nuove proposte



25
gennaio

ASPETTANDO SANREMO 2009: CHE FINE HANNO FATTO LE NUOVE PROPOSTE DEL FESTIVAL DEL 2000? 8^ PUNTATA

Amarcord - Che fine hanno fatto le nuove proposte di Sanremo 2000? @ Davide Maggio .it 

Con Padre Alfonso Maria Parente e Andrea Mazzacavallo si conclude il nostro viaggio alla scoperta di ”che fine hanno fatto” le nuove proposte del Festival di Sanremo del 2000. Nei prossimi giorni continueremo questa esplorazione mediatica occupandoci delle nuove proposte degli anni successivi.  Vi ricordo che dopo il salto, nella seconda parte del post, troverete i video delle esibizioni e il Sanremo Contest del 2000.

Padre Alfonso Maria Parente - Festival di Sanremo 2000 @ Davide Maggio .itPADRE ALFONSO MARIA PARENTE
Nel 2000 è la volta del secondo religioso sul palco dell’Ariston: dopo Frate Cionfoli tocca a Padre Alfonso Maria Parente, biografo ufficiale di Padre Pio, che si esibisce al Festival con saio francescano e jeans. Un frate sui generis, che indossa giacche di pelle e che ha alle spalle un passato burrascoso e esperienze di droga. Il brano “Che Giorno Sarà” è un rimando continuo a Bob Dylan e Edoardo Bennato e si classifica sesto nonostante sia decisamente scadente. Il testo racconta scene di degrado urbano, fra ubriaconi, lavavetri senegalesi e tossicodipendenti: un vero tormento per le orecchie. E pensare che Padre Parente nelle interviste sanremesi lanciava un j’accuse contro la musica italiana: “è priva di contenuti”.

Dopo Sanremo esce il suo disco “Che Giorno Sarà”, che venderà giusto qualche copia fra i suoi parrocchiani e chierichetti. Il chiacchiericcio intorno al frate canterino continuò anche dopo il Festival: Padre Alfonso Maria Parente aveva dichiarato all’organizzazione di Sanremo di avere 32 anni; si scoprì in seguito che di primavere ne aveva invece già 38 e non avrebbe quindi potuto partecipare alla categoria Nuove Proposte. La questione andò avanti per vie legali e il religioso si difese sui giornali dicendo “Sono un profeta: mi ha inviato Dio”.




20
gennaio

ASPETTANDO SANREMO 2009: CHE FINE HANNO FATTO LE NUOVE PROPOSTE DEL FESTIVAL DEL 2000? 7^ PUNTATA

Amarcord - Che fine hanno fatto le nuove proposte di Sanremo 2000? @ Davide Maggio .it

Penultima puntata, quest’oggi, dedicata alle Nuove Proposte del Festival di Sanremo di 9 anni fa (2000) in attesa della restaurata edizione dell’anno in corso in partenza il 17 febbraio prossimo. Al termine del post il Sanremo Contest 2000.

Alessio Bonomo - Festival di Sanremo 2000 @ Davide Maggio .itALESSIO BONOMO
Napoletano, classe 1970, Bonomo desta scandalo a Sanremo 2000. “La Croce” è un brano delirante e iconoclasta e la performance del cantante è tutt’altro che da Città dei Fiori: Alessio non canta, ma recita in stile CCCP/Offlaga Disco Pax, su una base ipnotizzante e sconclusionata, restandosene fermo con gli occhi sbarrati per tutta l’esibizione; il tutto incrociando le mani a mò di croce. I giornali iniziano a scrivere di lui e al Dopofestival (quell’anno condotta da Alessia Marcuzzi) monta la polemica: i riflettori sembrano tutti puntati su Bonomo. Addirittura dopo la kermesse il grande creativo Oliviero Toscani si propone di girare il videoclip del brano. Eppure qualcosa si rompe nella scalata mediatica del giovane e da quel momento nessuno sentirà più parlare dell’autore de “La Croce”.
Nel 2001 pubblica il suo primo disco “La Rosa dei Venti“, prodotto da Fausto Mesolella degli Avion Travel su etichetta Sugar (Caterina Caselli). Un disco di cui non si ricorda nessuno, nonostante uno dei brani, “La Ragazza del Nord” sia cofirmato da Bob Dylan (in realtà si tratta della rilettura di un vecchio brano del celebre cantautore, che si sarà limitato a dare l’assenso alla rilettura). Da non trascurare invece la collaborazione con Andrea Bocelli, per cui Bonomo firma alcuni brani.


