Nona Puntata



22
aprile

THE VOICE 2015: KNOCKOUT DEL 22 APRILE IN DIRETTA. IL CONCORRENTE TRANS PASSA AI LIVE

The Voice 2015

The Voice 2015

The Voice 2015 – Knockout del 22 aprile 2015 in diretta

21.10: Anteprima con presentazione dei coach.

21.20: Federico Russo presenta i knockout. Si parte con il Team Fach, Chiara Dello Iacovo con Fango di Jovanotti contro Clark P. con Seven Days. Piero: “Chiara non hai scelto il pezzo giusto”. Roby: “Clark performance perfetta. Chiara un talento vero e di razza”. Francesco vuole prendere la decisione, e sceglie Chiara.

21.30: Team J-Ax, Ilenia Bentrovato con contro Carola Campagna con Ti Sento. Noemi: “Carola mi hai fatto venire i brividi”. Roby: “Ilenia stasera va a scontrarsi purtroppo con un talento vero”. Pelù: “Carola mi hai spettinato al ritornello”. J-Ax: “Sono convinto che avrai una carriera, però per andare avanti oggi non posso non inclinarmi a quello che è stato il volere del popolo, dei coach, e del mio.”. J-Ax sceglie Carola.

21.45: Team Pelù, Tommaso Gregianin con Sere nere contro Fabio Garzia con Sweet Home Cigago. Roby: “Tommaso ha fatto un brano che amo tantissimo e che da compositore avrei voluto fare io. Lo hai fatto bene con un po’ di imprecisioni. La grinta di Fabio ha vinto”. J-Ax: “Tommaso coraggioso perché storicamente sono il bacio della morte ai talent show. Fabio sei riuscito a portare i Blue Brothers da Chicago a via Mecenate!”. Piero sceglie Tommaso.

22.00: Team Noemi, Andrea Orchi con Indaco dagli occhi del cielo contro Fatima Diallo con Grenade. J-Ax: “Non trovo parole per descriverti Fatima“. Francesco: “Andrea è incredibile vedere questo tuo look così vintage e sentire il tuo timbro iper moderno“. Noemi sceglie Andrea.

22.15: Team J-Ax, Tekla con Russian Roulette contro Davide Fusaro con Ordinary Love. J-Ax: “Tra presenza scenica e voce chi vince sempre è il pubblico, quindi mi baso sempre sull’accoglienza del pubblico. Ai live ho bisogno qualcuno che mi aiuterà a sperimentare“. J-Ax sceglie Tekla.

22.36: Team Fach, Fabio Curto con Don’t you worry child contro Luce con La Notte. Noemi fa i complimenti a Luce per il “filo di voce” usato per cantare La Notte. J-Ax: “L’esibizione di Fabio non è riuscita bene, Luce mi ha sorpreso”. Pelù: “Fabio mi è sembrato un po’ trattenuto“. I Facchinetti hanno difficoltà a scegliere, Roby vorrebbe portare Fabio avanti mentre Francesco punterebbe su Luce. Francesco si convince e i Facchinetti scelgono Fabio.

22.50: Team Pelù, Roberta Carrese con Perfect Day contro Clì con Una zebra a pois. Roby: “Roberta brano intenso, Clì ha cantato un brano folle, che poteva cantare solo lei, riuscendo a dare anche un’interpretazione personale“. Noemi: “Roberta mi piace molto questo tuo vocione bellissimo. Clì mi sei piaciuta, tu sei unica, mi dispiace non averti nel mio team“. Pelù sceglie Roberta.

23.05: Team Noemi, Viola Laurenzi con Eppure sentire contro Dany Petrarulo con Rise like a Phoenix. J-Ax: “Hai scelto un pezzo di Elisa che in quanto a tecnica è una delle migliori, ti sei scelto una cosa fuori dalla portata. Dany esibizione top“. Pelù: “Viola devi fare molti concerti. La canzone di Dany non mi fa impazzire musicalmente, Dany l’hai interpretato proprio bene“. Roby: “Viola ha delle radici forti, ha tutte le opportunità di crescere. Dany su di te farei un discorso internazionale“. Noemi sceglie Dany.

23.25: Team Fach, Alexandre Vella con Rehab contro Aj Summers con Moment for life. Commento veloce per J-Ax che rimprovera la scelta di Aj di non inserire una propria strofa nel brano. I Facchinetti scelgono Aj Summers.

23.40: Team J-Ax, Arianna Alvisi con 50 mila contro Lele con Royals. Pelù: “Il pezzo cantanto da Arianna è molto difficile. Lele ti sei preso un po’ di rischio a fare la prima parte a cappella, hai perso un po’ di intonazione”. Roby: “Lele un po’ presuntuoso a partire con voce e chitarra, Arianna il brano non era veramente nelle tue corde e anche qui ho notato delle imperfezioni”. J-Ax sceglie Lele.

00.00: Termina il secondo Knockout di The Voice 2015. Buonanotte dalla Redazione di DM.

The Voice 2015 -Knockout del 22 aprile 2015 – Anticipazioni

Ultimo appuntamento con i Knockout di The Voice 2015, prima degli attesi Live, in partenza la prossima settimana. Per i coach – Roby con Francesco Facchinetti, Piero Pelù, Noemi e J-Ax – è il momento di prendere le ultime decisioni e scegliere i dieci talenti che potranno passare alla fase più attesa del programma. Con i dieci che sono stati già scelti la scorsa settimana, saranno 20 i concorrenti che accederanno ai live show del talent targato Talpa Italia.

Per quanto riguarda questo secondo Knockout, il meccanismo è il medesimo della scorsa settimana: i coach selezionano i due talenti del proprio team da mettere in sfida, ai quali viene lasciata la libertà di scegliere il cavallo di battaglia, come sempre cantato live con il supporto di una band di nove elementi, nella speranza di mettere ko l’avversario. La decisione sugli arrangiamenti e sul concorrente da eliminare spetta invece al coach.

Ad accompagnare gli spettatori ci sarà ovviamente Federico Russo, mentre sui social e sul sito web ufficiale la v-reporter Valentina Coreani svelerà tutti i retroscena e le curiosità sulla puntata in onda e i concorrenti in gara.

Me rivediamo assieme l’attuale composizione dei team con gli aspiranti in sfida nella puntata di questa sera.

The Voice 2015 – Knockout 2 – Team Fach




26
febbraio

UN PASSO DAL CIELO 3: ANTICIPAZIONI 12 MARZO 2015

Un Passo dal Cielo 3

UPDATE: Lunedì 9 marzo è stato trasmesso un singolo episodio di Un Passo dal Cielo 3. La fortunata fiction con Terence Hill andrà in onda, sempre con un singolo episodio, anche nella serata di giovedì 12 marzo. L’ultimo appuntamento è invece confermato per lunedì 16 marzo.

Cambio di programmazione per gli ultimi  appuntamenti con Un Passo dal Cielo 3. La fortunata fiction con Terence Hill, infatti, dalla prossima settimana non andrà in onda come di consueto al giovedì, ma al lunedì, in diretta concorrenza con l’Isola dei Famosi. Alla base di tale scelta, la necessità di lasciare lo spazio giovedì 5 marzo alla semifinale di Coppa Italia Juventus – Fiorentina, e giovedì 12 marzo alla prima puntata de La Dama Velata, altra fiction a marchio Lux Vide, che vedrà per protagonista Miriam Leone. Le avventure ad alta quota della guardia forestale Pietro, torneranno dunque sugli schermi di Rai1 lunedì 9 marzo, e si concluderanno con l’ultimo atteso episodio, lunedì 16.

Un primo scontro tra la fiction e il reality di Canale5 era già avvenuto lo scorso 9 febbraio, quando Un Passo dal Cielo 3 venne spostato eccezionalmente al lunedì per lasciare spazio al Festival di Sanremo. In quell’occasione la fiction Rai riuscì a portare a casa una media di 7.350.000 spettatori con uno share del 24,28% nel primo episodio, e 7.100.000 spettatori con uno share del 28,18% nel secondo, staccando nettamente l’Isola dei Famosi (4.400.000 spettatori ed uno share del 20,72%). Interpellato sulla netta vittoria Auditel e sulla possibilità di spostare la fiction con Terence Hill al lunedì, il direttore di Rai1 Giancarlo Leone, si dichiarò decisamente contrario agli spostamenti repentini di palinsesto.

“Come Rai1 noi non intendiamo fare televisione contro. Questa settimana non ci sarebbe stato Un passo dal cielo per lasciare spazio al Festival di Sanremo, e per non privare il pubblico l’abbiamo proposto il lunedì. Noi non facciamo televisione contro. Gli spostamenti selvaggi li trovo una cosa pessima. Il rispetto per il pubblico è principale.”

Saranno stati forse i magri risultati ottenuti dall’attesissima miniserie L’Oriana e dalla fiction Sfida al Cielo – La Narcotici, regolarmente battute dal reality condotto da Alessia Marcuzzi, a far cambiare idea al Re Leone?

Un Passo dal Cielo 3 – Anticipazioni puntata – 9 marzo 2015


18
febbraio

SOLO PER AMORE: ANTICIPAZIONI NONA PUNTATA – 25 FEBBRAIO 2015

Giuseppe Maggio

Giro di boa per Solo per Amore, la fiction con Antonia Liskova, Kaspar Capparoni e Valentina Cervi, che, dopo la pausa sanremese, è tornata a presidiare il mercoledì sera di Canale5 con gli ultimi 3 appuntamenti. Seguita da una media di circa 4 milioni di spettatori, la serie a marchio Endemol vanta nel cast un folto numero di attori, tra i quali il lanciatissimo Giuseppe Maggio.

Giuseppe Maggio – Da Solo per Amore a Il Bosco

Il giovane attore, che in Solo per Amore vediamo nei panni del vendicativo Stefano Nardi, dal prossimo 20 febbraio sarà nel cast anche della fiction Il Bosco, serie Taodue con Giulia Michelini, in onda sempre in prima serata su Canale5. Romano, classe 1992, Giuseppe Maggio ha al suo attivo, nonostante la giovane età, numerose esperienze al cinema, in tv e sul web. La sua carriera ha preso il via da giovanissimo, quando a soli 16 anni viene scoperto tra i banchi di scuola e lanciato nel mondo del cinema da Federico Moccia, che lo sceglie per il suo film  Amore 14. In seguito ha preso parte alle pellicole Almeno tu nell’Universo, di Andrea Biglione, Bologna 2 agosto…I giorni della collera, di Giorgio Molteni e Daniele Santamaria, Un fantastico via vai, di Leonardo Pieraccioni, e al cortometraggio Uno studente di nome Alessandro, di Enzo De Camillis.

Sul piccolo schermo il debutto risale al 2010 come protagonista di puntata della serie Fratelli Detective con Enrico Brignano, mentre nel 2013 ha preso parte alla quinta stagione di Provaci ancora Prof, nel ruolo di Bobo, il fidanzato di Livietta (Ludovica Gargari), la figlia della prof Camilla, interpretata da Veronica Pivetti. Tra i suoi lavori anche Una grande Famiglia – 20 anni prima, la web serie prequel dell’omonima fiction di Rai1, in cui ha interpretato il ruolo di Edoardo (Alessandro Gassman) da giovane.

Solo per Amore – Anticipazioni nona puntata – 25 febbraio 2015





15
novembre

TALE E QUALE SHOW 2014: NELLA PRIMA DEL TORNEO TRIONFANO EX AEQUO SERENA ROSSI E ROBERTA GIARRUSSO. MA “IL MOIGE NON PREMIERA’ IL PROGRAMMA”

Tale e Quale Show Torneo: Matteo Becucci (Bocelli) e Serena Rossi (Giorgia)

Dopo le prime esibizioni viste ieri sera a Tale e Quale Show 2014 ci era venuto il dubbio che il concetto di Torneo fosse una caricatura, viste le pessime riuscite di Silvia Salemi, Amadeus, Fabrizio Frizzi e Rita Forte. Che, seppur impegnandosi e spiccando per trucco o simpatia, poco avevano a che fare rispettivamente con Amy Winehouse, Scialpi, Maurizio Vandelli e Caterina Caselli.

Tale e Quale Show 2014, il Torneo: l’eccellenza di Matteo Becucci e Serena Rossi

Ma poi sono arrivati Matteo Becucci e Serena Rossi e l’eccellenza, come l’ha definita Christian De Sica, è venuta fuori: da veri campioni, i due hanno conquistato pubblico e giuria con un impressionante duetto di Andrea Bocelli e Giorgia, ai quali somigliavano sia fisicamente che vocalmente. Un momento commovente e ricco di emozione che raramente si era verificato sul palco di Tale e Quale Show, calcato poco prima da una Roberta Giarrusso in splendida forma che, quasi a voler dimostrare di essersi meritata fino in fondo l’accesso al Torneo, ha portato sul palco una notevole Grace Jones, perfetta nel trucco e parrucco tanto strani quanto ben riprodotti. La Rossi e la Giarrusso hanno vinto ex aequo la puntata e per non scontentare nessuna delle due non c’è stata l’esibizione finale (così il programma si è concluso in un imbarazzante e inutile silenzio).

Interessante il ritorno dell’altro grande campione, il vincitore della scorsa edizione e dello scorso Torneo Attilio Fontana, che si è piazzato quarto imitando Lucio Dalla. Ottima la prova di Valerio Scanu in versione Prince (quarto anche lui) per quanto il suo atteggiamento freddo e ancora risentito nei confronti della giuria – che lo ha penalizzato nella finale della scorsa settimana e preso adesso bonariamente in giro – sia risultato troppo pesante.

Tale e Quale Show 2014, il Torneo: Fiordaliso scatenata tra Raoul Bova e menopausa


14
novembre

TALE E QUALE SHOW: QUESTA SERA PARTE IL TERZO TORNEO

Tale e Quale Show - Scanu Vanoni

Punto e a capo. Dopo la scoppiettante puntata della scorsa settimana, con la vittoria di Serena Rossi e Veronica Maya fuori di sen0, a Tale e Quale Show si azzera tutto e questa sera si comincia una nuova sfida, che vedrà i primi sei classificati della quarta edizione scontrarsi con altrettanti campioni della terza.

Tale e Quale Show 4: i partecipanti al Torneo

Dopo il giro di boa dell’ottava puntata parte dunque il terzo Torneo, che farà compagnia ai telespettatori di Rai 1 per tre settimane e che vedrà sempre in prima linea il conduttore Carlo Conti ed i tre giudici Loretta Goggi, Christian De Sica e Claudio Lippi. La speranza è che questo nuovo inizio dia anche nuova linfa ai loro giudizi, che in quest’edizione del “varietalent” hanno lasciato un po’ a desiderare facendo anche indispettire qualche concorrente.

In particolare uno, ovvero il vincitore annunciato della quarta edizione, Valerio Scanu, che ad un soffio dal trionfo ha dovuto cedere il passo alla Rossi: la sua imitazione di Ornella Vanoni, attesissima dal web e da lui già sperimentata varie volte, non è piaciuta alla giuria che l’ha valutata con voti bassissimi, vanificando gli sforzi fatti dal cantante fino a quel momento. Adesso però Scanu ha l’occasione di rifarsi in questo Torneo, nel quale riproporrà probabilmente i suoi cavalli di battaglia e darà del filo da torcere ai colleghi.

Tale e Quale Show 4: gli assenti al Torneo





13
novembre

CHE DIO CI AIUTI 3: ANTICIPAZIONI NONA PUNTATA – GIOVEDI 20 NOVEMBRE 2014

Che Dio ci aiuti 3

Proseguono nel giovedì sera di Rai 1 le avventure di Suor Angela e dell’Angolo divino, il bar che la monaca aveva aperto nel convento di Modena e che ha portato con sé fino a Fabriano. L’arrivo della troupe di Che Dio ci aiuti 3 con ogni probabilità ha giovato all’economia del posto, non solo per l’indotto legato alla presenza di tanti ospiti ma anche per la visibilità che la fiction ha offerto al territorio.

Che Dio ci aiuti 3: gli sketch pre-puntata mostrano le Marche

Aldilà dei luoghi mostrati nel corso delle puntate e delle location necessarie a raccontare le indagini di Suor Angela e le storie private delle sue ragazze, le Marche sono ben visibili negli sketch che Rai 1 trasmette prima di ogni puntata e che hanno per protagoniste proprio Azzurra (Francesca Chillemi), Margherita (Miriam Dalmazio) e Nina (Laura Galvan) insieme a Guido (Lino Guanciale). Se la prima è interessata solo allo shopping e alle attrazioni mondane, il resto del gruppo si muove esplorando le bellezze naturali del territorio e raccontandole ai telespettatori.

Il tutto si conclude ogni volta con l’eterna attesa di Suor Angela che, come sempre in ritardo, non riesce mai a raggiungerli perdendosi le “gite” e riuscendo a malapena ad arrivare in tempo per l’inizio della puntata. Un modo simpatico di mostrare il territorio, coniugando fiction e realtà. A seguire le anticipazioni della nona puntata in onda giovedì prossimo.

Che Dio ci aiuti 3 – Anticipazioni nona puntata – 20 novembre 2014


31
ottobre

BAKE OFF ITALIA 2, NONA PUNTATA: ELIMINATE ERIKA E ENRICA

Bake Off Italia 2, nona puntata: eliminazione Enrica

Bake Off Italia 2, nona puntata: eliminate Enrica e Erika

A Bake Off Italia 2 il gioco si fa duro. E purtroppo quando le difficoltà aumentano si evidenziano maggiormente le criticità dei pasticceri. Se la prova creativa si poteva superare senza troppi problemi, è nella prova tecnica che i concorrenti hanno dovuto sudare le famose sette camicie. Così, a rischiare l’eliminazione sono state le tre aspiranti che avevano già in passato mostrato segnali di stanchezza: Erika, Alice e Enrica. E nella prova eliminatoria con il soufflé a mostrare i muscoli è stata Alice, riuscita nell’impresa di creare un dolce equlibrato e cotto al punto giusto. Eliminate, dunque, Erika e Enrica.

Bake Off Italia 2, nona puntata: prova creativa – Torta salata

Se Erika, tutto sommato, era riuscita a cavarsela con la torta salata della prima sfida, Alice aveva creato una pietanza pessima da tutti i punti di vista. Discreto invece il risultato ottenuto da Enrica, nella cui torta salata però predominava troppo il peperone. Anche Antonio, comunque, ha incontrato più di qualche difficoltà, seppur solo nella presentazione.

Bake Off Italia 2, nona puntata: prova tecnica – Torta a scacchi

Ottime in generale le torte a scacchi della sfida tecnica, al di là di qualche difetto. Tutti i concorrenti sono riusciti a creare la scacchiera con i pan di spagna, ma alcuni hanno toppato la cottura di quello al cacao, mentre altri – come Antonio e Enrica – hanno incontrato difficoltà con la panna. Nonostante l’assenza di difetti nella torta di Federico (gonfiatosi come un pallone nel confessionale), Ernst e Clelia hanno assegnato il grembiule blu a Roberta, la migliore di questa nona puntata. Peggior dolce, invece, quello di Enrica.

Bake Off Italia 2, nona puntata: prova eliminatoria – Soufflè


27
ottobre

PECHINO EXPRESS 3 SEMIFINALE: LE COUGAR, I COINQUILINI E I PEREZ IN FINALE. ELIMINATE LE CATTIVE

Pechino Express 3 - Semifinale

Pechino Express 3 - Semifinale

Nona e penultima tappa per Pechino Express 3. Le quattro coppie superstiti, arrivate particolarmente stanche alla semifinale, pensavano di “passarla liscia” con la prima prova compleanno, e invece il peggio doveva ancora venire. Tanto per iniziare al meglio la tappa, infatti, è stato chiesto agli otto concorrenti di ritrovare una fiche all’interno dei pozzi sparsi nel villaggio, recuperare il pacco correlato al colore della fiche per, poi, consegnarlo al festeggiato segnalato, convincendo dieci concittadini a cantare – rigorosamente in italiano – l’immancabile “tanti auguri”.

Pechino Express 3 – Semifinale – Le coppie tra i minatori di zolfo per la prova vantaggio

Raggiunte le vette del caratteristico vulcano Kawah Ijen, con qualche screzio inspiegabile tra i Coinquilini e i Perez (questi ultimi in vena di polemiche), le coppie si sono ritrovate loro malgrado all’inferno per la prova vantaggio. In un contesto assolutamente caratteristico ma del tutto sconosciuto al mondo occidentale, i superstiti si sono dovuti donare gentilmente ai minatori del luogo aiutandoli a trasportare 7 chili di zolfo ciascuno, lungo un percorso in salita che ha visto trionfare i Perez ma ha mietuto subito una vittima: la coppia delle Cattive, arrivata con ben quattro ore di ritardo a sera inoltrata, superando il record di Costantino nella prima edizione del reality.

Pechino Express 3 – Semifinale – I Perez vincono la prova vantaggio e penalizzano le Cattive

Dopo una tranquilla serata in tenda, dove i nostri sono stati serviti e riveriti con le pietanze locali (in cambio di maschere anti gas regalate dalla produzione), il giorno successivo i Coinquilini, le Cougar e le Cattive hanno dovuto proseguire la salita verso l’affascinante cratere con una penalità per ciascuno di loro: 7 litri d’acqua sulle spalle per la prima coppia, 11 per le seconda e 15 per le terza. A partecipare alla prova vantaggio sono stati i Perez, i Coinquilini e le Cougar, questi ultimi due arrivati rispettivamente primi e secondi nella seconda parte della prova, nella quale hanno dovuto vestire i panni dei minatori e raccogliere tanto zolfo quanto il peso di ciascuno di loro. Ad azzeccare il risultato esatto sono stati ancora i Perez che, come vantaggio, hanno potuto assegnare delle penalità temporali ai colleghi viaggiatori (optando con molta onestà per l’ordine di arrivo: 10 minuti ai Coinquilini, 20 alle Cougar e 30 alle Cattive).