della nostra televisione.

Bocciati




18
gennaio

QUELLI CHE IL CALCIO: LUCIA OCONE E L’IMITAZIONE “FORTE FORTE FORTE” DI JOAQUIN CORTES SOTTOMESSO ALLA DONNA DAL PELO BIONDO

Joaquin Cortes (Lucia Ocone) - Quelli che il Calcio

Joaquin Cortes (Lucia Ocone) - Quelli che il Calcio

Nuova, esilarante imitazione targata Quelli che il calcio. Questa volta Lucia Ocone, munita di barba, baffi e giacchino di pelle, si trasforma in Joaquìn Cortés, il giudice del nuovo talent di Rai 1 Forte Forte Forte, che viene colto alle prese con le selezioni dei concorrenti. Introdotto dalla sigla remixata da Bob Sinclar, abbiamo visto un Cortés presentato come il “subordinato” del Generale Raffaella Carrà, “la donna dal pelo biondo” – come la chiama lui – che fa rigare tutti dritto, come se si trovassero in una vera e propria caserma.

Il povero Cortés/Ocone deve impegnarsi molto per mantenersi in forma per il programma, lottando contro i chiletti in più che inesorabili minacciano il suo fisico da ballerino. Ma i ritmi sono davvero serratissimi e resistere alle tentazioni è davvero difficile. Per questo qualche volta si concede degli sgarri, lontano dagli occhi della “superiora“, ingozzandosi di patatine e altre prelibatezze decisamente poco dietetiche che gli sono valsi l’appellativo di ‘palla di lardo’ da parte del “caschetto d’oro”.

Inoltre, lasciate temporaneamente da parte le scarpe da ballo, la nuova arma di Cortés è il famigerato tablet con cui promuovere o bocciare gli aspiranti concorrenti. Il suo funzionamento è davvero molto complicato e ha dovuto seguire delle lezioni di ben tre giorni per imparare ad usarlo! Il giudice spagnolo tiene molto infatti al suo nuovo posto a Forte Forte Forte e quest’avventura è caduta proprio a fagiolo perché – rivela – gli serve giusto per pagare il mutuo di casa.


14
settembre

QUELLI CHE IL CALCIO 2014/2015: NICOLA SAVINO RIPARTE DA TAVECCHIO. LUCIA OCONE E’ DI NUOVO VERONIKA, PANTANI ‘TUTTOFARE’

Quelli che il Calcio

Tra i debutti della settimana che si va a chiudere (qui le partenze in prime time e qui le partenze nelle altre fasce orarie) si registra la “nuova” domenica pomeriggio di Rai 2: alle 13.45 la lunga cavalcata di Quelli che il Calcio, cui seguono Stadio Sprint alle 17.10 e 90° Minuto alle 18.10. E proprio dello storico contenitore domenicale di Rai 2 andiamo ad occuparci, ricordando che per il secondo anno consecutivo alla conduzione troviamo Nicola Savino.

Quelli che il Calcio 2014/2015: Lucia Ocone nei panni di Veronika

Insieme al conduttore viene confermato l’imitatore Ubaldo Pantani, che da quest’anno avrà ancora più spazio, svolgendo i ‘compiti’ che fino a pochi mesi fa erano di Massimo Caputi e Daniele Tombolini, aggiornando dunque in tempo reale i telespettatori di ciò che accade sui campi di calcio della Serie A. In questa puntata sarà in compagnia di Christian Manfredini. Non mancheranno, però, le sue imitazioni, così come quelle di Corrado Nuzzo e Maria Di Biase, che nella puntata di oggi si cimenteranno nella parodia di due trasmissioni Rai.

Ma la grande novità, come DM anticipato da più di due mesi, è il ritorno a Quelli che il Calcio di Lucia Ocone, che lasciò il programma nel dicembre del 2009. Un ritorno in grande stile, con uno dei personaggi meglio riusciti in carriera dalla comica: la televenditrice Veronika. Ma non solo: la Ocone proporrà anche l’imitazione di una donna di primo piano della politica italiana. Completa il cast Dj Angelo, che avrà una postazione fissa nello studio.

Quelli che il Calcio 2014/2015: tra gli ospiti il Presidente della Figc Carlo Tavecchio





1
luglio

BOOM! LUCIA OCONE TORNA A QUELLI CHE IL CALCIO

Lucia Ocone nei panni dell'infermiera Mimma

Tra le “tante” novità che attendono il telespettatore Rai per la prossima stagione 2014/2015 anche un gradito ritorno nella domenica pomeriggio in tv. Siamo in grado di annunciarvi, infatti, che Lucia Ocone tornerà a Quelli che il Calcio. Uno dei volti giovani più amati della comicità italiana si appresta a rimettere piede lì dove, dal 2005 al 2009, ha macinato personaggi e risate, rendendosi protagonista delle edizioni probabilmente meglio riuscite nella storia della trasmissione.