13
gennaio

ASPETTANDO SANREMO 2009: CHE FINE HANNO FATTO LE NUOVE PROPOSTE DEL FESTIVAL DEL 2000? 5^ PUNTATA

Amarcord - Che fine hanno fatto le nuove proposte di Sanremo 2000? @ Davide Maggio .it 

Si prosegue con il nostro Amarcord Speciale. In questa quinta puntata, fermi sempre all’edizione del 2000 del Festival di Sanremo scopriamo che fine hanno fatto Enrico SognatoLaura Falcinelli

Enrico Sognato - Festival di Sanremo 2000 @ Davide Maggio .itENRICO SOGNATO

Romano classe 1969, Enrico Sognato approda al Festival del 2000 con “E Io Ci Penso Ancora“, dove si classifica all’ottavo posto ben figurando. Già qualche anno prima lo studente di Giurisprudenza aveva tentato l’approdo all’Ariston partecipando a Sanremo Giovani 1995, gara che permetteva l’accesso di diritto alla successiva edizione del Festival, non riuscendo però a qualificarsi. Dopo la partecipazione sanremese alla kermesse guidata da Fabio Fazio, pubblica per Universal l’album omonimo, che entra nei bassifondi della classifica nelle settimane post Sanremo per poi scomparire subito dopo. Ma è qui che inizia la fortuna di Enrico, che entra a far parte del progetto Zero Assoluto in qualità di produttore, chitarrista e autore. Nel 2004 è coproduttore e musicista di “Scendi“, esordio del duo romano che vende 40.000 copie. Nel 2006 torna all’Ariston, questa volta in qualità di chitarrista degli Zero Assoluto che si esibiscono in “Svegliarsi La Mattina“, uno straordinario successo, di cui Sognato è coautore, che arriva in finale nel girone sanremese dei Gruppi e che subito dopo il Festival raggiunge la posizione numero 1 dei singoli più venduti. Nel 2007 è ancora la volta di Sanremo, questa volta con “Appena Prima Di Partire“, che fa da opener al nuovo disco del duo romano, prodotto da Sognato, che venderà nel corso dell’anno oltre 100.000 copie. Al momento è in studio di registrazione con Thomas De Gasperi e Matteo Maffucci per preparare il terzo disco degli Zero Assoluto, in uscita nel 2009. Qui potete trovare il suo MySpace personale.





12
gennaio

ASPETTANDO SANREMO 2009: CHE FINE HANNO FATTO LE NUOVE PROPOSTE DEL FESTIVAL DEL 2000? 4^ PUNTATA

Amarcord - Che fine hanno fatto le nuove proposte di Sanremo 2000? @ Davide Maggio .it 

Continuiamo a scoprire che fine hanno fatto le nuove proposte dei Festival della Canzone Italiana del passato, in attesa di scoprire così ci aspetterà a Sanremo 2009. Proseguiamo quest’oggi con la quarta puntata dedicata alla kermesse del 2000 con Davide De Marinis e Joe Barbieri

Davide De Marinis @ Davide Maggio .itDAVIDE DE MARINIS
Quinto con “Chiedi Quello Che Vuoi“, il milanese De Marinis arriva a Sanremo dopo il tormentone “Troppo Bella” dell’estate 1999, con cui aveva partecipato anche al Festivalbar. Dopo il Festival ripubblica il disco “Quello Che Ho“, uscito già l’anno precedente, che fa una breve comparsata nella classifica degli album più venduti. “Chiedi Quello Che Vuoi” sarà comunque uno dei brani sanremesi più trasmessi dalle radio. Nel 2001 è la volta del secondo disco “Passo Dopo Passo“: De Marinis porta il singolo “La Pancia” anche al Festivalbar, ma questa volta il consenso del pubblico sembra in netto calo. Nel 2006 esce senza major il suo terzo disco “Come da 2 Lunedì“, più personale e intimista come dichiara lo stesso Davide: “Dopo il successo immediato e improvviso da cui sono stato travolto, ho deciso di allontanarmi dal clamore per concentrarmi sulla mia persona e recuperare ciò che di autentico muove la mia passione: avevo bisogno di vivere emozioni vere, di raccontare la mia vita senza scadenze da rispettare“.


