Pagelle



4
giugno

Pagelle TV della Settimana (28/05-3/06/2018). Promosse Clerici e Sardoni. Bocciato Lippi

Filippa e Daniele

Filippa Lagerback e Daniele Bossari

Promossi

9 ad Antonella Clerici. Il momento è arrivato. La conduttrice de La Prova del Cuoco ha lasciato il suo regno dopo 18 anni, non senza rammarico. Una scelta rischiosa ma che la fa apprezzare, da un punto di vista prettamente umano, per il coraggio e le motivazioni alla base.




30
maggio

Pagelle TV della Settimana (21-27/05/2018). Promossi Giletti e Uomini e Donne. Bocciati Bramieri e Moric

Massimo Giletti

Massimo Giletti

Promossi

9 a Massimo Giletti. La vendetta è compiuta. A fine stagione il conduttore di Non è L’Arena si prende il lusso sulla piccola La7 di battere Fabio Fazio, colui che, mentre Giletti veniva cacciato dalla domenica, riceveva un trattamento privilegiato dalla Rai.


22
maggio

Pagelle TV della Settimana (14-20/05/2018). Promossi Cesare Bocci e Toffanin. Bocciata Nina Moric

Cesare Bocci

Cesare Bocci

Promossi

9 a Cesare Bocci. Vittoria meritata a Ballando con le Stelle per l’attore marchigiano che, senza essere nè giovane nè avere alle spalle trascorsi sportivi, conquista pubblico e giuria. Merito di impegno, dedizione e tanta disponibilità. Nell’ultima puntata ha anche commosso con la storia di sua moglie.





15
maggio

Pagelle TV della Settimana (7-13/05/2018). Promossa Milly Carlucci. Bocciati Romina Power e il GF

Costantino della Gherardesca

Costantino della Gherardesca

Promossi

9 a Milly Carlucci. La generalessa di Rai1 ha saputo costruire in maniera minuziosa e sagace la tredicesima edizione di Ballando con le Stelle mettendo insieme una serie di elementi vincenti. Dopo qualche sgarbo di troppo inflittole da Fazio e Littizzetto, è riuscita anche a farsi ospitare nel “tempio” di Che Tempo Che Fa tenendo testa alle frecciatine del conduttore, apparso quasi insofferente al suo cospetto.


9
maggio

Pagelle TV della Settimana (30/04-6/05/2018). Promossi Un Posto al Sole e la Pezzopane. Bocciati Belen e Favoloso

Luigi Favoloso

Luigi Favoloso

Promossi

9 alle 5000 puntate di Un Posto al Sole. Nata quasi come una scommessa nel lontano 1996, la soap partenopea non solo è un esempio riuscito di fiction tutta italiana ma anche di un modello produttivo industriale che funziona. Menzione di merito a Patrizio Rispo, nel cast sin dalla primissima puntata e caposaldo per gli affezionati. 





2
maggio

Pagelle TV della Settimana (23-29/04/2018). Promossi I Simpson e Lidia Bastianich. Bocciati i promo di ‘Vuoi Scommettere?’ e il ‘branco’ di Grande Fratello

Aida Nizar Grande Fratello

Aida Nizar

Promossi

9 a I Simpson. Traguardo raggiunto: con 636 episodi, il cartone animato in giallo diventa la serie tv di prima serata più longeva della tv americana. Tanta acqua è passata sotto i ponti ma le avventure di Homer & Co sembrano avere ancora molto da dire. Arriverà mai la parola fine?


26
aprile

Pagelle TV della Settimana (16-22/04/2018). Promosso Terence Hill, bocciati la Panicucci e la diretta del GF

Grande Fratello Barbara D'Urso

Barbara D'Urso

Promossi

9 a Terence Hill, protagonista di Don Matteo. All’undicesima stagione, e a 18 anni dalla prima messa in onda, la fiction ambientata in Umbria raccoglie ancora ascolti da capogiro (anche sui giovani che numericamente non sono molto distanti da quelli che guardano Emigratis). Per il suo protagonista la seconda vita mediatica sta diventando più forte della prima, che già l’aveva imposto come attore cult. Hill è anche reduce da un’ospitata a Ballando come ballerino (più o meno) per una notte. Il ritorno al grande schermo, prevedibilmente, non si è rivelato fortunato.


17
aprile

Le Pagelle TV della Settimana. Speciale Isola dei Famosi

Alessia Marcuzzi isola

Alessia Marcuzzi

Promossi

9 a Nino Formicola. In un’edizione da dimenticare sotto molti aspetti, la vittoria di Gaspare è un toccasana. E’ il trionfo di un uomo che non si è mai arreso, un professionista, di uno che prima di conoscere la “fame” ha conosciuto anche la fama, quella vera. E il fatto che abbia un carattere non privo di spigoli arricchisce di verità il senso della sua medaglia d’oro.