Lucia Ocone a Quelli che il Calcio cinque anni dopo l’addio

Lucia Ocone, dunque, farà parte del cast di Quelli che il Calcio 2014/2015, a distanza di cinque anni dal suo addio alla trasmissione. Lasciò nel dicembre del 2009, tra le lacrime di Simona Ventura (fu proprio la conduttrice a volerla nel programma nel 2005); un congedo che coincise con l’arresto dell’infermiera Mimma (uno dei personaggi più riusciti in carriera dalla Ocone) da parte di Franca Leosini.

Ad anticipare di un grande ritorno nello storico programma domenicale di Rai 2 è stato Nicola Savino lo scorso 28 giugno a Roma, che l’ha visto ospite al Gay Village. Il conduttore, riconfermato alla guida della domenica di Rai 2, durante l’intervista concessa alla padrona di casa Vladimir Luxuria, ha lanciato il “sasso” e tenuto nascosto il nome di Lucia Ocone, lasciando che fosse il pubblico presente ad indovinare. E qualcuno ha fatto anche centro, ma Savino ha preferito glissare, non confermando o smentendo.


20
maggio

DM LIVE24: 20 MAGGIO 2014. RENZI CUORE A CUORE OGGI CON MARIA CARMELA, IMPERDIBILE ‘RUSH’ DI RAFFAELLA FICO

Matteo Renzi

Matteo Renzi in tv

Renzi cuore a cuore

Oggi, martedì 20 maggio, Matteo Renzi ospite in studio a Pomeriggio Cinque intervistato da Barbara D’urso. Registrazione ore 12,  in onda ore 18.

Imperdibile Rush di Raffaella Fico (video)

Raffaella Fico presenta a Quelli che il Calcio il primo singolo “Rush” e, per la prima volta, canta e balla in Tv.

Ecco il video:





30
marzo

DM LIVE24: 30 MARZO 2014. ALESSANDRA DRUSIAN DEI JALISSE DA THE VOICE A QUELLI CHE IL CALCIO – PIPPO BAUDO (PURE) A STOP & GOL

Alessandra Drusian - Jalisse - The voice

Alessandra Drusian - Jalisse - The voice

Il DM Live 24 è un post pubblicato ogni giorno (a mezzanotte circa) nel quale, tramite i commenti, vengono raccolte in tempo reale le segnalazioni degli utenti su qualunque programma in onda e, più in generale, in relazione a qualsivoglia notizia televisivamente rilevante. I più interessanti verranno pubblicati nel DM Live 24 del giorno successivo.

Pippo Baudo (pure) a Stop & Gol

Un ospite d’eccezione nell’appuntamento di domenica 30 marzo con Stop & Gol, l’unico programma di approfondimento calcistico della tv in chiaro che può contare sull’esclusiva free di tutti i gol e gli highlight del campionato di calcio di Serie A.

Pippo Baudo, Maestro della televisione italiana e grande tifoso del Catania dalla nascita e sostenitore acquisito juventino, dalle ore 22.45 sarà l’ospite d’onore della squadra di Stop & Gol night con Alessandro Bonan insieme a Vera Spadini e Valerio Spinella (aka Fayna). In studio si commenterà a caldo il risultato del posticipo, Napoli – Juventus, assieme al giornalista Paolo Condò e gli ex calciatori bianconeri Alessio Tacchinardi e Nicola Amoruso. Inoltre, per parlare anche di argomenti diversi dal calcio, sarà presente in studio, Aldo Vitali, direttore e giornalista di TV Sorrisi e Canzoni, con il quale si ripercorrerà anche la grande carriera del “Pippo Nazionale”.

Alessandra Drusian dei Jalisse da The Voice a Quelli che il Calcio

Ospiti di Nicola Savino nell’appuntamento domenicale con Quelli che il Calcio l’attrice Ambra Angiolini ed Edoardo Leo per il film di Rolando Ravello “Ti ricordi di me?” e Giorgio Pasotti, nelle sale con la pellicola “Nottetempo” di Francesco Prisco.

Nello spazio dedicato alla musica, l’artista Internazionale Stromae proporrà due brani estratti dall’album “Racine Carrée”: “Papaoutai” e “Tous les Mêmes”. A Quelli che il calcio, la protagonista della rubrica “La senti questa voce”, sara’ la regina del “no”, Mara Maionchi.


