Prima della Scala



7
dicembre

Prima della Scala 2019: in diretta su Rai 1 la Tosca di Puccini. Milly Carlucci e Antonio Di Bella padroni di casa

Tosca

Tosca

E’ una delle opere più popolari e nello stesso tempo drammatiche di Giacomo Puccini. E’ la Tosca, con cui il Teatro alla Scala inaugurerà oggi la sua stagione e che Rai Cultura trasmetterà in diretta in esclusiva a partire dalle 17.45 su Rai1 e Radio3. L’evento culturale più prestigioso dell’anno vedrà protagonisti il direttore d’orchestra Riccardo Chailly, il regista Davide Livermore e un cast di primo piano: Tosca é la star internazionale Anna NetrebkoFrancesco Meli interpreta Cavaradossi mentre Luca Salsi il barone Scarpia.




7
dicembre

Prima della Scala: l’Attila di Verdi in diretta su Rai1. Milly Carlucci e Antonio Di Bella padroni di casa

Teatro alla Scala

Teatro alla Scala

Come ogni 7 dicembre che si rispetti, nel giorno di Sant’Ambrogio, patrono di Milano, il Teatro alla Scala inaugura la sua stagione. L’evento culturale più importante dell’anno vedrà come protagonista il direttore d’orchestra Riccardo Chailly, il regista Davide Livermore, le grandi voci di Ildar Abdrazakov, Saioa Hernández, George Petean, Fabio Sartori, ma sopratutto uno dei più grandi compositori di tutti i tempi: Giuseppe Verdi con la sua opera Attila. L’appuntamento, a cura di Rai Cultura, andrà in onda in diretta su Rai1 e Rai Radio 3 a partire dalle 17.45


7
dicembre

Prima della Scala in diretta su Rai1. Milly Carlucci e Antonio Di Bella padroni di casa

Prima della Scala

Prima della Scala

È l’evento culturale più importante dell’anno, e vedrà protagonisti il direttore d’orchestra Riccardo Chailly, il regista Mario Martone, le grandi voci di Yusif Eyazov, Anna Netrebko e Luca Salsi, e naturalmente uno dei più grandi compositori del verismo italiano: Umberto Giordano. È la prima del Teatro alla Scala, che quest’anno inaugura la sua stagione con Andrea Chénier e che Rai Cultura trasmette in diretta su Rai1 oggi a partire dalle 17.45. Lo spettacolo, con la regia televisiva di Patrizia Carmine, è trasmesso in diretta anche su Radio3 e su Rai1 HD canale 501.





7
dicembre

LA PRIMA DELLA SCALA IN DIRETTA SU RAI1 DALLE 17:45. PRESENTA MILLY CARLUCCI CON ANTONIO DI BELLA E SERENA SCORZONI

Teatro alla Scala

Il 7 dicembre come simbologia dei grandi classici che fanno dei giri immensi e poi ritornano al grande pubblico della tv di Stato. Se nel 1976 fu il turno dell’Otello di Verdi, affidato alla regia di Franco Zeffirelli, oggi, nel 2016, è Madama Butterfly lo spettacolo scelto per la Prima della Scala a debuttare su Rai1. L’evento principe di una dimensione culturale senza tempo e senza eguali viene abbracciato da mamma Rai, che si presta a riservargli lo spazio e il rigore più consoni. Il capolavoro di Giacomo Puccini verrà trasmesso in diretta e in esclusiva – con Rai Cultura – a partire dalle 17.45 su Rai1, su Rai1 HD canale 501, su Rai Radio3 (e da 20 emittenti radiofoniche host della piattaforma Euroradio).


7
dicembre

PRIMA DELLA SCALA 2015: IN DIRETTA SU RAI5 LA GIOVANNA D’ARCO DI GIUSEPPE VERDI

Teatro alla Scala

Nessun rinvio come auspicato dai più timorosi, ma misure di sicurezza rafforzate permetteranno, come da tradizione, di rinnovare uno degli eventi culturali e allo stesso tempo mondani più importanti dell’anno. Parliamo della Prima della Scala, che vedrà quest’anno protagonisti il direttore d’orchestra Riccardo Chailly e i registi Leiser Moshe e Patrice Caurier, oltre alla diva del teatro d’opera, il soprano russo Anna Netrebko, e naturalmente uno dei più grandi compositori di tutti i tempi: Giuseppe Verdi con la sua Giovanna D’Arco.





7
dicembre

PRIMA DELLA SCALA 2014: ASSENTI NAPOLITANO E RENZI MA NON MANCA VALERIA MARINI. LA DIRETTA SU RAI5

Teatro alla Scala

È l’evento culturali e mondano più celebre d’Italia. La Prima della Scala quest’anno vedrà protagonisti il direttore d’orchestra Daniel Barenboim e la regista Deborah Warner, ma soprattutto uno dei più grandi compositori di tutti i tempi: Ludwig van Beethoven con il suo “Fidelio”. L’evento sarà trasmesso in diretta e in esclusiva da Rai5 (oltre che su Rai HD canale 501 e Radio3), questo pomeriggio a partire dalle 17.30.

