Paolo Sorrentino



23
giugno

Homemade: su Netflix il lockdown raccontato in 17 cortometraggi

Paolo Sorrentino

I giorni strani e difficili del lockdown raccontati attraverso gli occhi di alcuni registi e attori internazionali. Anche loro, come tutti, costretti a rimanere in casa per la pandemia. Si chiama – non a caso – «Homemade» l’iniziativa annunciata da Netflix e disponibile sulla piattaforma streaming dal 30 giugno: le testimonianze visive di 17 filmmaker di spicco (tra cui l’italiano Paolo Sorrentino) verranno unite in un lungometraggio e saranno anche disponibili per la visione individuale in cortometraggi dai 5 ai 7 minuti.




30
agosto

The New Pope: ecco il trailer della serie di Paolo Sorrentino

the new pope

The New Pope

E’ stato diffuso il teaser trailer ufficiale di The New Pope, la serie originale Sky-Hbo-Canal+ creata e diretta dal Premio Oscar Paolo Sorrentino. La produzione internazionale, che sarà presentata in anteprima il prossimo primo settembre nel corso della 76esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia come evento speciale fuori concorso, sbarcherà prossimamente su Sky Atlantic con nove nuovi episodi che riprenderanno la storia lì dove l’aveva lasciata The Young Pope, ovvero con il malore di Papa Pio XIII, interpretato da Jude Law.


24
luglio

Paolo Sorrentino, film su Berlusconi: Elena Sofia Ricci sarà Veronica Lario

Elena Sofia Ricci

Le vittorie e le sconfitte elettorali. I successi imprenditoriali, gli scandali, le donne, i processi. Quella di Silvio Berlusconi è sempre stata una vita rocambolesca, da film: e infatti, presto, essa finirà davvero sul grande schermo. Inizieranno tra circa un mese le riprese di «Loro», la nuova e attesa pellicola che il regista premio Oscar Paolo Sorrentino dedicherà alla figura dell’ex Cavaliere. Ad impersonare quest’ultimo sarà l’attore Toni Servillo, mentre si sta via via componendo il cast di interpreti che animeranno la ‘corte’ berlusconiana davanti alla cinepresa. Non mancheranno sorprese.





21
novembre

THE YOUNG POPE: SORRENTINO HA PECCATO

Jude Law

Paolo Sorrentino ha peccato. Con The Young Pope, il regista è come se avesse voluto elevare (senza riuscirci) il genere seriale ad un livello che non gli appartiene. Vero è che talvolta tra la settima arte e il racconto a puntate, il confine è sottile, ma questo non è mai inesistente, tutt’altro. Non è una questione di inferiorità ontologica, semplicemente le serie tv attingono linfa da un altro linguaggio, da un’altra struttura narrativa e non ha senso tentare di trasformarle. Anzi, più correttamente, non ha senso tentare di trasformarle alla maniera di Sorrentino.


21
ottobre

THE YOUNG POPE: SORRENTINO ESORDISCE IN TV PER RACCONTARE IL RAPPORTO TRA SOLITUDINE E POTERE

The Young Pope

Le apparenze ingannano. Quasi sempre. Almeno è quel che ci vuole raccontare Paolo Sorrentino nei 10 episodi di The Young Pope, introducendo lo spettatore quale discreto osservatore di uno dei luoghi in cui, per antonomasia, nulla è come sembra. Il regista napoletano apre così le porte del Vaticano e di un mondo popolato da persone che hanno scelto il grande mistero di Dio come bussola della loro esistenza. Tra loro, tra i vertici della Chiesa, irrompe Lenny Belardo, alias Pio XIII, il primo papa americano della storia e incarnazione totale di una doppiezza inaspettata. Perché, giovane e affascinante, il nuovo pontefice sembra essere il risultato della più semplice ed efficace strategia mediatica che il collegio cardinalizio abbia potuto mettere in atto. Ma in realtà, Lenny porta in sé la visione di una fede piena e assolutista, che vede nella solitudine l’unica via per trovare un Dio da regalare tanto agli uomini quanto a se stesso.





29
settembre

PROVA PULSANTE… QUASI QUASI RISCHIATUTTO: RIPARTONO I CASTING DEL QUIZ CON FABIO FAZIO E L’ESPERTO PAOLO SORRENTINO

Fabio Fazio

Questa sera su Rai 3, tra le 20.30 e le 20.40, riparte quel segmento che racconta il dietro le quinte e soprattutto i migliori casting del nuovo Rischiatutto, in partenza giovedì 27 ottobre, in prima serata sempre sul terzo canale. Al timone di Prova pulsante…Quasi quasi Rischiatutto ritroviamo Fabio Fazio, il conduttore di punta della rete diretta da Daria Bignardi che tanto si è battuto per riproporre sugli schermi “il più grande” gioco a premi di cui può vantarsi la televisione italiana.


10
agosto

THE YOUNG POPE: LA SERIE DI PAOLO SORRENTINO A OTTOBRE SU SKY. PREMIERE A VENEZIA

The Young Pope

Da ottobre su Sky in Italia e in altri 4 Paesi (Regno Unito, Germania, Irlanda e Austria) ed in Francia su Canal+ andrà in onda The Young Pope, la serie firmata da Paolo Sorrentino, con Jude Law protagonista nei panni di Pio XIII. La produzione, prima ancora che in tv, approderà come evento speciale Fuori Concorso alla 73^ Mostra di Venezia. Le prime due puntate di The Young Pope saranno, infatti, proiettate il 3 settembre nella Sala Grande del Palazzo del Cinema al Lido di Venezia.


14
aprile

DM LIVE24: 14 APRILE 2015. “YOUTH – LA GIOVINEZZA”: ANTEPRIMA MONDIALE SU CANALE 5 – MATTINO 5 SI ALLUNGA SINO AL 12 GIUGNO – LECCISO: NON SONO FIDANZATA CON RICUCCI

Youth - La Giovinezza

Youth - La Giovinezza

Mattino 5 in onda sino al 12 giugno

Esabac ha scritto alle 13:44

Dal suo profilo twitter, la Panicucci fa sapere che Mattino 5 è stato prolungato sino al 12 giugno.

Lecciso: non sono fidanzata con Ricucci

“Io fidanzata con Ricucci? No, non c’è amore, abbiamo solo bevuto dell’ottimo vino insieme”. A dirlo è Loredana Lecciso, che oggi è stata ospite del programma di Rai Radio2 “Un giorno da Pecora”, condotto da Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro.

Youth – La Giovinezza: anteprima mondiale su Canale 5

Stasera, martedì 14 aprile, Canale 5, subito dopo Striscia la notizia, presenterà in esclusiva e in anteprima mondiale “ANTEPRIMA YOUTH – LA GIOVINEZZA”.

Il programma racconterà in pochi minuti con le prime immagini inedite la storia  di Youth – La giovinezza,  il nuovo attesissimo film del premio Oscar Paolo Sorrentino prodotto da Medusa Film e Indigo Film. Cast tutto internazionale, con attori di alto livello: il due volte premio Oscar Michael Caine, Harvey Keitel, il premio Oscar Rachel Weisz, Paul Dano, il due volte premio Oscar Jane Fonda.