24
marzo

LE “ARTI ARTISTICHE” DI MARIKA FRUSCIO A QUELLI CHE IL CALCIO. E FRANCESCO BONAMI SI PRESTA AL SIPARIETTO TRASH

Marika Fruscio, Quelli che il calcio

“Più donne, più cultura, meno chirurgia plastica” aveva auspicato Anna Maria Tarantola. Ricordate? A quanto pare, ieri su Rai2 hanno davvero preso alla lettera (si fa per dire) il solenne appello della Presidente di Viale Mazzini. A Quelli che il calcio, il conduttore Nicola Savino ha lanciato la rubrica Impara l’arte, un surreale corso per persone scevre di cultura artistica curato dal professor Francesco Bonami. Sintomatico il parterre di alunni affidati al serioso docente: Marika Fruscio (qui il tentativo di Elio Corno di spogliarla in direttaqui il suo incidente sexy su una tv locale), Max Bertolani e la soubrette Francesca Brambilla. La tv di cultura, per l’appunto.

Francesco Bonami: da Geppi Cucciari a Marika Fruscio…

Così, su Rai2, il professor Bonami – noto al pubblico per la sua partecipazione a Dopotutto non è brutto, con Geppi Cucciari – si è prestato ad un imbarazzante siparietto ambientato al Palazzo Reale di Milano, dove è in corso una mostra con le opere di Gustav Kilmt. Il tutto, in un clima ridanciano e trash comprensibilmente dovuto alla presenza degli improbabili alunni. “Il mio compito credo sia quello di istruire delle capre, come direbbe un mio collega” ha detto il critico d’arte, tutto compiaciuto. E pensare che, giusto pochi mesi fa, l’intellettuale si accompagnava su Rai1 a Geppi Cucciari, con l’ambizione (non riuscita) di raccontare l’arte al pubblico della rete ammiraglia.

Ora invece eccolo lì, accanto ad una esplosiva Marika Fruscio, passata dalle maliziose esultanze calcistiche per il suo Napoli alle sale di museo. “Io sono una grande esperta d’arte e ve lo dimostrerò tra poco. Quindi arriviamo in questo museo e poi vi farò vedere le mie arti artistiche” ha detto la soubrette su Rai2. E poi, davanti alle opere di Klimt, un nuovo commento di spessore in risposta a Nicola Savino, che faceva riferimento alla quinta sinfonia di Beethoven: “io ho la quinta coppa d, quindi avete suonato qualcosa inferiore alla mia“.


27
gennaio

QUELLI CHE IL CALCIO DERIDE BARBARA D’URSO A LUCI ROSSE. ECCO L’IMITAZIONE (VIDEO)

Quelli che il calcio, Maria Di Biase

Chissà che facci(n)a avrà fatto, Maria Carmela. Proprio lei, che permalosa e vendicativa non lo è stata mai. Se fino a ieri vi era qualche dubbio sul fatto che a Quelli che il Calcio la imitassero, ora invece è tutto chiaro. La trasmissione di Rai2 ha infatti proposto una gag piuttosto esplicita, riferita – fuor di metafora – a Barbara D’Urso e alle polemiche sui contenuti a luci rosse della sua Domenica Live. A mettere in scena la graffiante parodia ci hanno pensato i comici Corrado Nuzzo e Maria Di Biase, che nelle scorse settimane già avevano già punzecchiato la conduttrice di Canale5, ma in modo implicito. Ieri, invece, le allusioni d’attualità sono state inequivocabili.

“Benvenuti a Quelli che hanno un cuore. Oggi parleremo di svariati argomenti: i sexy parcheggi di Padova, i pinguini sadomaso di Foggia e le porno aiuole di Cuneo”

ha esordito Maria Di Biase nei panni di Tiziana Perla, un’improbabile conduttrice tutta sorrisi e smorfiette. Caustico l’intervento di Nicola Savino, che le ricordava di aver ricevuto una ‘lavata di capo’ per i contenuti hot del suo programma. Un riferimento casuale? Mentre la primadonna si apprestava a raccontare l’ennesima storia a luci rosse – travisando il racconto del suo ospite (Corrado Nuzzo) – in studio arrivava una telefonata di rimprovero. Direttamente dall’editore:

…Sono stufo di sentir parlare sempre e solo di sesso la domenica pomeriggio. Ora basta, cribbio! Basta parlare di argomenti pruriginosi al pomeriggio oppure il suo programma, Quelli che hanno un cuore, lo chiudo in tronco“.