Prima della Scala 2014 senza Napolitano e Renzi ma con Valeria Marini

L’inaugurazione scaligera di quest’anno sarà orfana sia del Presidente della Repubblica che di quello del Consiglio, evento rarissimo che non si verificava dagli anni ‘60. Giorgio Napolitano aveva da tempo annunciato la sua assenza, mentre Matteo Renzi avrebbe rinunciato per sopravvenuti impegni dell’ultima ora. Sul fronte istituzionale ci si dovrà accontentare del Presidente del Senato Piero Grasso, del ministro della Cultura Dario Franceschini, del Governatore della Lombardia Roberto Maroni e del sindaco di Milano Giuliano Pisapia. In mezzo a tanti forfait, un’unica certezza: quella di vedere in teatro Valeria Marini. L’attrice, da anni presente alla prima della Scala, ha confermato anche per la prima del 2014 la sua presenza.

Prima della Scala in diretta –  Tutti i numeri della messa in onda su Rai5

Grande cura è stata riservata dalla Rai alla ripresa audio e video dello spettacolo – della durata di ben 3 ore – con 10 telecamere in alta definizione, due microcamere posizionate sulla scena e 60 microfoni che serviranno per la trasmissione stereofonica in radio e con audio HD 5.1 in tv. Più di un mese di preparazione per lo staff di regia, che segue la messa in scena dello spettacolo a partire dalle prime prove. L’intera squadra di ripresa, composta da circa 50 persone tra cameraman, microfonisti, tecnici audio e video, è  invece entrata in gioco progressivamente a partire da due settimane prima della prima.

Prima della Scala in diretta – Conducono Michele dall’Ongaro e Maria Concetta Mattei


7
dicembre

RAI5: NEL NUOVO PALINSESTO ARTE, TEATRO E CINEMA D’AUTORE. OGGI, LA PRIMA DELLA SCALA IN DIRETTA

Rai5

Un palinsesto nuovo di zecca, tutto dedicato al teatro, al cinema d’autore, alla letteratura e alla lirica. Rai5 alza il sipario – è proprio il caso di dirlo – sulla sua trasformata programmazione, rivendicando una mission ambiziosa ed importante allo stesso tempo: difendere e valorizzare la cultura sul servizio pubblico. Concetto, questo, ribadito anche dal direttore di rete Pasquale D’Alessandro e dal DG Rai Luigi Gubitosi, presenti all’inaugurazione del nuovo corso. “La nuova vita di Rai5 è un esempio di come le reti tematiche siano dedicate alla cultura” ha affermato il top manager di Viale Mazzini. Ma andiamo a scoprire nel dettaglio il nuovo palinsesto dell’emittente.

Rai5: gli appuntamenti fissi della programmazione

A caratterizzare la nuova programmazione 2013-2014 saranno in particolare alcuni appuntamenti fissi. Il lunedì, ad esempio, sarà dedicato al teatro, il martedì al cinema d’autore, ma la selezione delle pellicole – ha spiegato D’Alessandro – sarà diversa da quella di RaiMovie. Il mercoledì e il sabato saranno le altre due serate dedicate al teatro, con la messa in onda delle migliori piece in cartellone in Italia. Il giovedì verrà riservato all’opera e al balletto, mentre il venerdì ospiterà la documentaristica d’autore. Ci sarà anche un notiziario dedicato all’arte, in onda la domenica, seguito da alcuni reportage sul medesimo argomento.

Rai5: la Prima della Scala in diretta

Il nuovo palinsesto di Rai5 verrà idealmente inaugurato quest’oggi, sabato 7 dicembre, alle ore 17.30, con la diretta dal Teatro alla Scala di Milano de “La Traviata” di Giuseppe Verdi, sotto la direzione di Daniele Gatti e la regia di Dimitri Tcherniakov. La stessa sera, il canale tematico aprirà il suo ciclo di docu-film con la messa in onda di “Below sea level” di Gianfranco Rosi, autore di “Sacro GRA”, recente vincitore del Leone d’Oro a Venezia.


7
dicembre

RAI 5: LA PRIMA DELLA SCALA IN DIRETTA E IN ESCLUSIVA

Teatro alla Scala

La grande cultura italiana in esclusiva sulla Rai. Questo pomeriggio, infatti, Rai 5 (canale 23 del digitale terrestre) trasmetterà la diretta della Prima della Scala a partire dalle 16.50. La prima azienda culturale italiana, così, a un anno di distanza dal successo di pubblico della diretta dell’apertura del celebre teatro milanese (500 mila spettatori), ha annunciato che anche quest’anno avrà l’esclusiva dell’evento.

Per cogliere l’importanza della Prima della Scala basti pensare che, in piena crisi di Governo, il Presidente del Consiglio Mario Monti ha lasciato Roma già da questa mattina e parteciperà all’evento, dopo il forfait annunciato da Giorgio Napolitano. Presentato come “l’evento culturale più importante dell’anno”, questo pomeriggio la Scala vedrà protagonisti il direttore d’orchestra Daniel Barenboim e il regista Claus Guth, oltre a Richard Wagner, del quale nel 2013 ricorrono i 200 anni dalla nascita.

Durante le cinque ore di trasmissione, completa di sottotitoli in italiano, la Rai porterà nelle case degli appassionati il “Lohengrin” di Wagner. L’apertura del 7 dicembre dell’anno scorso, invece, fu dedicata al “Don Giovanni” di Mozart.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,