7
gennaio

ASPETTANDO SANREMO 2009: CHE FINE HANNO FATTO LE NUOVE PROPOSTE DEL FESTIVAL DEL 2000? 2^ PUNTATA

Amarcord - Che fine hanno fatto le nuove proposte di Sanremo 2000? @ Davide Maggio .it

Continua il nostro viaggio per scoprire che fine hanno fatto le nuove proposte del Festival di Sanremo, dal 2000 sino ad oggi. Oggi proseguiamo con le nuove proposte di Sanremo 2000. E’ la volta dei B.A.U. e delle ERREDIEFFE.

BAU - Festival di Sanremo 2000 @ Davide Maggio .itB.A.U.
Dopo il Festival, al quale partecipano con il buon brano “Ogni Ora“, selezionati dall’Accademia di Sanremo, pubblicano su etichetta EMI l’album “Cosmiclove.it“, passato pressochè inosservato. Ai giornalisti i 4 abruzzesi dichiaravano “il titolo del disco è un attacco al mondo di Internet che, nonostante l’indubbia utilità, abbrevia, velocizza e minimalizza tutto: l’amore non può essere ridotto ad un dialogo cybernetico”. 9 anni prima di Facebook, i B.A.U. avevano già capito tutto…

Cercando qualche notizia su di loro su Google scopriamo che la cantante Chiara Cuccurullo lavora oggi come ricercatrice presso il Centro Studi per l’Invecchiamento a Chieti (usa addirittura ancora la mail “di servizio” della band: chiara@cosmiclove.it). Il bassista Andrea La Torre ha messo in piedi a Chieti TVShock, studio di registrazione e produzione. Su YouTube è presente un canale che raccoglie alcune esibizioni della band.





22
dicembre

FESTIVAL DI SANREMO 2009: PRIME INDISCREZIONI TRA SOLITI NOTI E UNA FIGLIA DI POOH

Festival di Sanremo 2009 @ Davide Maggio .it

Mai come quest’anno il Festival di Sanremo è stato nell’occhio del ciclone, vuoi perché a rischio chiusura, vuoi perché quando c’è di mezzo Paolo Bonolis ci si aspetta sempre qualche scossone (qui i dettagli della “rivoluzione” di Bonolis). Ma, come si suol dire, can che abbaia non morde e leggendo i primi nomi dei “quasi certi” concorrenti del 59° Festival della canzone italiana, ci si trova davanti alla solita minestra riscaldata.

Lontani dal fare polemica ad ogni costo, concedeteci però un piccolo sfogo: è possibile che un appuntamento importante come Sanremo sia ormai appannaggio di determinati interpreti? Sembra quasi che gli habitué delle classifiche musicali lo snobbino ed evitino il confronto coi loro colleghi. Un sentimento di insoddisfazione gira nell’aria ogni anno tra giornalisti e appassionati di musica italiana. “Gli allergici a Sanremo”, o forse dovremmo chiamarli “Gli Intoccabili”, si dileguano ogni anno, rinunciando a dare lustro ad una manifestazione agonizzante, tranne che in cambio di un lauto compenso. E allora ci si deve arrangiare come fa Bonolis quest’anno e come faceva Baudo anni fa.

Aspettando il cast ufficiale, che verrà reso noto domani 23 dicembre, pubblichiamo i nomi più accreditati che le talpe sono pronte a giurare facciano parte del cast di Sanremo 2009. Solo 15 saranno i prescelti. Si parte dai favoriti di Bonolis nella categoria Artisti (ex Big): Francesco Renga,vincitore dell’edizione 2005, la prima condotta dal “Paolino nazionale”; Nicky Nicolai col marito Stefano Di Battista, già nel cast de Il senso della vita; Povia, apprezzatissimo dal conduttore romano tanto da farlo esibire sempre nel 2005 sul palco dell’Ariston fuori concorso con I bambini fanno oh; Patty Pravo, corteggiatissima ma ancora in dubbio; Paola Turci (si vocifera in compagnia di Marina Rei), che manca da un po’ di anni alla platea sanremese; Tricarico in attesa di una consacrazione definitiva dopo la brillante prova dello scorso anno; Dolcenera, molto amata per la sua straordinaria voce e grinta.

Continua a scoprire il cast del prossimo Festival della Canzone Italiana: