Napoli



29
agosto

Champions League 2017/2018: Mediaset blinda la Juventus su Premium. Su Canale 5 Roma e Napoli

Dybala

Dybala

Sta per iniziare ufficialmente la Uefa Champions League 2017/2018 e Mediaset, che per l’ultima stagione ha i diritti tv della competizione (dalla prossima annata la coppa tornerà su Sky), ha stabilito che le partite della prima fase dei vice campioni d’Europa della Juventus saranno trasmesse in esclusiva da Premium. In chiaro su Canale 5 andranno gli impegni del martedì di Roma e Napoli.




24
agosto

Champions League 2017/2018: il sorteggio della fase a gironi in diretta su Italia 1 e Premium Sport

Il destino europeo di Juventus, Roma e Napoli passa dal Grimaldi Forum di Montecarlo, dove va in scena il sorteggio della fase a gironi della Uefa Champions League 2017/2018.


4
agosto

Champions League 2017/2018: il sorteggio dei preliminari in diretta su Italia 1 e Premium

Sarri

Sarri

L’avventura europea del Napoli inizia oggi alle ore 12.00 in Svizzera, dove si sorteggiano gli accoppiamenti dei preliminari di Champions League 2017/2018, competizione anche quest’anno in esclusiva tv sui canali Mediaset.





31
marzo

SSC NAPOLI VS MEDIASET: LA SQUADRA CHIUDE I RAPPORTI PER UN SERVIZIO CHE DICE “IL FALSO”. LA RISPOSTA DI COLOGNO

Higuain

Il calciomercato riempie pagine di giornali e servizi televisivi da sempre, e da sempre ne vengono dette di tutti i colori, molto spesso andando oltre i confini della realtà e facendo infuriare i diretti interessati. Di solito la cosa passa sotto silenzio, ma stavolta qualcuno ha sbottato: trattasi della SSC Napoli, che attraverso un comunicato stampa ha espresso la volontà di chiudere i rapporti con Mediaset a causa di un servizio non veritiero circa il destino del bomber Gonzalo Higuaín.


3
giugno

LUCKY LADIES: FOX LIFE CI PORTA NELLA NAPOLI BENE, FRA LUSSO ED ECCENTRICHE SIGNORE

Lucky Ladies

Napoletani, popolo di protagonisti. Nel bene e nel male i cittadini partenopei continuano ad essere al centro dello spettacolo, abitanti di una realtà che potrà avere anche mille difetti ma non può certo dirsi noiosa o poco interessante: dopo anni di canzoni ispirate al suo mare e al suo sole, dopo la malavita raccontata in Gomorra e dopo i matrimoni trash visti su Real Time ne Il Boss delle Cerimonie, ora tocca a Fox Life indagare un nuovo aspetto di Napoli. Ovvero la sua upper class.

Lucky Ladies: da questa sera alle 21:50 su Fox Life

Da oggi – 3 giugno 2015 – il mercoledì sera del canale 114 di Sky sarà in parte appannaggio dell’altissima borghesia napoletana: dopo la nuova stagione di Quattro Matrimoni in Italia, al via oggi alle 21:00, alle 21:50 vedremo la prima puntata di Lucky Ladies, un programma -  prodotto da Fremantle – composto da dieci appuntamenti che racconterà la vita di sei signore napoletane ricche sfondate, che accompagneranno per mano il telespettatore nella Napoli bene. Quella fatta di feste di beneficenza, party privati ed eventi “da country club”.

Se però vi aspettate di veder comparire il cattivo gusto che ha caratterizzato i matrimoni de La Sonrisa, probabilmente resterete delusi. Perchè le Lucky Ladies hanno sì soldi da spendere ma si presentano come donne di classe, perfette padrone di casa nonché mamme e compagne affettuose. E della napoletanità “ignorante” su cui marcia la facile informazione in questa serie potrebbe non esserci traccia, dal momento che le protagoniste sono tutte professioniste, laureate e realizzate anche in campo lavorativo.

Lucky Ladies: ecco chi sono le sei protagoniste





9
marzo

IL NAPOLI BOICOTTA SKY. ILARIA D’AMICO: “COSI’ VIOLATE GLI ACCORDI”

Benitez

Un silenzio stampa ad-personam, anzi ad-aziendam. Nessun tesserato del Napoli si è presentato ai microfoni di Sky dopo la gara con l’Inter, terminata 2 a 2. L’ordine sarebbe arrivato direttamente dal presidente azzurro Aurelio De Laurentiis, irritato per il post-partita di Torino-Napoli di sette giorni fa, che aveva visto il tecnico Rafa Benitez bisticciare con Massimo Mauro.

Com’era prevedibile, la reazione della tv satellitare non s’è fatta attendere con l’esplicito disappunto di Ilaria D’Amico durante Sky Calcio Show:

“La scelta del presidente viola i contratti – ha contestato – il Napoli dovrà giustificare questa decisione. Questo non è un silenzio stampa, bensì una decisione mirata contro di noi”.

Fresca di querelle con Striscia la notizia per via dello spoiler di Ricci sulla finalissima di Masterchef, Sky deve vedersela pure col club partenopeo, reo  – secondo la D’Amico – di non aver rispettato gli accordi televisivi che imporrebbero all’allenatore di presentarsi davanti ai microfoni per commentare la partita appena disputata. La polemica è pertanto proseguita nella conferenza stampa generale. La pay-tv ha sì potuto mandare in onda le parole di Benitez, ma non porre la propria domanda, brutalmente stoppata dal responsabile della comunicazione della società, Nicola Lombardo.


30
agosto

NAPOLI FUORI DALLA CHAMPIONS LEAGUE: ESULTANO JUVE, ROMA E MEDIASET. BEFFATA SKY!

Napoli fuori dalla Champions League

Quando da un lato c’è chi piange, dall’altro c’è sempre chi gioisce. E’ una regola di vita alla quale non si sfugge; una regola che (s)muove sentimenti opposti. Ma c’è di più: nel calcio (s)muove anche soldi e abbonamenti. Avete pensato alle ripercussioni della cocente eliminazione del Napoli dalla Champions League? Un verdetto che ha agitato (per diversi motivi) le notti di Juventus, Roma, della stessa squadra partenopea e delle tv Mediaset e Sky.

Napoli fuori dalla Champions League: c’è chi ride…

Ad “esultare” per l’uscita di scena del Napoli dalla massima competizione europea per club non sono in pochi, a cominciare dalle rivali Juventus e Roma (ammesse di diritto alla fase a gironi di Champions League). La questione riguarda il market pool, ovvero la quota dei premi legata al mercato televisivo, che per l’Italia ammonta a 80 milioni di euro. Il bottino (suddiviso per metà in base al piazzamento nell’ultimo campionato e per metà in base al numero di partite giocate in Champions), come era nelle previsioni, andava diviso per tre (50% alla Juve, 35% alla Roma e 15% al Napoli), ma l’inatteso ko degli azzurri ai play off ha consegnato tutta la torta ai bianconeri (55%) e ai giallorossi (45%). In soldoni, la sconfitta del Napoli a Bilbao per 3 a 1 ha aggiunto 9 milioni di euro nella casse della Juve e 11 in quelle della Roma.

Ma un’altra “squadra” ha gioito: si tratta di Mediaset. Il Napoli, infatti, uscendo anzitempo dalla Champions, parteciperà all’Europa League, che quest’anno è in esclusiva proprio sulla tv del Biscione, che potrà contare anche sulle gesta delle altre partecipanti Fiorentina, Inter e Torino. Decisamente un bel colpo nella corsa agli abbonati, considerando il peso che hanno i tifosi azzurri nella sfida in questione con la rivale Sky.

… e c’è chi piange!


29
agosto

SORTEGGI EUROPA LEAGUE 2014/2015: ECCO TUTTI I GIRONI

Sorteggi Europa League

Europa League 2014/2015: i gironi

Sono stati sorteggiati a Montecarlo i gironi della prima fase dell’Europa League 2014/2015.  Ecco tutti gli accoppiamenti:

Gruppo A: Villareal (Spa) – Borussia Moenchengladbach (Ger) – Zurigo (Svi) – Apollon (Cip)

Gruppo B: Copenaghen (Dan) – Bruges (Bel) – Torino – HJK Helsinki (Fin)

Gruppo C: Tottenham (Ing) – Besiktas (Tur) – Partizan (Ser) – Asteras (Gre)

Gruppo D: Salisburgo (Aut) – Celtic (Sco) – Dinamo Zagabria (Cro) – Astra Giurgiu (Rom)

Gruppo E: Psv (Ola) – Panathinaikos (Gre) – Estoril (Por) – Dinamo Mosca (Rus)

Gruppo F:  Inter – Dnipro (Ucr) – St. Etienne (Fra) – Qarabag (Aze)

Gruppo G: Siviglia (Spa) – Standard (Bel) – Feyenoord (Ola) – Rijeka (Cro)

Gruppo H: Lilla (Fra) – Wolfsburg (Ger) – Everton (Ing) – Krasnodar (Rus)

Gruppo I: Napoli – Sparta Praga (R.Ce.) – Youn Boys (Svi) – Sl. Bratislava (Slk)

Gruppo J: Dinamo Kiev (Ucr) – Steaua (Rom) – Rio Ave (Por) – Aalborg (Dan)

Gruppo K: Fiorentina – Paok Salonicco (Gre) – Guingamp (Fra) – Dinamo Minsk (Bie)

Gruppo L: Metalist (Ucr) – Trabzonspor (Tur) – Legia (Pol) – Lokeren (Bel)